Tutti Convocati

Follow Tutti Convocati
Share on
Copy link to clipboard

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convoc…

Radio 24


    • Jan 5, 2022 LATEST EPISODE
    • weekdays NEW EPISODES
    • 566 EPISODES


    Search for episodes from Tutti Convocati with a specific topic:

    Latest episodes from Tutti Convocati

    ContagiatA

    Play Episode Listen Later Jan 5, 2022

    Sembra di essere tornati indietro di un anno, quando le Asl decidevano se Juventus-Napoli si sarebbe giocata o meno. Sarà un caso che l'incertezza riguardi ancora una volta questa partita, ma ci risiamo: la Serie A cerca di ripartire dopo la pausa natalizia, ma in preda ai contagi. Si contano in tutto circa cento positività su seicento tesserati. Un calo di attenzione nei veglioni di Capodanno? Fatto sta che la Salernitana è già stata bloccata e si attendono notizie anche su altre partite. Il punto della situazione con il direttore del Corriere dello sport Ivan Zazzaroni. La notizia del mercato del giorno arriva dall'hotel St Regis dove Lorenzo Insigne ha firmato il suo nuovo contratto per il Toronto. Divisi i tifosi del Napoli sulla scelta di vita e di carriera del capitano. Ci racconta tutto il procuratore Andrea D'Amico, intermediario nella trattativa per conto della squadra canadese. Con coach Mauro Berruto commentiamo l'altro caso del giorno: fa discutere l'ammissione agli Australian Open del non vaccinato Djokovic che beneficia di una speciale esenzione...anche qui si attendono sviluppi in diretta. Nonostante la riduzione della capienza del pubblico nei palazzetti, il basket cerca di andare avanti e oggi, su Rai Due, ci si potrà godere il big match tra Olimpia Milano e Virtus Bologna, recupero del 26 dicembre. Convocato il presidente di Lega Basket Serie A Umberto Gandini.

    Buon Natale convocati!

    Play Episode Listen Later Dec 24, 2021

    Il turno infrasettimanale della 19ª giornata di Serie A ha messo in archivio un anno di pallone sempre con lo stesso dominatore: l'Inter è campione d'inverno, alle sue spalle c'è il Milan che può sperare in un prossimo semestre meno impegnativo senza le coppe e poi c'è il Napoli che conta gli infortunati e teme gennaio che gli porterà via i suoi gioielli africani per la Coppa d'Africa. C'è anche la Roma di Mourinho: strana o stanca che dir si voglia, ad ora i romanisti qualcosa di più dallo Special One si aspettavano. Chiacchierata pre cenone con gli amici Franco Ordine, Fabrizio Biasin e Fabrizio Roncone. Poi, col direttore di Sportitalia Michele Criscitiello, cerchiamo si sbirciare le letterine che gli allenatori di Serie A hanno scritto a Babbo Natale per gennaio.

    Inter, Natale con fuga

    Play Episode Listen Later Dec 23, 2021

    Inzaghi continua a vincere e la vittoria di misura con l'arrembante Torino è un messaggio chiaro a chi insegue: il 2021 dell'Inter non è finito e, probabilmente, continuerà nel 2022 se il Milan continua a soffrire di infortuni, il Napoli di blackout e l'Atalanta di mancanza di coraggio nei momenti cruciali. Di tutto questo parliamo con Riccardo Trevisani di Sport Mediaset. Si diceva dei blackout napoletani: lo 0-1 con lo Spezia è la terza sconfitta consecutiva in casa. Cosa succede alla squadra di Spalletti? Cerchiamo di capirlo con Massimiliano Gallo, direttore de Il Napolista. E il Napoli, a gennaio, si troverà faccia a faccia con la Juventus che invece sembra in ripresa. Stato di salute dei bianconeri secondo il tifoso Massimo Zampini.

    Le brutte giornate di Salerno

    Play Episode Listen Later Dec 22, 2021

    La Juve vince 2-0 in casa con il Cagliari con Kean e il ritorno al gol di Bernardeschi: Allegri può tirare un sospiro di sollievo prima del pranzo di Natale e guardare ai due mesi cruciali di gennaio e febbraio con più ottimismo. Chiude peggio il suo 2021 l'Atalanta che, dopo l'uscita dalla Champions e la sconfitta con la Roma, non riesce a vincere nemmeno con il Genoa (0-0 a Marassi). Ne parliamo con Dario Marcolin che ieri ha commentato Juve-Cagliari per DAZN e con Roberto Belingheri dell'Eco di Bergamo.Sono brutte giornate per la Salernitana e i suoi tifosi, soprattutto per quei pochi che ieri erano inutilmente sugli spalti della Dacia Arena ad aspettare la loro squadra che non sarebbe mai arrivata. La farsa della squadra di casa che aspetta l'avversaria bloccata dalla Asl si è ripetuta. Salernitana in quarantena per covid, 3-0 a tavolino e nemmeno la certezza di esserci ancora a gennaio. Ieri Gravina ha ribadito che se entro il 31 dicembre non si farà avanti un acquirente, il club sparirà dalla Serie A. Di tutto questo e altre storie di plusvalenze parliamo con Marco Bellinazzo del Sole 24 Ore.

    Milan-Napoli oltre il Var

    Play Episode Listen Later Dec 21, 2021

    Cerchiamo di andare oltre le polemiche sul gol dell'1-1 annullato a Kessie e parliamo anche di cosa ha detto sul campo Milan-Napoli. Lo facciamo insieme ad Antonio Giordano del Corriere dello sport e con Marco Imarisio, prestigiosa firma del Corriere, nonchè tifoso rossonero. Per Natale, regaliamo a Leo Turrini il Signore degli anelli. Non il libro, ma quello in carne ed ossa: con Jury Chechi ripercorriamo il bellissimo anno dello sport italiano.

    Milanisti arrabbiati

    Play Episode Listen Later Dec 20, 2021

    Straordinari di Var Anatomy per il nostro Luca Marelli con il quale torniamo sugli episodi più discussi di questo weekend di Serie A, i due gol annullati per fuorigioco di Atalanta-Roma e Milan-Napoli. Ci raggiungono per parlarne anche il direttore di Tuttosport Xavier Jacobelli e il tifoso rossonero Carlo Pellegatti che deve ancora digerire la sconfitta con il Napoli. Ci colleghiamo infine con Guido Vaciago di Tuttosport per commentare le parole di Massimiliano Allegri alla vigilia di Juventus-Cagliari.

    Fuori i secondi

    Play Episode Listen Later Dec 19, 2021

    Convocato Andrea Di Caro, vice direttore della Gazzetta dello Sport, per commentare quello che ha detto la 18° giornata di campionato fino a questo momento. La Juventus vince comodamente a Bologna, ma a tener banco in casa bianconera sono le parole di Arrivabene, amministratore delegato juventino, tra aumento di capitale e calciomercato: convocato Massimo Mauro, ex calciatore della Vecchia Signora. La Roma e Mourinho si riscattano e trionfano a Bergamo contro l'Atalanta, con il tecnico portoghese che si dice pronto a restare nella Capitale anche per 6 anni: convocato Iacopo Savelli, giornalista e tifoso giallorosso. Ancora una vittoria per l'Italia dello sci in salsa femminile, con l'ennesimo successo di Sofia Goggia nella prova della coppa del mondo di Super G a Val d'Isere: convocato Flavio Vanetti, firma del Corriere della Sera. Convocato l'allenatore Gigi De Canio per provare ad immaginare che partita sarà Milan-Napoli di questa sera, sfida valida per il secondo posto della graduatoria. Il Napoli questa sera ha l'occasione per rilanciarsi al secondo posto e mettersi all'inseguimento della capolista: convocato il giornalista di fede partenopea Raffaele Auriemma. In chiusura, consueto appuntamento con Luca Marelli per VAR Anatomy, per analizzare gli episodi più discussi del weekend, con un focus particolare sul 2-2 annullato alla Dea.

    Benvenuti a casa Var

    Play Episode Listen Later Dec 17, 2021

    In occasione di Verona-Empoli, la Var room di Lissone apre le porte alla stampa: per noi c'era Giovanni Capuano che oggi ci racconta come funziona la cabina di regia dei fischietti italiani. Con noi anche il nostro referee Luca Marelli. In Inghilterra esplodono i contagi della variante Omicron e anche la Premier è travolta dalla pandemia: quattro partite rinviate e campionato a rischio stop. Ci aggiorna sulla situazione Stefano Boldrini, inviato londinese della Gazzetta dello sport. Prima di chiudere, commentiamo con Geri De Rosa la sconfitta di Milano in Eurolega con il Real Madrid.

    Lotito e la strigliata di Natale

    Play Episode Listen Later Dec 16, 2021

    "Cena con fuga" potrebbe essere il titolo del film di Natale 2021 di casa Lazio. Alla consueta cena pre natalizia non è mancato proprio nulla: l'annuncio del pronto rinnovo di Sarri, un gruppo di giocatori che se la dà a gambe a fine menù senza spiegazione e il conseguente, accorato discorso di Lotito che accusa i suoi di troppo individualismo e mancanza di rispetto per la famiglia biancoceleste. Commentiamo le parole del presidente con Mauro Mazza, tifoso laziale e con Michele Plastino, direttore di Radio Sportiva. Questa sera Juventus-Servette è l'occasione per la Juve Woman di conquistare una storica qualificazione ai quarti di Champions. Ne parliamo con Marta Carissimi che commenterà il match per DAZN. Raggiungiamo a Mosca il procuratore Andrea D'Amico che ha appena portato un nuovo mister italiano su una panchina russa: Paolo Vanoli è il nuovo allenatore dello Spartak. A proposito di procuratori, andiamo a Firenze dove il presidente Commisso e la Fiorentina, sono impegnati nella battaglia per Vlahovic. Convocato il direttore del Corriere Fiorentino Roberto De Ponti.

    Santità, tapiri e record

    Play Episode Listen Later Dec 15, 2021

    Ibra ricevuto da Papa Francesco, Simone Inzaghi che riceve il tapiro d'oro per il sorteggio sfortunato e noi riceviamo la coppia Franco Ordine e Fabrizio Biasin per una chiacchierata tra sorteggi, Coppa Italia che c'è ma non si vede e campionato.La crisi della Juve vista da bordocampo con Tommaso Turci che nell'ultima giornata di Serie A era a lavoro in Venezia-Juventus con Pierluigi Pardo per DAZN. Tra infortuni continui di Dybala, attacco poco prolifico e mancanza di comunicazione durante il match, qual è il male maggiore dei bianconeri in questo momento?Ieri sera il nostro Simone Sandri era al Madison Square Garden a vedere Steph Curry che superava il record di triple in NBA di Ray Allen: il racconto di una serata da brividi.

    Andreazzoli convocato

    Play Episode Listen Later Dec 14, 2021

    Prima di lanciarci nelle polemiche da pista e da urna, convochiamo uno dei bei volti di questo inizio campionato: Mister Aurelio Andreazzoli ci racconta i segreti del suo Empoli che va a vincere a Torino e Napoli. Poi, con Filippo Maria Ricci torniamo sul caos sorteggi Champions di Nyon. Il grande momento che tutti aspettavano è arrivato: Leo Turrini dalla Pero-Cormano risponde agli ascoltatori sul finale di Mondiale F1 più combattuto e dibattuto degli ultimi anni.

    Trasmissione del 13 dicembre 2021

    Play Episode Listen Later Dec 13, 2021

    La domenica dei sorpassi

    Play Episode Listen Later Dec 12, 2021

    Finale incredibile del Gran Premio di Abu Dhabi di Formula 1, con Max Verstappen che supera Lewis Hamilton all'ultimo giro dopo il rientro della Safety Car. Le polemiche - e i ricorsi - non mancano: convocati Umberto Zapelloni, vice direttore della Gazzetta dello Sport, e Giancarlo Minardi, patron della nota casa automobilistica. L'Atalanta vince in rimonta su un campo ostico come quello del Verona e si rilancia come una delle più accreditate per lo Scudetto: convocato l'ex tecnico della Dea, Bortolo Mutti. Convocato Gianmario Bonzi, telecronista di Eurosport, per esaltare la doppietta azzurra nel Super G femminile con Federica Brignone che supera Deborah Compagnoni come numero di vittorie nelle prove della Coppa del Mondo. Sarà la domenica del sorpasso per l'Inter, che approfitterà del passo falso del Milan? Convocato il tecnico Eugenio Corini per parlare della corsa tricolore. Convocato Franco Vanni, firma di Repubblica, per le ultime di formazione in casa nerazzurra a poche ore dal fischio d'inizio della sfida contro il Cagliari. La Juventus è in aperta crisi. Il pareggio di Venezia rappresenta gli ennesimi punti persi dalla banda di Allegri: convocato Max Nerozzi, giornalista del Corriere della Sera. In chiusura, consueto appuntamento con Luca Marelli per Var Anatomy, per analizzare gli episodi più discussi della 17° giornata di Serie A.

    Delusione Dea

    Play Episode Listen Later Dec 10, 2021

    La bufera su Bergamo era il cattivo presagio di una serata sbagliata: è bastato un errore di Demiral dopo due minuti di gioco per indirizzare la partita a favore del Sottomarino Amarillo che approfitta dello smarrimento dell'Atalanta e fa 3-0. La Dea si sveglia troppo tardi, finisce 3-2, Villareal secondo nel girone e il miracolo Champions non si ripete. Si ritorna in Europa League, ma questa non è una consolazione per il nostro amico tifoso bergamasco Cristiano Gatti. Roma agli ottavi di Conference League, Napoli e Lazio agli spareggi di Europa League: ecco gli altri verdetti del giovedì sera. Li commentiamo con Simone Tiribocchi che ha commentato Napoli-Leicester con il nostro Pierluigi Pardo su DAZN. E' il weekend della verità in F1: ad Abu Dhabi si deciderà chi tra Hamilton e Verstappen diventerà campione del mondo. Ne parliamo con Matteo Marani di Sky Sport.

    Dea, che freddo!

    Play Episode Listen Later Dec 9, 2021

    La neve su Bergamo rinvia il verdetto Champions per l'Atalanta che affronterà il Villareal questa sera alle 19. Cronache del ghiaccio (o presunto tale) con Alessia Tarquinio bordocampista di Amazon Prime Video. La Juve passa come prima nel girone grazie all'1-0 sul Malmoe e allo Zenit che blocca il Chelsea sul 3-3, ma quanti sprechi in attacco...ne parliamo con Andrea Agostinelli che ha commentato la partita per Mediaset Infinity. Con un altro 3-0, il Bayern sbatte il Barcellona fuori dalla Champions League: non succedeva dalla stagione 2000-01. Straordinari per il nostro Filippo Maria Ricci da Madrid.

    Un brutto Sant'Ambrogio

    Play Episode Listen Later Dec 8, 2021

    Tragedia del Macbeth alla Scala, tragedia del Milan a San Siro: la squadra di Stefano Pioli è fuori anche dall'Europa League. Ad eliminare i rossoneri da tutto due gol del Liverpool e la vittoria dell'Atletico Madrid con il Porto. All'Inter non va molto meglio in casa del Real Madrid: Ancelotti batte Inzaghi 2-0, ma i nerazzurri erano già qualificati agli ottavi. Questa sera tocca alla Juve contro il Malmoe, ma l'attesa maggiore è per l'Atalanta che, a Bergamo, deve battere il Villareal di Emery il collezionista di Europa League. Di tutto questo parliamo con Paolo Condò e con Filippo Maria Ricci.

    Trasmissione del 07 dicembre 2021

    Play Episode Listen Later Dec 7, 2021

    Guerra Max-Lewis, graticola Mou

    Play Episode Listen Later Dec 6, 2021

    Gran Premio senza senso quello andato in scena ieri sera in Arabia Saudita, con Max Verstappen e Lewis Hamilton che hanno dato vita ad una battaglia con manovre più o meno lecite. Ciò che conta, però, è che ad una gara dalla fine, i due siano a pari punti in classifica, esattamente come successo nel 1974 tra Fittipaldi e Regazzoni. Parliamo di questo duello rusticano e di quanto sia uno scempio correre su una pista come quella di Gedda insieme al giornalista Giorgio Terruzzi. Arrestato il presidente Ferrero per bancarotta fraudolenta, ma la Sampdoria non è coinvolta: sentiamo le ultime direttamente da Genova insieme a Renzo Parodi, storica firma del Secolo XIX. Nel weekend appena trascorso Calhanoglu e Cuadrado hanno provato ad imitare Palanca, che a cavallo tra gli anni '70 e '80 segnò la bellezza di 13 gol calciando direttamente dalla bandierina. Abbiamo chiesto ad un ex portiere come Nando Orsi se la rete da corner sia più una prodezza o una conseguenza dell'errore dell'estremo difensore. Mourinho ha perso 7 partite su 16 in questo campionato, troppe anche per una squadra in ricostruzione come la Roma, ed ora è criticato anche dagli stessi tifosi: convocato Iacopo Savelli, sostenitore giallorosso. In chiusura, convocato Flavio Vanetti, firma del Corriere della Sera, per celebrare come merita la splendida tripletta di Sofia Goggia nello sci.

    Lombardia power

    Play Episode Listen Later Dec 5, 2021

    Vincono Milan, Inter e Atalanta nel super sabato di questo primo weekend di dicembre. I rossoneri archiviano la pratica Salernitana in 20 minuti, mentre i cugini schiantano la Roma all'Olimpico. Nel posticipo serale, poi, la Dea vince in rimonta al Diego Maradona contro il Napoli. Convocato l'ex portiere nerazzurro Luca Castellazzi, con cui commentiamo la splendida prestazione della squadra di Inzaghi, che ha letteralmente distrutto l'armata di Mourinho. Da una sponda all'altra del Naviglio: convocato Mario Ielpo, che in passato ha indossato la maglia del Diavolo, per parlare della capolista della Serie A. Il trittico di vittorie lombarde viene completato dalla squadra di Gasperini, ma il tecnico degli orobici non vuol sentire parlare di Scudetto per il momento: chissà se Roby Facchinetti, noto tifoso atalantino, si spingerà a tanto. L'altra faccia della medaglia della partita dell'Olimpico è ben rappresentato dalla difficoltà di Josè Mourinho, che si autocensura con la stampa: convocato Fabrizio Roncone, giornalista del CorSera, per avere il polso della situazione del tifo giallorosso nei confronti del portoghese. Convocato anche Umberto Zapelloni, ex vice direttore della Gazzetta dello Sport, a pochi minuti dallo spegnimento dei semafori del GP di F1 dell'Arabia Saudita.Chi non può permettersi passi falsi è la Juventus, già sotto pressione per le vicende extra campo: convocato Max Nerozzi, firma del Corriere Torino. In chiusura, consueto appuntamento con Luca Marelli per Var Anatomy, per commentare le decisioni più discusse della 16° giornata di campionato.

    Far west Serie A

    Play Episode Listen Later Dec 3, 2021

    Le dichiarazioni del presidente Commisso nella precedente puntata a Tutti convocati infiammano la stampa quotidiana, soprattutto riguardo ai temi plusvalenze, strapotere procuratori e Vlahovic sul mercato: "Non c'è controllo sull'attività dei procuratori, il Far West ora è in Italia". Intanto, il far west si vede pure in campo: tra risse come quella alla fine del 4-4 tra Lazio e Udinese e feriti di guerra che si contano a tre a tre ad ogni turno di campionato. Napoli e Milan sono tra le squadre più martoriate dagli infortuni in questo momento e, a gennaio, saranno probabilmente richiesti rinforzi sul mercato. Di tutto questo parliamo con i nostri ospiti Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello sport e con Gianluca Di Marzio, autore del libro "Almanacco del Grand Hotel Calciomercato 2021/22".

    Commisso convocato

    Play Episode Listen Later Dec 2, 2021

    Torna ai microfoni di Tutti convocati il presidente della Fiorentina Rocco Commisso: una lunga chiacchierata in cui il Numero Uno Viola parla del buon momento sul campo della squadra di Italiano, del caso plusvalenze Juve, dello strapotere dei procuratori e, ovviamente, della punta di diamante Vlahovic sulla via di svincolarsi a zero dal club.Il turno infrasettimanale ha visto le vittorie di Inter e Milan e una frenata del Napoli bloccato dal Sassuolo sul 2-2 e, soprattutto, della Roma battuta dal Bologna di Sinisa Mihajlovic. Di tutto questo parliamo con Franco Ordine e Fabrizio Biasin.

    Gasp e la Dea: vittoria e rinnovo

    Play Episode Listen Later Dec 1, 2021

    Caos plusvalenze a parte, la Juve tira un sospiro di sollievo con la vittoria per 2-0 contro la Salernitana, con la firma di Dybala e Morata. Di campo e procura parliamo con Max Nerozzi del Corriere Torino.I quattro gol al Venezia non sono l'unica buona notizia della serata dell'Atalanta, E' arrivato anche il rinnovo di Gasperini. Sentiamo che aria si respira in città con Roberto Belingheri, vicecaporedattore dell'Eco di Bergamo.Oggi il Milan incontra il suo ex Sheva, oggi allenatore del Genoa, "Ma non è giorno di romanticismo" ci dice il cuore rossonero Carlo Pellegatti.

    Pallone d'Oro: ancora Messi

    Play Episode Listen Later Nov 30, 2021

    Leo Messi porta a casa un altro Pallone d'Oro della sua carriera, vincendo la concorrenza su Lewandoski e sul nostro Jorginho terzo classificato. Questo settimo Balon d'Or che sa tanto di premio alla carriera, nel primo anno francese del campione argentino, porta con sè la solita discussione degli ultimi anni sul significato di questo riconoscimento...se poi a farne le spese sono l'attaccante polacco che lo scorso anno è rimasto a secco per la pandemia e l'oriundo che ha trascinato l'Italia all'Europeo e il Chelsea alla Champions, qualcuno se la prende anche di più. Ne parliamo con l'unico giornalista italiano che vota per il premio di France Football, Paolo Condò. Con Leo Turrini ricordiamo Sir Frank Williams, patron della storica scuderia di F1 scomparso negli scorsi giorni. Poi raggiungiamo Michele Dalai in isolamento fiduciario in albergo dopo una bizzarra avventura vissuta con le Zebre Rugby: il presidente e i suoi ragazzi la scorsa settimana sono rimasti bloccati a Città del Capo dopo lo stop dei voli dovuto alla diffusione della variante Omicron.

    Notte magica a Napoli

    Play Episode Listen Later Nov 29, 2021

    Una serata bella e intensa per i napoletani e per il Napoli: dalla festa di Maradona ai quattro gol segnati alla Lazio dell'ex Comandante Sarri. Riviviamo tutto insieme a Maurizio De Giovanni, cantore della passione azzurra.Dopo la bella vittoria in Champions, il Milan inciampa ancora in campionato contro il Sassuolo. Ne parliamo con Carlos Passerini del Corriere della sera.Il momentaccio della Juve tra gol e punti che mancano e la bufera plusvalenze: facciamo chiarezza su questo caso che coinvolge i piani alti della società bianconera insieme al nostro Marco Bellinazzo.

    Processo alla Juventus

    Play Episode Listen Later Nov 28, 2021

    Brutta sconfitta della Juventus, che finisce sotto processo per i risultati sportivi, e viene contemporaneamente indagata dalla Procura di Torino per delle presunte irregolarità sulla compravendita di calciatori. Nel frattempo il Milan perde la seconda partita consecutiva in campionato e permette a Inter e Atalanta, con i convincenti successi di ieri sera contro Venezia e bianconeri, di accorciare in classifica. Apriamo con il passo falso della squadra di Pioli contro il Sassuolo: convocato Mario Ielpo, ex portiere rossonero. Commentiamo la vittoria di Handanovic e compagni al Penzo insieme a Carlo Muraro, che ha vestito la maglia nerazzurra in passato. Apriamo il capitolo sulla sconfitta della Juventus, che ora scivola a 7 punti dalla zona Champions: convocato il giornalista Massimo Zampini, tifoso della Vecchia Signora. Alessandro Giudice, editorialista del CorSport, analizza il tema delle plusvalenze nel mondo del calcio, argomento tornato prepontemente alla ribalta con il caso Juventus. Napoli-Lazio di questa sera non sarà solamente una grande sfida, ma sarà il ritorno di Maurizio Sarri allo stadio Maradona davanti ai propri ex tifosi: convocato Antonio Giordano, firma del Corriere della Sera. Consueto appuntamento di Luca Marelli con Var Anatomy per parlare degli episodi più discussi della 14° giornata di Serie A. In chiusura, convocato Stefano Meloccaro di Sky Sport per esaltare il cammino dell'Italia in Coppa Davis in queste prime due partite.

    Trasmissione del 26 novembre 2021

    Play Episode Listen Later Nov 26, 2021

    Lazio e Roma chiudono (vincendo) la settimana europea. Intanto, c'è grande attesa per conoscere la sorte della nostra Nazionale ai sorteggi di questo pomeriggio per i playoff di marzo, l'ultima chance che abbiamo per andare ai Mondiali di Qatar. Di tutto questo parliamo con Nando Orsi. Domani intanto torna il campionato con Juventus-Atalanta, scontro tra due pretendenti al quarto posto. Allegri è chiamato a dare una scossa alla sua squadra dopo la pesante sconfitta contro il Chelsea a Londra. Convocato Guido Vaciago di Tuttosport. Restiamo a Torino con Vincenzo Martucci per la Coppa Davis che comincia oggi per l'Italia: i ragazzi del Capitano Filippo Volandri se la vedranno contro gli Stati Uniti.

    Trasmissione del 25 novembre 2021

    Play Episode Listen Later Nov 25, 2021

    Serataccia Juve

    Play Episode Listen Later Nov 24, 2021

    Trasferta dolente per i ragazzi di Max Allegri a Londra: il Chelsea rifila quattro gol ai bianconeri in una partita in cui il divario tra le due squadre è apparso immenso. Non una serata facile anche per l'Atalanta che spreca un'occasione contro lo Young Boys: dopo essere andata due volte in vantaggi, si fa rimontare e poi riacciuffa la partita con una punizione di Muriel che la tiene ancora a galla: contro il Villareal, a Bergamo, servirà però vincere. Ne parliamo con Massimo Mauro.Juventus protagonista anche della nuova serie "All or nothing" di Amazon Prime: tutta la scorsa stagione vista dallo spogliatoio (e non solo) in otto puntate disponibili da domani sulla piattaforma. Ci racconta tutto Dante Sollazzo, Head of Unscripted Originals, Italy - Amazon Studios.Il punto sulle spagnole di Champions con Filippo Maria Ricci: dal Barcellona a rischio eliminazione all'Atletico Madrid che questa sera affronta il Milan.

    Carnevali Top Manager convocato

    Play Episode Listen Later Nov 23, 2021

    In attesa del ritorno in campo della Champions questa sera (impegnate Juve e Atalanta con Chelsea e Young Boys), facciamo due chiacchiere con Giovanni Carnevali: l'ad del Sassuolo, appena nominato Top Manager of the Year al Social Football Summit, si sofferma sul contributo dei giocatori neroverdi in Nazionale, il momento della squadra in campionato e allontana l'ipotesi di una cessione di Berardi alla Fiorentina a gennaio: "L'offerta arrivataci non ci interessa"."Interista social club" a Tutti convocati: discorsi nerazzurri tra Leo Turrini e Tommaso Labate, autore di un libro che racconta le notti insonni del tifoso interista nell'anno dello scudetto.

    Il new Genoa di Zangrillo

    Play Episode Listen Later Nov 22, 2021

    Dopo la battuta d'arresto del Milan, rallenta anche il Napoli a San Siro contro l'Inter, nella serata in cui perde per infortunio due pedine fondamentali come Osimen e Anguissa. Di tutto ciò beneficia Simone Inzaghi che, ormai, si rilancia ufficialmente per lo scudetto e ora può mettere la testa sulla Champions per inseguire la qualificazione agli ottavi che manca da troppo tempo. Mourinho, intanto, si coccola il baby Felix, autore della doppietta che regala alla Roma la vittoria contro il Genoa. Ne parliamo con Riccardo Trevisani, in collegamento da Londra dove darà voce a Chelsea-Juventus per Sport Mediaset. Se la prima partita di Shevchenko sulla panchina del Grifone non è andata benissimo, oggi si respira comunque aria di novità sotto la Lanterna: è nato ufficialmente il nuovo Genoa a stelle e strisce con la presentazione del presidente Alberto Zangrillo, oggi convocato anche ai nostri microfoni.

    Trasmissione del 21 novembre 2021

    Play Episode Listen Later Nov 21, 2021

    Il Milan perde per la prima volta in campionato dallo scorso aprile, sconfitto 4-3 dalla Fiorentina. Intanto Juventus e Atalanta battono rispettivamente Lazio e Spezia e si rifanno sotto per le posizioni di vertice, in attesa di Inter-Napoli. Rabbia tra i rossoneri per il passo falso causato da troppi errori individuali: convocato Mario Ielpo, ex portiere del Diavolo.Rapido collegamento con il nostro Dario Ricci direttamente da San Siro per le ultime sulla super sfida delle 18.Con Luca Marelli consueto appuntamento per analizzare gli episodi più discussi della 13° giornata di Serie A.Sarri perde lo scontro diretto con Allegri e non le manda a dire ai tifosi bianconeri: convocato Massimo Zampini, giornalista e tifoso della Vecchia Signora.Con Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport, parliamo della rincorsa di Atalanta e Juve alle prime posizioni.Se il Milan è viola per l'occasione sciupata, chi è viola di gioia è certamente Joe Barone, dg della Fiorentina, con cui parliamo della scelta vincente nel puntare su Italiano.Vittoria di Hamilton nel GP del Qatar, Verstappen (penalizzato di cinque posizioni sulla griglia di partenza) rimonta fino al secondo posto: convocato Umberto Zapelloni, vice direttore della Gazzetta dello Sport. Michele Plastino, direttore di Radio Sportiva, interviene per commentare Genoa-Roma, che significa anche Shevchenko e Mourinho.

    Sinnermania e Peccomania

    Play Episode Listen Later Nov 19, 2021

    Salutiamo Mister Gianni De Biasi da Baku per chiudere questa settimana di dolori "nazionali" e iniziare il rush finale del campionato del 2021 subito con il big match Lazio-Juventus, ossia Sarri contro Allegri. L'altatesino è fuori, ma a Torino è scoppiata ufficialmente la "Sinnermania". Jannik Sinner esce a testa alta contro Medvedev dalle sue prime ATP Finals. Ma, insieme a Vincenzo Martucci, siamo d'accordo che non sarenno le ultime...se you next finals! A proposito di belle speranze italiane, convocato il pilota MotoGP Pecco Bagnaia: c'è mancato poco per il Mondiale, ma il ducatista è contento per la sua stagione e fiducioso per il prossimo anno.

    Italia, la ricetta di Zac

    Play Episode Listen Later Nov 18, 2021

    Ancora con le scorie della mancata qualificazione diretta della Nazionale ai Mondiali di Qatar, iniziamo a guardare alla prossima giornata di campionato. Lo facciamo insieme a Mister Alberto Zaccheroni che ci dà la sua opinione sulle deludenti prestazioni dell'Italia post Europeo. Torna a parlare Mino Raiola tra assemblea dei procuratori e dichiarazioni rubate all'uscita di Casa Milan. Torna su diversi sui assistiti tra cui Pogba "Alla Juve? Sognare è gratis" e Donnarumma "Non sono pentito di averlo portato al PSG". Commentiamo le parole dell'agente insieme a Sandro Sabatini. Impresa quasi impossibile questa sera per Sinner contro Medvedev alle ATP Finals. Ma il suo esordio brillante contro Hurkacz è ancora nei nostri occhi e il futuro è dalla sua parte. Ne parliamo con Dalila Setti di Sky Sport, in collegamento da Torino.

    Delusioni e fenomeni

    Play Episode Listen Later Nov 17, 2021

    Non abbiamo ancora digerito la condanna ai playoff che la Nazionale di Mancini si è autoinflitta a forza di pareggi, rigori sbagliati e mal di gol. Con gli ascoltatori e con il direttore del Corriere dello sport Ivan Zazzaroni, continuiamo la terapia di gruppo per prepararci a marzo, cercando da qualche parte la speranza di non rivivere un altro Mondiale da telespettatori. Menomale che ci sono i fenomeni. Quelli del passato tipo Maradona che il 28 novembre tornerà a Napoli grazie alla statua che il suo amico storico Stefano Ceci ha donato alla città per omaggiare El Pibe de Oro a un anno dalla sua scomparsa. E poi ci sono i fenomeni del presente, come Jannik Sinner che vince al suo esordio alle ATP Finals contro il polacco Hurkacz, con commossa dedica all'amico Berrettini che ha dovuto abbandonare il campo per quell'addominale sfortunato. Convocato Stefano Meloccaro del team tennis di Sky Sport.

    Italia, incubo playoff

    Play Episode Listen Later Nov 16, 2021

    I Campioni d'Europa non sanno più fare gol. La Svizzera invece sì: ne fa addirittura quattro alla Bulgaria e strappa il pass diretto per il Qatar 2022. All'Italia resta l'ultima speranza playoff a marzo, ma gli spettri del 2018 fanno paura e, oggi, ci interroghiamo su dove sia finita quella squadra che a luglio conquistava Wembley e adesso si complica la vita in un girone di qualificazione abbordabilissimo. Ne parliamo con Massimo Mauro e una pennellata a sorpresa di Claudio Marchisio. Con Leo Turrini convochiamo l'ex marciatore Alex Schwazer che, nel libro "Dopo il traguardo", ha appena raccontato la sua vita e la triste vicenda di doping, squalifiche ed errori che ha spezzato la sua carriera.

    Irlanda-Italia: qualificati o rimandati

    Play Episode Listen Later Nov 15, 2021

    E' il giorno della verità: questa sera a Belfast, contro l'Irlanda del Nord, l'Italia cerca la vittoria e il primo posto del girone dopo essersi complicata a vita con l'1-1 dell'Olimpico contro la Svizzera. Cosa è cambiato rispetto alla Nazionale che a luglio trionfava a Wembley nell'Europeo? Ne parliamo con Paolo Tomaselli, inviato del Corriere della sera e con il campione del mondo '82 Fulvio Collovati. Con Giorgio Terruzzi torniamo sul weekend dei motori con i suoi due personaggi: Valentino Rossi che dà l'addio alla MotoGP e Lewis Hamilton che torna prepotentemente in corsa per il Mondiale con la vittoria di Interlagos in Brasile. Chiudiamo con la triste cronaca: da Torino, Angelo Mangiante di Sky ci conferma che il nostro Matteo Berrettini dovrà abbandonare le ATP Finals per una recidiva dei suoi problemi ai muscoli addominali. Ci si attende uno stop non breve e al suo posto, in gara, vedremo Jannick Sinner.

    Grazie Vale

    Play Episode Listen Later Nov 14, 2021

    Da un numero uno all'altro: convocato Giacomo Agostini, ex campione di motociclismo, per l'ultima corsa di Valentino Rossi, che oggi ha conquistato la 10° piazza nel GP di Valencia. Con il dirigente motociclistico Carlo Pernat, oltre a celebrare il Dottore e a farci raccontare direttamente dal paddock cos'è successo nel post gara, parliamo del possibile erede di Rossi. Questa sera con ogni probabilità ci sarà anche l'ultima gara di Federica Pellegrini, all'ISL 2021 ad Eindhoven: convocata Novella Calligaris, campionessa di nuoto a cavallo tra gli anni '60 e '70 e inviata di RaiNews. A pochi minuti dallo spegnimento dei semafori rossi del GP del Brasile, convocato Umberto Zapelloni, ex vicedirettore della Gazzetta dello Sport, per commentare il possibile tentativo di rimonta di Hamilton. L'Italia di Mancini è chiamata al riscatto contro l'Irlanda del Nord, per cercare di strappare il pass per i Mondiali del 2022: convocati Stefano Salandin, inviato al seguito della Nazionale, e Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport. Consueto appuntamento con Luca Marelli e Var Anatomy per commentare la scelta della decisione arbitrale di Irlanda del Nord-Italia e l'utilizzo del VAR nelle ultime partite. Questo pomeriggio hanno preso il via a Torino le ATP Finals, in cui Berrettini non ha alcuna intenzione di limitarsi a partecipare: convocata Laura Golarsa, ex tennista e commentatrice per Sky Sport.

    Ciao Bisteccone, andiamo a vincere!

    Play Episode Listen Later Nov 12, 2021

    Apriamo questa puntata con il saluto al grande Giampiero Galeazzi, scomparso questa mattina dopo una lunga malattia: ci lascia il suo ricordo il collega Carlo Paris, una vita insieme a lavoro per Rai Sport. E' arrivato il giorno. Questa sera c'è Italia-Svizzera, missione evitare come la morte i playoff. Ne parliamo con Nanu Galderisi e con Monica Vanali, inviata Sport Mediaset al seguito della Nazionale. Le Next Gen sono in corso, mentre Torino si prepara alle ATP Finals, con i gruppi definiti e il nostro Berrettini che affronterà Medvedev, Zverev e Hurkacz. Ne parliamo con Elena Pero, voce delle telecronache di Sky Sport. Per chiudere, il nostro Dario Ricci ci porta con un suo reportage, sulle vie di Valentino Rossi nel Granducato dei motori, tra ricordi e adorazione per il mito che questo weekend darà l'addio alle moto.

    Convocato Alessandro Antonello

    Play Episode Listen Later Nov 11, 2021

    La scorsa settimana è arrivata dalla Giunta comunale la delibera di conferma della dichiarazione di pubblico interesse per il nuovo stadio di Milano. Alla luce di questa importante novità, convochiamo ai nostri microfoni l'amministratore delegato dell'Inter Alessandro Antonello con il quale torniamo anche sul momento societario e sportivo dell'Inter, sul campionato, sui rinnovi dei giocatori (obiettivo Brozovic) e molto altro.Con Carlo Pernat parliamo di 18 titoli mondiali che lasciano il mondo moto: a Valencia sarà l'ultima di Valentino Rossi, mentre per Tony Cairoli c'è già stato l'addio al motocross ieri a Mantova. Ci raggiunge un altro genoano, Claudio Onofri, per farci raccontare l'entusiasmo dei tifosi del Grifone per l'arrivo del nuovo allenatore Shevchenko.

    La Nazionale dei reduci

    Play Episode Listen Later Nov 10, 2021

    L'Italia continua a perdere pezzi: dopo il forfait di Immobile di ieri, arriva oggi la notizia di Chiellini che abbandona il gruppo per problemi all'adduttore. Ancora da definire le condizioni di Barella e Bastoni. Per fortuna, anche i nostri avversari svizzeri non sono messi meglio, con assenze pesanti come Xhaka, Seferovic e Zuber. Ci aggiorna su tutto l'inviato di Rai Sport Alessandro Antinelli e poi restiamo in tema infortuni con Gianluca Galliani, socio di Noisefeed Injuries, startup che raccoglie e mette a disposizione delle società dati storici sugli infortuni di tutti i giocatori del mondo. Nella seconda parte, Filippo Maria Ricci ci racconta il ritorno a casa Barcellona di Xavi e poi coi colleghiamo con Eleonora Cottarelli di Sky Sport che dalle ATP Finals Next Gen iniziate ieri a Milano: esordio amaro per l'italia con Musetti che perde 3 set a 1 contro l'argentino Baez.

    Derbisti e motoristi

    Play Episode Listen Later Nov 9, 2021

    Con Mister Francesco Guidolin torniamo ancora sul Derby di Milano e sui temi della giornata calcistica appena trascorsa. Poi ci colleghiamo con Leo Turrini che ci racconta la sua domenica sera tra rigori nerazzurri e sofferenze messicane da ferrarista. Ma c'è una Rossa che vince, è la Ducati che ha conquistato il secondo Mondiale Costruttori consecutivo. "Per il Mondiale Piloti ci riproviamo l'anno prossimo", parola del direttore sportivo Paolo Ciabatti.

    Un derby alla pari?

    Play Episode Listen Later Nov 8, 2021

    Finisce 1-1 il derby di Milano con il rigore dell'ex Calhanoglu, l'autogol di De Vrij e l'altro rigore fallito da Lautaro e parato da Tatarusanu. Una partita intensa e giocata ad alti ritmi, colorata dalle classiche schermaglie da derby, vedi Calhanoglu che toglie la palla dalle mani di Lautaro, segna il rigore ed esulta con conseguente fastidio dei tifosi rossoneri. Ma è il derby, bellezza! Ne parliamo con l'ex milanista Massimo Ambrosini e con Luca Marelli per un giudizio complessivo sull'arbitraggio di Doveri. Convocato anche Andrea Di Caro, vicedirettore Gazzetta dello sport.

    Derby e rimpianti

    Play Episode Listen Later Nov 7, 2021

    La Juve torna alla vittoria nella sfida casalinga contro la Fiorentina e lancia la rincorsa alle prime posizioni, mentre l'Atalanta non molla e vince a Cagliari. Convocato Nando Orsi per parlare dei temi più caldi del campionato, anche arbitrali, in attesa del Napoli alle 18 e del derby di Milano di questa sera. I bianconeri battono di cortomuso la Viola grazie ad un gol di Cuadrado nel finale, mentre Allegri recrimina per i punti persi nelle partite precedenti: convocato Max Nerozzi, firma del Corriere della Sera. Convocato il procuratore Andrea D'Amico, con cui commentiamo le parole di De Laurentiis sul futuro di Insigne. Grazie alla vittoria di Pecco Bagnaia nel GP dell'Algarve di MotoGP, la Ducati conquista il titolo mondiale costruttori: convocato Umberto Zapelloni, ex vice direttore della Gazzetta dello Sport, con cui parliamo anche del GP di F1 che andrà in scena più tardi. Non solo F1, questa sera si gioca la Stracittadina milanese: convocati Marco Parolo, commentatore DAZN, e il tecnico Mario Beretta, consigliere FIGC, per giocarla in anticipo. La Roma affonda nella laguna e ora Mourinho viene messo in discussione: convocato Fabrizio Roncone, giornalista del Corriere della Sera e grande tifoso giallorosso. In chiusura, consueto appuntamento con Luca Marelli per VAR Anatomy per commentare le decisioni arbitrali più discusse della dodicesima giornata, partendo proprio da Venezia-Roma.

    Milano tra derby e triple da sogno

    Play Episode Listen Later Nov 5, 2021

    C'è il sole sulla Madonnina, aspettando le nebbie di San Siro di domenica sera, giorno del derby che iniziamo a vivere con Carlo Pellegatti e la coppia Ordine-Biasin. Ma c'è un'altra Milano sportiva che già sorride: è quella del basket, con l'Olimpia che ieri sera, in una grande partita, ha battuto il Barcellona prendendosi la testa della classifica in Eurolega. Man of the match Gigi Datome, oggi convocato.

    Inter respira, Milan spera

    Play Episode Listen Later Nov 4, 2021

    Con la vittoria a Tiraspol, l'Inter tira un sospiro di sollievo per la sua situazione di classifica: Inzaghi e compagni stanno pian piano rimediando ad un inizio di Champions deludente. Continua invece a non brillare il Milan che riesce a strappare solo un 1-1 al Porto. La vittoria del Liverpool la tiene ancora in ballo per la qualificazione, ma la partita con l'Atletico a Madrid sarà decisiva. Ne parliamo con Riccardo Trevisani telecronista di Sheriff-Inter per Mediaset Infinity. Giovedì, giorno di Europa e Conference League. Occhi puntati soprattutto sulla Roma che dovrà dimenticare il disastro di Bodo e sulla Lazio con i suoi tifosi banditi dalla Francia in quanto "violenti e fascisti". Convocato Stefano Agresti del Corriere della sera. Preview del GP di Algarve con Carlo Pernat: notizia principale il forfait di Marc Marquez per una lieve commozione celebrale rimediata in una caduta durante l'allenamento..

    Dybala trascina la Juve, CR7 beffa la Dea

    Play Episode Listen Later Nov 3, 2021

    La Juve centra l'obiettivo qualificazione con il 4-2 sullo Zenit e un Dybala in grande spolvero. Intanto, a Bergamo, Cristiano Ronaldo rovina ancora la festa all'Atalanta che vinceva 2-1 fino al 91', minuto dell'ennesima magia in Champions del portoghese. Dea al terzo posto nel girone, giochi ancora aperti e tifosi atalantini arrabbiati e delusi. Ne parliamo con Paolo Condò, Mister Champions di Sky e con Cristiano Gatti, grande tifoso della Dea. Raggiungiamo Alessandro Alciato in collegamento da Tiraspol, in Transnistria, dove questa sera giocherà l'Inter contro lo Sheriff.

    Sir Conte Spurs

    Play Episode Listen Later Nov 2, 2021

    Questa sera contro lo Zenit la Juve tenterà di risollevarsi almeno in Champions, competizione in cui, finora, le cose sono girate decisamente meglio rispetto al campionato. L'Atalanta, invece, aspetta Ronaldo e il Manchester United per cercare di vendicare la rimonta subita in Inghilterra. E, a proposito di Inghilterra, si attende l'ufficialità di Antonio Conte nuovo allenatore del Tottenham dopo l'esonero di ieri di Espirito Santo. Ne parliamo con Max Nerozzi del Corriere Torino e con Gabriele Marcotti corrispondente londinese del Corsport.Nel frattempo, nonostante ci sia prima la Champions, Leo Turrini è già in clima derby di Milano e oggi ha un compagno di tifo particolare: convocato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, anche presidente della Federazione Italiana Football Americano che ha appena portato la Nazionale sul tetto d'Europa. Quest'anno le vinciamo proprio tutte.

    Milan e Napoli, fuga a due

    Play Episode Listen Later Nov 1, 2021

    Con una bomba su punizione di Ibra e un rigore molto contestato dalla Roma, il Milan espugna l'Olimpico e raggiunge di nuovo il Napoli che, nel frattempo, vince 1-0 un duro derby con la Salernitana. Ne parliamo con Carlo Pellegatti e con Antonio Giordano del Corriere dello sport. Non parla invece Mourinho in segno di protesta per la conduzione arbitrale della partita da parte di Maresca (poi, effettivamente, sospeso da Rocchi). Sentiamo cosa ne pensa il romanista Jacopo Savelli. Ospiti: Carlo Pellegatti, Jacopo Savelli, Antonio Giordano

    Juve da Halloween

    Play Episode Listen Later Oct 31, 2021

    La Juventus crolla anche a Verona e viene risucchiata a metà classifica: convocati Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport, e Gianluca Oddenino, firma de La Stampa. L'Hellas vola sulle ali di Giovanni Simeone, con il Cholito che vanta uno score di 8 gol in 11 partite senza calci di rigore: convocato l'ex attaccante Giampaolo Pazzini. A pochi minuti dall'inizio del derby della Campania, che per il Napoli può significare +3 in classifica sul Milan (in attesa del posticipo di questa sera dell'Olimpico), convocato Antonio Giordano del Corriere dello Sport. Apriamo il capitolo su Roma-Milan, supersfida delle 20.45: convocati l'ex portiere rossonero Mario Ielpo e il giornalista Massimo Caputi. Sinner perde la semifinale a Vienna contro un Tiafoe eccessivamente "personaggio" con il pubblico: convocato Filippo Volandri, capitano di Davis dell'Italia del tennis. In chiusura, consueto appuntamento con Luca Marelli per VAR Anatomy per commentare le decisioni arbitrali più discusse dell'undicesima giornata di Serie A. Ospiti: Xavier Jacobelli, Gianluca Oddenino, Giampaolo Pazzini, Antonio Giordano, Mario Ielpo, Massimo Caputi, Filippo Volandri, Luca Marelli

    Giorni di bilanci

    Play Episode Listen Later Oct 29, 2021

    Partiamo dalla vittoria di ieri sera del Napoli sul Bologna, con Insigne che ha ritrovato la fiducia dal dischetto. La squadra vola, ma la città sembra non vivere un particolare clima di entusiasmo, come testimoniano le poche presenze allo stadio sui posti disponibili. Ne parla oggi il Corriere dello sport del direttore Ivan Zazzaroni. In collegamento da Torino, Giovanni Capuano ci aggiorna sull'assemblea degli azionisti della Juventus con le parole di Agnelli che non è l'unico presidente ad aver parlato: in questi giorni sono stati presentati anche i bilanci di Milan e Inter, con Zhang in particolare che tiene a tranquillizzare l'ambiente sulla presenza e sulla continuità della presidenza Suning. Altro numero uno a tenere un discorso è Laporta che presenta l'allenatore ad interim Sergi, subentrante al licenziato Koeman, in attesa di trovare un accordo con Xavi, prossimo allenatore del Barcellona. Ne parliamo con Marco Bellinazzo e Filippo Maria Ricci.

    Scansuolo a chi?

    Play Episode Listen Later Oct 28, 2021

    Farsi trovare completamente sbilanciati e prendere gol in contropiede all'ultimo minuto. E' tutto quello che può non piacere a Massimiliano Allegri, tutto quello che alla Juventus non deve succedere. E' successo ieri sera a Torino dove il Sassuolo non aveva mai vinto. Provate oggi a chiamarlo Scansuolo. Provate anche a immaginare che la Signora si trova a -13 dalla vetta e a -8 dalla zona retrocessione. Anche qui, qualcosa non funziona. Analisi e psicanalisi della Juventus di Allegri con il tifoso Massimo Zampini e con Dario Marcolin che ieri ha commentato Juve-Sassuolo per DAZN. Ancora tirate di orecchie da parte degli allenatori (Mazzarri e Andreazzoli) per arbitri e Var. Quindi, ancora una convocazione per il nostro referee Luca Marelli. Si ripigliano Roma e Lazio con le vittorie su Cagliari e Fiorentina. Ne parliamo con l'esperto di affari romani Massimo Caputi.

    Claim Tutti Convocati

    In order to claim this podcast we'll send an email to with a verification link. Simply click the link and you will be able to edit tags, request a refresh, and other features to take control of your podcast page!

    Claim Cancel