Podcasts about Ancora

2005 studio album by Il Divo

  • 1,372PODCASTS
  • 4,130EPISODES
  • 25mAVG DURATION
  • 3DAILY NEW EPISODES
  • Jan 17, 2023LATEST
Ancora

POPULARITY

20152016201720182019202020212022

Categories



Best podcasts about Ancora

Show all podcasts related to ancora

Latest podcast episodes about Ancora

Off Limits med Jonas & Jakob
196. Hängda dockor, björnspillning och SiS-kiss

Off Limits med Jonas & Jakob

Play Episode Listen Later Jan 17, 2023 41:12


Hans liksöker och jagar plats på ungdomshem åt Jonas som besökt sin ungdoms gamla pub. Ancora in piedi? Mejla in dina frågor till: inaktuellt@podplay.se Lyssna på Inaktuellt Live VARJE torsdag från kl 09:30 på Podplay.se eller i Podplay-appen för att lyssna och ställa frågor direkt till Hans, Jonas och producenten Dawwa.

L'italiano in podcast
Episodio N°614 - 13 gennaio 2023 - Venerdì 13!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 14, 2023 29:28


13 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Venerdì 13, un giorno molto temuto dai superstiziosi di tutto il mondo. Ma per fortuna tutto è andato bene. Ancora lezioni ultimi ritocchi al CV in inglese, ma ormai ci siamo, è quesi pronto per essere utilizzato e per provare qualche a rispondere a qualche annuncio di lavoro. Giornate di bel tempo con qualche passeggiata e poco lavoro sul blog purtroppo. La settimana prossima andrà meglio, appena finito col CV. Un paio di notizie, una sulla Costa Concordia e l'altra di calcio, con il Napoli che continua a giocare alla grande e a dominare il campionato. iSpeakItaliano e Italiano in Podcast vi danno appuntamento al prossimo episodio. Non dimenticate di rispondere alla domanda di oggi su questo inizio del 2023. A presto! Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Unica Radio Podcast
Per anni è stata bersagliata dai bulli a scuola, sbeffeggiata e derisa per il suo peso

Unica Radio Podcast

Play Episode Listen Later Jan 12, 2023 18:02


“Così ho sconfitto e perdonato i bulli”. Al liceo artistico di Cagliari la testimonianza di una vittima dei violenti Natascia Curreli e dell'avvocato Gino Emanuela Melis: “Il cyberbullismo non è uno scherzo” Ma poi Natascia Curreli ha trovato la forza di reagire e di andare nelle scuole a raccontare la sua esperienza di vita. Così, insieme all'avvocato Gino Emanuele Melis, nell'aula magna dell'istituto ha incontrato oltre 400 studenti del liceo artistico “Foiso Fois” di Cagliari. L'incontro sul tema “Diamoci del Tu. Incontro/dibattito sui nuovi media, benedetti o maledetti? Reputazione digitale, bullismo e cyberbullismo profili giuridici e sociali”, è stato fortemente voluto dalla dirigente scolastica Nicoletta Rossi. Molto toccante è stata la testimonianza di Natascia Curreli: “Sono originaria di Sedilo e per anni ho ricevuto insulti pesanti. C'era chi mi chiamava scrofa, chi balena, chi mongolfiera. A un certo punto a queste parole si sono aggiunti altri gesti come la gomma da masticare messa nei capelli o addirittura un ramo che mi è stato lanciato sul volto causandomi una ferita. Così, dopo anni di silenzio, ho raccontato tutto alla mia famiglia e quando ho parlato sono stata meglio. Ancora oggi ricevo delle offese sui social ma ho trovato la forza di raccontare quello che mi è successo. Non bisogna mai vergognarsi di chiedere aiuto, da poco ho incontrato una ragazza che mi bullizzava e mi ha chiesto scusa”.Ha dispensato tantissimi consigli pratici offrendo la sua testimonianza Gino Emanuele Melis avvocato del Foro di Cagliari e campione sportivo a livello nazionale e internazionale di Karate”: “Il bullismo – racconta l'avvocato – non esiste come reato ma sono le condotte ripetute di cui si compone a essere perseguibili penalmente. A scuola con gli studenti facciamo prevenzione perché il bullismo è un cancro sociale e devono essere aiutati sia le vittime che i bulli. In tribunale ho difeso anche ragazzi accusati di danneggiamenti che hanno capito l'errore e hanno rimediato al fatto o ancora un ragazzo minacciato di morte da un gruppo di “bulli”.Ci sono una serie di condotte che sono punibili come reati più o meno gravi. Vi è lo stalking punito fino a sette anni o anche l'estorsione. Per bullismo si intende qualsiasi condotta intenzionale volta ad annientare un mio pari, la volontà di far del male al mio prossimo. Deve essere un'azione ripetuta nel tempo. Il cyberbullismo ha la stessa definizione ma sono eventi compiuti attraverso le piattaforme digitali'. Il convegno con gli studenti, organizzato dai docenti Gian Luigi Pittau, Romina Porcu, Marzia Meloni, Stefano Zorco e Vincenzo Rodì, è riuscito a fornire loro gli strumenti e le conoscenze sull'utilizzo dei nuovi media e delle nuove piattaforme digitali. “Bullismo e cyberbullismo – spiegano i docenti Gian Luigi Pittau, Stefano Zorco e Vincenzo Rodì, - sono le minacce più temute dagli adolescenti italiani, subito dopo violenze sessuali e droghe e si sono accentuati in questi ultimi due anni di pandemia. Ma per i maschi nella fascia di età tra i 13 e i 15 anni il bullismo sale al secondo posto dopo le droghe. La violenza tra pari è dunque una realtà quotidiana per la Generazione Z. Ben il 60% degli oltre 8mila ragazzi e ragazze delle scuole secondarie in tutta Italia coinvolti dall'indagine ha affermato di aver assistito ad atti di bullismo e cyberbullismo”.

Ultim'ora
De Luca "In Sicilia ancora non approvato il Defr"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Jan 11, 2023 1:23


"Il Parlamento siciliano non ha ancora proceduto all'esame e all'approvazione del Defr, il Documento di economia e finanza regionale". Così il capogruppo all'Ars di Sud chiama Nord, Cateno De Luca, che nel corso di una conferenza stampa ha spiegato che "è una violazione di legge, perchè il primo documento da approvare nella sessione di bilancio è il Defr". xl7/vbo/gsl

L'italiano in podcast
Episodio N°612 - 9 gennaio 2023 - Grazie Gianluca!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 10, 2023 30:51


9 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Ancora una pausa lunga a causa di un venerdì un po' impegnativo e di fine settimana con poche energie. L'Epifania ha portato via tutte le feste e ora si ricomincia con un ritmo normale di lavoro. Venerdì non è stato un giorno di festa con tantissime lezioni e molti piccoli impegni. Sabato ancora qualche lezione e domenica una bella corsa, anche se con qualche piccolo problemino ancora non risolto. Nel fine settimana però anche un po' di meritato riposo prima di ripartire dopo le festività. Purtroppo venerdì è arrivata la bruttissima notizia della scomparsa del grande Gianluca Vialli. Avevamo dedicato a lui un pensiero negli episodi precedenti a causa delle sue condizioni di salute. Gianluca ci ha lasciati con una grande lezione di vita su come affrontare le difficoltà come esseri umani e come sportivi. iSpeakItaliano ovviamente rende omaggio a questo grande campione con due sue frasi celebri per chiudere l'episodio. Un saluto a tutti da iSpeakItaliano e a molto presto per la prossima puntata di Italiano in Podcast. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Dopo la tregua ancora missili russi sull'Ucraina, Tajani: “tempi lunghi per la guerra”

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Jan 8, 2023 1:33


Dopo la fine della tregua unilaterale stabilita da Mosca per il Natale ortodosso e di fatto mai entrata in vigore, le forze russe sono tornate a colpire con missili l'Ucraina. “I russi stanno attaccando la regione di Kharkiv e in diverse regioni è stato dichiarato un allarme aereo”, ha detto il presidente dell'amministrazione statale regionale di Kharkiv, Oleg Sinegubov.

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Serie A: la Juve vince ancora, l'Inter stecca. Fiorentina di rigore

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Jan 8, 2023 1:26


Nelle prime tre partite della 17° giornata di Serie A sorridono Juventus e Fiorentina. I bianconeri all'Allianz Stadium piegano l'Udinese a pochi minuti dal termine, mentre la Viola in pieno recupero batte 2-1 il Sassuolo al Franchi.

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Cori razzisti: chiusa la Curva Nord della Lazio. Indagine sul Napoli

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Jan 6, 2023 2:05


E' il caso di scriverlo, “la mamma del cretino è sempre incinta”. Ancora razzismo sugli spalti degli stadi italiani e puntualmente è arrivata la decisione del Giudice Sportivo: Lazio sanzionata con la chiusura della Curva Nord per un turno dopo i “buu” razzisti rivolti dai tifosi laziali presenti mercoledì 4 gennaio allo stadio “Via del Mare”, ai calciatori di colore del Lecce Samuel Umtiti e Lameck Banda.

Border Nights
FUSILLO live ci riusciranno ancora - Puntata 22

Border Nights

Play Episode Listen Later Jan 6, 2023 60:51


FUSILLO live: ci riusciranno ancora? - Puntata 22 (04-01-2023)Con Alessandro Fusillo, avvocato e presidente del Movimento LibertarioSe ti piace Border Nights sostienici su https://it.tipeee.com/bordernightsDonazione singola Paypal: www.paypal.me/bordernightsTelegram: https://t.me/BorderNightsOfficial

Market Mover
Sarà ancora superdollaro? Il 2023 che verrà sui mercati valutari

Market Mover

Play Episode Listen Later Jan 6, 2023 8:53


Il #Buongiorno di Giulio Cavalli
Sarebbe bello guardarlo negli occhi, Piantedosi

Il #Buongiorno di Giulio Cavalli

Play Episode Listen Later Jan 4, 2023 4:15


Chissà che occhi avranno Piantedosi e la sua ciurma di politici che lo appoggiano quando per l'ennesima volta le Ong non rispetteranno le sue disposizioni che non valgono nulla e si innescheranno i soliti contenziosi davanti a un giudice che verrà a sua volta accusato di non agire secondo il “buon senso”. Così ancora una volta scriveremo articoli in cui ricorderemo che l'immigrazione è un tema politico che richiederebbe visioni politiche mentre noi continuiamo ad avere a che fare con scarsissimi azzeccagarbugli talmente scarsi da inventarsi pavide regole illegittime. Ancora una volta. #LaSveglia per La Notizia

il posto delle parole
Francesco Occhetto "Tu" Quasi preghiere. Adriana Zarri

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Jan 4, 2023 19:49


Francesco Occhetto"Tu" Quasi preghieredi Adriana ZarriLindauhttps://lindau.itNel corso della sua lunga e intensa esistenza Adriana Zarri ha scritto saggi, resoconti di vita monastica, romanzi, moltissimi articoli e un'unica opera di poesia, «Tu». Quasi preghiere, che forse proprio per questo ha riscosso un vastissimo consenso di pubblico e critica. In essa l'autrice esprime – con versi sensuali e dolci, violenti e teneri al contempo – i temi salienti della sua irregolare e sorprendente spiritualità: il carattere gratuito e creativo della preghiera, il rapporto personale con un Dio cercato nella quotidianità del vivere, il riscatto dei sensi e della dimensione mondana in ambito contemplativo, l'esaltazione del regno creaturale inteso come ponte tra terra e cielo.Un canto di innamoramento cosmico, in cui l'intimità raggiunta nell'incontro con Dio si inserisce a pieno titolo in quella tradizione biblica e letteraria ricca di immagini erotiche e sponsali che ha nel Cantico dei Cantici il suo più nobile capostipite e arriva fino ai nostri giorni attraverso le pagine dei mistici, da santa Teresa d'Ávila fino a Etty Hillesum.Dacci preghiere mute,irragionevoli,indicibili:bianche macerie rotolanti,assi schiodate,assurdità:preghieredi parole sconnesse e di silenzio;ceste vuotee ricolme di te.scrive Adriana, invitando il lettore ad abbandonare la concezione comune della preghiera, priva di trasporto fisico ed emotivo, per tornare a rivolgersi a un Dio incarnato, a cui si possa dare del «tu» come a un amico o a un amante. Ancora una volta una prova di originalità letteraria e teologica, che non teme di contaminare il pathos lirico del canto mistico con ballate di dissenso e invettiva contro gli scandali del Vaticano, in un intreccio di parola e mistero, di preghiera e silenzio tanto impregnato dei colori e dei profumi della terra e delle stagioni da riscuotere interesse anche in contesti non religiosi, come un inno universale alla continua sorpresa della vita.Adriana Zarri è stata scrittrice, eremita laica e teologa di linea conciliare ancor prima del Concilio Vaticano II. Intellettuale coraggiosa e controcorrente, ha difeso con forza la libertà di espressione femminile in ambiti come la teologia e l'ecclesiologia, scrivendo saggi, romanzi e articoli impegnati. A partire dagli anni '70 ha deciso di vivere in campagna, in forma eremitica, coltivando la terra e allevando animali, scelta che non le ha impedito di partecipare attivamente al dibattito politico e culturale del suo tempo. Tra i suoi scritti più importanti ricordiamo Teologia del probabile (1967), È più facile che un cammello… (1975), Nostro Signore del deserto. Teologia e antropologia della preghiera (1978), Quaestio 98 (1994), Un eremo non è un guscio di lumaca. «Erba della mia erba» e altri resoconti di vita (2011) e Teologia del quotidiano (2012). Per Lindau è uscita nel 2014 la nuova edizione de Il pozzo di Giacobbe. Raccolta di preghiere da tutte le fedi.Francesco Occhetto (Alba, 1996) è laureato in Lettere all'Università del Piemonte Orientale e sta per concludere la laurea magistrale in Scienze Orientalistiche presso l'Alma Mater Studiorum di Bologna, con una tesi in Storia del Cristianesimo avente per tema la “mistica del quotidiano” di Adriana Zarri. I suoi principali interessi sono la poesia e lo studio delle religioni, traduce dal persiano e collabora a varie riviste culturali.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Carenza di medici di base: un posto scoperto su tre in Veneto è occupato da medici ancora in formazione

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Jan 4, 2023 2:17


La Giunta regionale, infatti, ha approvato due provvedimenti che hanno l'obiettivo di rinforzare la copertura assistenziale territoriale e contenere gli effetti della carenza di medici di medicina generale. Per i futuri medici che scelgono la medicina di base si va verso un modello di formazione-lavoro

COPY PERSUASIVO™ di Andrea Lisi
#273 - Di quali materiali persuasivi hai bisogno?

COPY PERSUASIVO™ di Andrea Lisi

Play Episode Listen Later Jan 3, 2023 27:34


Il Robert Collier Letter Book è una pietra miliare nella formazione di ogni copywriter.Il suo autore è considerato una leggenda del marketing a risposta diretta. Dotato di capacità di vendita a dir poco fenomenali. Collier ha piazzato le merci più disparate a una moltitudine di nicchie, realizzando profitti che ancora oggi lasciano a bocca aperta. Tutto con il solo uso della parola scritta.Nel 1931 decise di racchiudere la sua esperienza in un volume destinato a entrare nella storia della persuasione: il Letter Book appunto - una raccolta di lettere di vendita e casi studio, esaminati in dettaglio per il lettore.Le sue pagine sono una fonte straordinaria di esempi, consigli e formule persuasive immortali. Ancora oggi, i più grandi scrittori pubblicitari al mondo vi si ispirano per le loro campagne.Andrea "il Baffo” Lisi è stato il primo in Italia a proporre un'analisi approfondita di quel testo (con una serie interna al Podcast dedicata al tema).Nella puntata di oggi - grazie alla rubrica Highlights - puoi ascoltare un'ampia sintesi di uno di quegli episodi (riservati in versione integrale ai soli membri del Club).Nello specifico, del #41, che si sofferma sul il capitolo XIV del libro. Sezione in cui Collier parla della vendita per corrispondenza di libri e corsi.Ecco 2 motivi per seguire questa puntata: “Toccherai con mano" la compostezza dello stile di Collier e il suo gusto per lo storytelling. (Elementi oggi - purtroppo - diventati rari.)Potrai cogliere consigli e “colpi da maestro” che ti aiuteranno a veicolare i tuoi messaggi di vendita nel modo più rilevante rispetto agli interessi del tuo target.Buon ascolto.*** Se desideri creare la tua strategia SfornaClienti e renderla operativa in un tempo così breve da non crederci, ADESSO puoi.Non c'è bisogno di essere un esperto di marketing o di scrittura persuasiva. Non importa se i tuoi tentativi pregressi si siano rivelati dei flop.Il nostro programma più intensivo ti offre il massimo supporto per permetterti di conseguire il successo che meriti……in soli TRE mesi.Se ti sembra troppo facile per essere vero, possiamo capirti. È la stessa cosa che affermavano DECINE di imprenditori e professionisti prima di provare la “terapia d'urto” made in Copy Persuasivo®…Prima che cambiasse il loro modo di fare business.Prima che cambiasse la loro vita.Ti mostreremo esattamente come ci sono riusciti. E in men che non si dica, sarai in grado di fare altrettanto.ZERO rischi per te - Il programma SfornaClienti intensivo è l'UNICO in Italia dotato di TRIPLA garanzia.Clicca qui per saperne di più: https://www.copypersuasivo.com/psi Ecco una piccola anteprima della puntata di oggi:[3:16] La lift letter secondo Robert Collier. E i componenti che formano un lettera di vendita persuasiva.[5:00] Il potenziale e le sfide della pubblicità PPC. Possono le tue inserzioni su Facebook e Google funzionare senza l'ausilio di specialisti?[9:45] L'elemento pubblicitario che genera fino al 75% dei tuoi ordini.[12:17] Un errore in cui cadono i copywriter meno esperti (in grado di falciare il tuo tasso di conversione). Più, un semplice consiglio per non cadere in trappola.[20:31] Il requisito che ogni pezzo di copy non dovrebbe MAI omettere.[22:21] lo stratagemma che ha permesso a Russell Brunson di strappare una miriade di clienti alla concorrenza, ottenendo in cambio profitti MULTIMILIONARI.[24:25] Dai al tuo lettore un motivo per comprare ADESSO. Ecco un “template” che puoi usare per chiudere più vendite.Risorse utili:The Robert Collier Letter Book: amz.to/3VtExPNIl Piccolo Libro della Scrittura Persuasiva: amz.to/3WsM1UD ►► Hai comprato libri e corsi di marketing, ma non sei ancora riuscito a impostare un sistema efficace di acquisizione clienti per la tua attività?Ecco come creare e mettere in moto la tua Macchina SfornaClienti in soli 3 mesi:https://www.copypersuasivo.com/psi ►► Hai un'azienda e vuoi smettere di stressarti in azienda 16 ore al giorno, studiare di notte libri e corsi dei “guru” e sprecare tempo con falsi clienti a caccia di sconti?Scarica la nostra Guida Salvavita per Imprenditori Imbruttiti (gratis) su:https://marketingpersuasivo.com/►►Ti piacerebbe fare del copywriting il tuo lavoro, ma non sai da dove partire? Leggi GRATIS la Guida definitiva su come diventare copywriter e renderla un'attività profittevole in meno di 1 anno:https://www.copypersuasivo.com/copywriting-come-imparare/►► Se non segui la Newsletter del “Baffo” Andrea Lisi, rimedia subito. Inserisci i tuoi dati su https://www.copypersuasivo.com/newsletter (riceverai in omaggio anche “24 Modelli Copia Incolla di Scrittura Persuasiva pronti all'uso”.)

Passione Inter Notizie
Niente Napoli per Brozovic: il croato lavora ancora a parte

Passione Inter Notizie

Play Episode Listen Later Jan 2, 2023 1:18


INTER NEWS - Marcelo Brozovic ancora ai box: il croato, in fase di recupero, non verrà rischiato da Inzaghi contro il Napoli

Passione Inter Notizie
Lukaku giura amore all'Inter: "Vorrei rimanere ancora tanto tempo"

Passione Inter Notizie

Play Episode Listen Later Jan 2, 2023 2:59


INTER NEWS - Le parole di Romelu Lukaku, attaccante dell'Inter, sul suo ritorno e sul suo amore per il club nerazzurro

#KristalNews: il Podcast
RUMOR su Hellblade 2 e Avowed! | ALTRI ANCORA prodotti Silent Hill da Konami?! ▶ #KristalNews 422

#KristalNews: il Podcast

Play Episode Listen Later Jan 2, 2023 33:14


CAPITOLI: 00:00 Benvenuti su Kristal News! 00:31 Buon 2023! 01:22 RUMOR su Hellblade 2 e Avowed! 06:04 ALTRI ANCORA prodotti Silent Hill da Konami?! 12:07 RUMOR su REDFALL 16:52 Il REMAKE di Horizon Zero Dawn NON lo fa Guerrilla?! 23:12 NEWS A RUOTA 32:07 ISCRIVETEVI al canale e seguitemi sui social e sul Podcast! Le #KristalNews sono anche in PODCAST! https://www.spreaker.com/show/kristalnews-il-podcast Disponibile anche su SPOTIFY, APPLE PODCAST, ecc ecc PLAYLIST Kristal News https://www.youtube.com/playlist?list=PLiAZAlZgYAdpnFFrYRcfnqVI6WCld_E5g SECONDO CANALE: https://www.youtube.com/channel/UCO13aJlGKgOVYq7-yMe_lPA SEGUIMI IN LIVE SU TWITCH: https://www.twitch.tv/kristalcrossgaming SUPPORTAMI SU PATREON! https://www.patreon.com/kristalcrossgaming SOCIAL & COMMUNITY: FACEBOOK: https://www.facebook.com/kristalcrossgaming/ INSTAGRAM: https://www.instagram.com/kristalcrossgaming/ GRUPPO TELEGRAM: https://t.me/joinchat/APAtYQ5DPmVA3AHTl8mBcA VUOI GIOCHI SUPERSCONTATI? CLICCA QUI! https://www.instant-gaming.com/igr/kristalcrossgaming/ https://www.cdkeys.com/?mw_aref=kristalcrossgaming https://www.epicgames.com/store/it/ (TAG: KRISTAL-CROSS) LINK AFFILIATO AMAZON: https://amzn.to/3tXIq3d SPONSOR - ABBONAMENTO AL CANALE: https://www.youtube.com/channel/UC-isEtNtS2_30c5ANuEEyKQ/join DONAZIONI: https://paypal.me/kristalcross VUOI SPEDIRMI QUALCOSA? MANDALO A QUESTO INDIRIZZO! Flow Rock Live SRLS (per Kristal) Via Fioravanti, 3 San Benedetto del Tronto, AP 63074 "LA CRICCA DEL SOTTOSUOLO": Link Utili! DISCORD: https://discord.gg/BD7vqk TELEGRAM: https://t.me/LaCriccadelSottosuolo FACEBOOK: https://www.facebook.com/LaCriccaDelSottosuolo/ ---------------------------------------- VUOI SENTIRE I MIEI LAVORI? IL SITO DEL MIO STUDIO http://www.kristalcrossmusicproduction.com/page0/page0.html LE MIE BAND: THE LOTUS: https://www.youtube.com/user/TheLotusChannel LOST RESONANCE FOUND: https://www.youtube.com/user/lostresonancefound Attenzione, quasi tutte le musiche che sentite nei video (quando presenti) sono o fatte da me, o dalle band di cui faccio parte, o delle band registrate e/o mixate da me nel mio studio. Uso Final Cut Pro X Per editare i video e Logic Pro X per l'editing audio. Grazie per la visita da Kristal Cross!

Don Chisciotte
L'anno vecchio è finito, ormai. ma qualcosa ancora qui non va

Don Chisciotte

Play Episode Listen Later Dec 31, 2022 56:43


Il 2022 è andato meglio delle previsioni e peggio delle speranze. Oscar Giannino, Don Chisciotte, ne parla con Carlo Alberto Carnevale Maffé, Ronzinante, e Renato Cifarelli, Sancho Panza.www.donchisciottepodcast.itSee omnystudio.com/listener for privacy information.

Ultim'ora
Covid, Rezza "Incidenza ancora in calo"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 30, 2022 0:50


"Anche l'Rt mostra una tendenza al decremento, e il tasso di occupazione dei posti letto è stabile in terapia intensiva, la situazione è sotto controllo". Lo afferma Giovanni Rezza, direttore generale Prevenzione del ministero della Salute, facendo il punto settimanale sul Covid-19 in Italia.sat/mrv

Radio Rossonera
23-12-2022 MILAN ANCORA INFORTUNI | Pelle Rossonera con Carlo Pellegatti

Radio Rossonera

Play Episode Listen Later Dec 23, 2022 44:56


Smart City
È un successo il primo mini-parco solare alla perovskite, ma non è ancora tempo di mercato

Smart City

Play Episode Listen Later Dec 21, 2022


Dopo almeno un decennio di intenso lavoro da parte della comunità scientifica, sembra ormai vicino il momento in cui i moduli fotovoltaici al silicio avranno un serio concorrente. Nell'isola di Creta, sono stati messi alla prova dei pannelli fotovoltaici di nuova generazione, che un nutrito gruppo di ricercatori italiani ha sperimentato. Ospite Francesco Bonaccorso, visiting scientist all'IIT e direttore scientifico di BeDimensional.

Start - Le notizie del Sole 24 Ore
Pensioni, cambia ancora la rivalutazione degli assegni: ecco chi guadagna e chi perde

Start - Le notizie del Sole 24 Ore

Play Episode Listen Later Dec 20, 2022 9:37


Con gli emendamenti del governo salgono a circa 600 euro al mese le minime degli “over 75” per il solo 2023 e si attenua il taglio nella rivalutazione. Non si arresta intanto il calo delle nascite: nei primi 9 mesi dell'anno sono nati 6mila bambini in meno rispetto al 2021. Negli Usa, un sondaggio di Elon Musk sul suo ruolo di ceo in Twitter ha avuto un responso negativo presso gli utenti del social network.

Chiesa Cristiana Evangelica ADI Milano
Con Gesù per te non è ancora finita!

Chiesa Cristiana Evangelica ADI Milano

Play Episode Listen Later Dec 11, 2022 38:20


Europa Europa
Si tratta sui fondi Ue all'Ucraina, Orban li congela

Europa Europa

Play Episode Listen Later Dec 11, 2022


Ancora niente accordo sui 18 miliardi di euro per l'Ucraina a causa del veto dell'Ungheria. «Ci sono milioni di persone senza acqua, riscaldamento o elettricità. Quindi dobbiamo davvero andare avanti». Parla il vicepresidente della Commissione Ue, Valdis Dombrovskis, al termine dell'Ecofin nel quale Budapest ha bloccato il pacchetto di aiuti a Kiev per ottenere in cambio il via libera al Pnrr da 5,8 miliardi e di fatto uno sconto sul congelamento dei fondi strutturali per il mancato rispetto dello Stato di diritto (in ballo ci sono 7,5 miliardi). ne parliamo con Beda Romano, corrispondente del Sole24Ore da Bruxelles. Nella seconda parte ospite Giulia De Florio (dell'associazione premio Nobel per la Pace 2022 Memorial), curatrice con Sergej Bondarenko, di "Proteggi le mie parole", un documento prezioso per dar voce a chi oggi nella Russia di Putin la voce non può usarla per difendere le proprie idee.In collaborazione con Euranet Plus

AI CONFINI - di Massimo Polidoro
UFO "irrisolti": incontri ravvicinati con le forze armate

AI CONFINI - di Massimo Polidoro

Play Episode Listen Later Dec 8, 2022 30:40


Tra i casi non ancora risolti di avvistamenti UFO ce ne sono alcuni che vedono il coinvolgimento delle Forze armate. Nel 2019, per esempio, alcune navi della Marina americana, in California, hanno avvistato oggetti misteriosi. Nel 2020, un Boeing 767 è stato "accompagnato" per un tratto del suo viaggio da un misterioso corpo luminoso. Ancora due casi che attendono una spiegazione...Aderisci alla pagina PATREON e sostieni i miei progetti e il mio lavoro: http://patreon.com/massimopolidoroPartecipa e sostieni su TIPEEE il progetto del mio Tour 2022 in tutta Italia: https://it.tipeee.com/massimopolidoro Scopri il mio Corso online di Psicologia dell'insolito: https://www.massimopolidorostudio.com​Ricevi l'Avviso ai Naviganti, la mia newsletter settimanale: https://mailchi.mp/massimopolidoro/avvisoainaviganti e partecipa alle scelte della mia communitySeguimi:Instagram: https://www.instagram.com/massimopolidoro/ Gruppo FB: https://www.facebook.com/groups/MassimoPolidoroFanClub Pagina FB: https://www.facebook.com/Official.Massimo.Polidoro Twitter: https://twitter.com/massimopolidoro Sito e blog: http://www.massimopolidoro.com Iscriviti al mio canale youtube: https://goo.gl/Xkzh8A

Copertina
Episodio 69 | Speciale Natale 2022

Copertina

Play Episode Listen Later Dec 7, 2022 33:26


di Matteo B. Bianchi | La stagione dei regali è finalmente incominciata e non potevano mancare i consigli di lettura di Copertina, per tutti i gusti e tutte le età. Il primo ospite, infatti, è Giovanni Avolio della libreria “L'ora di libertà” di Roma, che dà qualche suggerimento per i piccoli lettori e le piccole lettrici. Per i più grandi, invece, Massimo Cuomo ci consiglia di provare le box letterarie di Romanzi.it, iniziativa da lui co-creata e che specialmente sotto le feste diventa una bellissima idea regalo per lettori e lettrici forti, ma non solo. Ancora non ti basta? Su illibraio.it puoi trovare altre idee e la guida al regalo perfetto, scaricabile in pdf.

L'italiano in podcast
Episodio N°596 - 4 dicembre 2022 - Dove eravamo rimasti?

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Dec 5, 2022 32:28


4 dicembre 2022 - Italiano in Podcast. Il cielo è sereno di nuovo, il sole è tornato a splendere e iSpeakItaliano può ripartire con il suo ed il vostro Italiano in Podcast. Un nuovo episodio per fare il punto della situazione prima di ripartire domani, lunedì 5 dicembre, con il nuovo programma di 4 episodi a settimana. Ancora un piccolo riassunto degli ultimi giorni e un Podcast senza schema. Ancora una volta scusate il ritardo. In chiusura provo a farmi perdonare con la rivelazione di un piccolo mistero. Italiano in Podcast riprende la sua strada e tornerà presto con un nuovo episodio. A prestissimo anche la pubblicazione del nuovo episodio speciale, questione di poche ore. Grazie a tutti per la pazienza. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Chiesa Cristiana Evangelica  della Vera Vite
Avere fede in un Dio misericordioso – Giona 4 | 4 Dicembre 2022 |

Chiesa Cristiana Evangelica della Vera Vite

Play Episode Listen Later Dec 4, 2022


Gesù è venuto a cambiare il mondo attraverso una Vergine; non perché Maria ne aveva fatto richiesta, non perché aveva fatto un “casting” per diventare la Madonna... Ma perché aveva fede... anche se non sapeva come sarebbe successo. La fede è la chiave di cosa accadrà nella tua vita... e in quella di chi ti scorre a fianco.---CLICCA SUL TITOLO PER ASCOLTARE IL MESSAGGIOTempo di lettura: 10 minuti Tempo di ascolto audio/visione video: 30 minutiOggi è la seconda domenica di Avvento,  e tradizionalmente accendiamo la seconda delle candele della corona dell'Avvento,  quella che ci rammenta la Fede.  L'angelo aveva detto a Maria:“«Come avverrà questo, dal momento che non conosco uomo?» L'angelo le rispose: «Lo Spirito Santo verrà su di te e la potenza dell'Altissimo ti coprirà dell'ombra sua; perciò, anche colui che nascerà sarà chiamato Santo, Figlio di Dio.... Maria disse: «Ecco, io sono la serva del Signore; mi sia fatto secondo la tua parola».” (Luca 1:34-35, 38)Ci sono alcune cose nella vita  verso le quali non è possibile rispondere in maniera razionale,  capire prima cosa e come accadrà.  Vi ricordate la prima volta che avete provato ad andare in bicicletta?  Non avete dovuto capire prima  come sareste restati in equilibrio su due ruote,  quale legge fisica avrebbe fatto si che non sareste caduti, o cadute ,  non avete dovuto studiare prima la “tenacia dell'asse giroscopico” (questa è la formula matematica). Semplicemente, siete saliti, siete caduti, siete risaliti...  e alla fine ce l'avete fatta...  Perché a fianco c'erano persona (probabilmente mamma e papà)  che vi dicevano che ce la potevate fare...  e voi gli avete creduto... per fede.È quello che succede quando si impara ad andare in bicicletta.  Ma è anche quello che succede quando si impara a servire Dio.  E' quello che è successo a Maria all'annuncio dell'angelo.  Ed è anche quello che accade nel libro di Giona al capitolo 3: “La parola del Signore fu rivolta a Giona, per la seconda volta, in questi termini:  «Àlzati, va' a Ninive, la gran città, e proclama loro quello che io ti comando». Giona partì e andò a Ninive, come il Signore aveva ordinato. Ninive era una città grande davanti a Dio; ci volevano tre giorni di cammino per attraversarla. Giona cominciò a inoltrarsi nella città per una giornata di cammino e proclamava: «Ancora quaranta giorni e Ninive sarà distrutta!»  I Niniviti credettero a Dio, proclamarono un digiuno e si vestirono di sacchi, tutti, dal più grande al più piccolo.  E poiché la notizia era giunta al re di Ninive, questi si alzò dal trono, si tolse il mantello di dosso, si coprì di sacco e si mise seduto sulla cenere. Poi, per decreto del re e dei suoi grandi, fu reso noto in Ninive un ordine di questo tipo: «Uomini e animali, armenti e greggi, non assaggino nulla; non vadano al pascolo e non bevano acqua. Uomini e animali si coprano di sacco e gridino a Dio con forza; ognuno si converta dalla sua malvagità e dalla violenza compiuta dalle sue mani. Forse Dio si ricrederà, si pentirà e spegnerà la sua ira ardente, così che noi non periamo».  Dio vide ciò che facevano, vide che si convertivano dalla loro malvagità e si pentì del male che aveva minacciato di fare loro; e non lo fece.” (Giona 3:1-10)Quando Dio aveva messo in sella Giona sulla bicicletta della sua misericordia per Ninive, Giona era caduto rovinosamente... ed era fuggito. La seconda volta Dio aveva rimesso Giona in sella, dandogli l'opportunità di testimoniare nella tempesta, rivolgendosi a lui in preghiera... Ed era caduto una seconda volta, facendosi buttare in mare  pur di non adempiere a ciò che Dio gli chiedeva.  Ma ora Giona è in piedi sulla spiaggia, dopo essere stato vomitato sulla terraferma. E Dio che fa?Senza menzionare gli errori, senza fargli una ramanzina, senza commenti sarcastici, Dio lo mette di nuovo sulla bici:“La parola del Signore fu rivolta a Giona, per la seconda volta, in questi termini: «Àlzati, va' a Ninive, la gran città, e proclama loro quello che io ti comando»” (Giona 3:1-2)Sono le stesse parole con cui si era aperto il libro“La parola del Signore fu rivolta a Giona, figlio di Amittai, in questi termini:  «Àlzati, va' a Ninive, la gran città, e proclama contro di lei che la loro malvagità è salita fino a me».” (Giona 1:1-2)È quello che  si chiama un déjà vu:  Giona ha fallito. Lui lo sa...  e Dio lo sa ancora di più.Altri profeti, come  Geremia e Aggeo,  hanno ricevuto più volte il comando da Dio di andare e parlare;   ma per essi era un'aggiunta, di un chiarimento  o di un'estensione di una rivelazione precedente.Solo a Giona è data una seconda e una terza possibilità.  È il Signore che, nella sua misericordia, manda di nuovo Giona.  E Giona si rialza, si lava di dosso il vomito del pesce, e “pedala”:“Giona partì e andò a Ninive, come il Signore aveva ordinato.” (Giona 3:3 a)Giona non sa come, ma ora pedala con successo nella giusta direzione.  E' una fede traballante... ma è una fede.  E questa è la misericordia inaspettata di Dio,  di dare una seconda, una terza, una “n” chance a chi ha fallito. La misericordia imprevista di Dio  significa che il fallimento non porta al licenziamento.Si racconta che un responsabile di un progetto dell'IBM  che aveva perso 10 milioni di dollari prima di essere abbandonato  fu convocato in una riunione presso la sede aziendale.  "Suppongo che vogliate le mie dimissioni", chiese.  “Senta- rispose il suo capo - Abbiamo appena speso 10 milioni di dollari per insegnarle cosa non fare, e vuole pure che la licenziamo?"Nella Bibbia ci sono persone che scappano da Dio,  tentano il suicidio, commettono adulterio, uccidono, creano falsi idoli, disobbediscono a Dio, mentono, rubano,  e in generale fanno ogni sorta di male.  Eppure Dio si è servito di loro  per realizzare i suoi piani del regno,  in base ad una sola caratteristica:  la fede.AbraamoNonostante Dio gli avesse promesso  che avrebbe avuto un figlio da sua moglie Sara,  egli seguì comunque un cattivo consiglio  e generò un figlio attraverso Agar, la serva di sua moglie.  Ma Dio non lo abbandonò. Dopo che Abraamo tornato a Dio,  divenne ancora il "Padre di molte nazioni".  Di lui Paolo ha detto:“Abraamo credette a Dio e ciò gli fu messo in conto come giustizia” (Romani 4:3)Abraamo aveva fede in Dio.DavideNonostante Davide abbia commesso omicidi e adulteri,  dopo essere tornato a Dio Dio dirà di lui che era è diventato "un uomo secondo il mio cuore" (Atti 13:22 c). Perché un giorno aveva detto queste parole, dinanzi al gigante Golia:“Tu vieni verso di me con la spada, con la lancia e con il giavellotto; ma io vengo verso di te nel nome del Signore degli eserciti, del Dio delle schiere d'Israele che tu hai insultate.” (1 Samuele 17:45)Davide aveva fede in Dio.PietroNonostante Pietro abbia negato di aver conosciuto Gesù in presenza di molte persone, quando è tornato a Dio è stato utilizzato per essere uno dei più grandi leader della Chiesa primitiva. Anzi, diede la sua vita per Gesù, e scrisse:“Queste prove servono a verificare se la vostra fede è forte e genuina. Essa viene messa alla prova come lʼoro è messo alla prova dal fuoco, che lo rende puro. Per il Signore la vostra fede è ben più preziosa dellʼoro...” (1 Pietro 1:7 a PV)Pietro aveva fede in Dio.Tutti questi giganti della Bibbia, dinanzi ai quali ci sentiamo minuscole formiche  e molti altri, hanno fallito... miseramente fallito. Eppure tutti loro furono ancora utilizzati da Dio per gli scopi del suo regno, a motivo della loro fede.E Giona? Giona è il più epico fallimento di successo della Bibbia!  Avvenuto attraverso una fede traballante, instabile, che fugge... ma c'è!Pensate: quando Pietro predicò il primo sermone del giorno di Pentecoste,  "in quel giorno furono aggiunte a loro (ai discepoli) circa 3.000 persone “ (Atti 2:41 b)" dice Atti: guardiamo a questo dato e ci stupiamo.Ma la predicazione di Giona vide più di 120.000 persone credere in Dio! Dal più grande al più piccolo, tutti credettero in Dio!  È il più grande risveglio mai registrato nelle Scritture.  Giona, grazie alla misericordia, inaspettata ma promessa, di Dio, continua a essere usato per gli scopi del regno di Dio. Dio, tramite la piccola fede di Giona salva un'intera città. Ninive, la città dannata, dove uno dei re scrisse che aveva fotto questo un suo nemico:"Gli ho trafitto il mento con il pugnale della mia mano affilata. Attraverso la sua mascella... gli feci passare una corda, gli misi una catena da cane e gli feci occupare... una cuccia". Ninive, TUTTA Ninive CREDE in Dio!Giona inizia cadendo dalla bici, Dio lo rimette in sella, e tramite la sua piccola fede condivide lo stesso la Parola di Dio. E non lo farà da distante, da un'altura, ma attraversando in lunghezza la città in mezzo alla loro vita e alle loro attività, dicendo: "«Ancora quaranta giorni e Ninive sarà distrutta!».Giona non aveva tutte le risposte; Maria non aveva tutte le risposte:“Come avverrà questo, dal momento che non conosco uomo?” (Luca 1:34 a)Noi non abbiamo tutte le risposte: ma Giona, Maria... e noi non  sapevamo neanche perché la bicicletta stava su... Ma ci siamo fidati: abbiamo avuto FEDE! E ciò che Dio aveva stabilito accadesse, è accaduto: Ninive si è convertita, Gesù è nato, la misericordia promessa di Dio è giunta... attraverso persone che talvolta avevano fallito.Nell'economia di Dio il fallimento non è mai un risultato determinante,  perché Dio non si arrende mai con nessuno,  quindi dobbiamo sempre aspettarci  che avvenga il miracolo della trasformazione.Immaginate e Maria avesse detto all'angelo “ No, guarda, io non sono proprio convinta di essere capace di portare in me il figlio di Dio... non penso sia possibile”.  Ma Maria aveva fede: non nelle parole dell'angelo, ma nelle promesse di Dio: “Ecco, io sono la serva del Signore; mi sia fatto secondo la tua parola” (Luca 1:38)Anche quando pensiamo che l'impresa sia troppo grande per noi,  la misericordia di Dio supera il nostro scetticismo  in ogni sorta di modo inaspettato. E questo chi insegna tre lezioni.Lezione 1In ogni momento dobbiamo avere compassione  per tutti coloro che nella nostra comunità hanno fallito. La vita di Ninive era fatta di violenza domestica,  abusi coniugali, bambini sfruttati, pornografia,, stupri,   rapine, truffe, scandali corruzione... Proprio come il mondo in cui nascerà Gesù... Proprio come il NOSTRO mondo!Cosa fece la differenza per Ninive? La piccola fede di Giona. Cosa ha fatto la differenza per il mondo? La fede di Maria. Senza sapere come sarebbe accaduto. Cosa può fare la differenza per la tua città, i tuoi amici, la tua famiglia, te stesso? Risponditi! La domanda è facile!Lezione 2Non abbiamo bisogno di vivere una vita perfetta  per avere un impatto significativo per Dio.  Raccontare il Vangelo è davvero molto simile a un mendicante  che dice a un altro mendicante dove trovare il cibo. Se il criterio per testimoniare di Cristo  fosse la purezza,  allora il cristianesimo sarebbe morto e nel giro di una generazione.  Ma non è questo il criterio.  Il criterio è comprendere l'incredibile misericordia che ci è stata data attraverso Gesù.  Non meritarla, ma riceverla comunque.Ciò significa che non è necessario essere perfetti per essere un o una testimone;  basta essere una persona che ha compreso la misericordia inaspettata ma promessa di Dio nella propria vita. Una misericordia che ci permette  di continuare a essere efficaci anche dopo aver fallito.Lezione 3Se vogliamo vedere una trasformazione, dobbiamo avere fede.  Fede in Dio.  Fede che Dio sia in grado di fare una vera differenza  nella vita delle persone.Se Giona, per quanto riluttante, può vedere Dio fare cose sorprendenti  attraverso un semplice messaggio predicato,  allora non c'è motivo per cui non possiamo aspettarci  che Dio sia altrettanto misericordioso oggi. Ninive fu messa in ginocchio dal pentimento. Non perché Giona avesse un desiderio ardente e feroce di vederli cambiare.  Non perché avesse raccolto un enorme gruppo di guerrieri della preghiera.  Non perché avesse preparato un sermone eloquente.Si pentirono... 120.000 persone... perché Giona aveva obbedito a Dio;  perché Dio attraverso la sua piccola fede aveva potuto operare.Gesù è venuto a cambiare il mondo attraverso una Vergine; non perché Maria ne aveva fatto richiesta non perché aveva fatto un “casting” per diventare la Madonna... Ma perché aveva fede... anche se non sapeva come sarebbe successo.Camminavamo con il nostro  Creatore, ma ci eravamo ribellati a Lui.  Il Creatore avrebbe avuto tutto il diritto di punirci,  ma, invece, ha voluto mostrarci misericordia.  Per mostrarci misericordia ha mandato un bambino attraverso una Vergine:“Poiché un bambino ci è nato, un figlio ci è stato dato, e il dominio riposerà sulle sue spalle; sarà chiamato Consigliere ammirabile, Dio potente, Padre eterno, Principe della pace...” (Isaia 9:5)Quel bambino è stato mandato per morire al nostro posto.  Se vogliamo evitare la separazione eterna,  dobbiamo riporre la nostra fede in Gesù.  Senza fede, anche una piccola come quella di Giona,  anche una che non sa cosa e come accadrà come quella di Maria, Dio non potrà usarci, e nulla accadrà attraverso di noi.Questo è il messaggio del Vangelo. Questo è il messaggio del Natale.  Non c'è motivo per cui l'impatto che il messaggio di quel primo Natale  non possa ancora essere efficace;  Giona ebbe impatto sui Niniviti,  e non aveva ancora l'esempio di Gesù da mostrare.  Noi abbiamo il Natale, abbiamo Cristo,  abbiamo la Salvezza che è discesa sulla terra!Dobbiamo solo avere fede, e credere che Dio sia  disposto  a usare persone come noi,  con tutti i nostri difetti, con tutte le nostre cadute, ancora ed ancora, per portare il messaggio.Dobbiamo anche avere fede,  e credere che Dio sia  in grado di cambiare i cuori più duri.Dopotutto, chi di noi aveva davvero previsto  quanta misericordia Dio fosse disposto a mostrare a ciascuno di noi  prima del primo Natale? Chi avrebbe potuto immaginare  che Dio sarebbe sceso sulla terra  per mettere le cose apposto?Il Natale viene per mostrare  che ciascuno può essere oggetto della misericordia di Dio;   quella misericordia deve essere mostrata a chiunque.  La nostra parte è avere fede, non capire come avverrà.Preghiamo.GUARDA LE DIAPOSITIVE DEL MESSAGGIOGUARDA IL MESSAGGIO IN BASSA RISOLUZIONE SU FACEBOOKGUARDA IL MESSAGGIO IN BASSA RISOLUZIONE SU INSTAGRAM---GUARDA IL VIDEO DEL MESSAGGIO IN HD

Bouquet of Madness
#81 - Suoni ancora?

Bouquet of Madness

Play Episode Listen Later Dec 4, 2022 54:12


L'episodio di oggi è a tema musica, si parla del caso di Mia Zapata e l'omicidio di Øystein Aarseth, a.k.a. Euronymous. Come sempre tutte le fonti sono sul sito bouquetofmadness.it

Prima Pagina
Manovra, cambiano pensioni e lavoro; giustizia, tutte le novità; Massacra la moglie: 1 dicembre di Italo Carmignani

Prima Pagina

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022 21:02


Come cambia la #manovraeconomica @lucacifoni; I tempi stretti del #governo @francescomalfetano; Giustizia, finalmente la riforma @marioajello; La #guerra in #Ucraina e il #Tribunale per i crimini @Mauroevangelisti; Ancora un femminicidio, lei massacrata con un coltello @claudiaguasco; Moltoeconomia; i contenuti@ alessandracamilletti

Radio Rossonera
ICONIC MOMENTS 2022: GIROUD ANCORA TU - Ep. 2

Radio Rossonera

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022 5:23


Il secondo episodio dei momenti iconici del Milan nel 2022 è qui! Ancora Giroud, questa volta nella zampata contro il Napoli! Rivivilo con noi!

Smart City
L'intelligenza artificiale può aiutarci a decifrare una lingua ancora sconosciuta?

Smart City

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022


Si può tradurre una lingua antica senza una "stele di rosetta"? Finora nessuno ci è mai riuscito, ma recentemente un gruppo di ricerca dell'Università di Bologna ha applicato per la prima volta con successo il deep learning allo studio dello sconosciuto cipro-minoico, un sistema di scrittura dell'isola di Cipro risalente a circa 3.500 anni fa, aprendo la strada alla sua traduzione. Ospite Silvia Ferrara, Professoressa presso il Dipartimento di Filologia classica e Italianistica dell'Università di Bologna

Radio 24 Podcast
Smart City - L'intelligenza artificiale può aiutarci a decifrare una lingua ancora sconosciuta?

Radio 24 Podcast

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022


Il drammatico uno-due della pandemia seguita dal conflitto in Ucraina ha contribuito dolorosamente a un passaggio culturale importante, facendoci finalmente realizzare che la transizione ecologica è uno strumento per conseguire una maggiore indipendenza dalle importazioni di materie prime, energia e semilavorati, da cui le economie europee sono estremamente indipendenti. Le soluzioni proprie della crisi ecologica (dalle fonti rinnovabili al ciclo idrico integrato, dall'economia circolare alla fusione nucleare) si rivelano infatti essere ciò che serve per affrontare la crisi geo-politica, energetica ed economica che ci attanaglia.Lo speciale estivo di Smart City "La transizione ecologica in tempo di crisi" racconta i punti di contatto tra le crisi del nostro tempo, e la ricerca di possibili soluzioni comuni, affrontando temi quali la gestione dell'acqua, le opportunità offerte dalle energie forestali e marine, le sfide dei sistemi di stoccaggio energetico sostenibili e della fusione nucleare.Scopri il podcast originale Smart City XL

il posto delle parole
Alberto Melloni "Persino la luna"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 21:29


Alberto Melloni"Persino la luna"11 ottobre 1962: Come papa Giovanni XXIII aprì il ConcilioUtet Librihttps://www.utetlibri.it/«Cari figliuoli, sento le vostre voci. La mia è una voce sola, ma riassume la voce del mondo intero; qui tutto il mondo è rappresentato. Si direbbe che persino la luna si è affrettata, stasera – osservatela in alto! – a guardare a questo spettacolo. Vi è che noi chiudiamo una grande giornata di pace; di pace: “Gloria a Dio, e pace agli uomini di buona volontà”.» Papa Giovanni XXIIIGiovanni XXIII – il papa del concilio caramellato nella formula del “papa buono” – era stato eletto per essere un papa “di transizione” dopo il lungo pontificato di Pio XII. E invece decise di convocare la Chiesa a concilio, prima e unica assemblea globale di pari sul pianeta: un'assise che lasciò preparare alla curia romana, trattenendo per sé pochissime decisioni e pochissimi nodi, fino all'apertura l'11 ottobre 1962, quando già sapeva della sua malattia. E quando decise di “aprire” il concilio: non solo in senso formale ma sostanziale.Alberto Melloni, una delle voci più autorevoli della ricerca storica sul cristianesimo, racconta quel momento, quel giorno nel quale il papa fa due discorsi, tanto diversi quanto epocali: la mattina in San Pietro, all'episcopato di tutto il mondo e agli osservatori delle altre Chiese, definendo le ragioni del concilio che aveva voluto; e la sera, nonostante non fosse preventivato, a una piazza affollata per una fiaccolata di saluto che ha segnato la storia del papato.Si svelano così subito i due lati della struttura spirituale di Giovanni XXIII: la sua capacità di cogliere e riformare il patrimonio della grande tradizione, ma anche di essere maestro dei fedeli comuni. All'allocuzione di inizio del Vaticano ii, pronunciata in latino, studiata al millimetro, scritta e riscritta, risponde il discorso informale della sera, improvvisato in italiano, nella sua cadenza bergamasca, in cui riprende e quasi traduce le dimensioni di paternità e fraternità che il concilio chiede alla Chiesa. Negli annali televisivi resta la frase celeberrima, in cui la carica più alta di una delle istituzioni più longeve mostra un cristianesimo dal volto umano: «Date una carezza ai vostri bambini e dite: “Questa è la carezza del papa”». Ancora non lo sapevamo, ma era l'inizio di una rivoluzione.Alberto Melloni (Reggio Emilia, 1959) è professore ordinario di Storia del cristianesimo all'Università di Modena e Reggio Emilia, titolare della cattedra unesco sul pluralismo religioso e la pace dell'Università di Bologna e dal 2017 fa parte dell'Accademia dei Lincei. È Chief Scientific Advisor della Commissione Europea. Tra le sue opere: Tutto e niente. I cristiani d'Italia alla prova della storia (Laterza 2013); Amore senza fine, amore senza fini (Il Mulino 2015) e Tempus visitationis. L'intercomunione inaccaduta fra Roma e Costantinopoli (Il Mulino 2019).IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

L'italiano in podcast
Episodio N°595 - 30 novembre 2022 - Ci sono!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 27:45


30 novembre 2022 - Italiano in Podcast. Ancora una lunga assenza purtroppo. Ci sono buone ragioni per questo. Prima di tutto i ringraziamenti per tutti quelli che hanno deciso di sottoscrivere l'abbonamento e supportare iSpeakItaliano e il suo Italiano in Podcast . Qualche spiegazione per gli amici che ascoltano il podcast su altre piattaforme, diverse da Spotify. Un piccolo riassunto degli ultimi giorni con le motivazioni della mia assenza. Podcast senza schema. Nessuna introduzione, nessun aforisma ma solo un breve accenno alla tragedia di Ischia. Ancora una volta scusate il ritardo. Italiano in Podcast tornerà presto con un nuovo episodio. A prestissimo. PS: Non dimenticate di partecipare al sondaggio di questo episodio. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Corriere Daily
Biden e Trump pronti a sfidarsi ancora: ma toccherà davvero a loro?

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Nov 24, 2022 13:11


Il presidente (che ha appena compiuto 80 anni) non ha annunciato la sua ricandidatura. Ma il buon risultato nelle elezioni di medio termine sembra averlo rinforzato nel suo proposito di ripresentarsi. The Donald invece ha già scoperto le sue carte. Eppure, come spiegano Marilisa Palumbo e Massimo Gaggi, sulla scelta dei due contendenti sono in molti ad avere dubbi: specialmente nei loro partiti.Per altri approfondimenti:- Elezioni midterm, i repubblicani conquistano la maggioranza alla Camera http://bit.ly/3EC7z9k- La Corte Suprema degli Stati Uniti impone a Trump la consegna della dichiarazione dei redditi alla Camera http://bit.ly/3ib5Lg8- I grandi finanziatori voltano le spalle a Trump (e guardano a DeSantis) http://bit.ly/3gBcHmf

Effetto giorno le notizie in 60 minuti

Il Mose salva anche oggi Venezia, proteggendo il centro storico lagunare da una marea misurata in 145 centimetri alla Bocca di porto del Lido e in 142 centimetri alla piattaforma Cnr in mare, alle ore 9.20. Ne parliamo con il Sindaco Luigi Brugnaro.

La Zanzara
La Zanzara del 21 novembre 2022

La Zanzara

Play Episode Listen Later Nov 21, 2022


Cruciani all'attacco della Lega dopo il Bonus Matrimoni. (Buoonasera - effetto che puoi sentire). Parenzo difende ancora l'On.Soumahoro che ha dichiarato di aver subito il taglio di un mignolo. E Cruciani? Quello di un testicolo. Borrell dovrebbe presentare Di Maio come Alto Rappresentante dell'Unione Europea nel Golfo Persico. A dodicimila euro. Cruciani molto arrabbiato. "Borrell? Io conosco solo Borrelli, il consigliere regionale" Claudio da Ancora, camionista fascista, è discepolo del Duce e odia il "bagarozzo" Parenzo. Sui migranti è scontro totale. L'ex deputato e nipote d'arte, Andrea Ruggeri è scatenato. Gli ambientalisti che occupano le strade? "Scalo la marcia e li butto sotto". E' a favore dei Jet Privati, pro cannabis e le ong "hanno rotto i coglioni". Roberto da Viterbo, predicatore, ha chiamato ma non se lo ricorda. Gli anticristo sono tutti quelli che non credono in Cristo. Intanto soffia alla cornetta. Jacopo Coghe di ProVita e Famiglia porta un feto pupazzo in studio. Parenzo non lo tocca. Poi si lancia nell'invettiva antiabortista. Illuminazione Cosmica entra negli studi con carta d'identità e patente del suo stato. La patente dello stato italiano? "E' per gli schiavi". L'Italia è assimilabile a un club di golf e i carabinieri sono come dei vigilantes di quel club. Natasha Ottavi, sex worker, prova a distrare Illu con discorsi su Onlyfans. Davanti a cotanta abbondanza però lui pensa alle carte d'identità.

L'italiano in podcast
Episodio N°590 - 20 novembre 2022 - Calcio d'inizio!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Nov 21, 2022 42:25


20 novembre 2022 - Italiano in Podcast. Il racconto del fine settimana. Ancora un'assenza un po' lunga causata da diversi impegni e un po' di stanchezza. Il tempo brutto e i problemi al tendine di Achille non aiutano molto e l'umore non è dei migliori. Tra gli altri impegni al venerdì anche un appuntamento con la dentista. Fra poco finalmente arriverà un nuovo incisivo e quindi la fine di questa lunga procedura. Al sabato tanta pioggia e qualche problema di allagamenti e soprattutto con un gatto randagio in difficoltà con la necessità di una chiamata al soccorso animali. Domenica più rilassata ma con alcune lezioni un po' di lavoro. Notizie sul brutto tempo, sulla brutta sconfitta dell'Italia contro l'Austria, ma anche sull'inizio dei campionati del mondo di calcio, a cui, come tutti sapete, la nazionale azzurra non partecipa. Il sondaggio sulla frase celebre è chiaro e quindi da questo episodio l'autore, l'autrice e l'opera non saranno più un mistero da risolvere con una ricerca. iSpeakItaliano e il suo Italiano in Podcast tornano domani con un nuovo episodio. A presto Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Corriere Daily
Litigare, ancora, su migranti e vaccini: Severgnini risponde ai vostri vocali

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Nov 19, 2022 16:51


Nuova puntata dell'appuntamento domenicale di «Corriere Daily»: le repliche dell'editorialista alle domande e osservazioni che avete mandato via WhatsApp al 345 6125226.Per altri approfondimenti:- Gemmato, il farmacista sottosegretario alla Salute: “Sul Covid frase poco felice, lo ammetto. Se Meloni me lo chiede, lascio” http://bit.ly/3Enn7xz- Mondiali in Qatar, niente birra negli stadi: solo analcolica. I problemi con lo sponsor Budweiser http://bit.ly/3tM1QZL- Boris 4, una visione squisita che porta alla frustrazione http://bit.ly/3u1GEiF

Effetto giorno le notizie in 60 minuti
Cop 27 verso la chiusura, bozza ancora insoddisfacente

Effetto giorno le notizie in 60 minuti

Play Episode Listen Later Nov 17, 2022


La bozza di documento finale della Cop27 di Sharm el-Sheikh, pubblicata nella notte, "riconosce la crescente urgenza di affrontare le perdite e di danni del riscaldamento globale", ma lascia ancora vuoto il paragrafo sul come finanziare i ristori. Ne parliamo con Jacopo Bencini di Italian Climate Network.

Effetto notte le notizie in 60 minuti
Missili sulla Polonia. Mosca: "Non sono nostri"

Effetto notte le notizie in 60 minuti

Play Episode Listen Later Nov 15, 2022


In serata è arrivata la notizia di due missili russi sulla Polonia: sono rimaste uccise due persone. Il Pentagono dichiara: "Gli Stati Uniti difenderanno ogni centimetro della Nato". Intanto a Bali, in Indonesia, va in scena un importante G20. Ne parliamo con Ettore Greco dell'Istituto Affari Internazionali e con Emilia Patta de Il Sole 24 Ore. Ancora polemiche dopo la frase del Sottosegretario alla Salute Gemmato pronunciata ieri sera in un programma Rai. Secondo Gemmato non vi è prova che i vaccini anti-covid abbiano ridotto la mortalità. Le opposizioni ne chiedono le dimissioni. E il mondo scientifico cosa ne pensa? Lo chiediamo all'infettivologo Matteo Bassetti. Ferrari smentisce le voci relative all'addio a gennaio del team principal della Scuderia, Mattia Binotto, parlando di "voci totalmente prive di fondamento". Ci aggiorna Giovanni Capuano.

L'italiano in podcast
Episodio N°585 - 10 novembre 2022 - Ancora cani e scosse!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Nov 12, 2022 25:16


10 novembre 2022 - Italiano in Podcast. Bella giornata ma l'autunno è ormai arrivato. Sole caldo ma solo in alcune ore. Sveglia presto per un prelievo e una lezione e poi tanti impegni piccoli e grandi per una giornata piena ma non troppo faticosa. Prima di cena una bella corsa rovinata un po' da una piccola fobia per i cani della città, specialmente quelli senza guinzaglio. Speriamo che questa nuova preoccupazione passi presto. Trema di nuovo la terra sulla costa adriatica con una scossa di magnitudo 4.1. Per chiudere una frase celebre da indovinare, come sempre, ma con una piccola volgarità . Ciao da Paolo e da iSpeakItaliano e alla prossima puntata di Italiano in Podcast. Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

L'italiano in podcast
Episodio N°584 - 9 novembre 2022 - Che scossa!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Nov 10, 2022 29:15


9 novembre 2022 - Italiano in Podcast. Giornata di sole anche oggi ma un po' più faticosa. Sveglia presto per la prima lezione della giornata e dopo due incontri mattina piena di piccoli giri da fare fuori casa ma anche un lavoro più interessante con la ricerca di un alloggio per la prossima vacanza Qualche telefonata e un po' di burocrazia per organizzare un prelievo e un esame di sangue prima del pranzo. Pomeriggio di lavoro al blog con un nuovo cruciverba per tutti voi e con la pubblicazione del podcast. Ancora registrazioni di audio per l'applicazione in fase di sviluppo e infine in serata le ultime due lezioni del giorno. Una pausa per la cena, un po' di riposo e giornata finita un tardi con il podcast e altre piccole cose da sistemare. La notizia del giorno è il terremoto di magnitudo 5.7 nelle Marche. Il terremoto più potente degli ultimi 92 anni in quella parte d'Italia. Per fortuna nessuna vittima e nessun ferito grave, solo qualche piccolo danno agli edifici e ovviamente tanta paura. La frase famosa di oggi è di un personaggio molto popolare che tutti gli italiani amano. A domani con iSpeakItaliano e Italiano in Podcast e come sempre grazie a tutti voi. Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

AS Roma Podcast
ZOOM - Ancora più in alto

AS Roma Podcast

Play Episode Listen Later Nov 9, 2022 3:17


Zoom sulla vittoria della Roma contro la Juventus nella Supercoppa Femminile 2022.

Storie di Geopolitica
Israele vira a destra. Qualcuno si ricorda ancora del processo di pace?

Storie di Geopolitica

Play Episode Listen Later Nov 9, 2022 10:45


Il mio NUOVO libro "La dura vita del dittatore": https://amzn.to/3BLc2FlLo scorso primo novembre 2022 si sono tenute le elezioni in Israele. Parliamo dei risvolti della vittoria della coalizione di destra e di quali sfide attendono lo Stato ebraico.Un ringraziamento enorme al collaboratore, storico e giornalista, Paolo Arigotti per la fase di fact checking e scriptaggio dell'episodio. Per informazioni su Paolo:Youtube https://bit.ly/3adusljFacebook.com/paoloarigottiInstagram paolo_arigotti_writerFonti:insideover.ilgiornale.it/politica/la-netta-virata-a-destra-di-israele.htmlinsideover.ilgiornale.it/politica/l-assedio-al-nuovo-governo-netanyahu.htmlinsideover.ilgiornale.it/schede/politica/chi-e-benjamin-netanyahu.htmlwww.limesonline.com/cartaceo/bibi-netanyahu-luomo-che-rifondo-israelewww.ispionline.it/it/pubblicazione/israele-i-rischi-della-nuova-legge-sullo-stato-nazione-21068www.limesonline.com/notizie-mondo-oggi-3-novembre-elezioni-israele-netanyahu-cina-germania-slovacchia-polonia-kaliningrad/129792www.lindipendente.online/2022/11/02/elezioni-in-israele-i-movimenti-sionisti-ultra-religiosi-verso-il-governo/www.agenzianova.com/news/israele-i-possibili-scenari-dopo-le-dimissioni-della-deputata-di-yamina-idit-silman/www.agenzianova.com/news/israele-domani-al-voto-per-le-quinte-elezioni-legislative-dal-2019/insideover.ilgiornale.it/politica/cosa-prevedono-gli-accordi-di-abramo-firmati-alla-casa-bianca.htmlwww.lantidiplomatico.it/dettnews-il_blocco_di_netanyahu_vince_le_elezioni_parlamentari_in_israele/8_47786/www.lantidiplomatico.it/dettnews-libano_e_israele_raggiungono_uno_storico_accordo_sul_confine_marittimo/8_47549/ilcaffegeopolitico.net/958741/giacimenti-al-confine-intesa-libano-israelewww.ispionline.it/it/pubblicazione/israele-si-prepara-nuovamente-al-voto-mentre-scongiura-una-terza-intifada-36205www.ilgiornale.it/news/mondo/elezioni-israele-netanyahu-testa-2081217.html?_ga=2.129507658.770487798.1667379244-195518170.1655892216www.geopolitica.info/termina-lera-netanyahu-focus-sul-nuovo-governo-israeliano/insideover.ilgiornale.it/politica/chi-e-benny-gantz-israele-netanyahu.htmlwww.adnkronos.com/israele-elezioni-netanyahu-in-testa-vicini-a-grande-vittoria_2QsPK0lUPBcGSSHP7dmTXYinsideover.ilgiornale.it/politica/itmar-ben-gvir-influenza-elezioni-israeliane.htmlwww.ilpost.it/2022/11/02/netanyahu-elezioni-israele/www.corriere.it/esteri/22_novembre_02/elezioni-israele-benjamin-netanyahu-vittoria-624e6ce6-5a8f-11ed-b2ae-e184f5800d52.shtmlinsideover.ilgiornale.it/politica/netanyahu-allangolo-dovra-affrontare-i-tribunali.htmlwww.avvenire.it/mondo/pagine/israele-voto-1-novembre-2022www.ilfattoquotidiano.it/2022/11/02/elezioni-israele-maggioranza-assoluta-per-la-coalizione-di-netanyahu-a-rischio-i-diritti-degli-arabi-e-il-processo-a-suo-carico/6859207/www.ilfoglio.it/esteri/2022/11/02/news/in-israele-ha-vinto-l-affluenza-4616532/www.bbc.com/news/world-middle-east-63459824edition.cnn.com/2022/11/01/middleeast/israel-election-intl/index.htmlwww.ilsole24ore.com/art/elezioni-israele-exit-poll-netanyahu-61-seggi-maggioranza-un-soffio-AEPoyODCwww.jpost.com/Israel-Electionswww.aljazeera.com/news/2022/11/2/four-key-takeaways-from-israeli-elections-explainerwww.notiziegeopolitiche.net/israele-elezioni-generali-la-sfida-e-tra-netanyahu-e-lapid/www.notiziegeopolitiche.net/israele-vince-lestrema-destra-netanyahu-torna-al-potere/www.remocontro.it/2022/10/31/israele-al-voto-ancora-netanyahu-in-corsa-e-questione-palestinese-assente/www.limesonline.com/israele-gerusalemme-arabi-bennett-netanyahu/128316www.limesonline.com/cartaceo/o-nazione-o-tribu

Notizie a colazione
Mer 2 nov | I dubbi giuridici sulla norma contro i rave party; Il personale sanitario non vaccinato che torna a lavoro; I suicidi in carcere aumentano ancora

Notizie a colazione

Play Episode Listen Later Nov 2, 2022 13:43


SBS Italian - SBS in Italiano
Migliaia di persone partecipano alla Norton Street Italian Festa, "ancora più apprezzata" dopo la pandemia

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Nov 1, 2022 20:34


Secondo le stime, oltre 100mila visitatori avrebbero partecipato alla trentacinquesima edizione della Norton Street Italian Festa a Leichhardt, domenica 30 ottobre. Oggi abbiamo chiesto ai nostri ascoltatori se apprezzano eventi come questi ancora di più rispetto a prima della pandemia.

L'IMPRENDIPROMOTORE Podcast
220 - Ma avere un sito personale ha ancora senso?

L'IMPRENDIPROMOTORE Podcast

Play Episode Listen Later Oct 17, 2022 22:38


Ma avere un sito personale ha ancora senso?È quanto chiede un consulente finanziario ad Enrico Florentino.Nel nuovo episodio dell'IMPRENDIPROMOTORE Podcast, Enrico Florentino risponde all'ascoltatore motivando la non necessità di avere un proprio sito personale.Nella puntata Enrico Florentino suggerisce di vedere la lezione gratuita all'interno della IMPRENDIPROMOTORE Tv, intitolata:"I 10 comandamenti del marketing del consulente finanziario".Puoi vederla qui:https://youtu.be/J4z1blZST1EFai avere le tue domande ad Enrico Florentino scrivendo a: info@imprendipromotore.itEnrico sarà felice di dedicare una puntata dell'IMPRENDIPROMOTORE Podcast a risponderti!

RISORSE UTILI:_____________________