Podcasts about Nei

  • 1,043PODCASTS
  • 2,609EPISODES
  • 34mAVG DURATION
  • 1DAILY NEW EPISODE
  • Jan 20, 2023LATEST

POPULARITY

20152016201720182019202020212022

Categories



Best podcasts about Nei

Show all podcasts related to nei

Latest podcast episodes about Nei

Nerdelandslaget
Sidequest: Fem uforglemmelige sidequests med Jenny Jordahl

Nerdelandslaget

Play Episode Listen Later Jan 20, 2023 49:59


Nei, Jenny Jordahl og Andreas skal ikke snakke om de fem beste episodene av Nerdelandslagets Sidequest-serie, vi skal snakke om de deilige avstikkerne fra hovedhistoriene i spill! I denne episoden skal vi blant annet til The Lands Between, Goron City og Tarrey Town på jakt etter de uforglemmelige sidehistoriene. Bli med! - Jenny & Andreas Hosted on Acast. See acast.com/privacy for more information.

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.
Episode 144: Keep It 100! (with Adam Triska)

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.

Play Episode Listen Later Jan 19, 2023 30:32


Ari and Chris sit down with NEI Senior Trainer Adam Triska to chat about his first day of shows as our newest stage presenter at The Theme Park Which Must Not Be Named (#SG@AW)! Adam talks about the pre-NEI experiences that lead up to this new achievement, his process of going from learning the script to doing the show in front of an audience, how he felt before, during, and after his first show, and getting feedback on his performance from the senior staff at the stage. Hooray for personal and professional growth! Have a question, a topic you'd like us to discuss, feedback you'd like to share, or an interest in being our guest on a future episode? Let us know at podcast@naturalencounters.com!

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.
Episode 143: Inspiration at the Shrub of Living Things (Live from the Workshop!)

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.

Play Episode Listen Later Jan 12, 2023 33:30


Recorded LIVE at NEI's January 2023 Professional Contemporary Animal Training and Management Workshop, it's the TEC Talk Podcast! Chris sits down with some of the staff and attendees of the workshop to chat about how the week's gone so far: training highs, personal revelations, cool connections via "The Kingdom of Animals" and Moorpark's EATM program, and new ideas about how to close out our episodes are all discussed - big thanks to Elijah, Shelby, Meg, Erica, Jess, Hailey, Dan, and Kate for their contributions! Do you have a question or a topic you'd like us to discuss on the show? Let us know at podcast@naturalencounters.com!

Dagsnytt 18
NNPF og politiet / Bybanen i Bergen / Kritikk av salme

Dagsnytt 18

Play Episode Listen Later Jan 11, 2023 59:08


Knallhard kritikk av samrøre mellom politiet og lobbyorganisasjonen Norsk Narkotikapolitiforening. Et forhold som kan ha gått på bekostning av tilliten til politiet, mener utvalg i en fersk rapport. Trodde du bybanesaken var over i 2022-seseongen av Bergen? Tro om igjen: FrP anklager Bergen Høyre for svik i bybanesaken. Hvordan henger regjeringens 47 nye letelisenser for olje- og gass sammen med Norges klimamål spør en tidligere miljøminister, som også var med på å sikre den lukrative oljeskattepakken. Og er det innenfor å bruke ordene "Su su la ling, wing wang wong" i en salme? Nei, svarer prest og kaller det orientalisme, og møter tekstforfatteren til debatt. Programleder Espen Aas. Hør episoden i appen NRK Radio

SportCast
#194: By Cambuur is it in kwestje fan degradearje of ynvestearje

SportCast

Play Episode Listen Later Jan 9, 2023 44:10


Nei de dramatyske nederlaach tsjin FC Volendam is foar Cambuur no der op of der ûnder. Oftewol: spilers helje of degradearje.

24 Mattino - Le interviste
L'editoria italiana nel 2023

24 Mattino - Le interviste

Play Episode Listen Later Jan 6, 2023


Ultima puntata del periodo natalizio di 24 Mattino con in conduzione Giulia Crivelli. Nei giorni scorsi abbiamo cercato di capire in che direzione sta andando l'informazione e l'economia italiana in questo inizio 2023. Oggi facciamo un piccolo focus sul mondo dell'editoria. Sentiamo Gian Arturo Ferrari, editore e scrittore italiano, in libreria con "Storia confidenziale dell'editoria italiana" per Marsilio. Andiamo in toscana da Alba Donati, poetessa e critica letteraria che ci parla della sua libreria "Sopra la penna di Lucignana" che si trova in provincia di Lucca. Infine torniamo nel mondo della moda con Aldo Invitti, Imprenditore, stilista e sarto, che ci presenta il suo libro "L'arte dell'eleganza" edito da Hoepli.

Scary Monster - True-crime Podcast
Kenneth Erskine – Lo Strangolatore di Stockwell

Scary Monster - True-crime Podcast

Play Episode Listen Later Jan 6, 2023 24:23


Il quartiere londinese di Stockwell, a sud di Londra, è il luogo prediletto dagli anziani, il posto ideale dove passare in serenità gli ultimi anni della loro vita. Nei mesi estivi del 1986, tuttavia, un serial killer noto come lo strangolatore di Stockwell, iniziò a terrorizzare questa tranquilla comunità, lasciando dietro di sé una lunga scia di cadaveri. Quella che vi racconto oggi, è l'inquietante storia di Kenneth Erskine, un serial killer che per molti versi rappresenta un'eccezione tra i criminali britannici.Un episodio da non perdere, l'inquietante vicenda di un uomo che ad un certo punto della sua vita comincia a uccidere senza pietà... La musica usata nel video è la cover di un brano dei Green Day - Boulevard Of Broken Dreams - Acoustic cover by JACK (One Take Sessions) Thank you Jack!---------------------------------------------------------Iscriviti al podcast per non perdere i nuovi episodi in uscita. Tutti i venerdì un nuovo caso.Seguimi anche sul canale Youtube:https://www.youtube.com/@scarymonstertruecrimeInstagram:@scarymonstertruecrimeTwitter:@scarycrimeFacebook:https://www.facebook.com/scarymonstertruecrimeIscriviti al Gruppo Facebook True Crime Italia:https://www.facebook.com/groups/true-crime-italia---------------------------------------------------------Visita il sito del podcast e iscriviti alla newsletter gratuita: https://scarymonster.tony-sale.com/Contatti:Antonello Saleinfo@tony-sale.com

Radio Bullets
Il disegnatore di robot

Radio Bullets

Play Episode Listen Later Jan 5, 2023 4:44


Nei tratti di un fumettista giapponese la nostra prima conoscenza del significato di robot. Ascolta Technomondo, la rubrica dedicata alla tecnologia di Raffaella Quadri

BASTA BUGIE - Cristianesimo
La morte di Benedetto XVI: cari progressisti basta ipocrisie, voi non lo avete mai amato

BASTA BUGIE - Cristianesimo

Play Episode Listen Later Jan 3, 2023 16:15


TESTO DELL'ARTICOLO ➜ www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=7262LA MORTE DI BENEDETTO XVI: CARI PROGRESSISTI BASTA IPOCRISIE, VOI NON LO AVETE MAI AMATO di Giuseppe De LorenzoLe prime pagine dei siti di tutto il mondo sono dedicate alla morte di Benedetto XVI. L'Italia non fa eccezione. Racconti accorati. Foto emozionali. Il ricordo di un papa conservatore "che ha rivoluzionato la Chiesa". Per lui, molti elogi e dichiarazioni di ringraziamento. Balle. Non nel senso che Joseph Ratzinger non sia stato davvero un gigante nella storia della Chiesa. Ma perché sono riti di circostanza, spesso e volentieri ipocriti.Diciamolo: Papa Ratzinger non lo avete mai amato. Non trasmetteva l'empatia che vi sareste aspettati. Era molto teologo e poco star. Portava le scarpe rosse e la catena d'oro al collo. Viveva in Vaticano. Ha delineato una Chiesa ancorata ai principi che non piacevano a un certo cattolicesimo "adulto", "progressista", aperto al mondo e alla modernità.Non lo avete mai amato. E forse non lo avete mai capito. Lo dimostrano le dichiarazioni che si leggono nei lanci di agenzia, più concentrate sulla scelta di dimettersi che su quanto fatto in otto anni di pontificato. Nei messaggi dedicati a Benedetto, nessuno - se non poche eccezioni - tra alti prelati, vescovi, presidenti della Cei, teologi e via dicendo ha mai citato la difesa dei "principi non negoziabili" e la lotta alla dittatura del "relativismo", quel cancro sociale che "non riconoscendo nulla come definitivo, lascia come ultima misura solo il proprio io con le sue voglie". Nessuno lo ha enfatizzato. Eppure era questo il fondamento del suo ministero.IL DIRITTO A NON EMIGRARENessuno ha sottolineato la forza con cui difese "la tutela della vita in tutte le sue fasi, dal primo momento del concepimento fino alla morte naturale" (no all'aborto e all'eutanasia). Nessuno ha ricordato il suo sforzo per promuovere la "struttura naturale della famiglia", senza tentennamenti, "quale unione fra un uomo e una donna basata sul matrimonio" (no alle unioni gay). Nessuno ha citato la frase di Ratzinger in cui sosteneva "il diritto dei genitori di educare i propri figli", contro qualsiasi forma di indottrinamento statale, parastatale, gender e fluidità affini. Nessuno, infine, ha enfatizzato la lotta in difesa della famiglia "dai tentativi di renderla giuridicamente equivalente a forme radicalmente diverse di unione che, in realtà, la danneggiano e contribuiscono alla sua destabilizzazione" (no alle unioni civili). La Chiesa la modernità deve cercare di guidarla, non subirla. "Le varie forme odierne di dissoluzione del matrimonio, come le unioni libere e il matrimonio di prova, fino allo pseudo-matrimonio tra persone dello stesso sesso, sono espressioni di una libertà anarchica, che si fa passare a torto per vera liberazione dell'uomo".Sarà un caso. Ma nel messaggio diffuso da Monsignor Gian Carlo Perego, presidente della Fondazione Migrantes, tutto si cita tranne che l'invito di Ratzinger a riaffermare "il diritto a non emigrare", cioè "a essere in condizione di rimanere nella propria terra". "Il cammino di integrazione - diceva Benedetto XVI - comprende diritti e doveri, attenzione e cura verso i migranti perché abbiano una vita decorosa, ma anche attenzione da parte dei migranti verso i valori che offre la società in cui si inseriscono". Era così difficile includere questa parte?LE DIMISSIONISarebbe bastato un poco di coraggio per dire che quando nel 2013 Benedetto XVI rassegnò le dimissioni, molti dei commentatori tirarono un mezzo sospiro di sollievo. Lo dimostrano i fatti. Quando pronunciò la storica lectio magistralis di Ratisbona sul rapporto tra fede e ragione, su religione e violenza, in pochi si presero la briga di difenderlo (salvo dargli ragione in seguito con la nascita dell'Isis). Nello scandalo pedofilia non ebbe la stessa benevolenza della stampa, e della curia, oggi assicurata a Bergoglio. La sua scelta di reintrodurre la Messa in latino venne vista come una mossa reazionaria. Lo stesso dicasi per il tentativo di giungere ad una riconciliazione con i Lefebvriani. In Germania lo chiamarono "il Grande Inquisitore". In Italia aprirono i quotidiani col titolo "il Pastore tedesco". Nel 2008 Ratzinger, già Papa, venne invitato dalla Sapienza di Roma per l'inaugurazione dell'anno accademico: 67 tra professori e docenti diedero vita ad una protesta contro la "sconcertante iniziativa" di far parlare un pontefice all'Università. Alla fine Benedetto XVI annullò la visita, in quello che è uno dei più grandi atti censori mai avvenuti in un Ateneo.Tutto sommato, alla fine, a tanta ipocrisia è preferibile l'onestà intellettuale di Vladimir Luxuria. L'attivista, dispiaciuto per "la perdita della persona", ha deciso di non "tacere i grandi contrasti" che "Benedetto ha avuto con la comunità Lgbtq+" e che "si sono affievoliti" solo "con Papa Francesco". [...]

Focus economia
Ft, 'con tassi Bce timori per Italia, anello debole in Europa'

Focus economia

Play Episode Listen Later Jan 3, 2023


L'Italia è il paese in Europa più suscettibile a una crisi del debito in seguito all'aumento dei tassi della Bce e al fatto che l'Eurotwer acquisterà meno bond nei prossimi mesi. È quanto emerge da un sondaggio del Financial Times, secondo il quale nove economisti su dieci identificano l'Italia come il Paese dell'area euro più a rischio. Su queste preoccupazioni abbiamo sentito Lorenzo Codogno, visiting professor della London School of Economics ed ex dirigente generale del Mef. Gas: bolletta in aumento (+23,3%) per i consumi di dicembre 2022 In base all andamento medio del mercato all ingrosso italiano nel mese di dicembre e per i consumi dello stesso mese, rivela l'Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera), per la famiglia tipo in tutela si registra una crescita del +23,3% della bolletta, rispetto al mese di novembre. Nei scorsi giorni sempre l'Arera ha annunciato che in Italia, nei primi tre mesi del 2023, il prezzo dell elettricità in bolletta scenderà invece del 19,5%. Ne parliamo con il presidente di Arera, Stefano Besseghini. Auto, rimbalzo delle immatricolazioni del 21% a dicembre, ma il 2022 resta negativo Forte recupero a dicembre delle immatricolazioni auto, per il quinto mese di fila, con 104.915 passaggi, in aumento del 21% rispetto a un anno fa. L ultimo mese dell anno dunque complice anche la spinta derivante dalle società di noleggio, ammesse da novembre al piano degli Ecobonus (dal 10 gennaio prossimo riaprono le prenotazioni per i veicoli non inquinanti) ha contribuito al recupero di volumi sul mercato, che però resta sotto la soglia se confrontato con il 2021 (-9,7%) e, soprattutto, rispetto al 2019, anno precedente il Covid (-31,3%). Il mercato ha segnato una inversione di tendenza a partire da agosto, una spinta che arriva sostanzialmente da un allentamento delle tensioni legate all approvvigionamento di semiconduttori e componenti elettroniche lungo le catene di montaggio. La crisi dell auto però resta pesante, con livelli che riportano al 2013 il peggior risultato del mercato automobilistico italiano dal 1978 e prospettive minime di recupero nei prossimi mesi. Abbiamo approfondito il tema con Gian Primo Quagliano, il direttore generale Centro Studi Promotor.

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Via il “cubo” della Nestlè-San Pellegrino alle porte di Recoaro. L'edificio sarà abbattuto

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Dec 31, 2022 1:35


La costruzione da anni in disuso e in passato utilizzata come magazzino dalla società San Pellegrino sarà demolita nei prossimi mesi. Su richiesta del Comune l'azienda ha accettato dopo anni di impasse la richiesta di abbattimento del fabbricato in cemento, di dubbio gusto e con problematiche assortite. Nei prossimi mesi sarà resa nota la data di inizio lavori.

Document.no
Helena Edlund: Tanker før søndagen #51

Document.no

Play Episode Listen Later Dec 31, 2022 9:47


Foto: Pixabay Et nytt år står for døren. Så hva vil 2023 bringe? Tør vi selv se frem til det – de siste årene har vi sett så mye sykdom, krig og prøvelser ramme oss at mange av oss nok føler at alt kan skje nå. Og selvfølgelig står det og veier nå. Vi står og balanserer på en vippe som kan vrikke i begge retninger. Men det er håp. Vi er nemlig ikke maktesløse offerdyr. Nei, vi har makt til å bestemme hvordan fremtiden vår skal bli, om årene som kommer vil bære rikelig med frukt eller om treet må hugges ned. Velkommen til å lytte til våre tanker før søndagen!   Nyttårsaften Så fortalte han denne lignelsen: «En mann hadde et fikentre som var plantet i vingården hans. Han kom for å se etter frukt på det, men fant ingen. Da sa han til gartneren: ‘Nå er det tredje året jeg kommer og leter etter frukt på dette fikentreet uten å finne noe. Hugg det ned! Hvorfor skal det stå der og suge ut jorden?' Men gartneren svarte: ‘Herre, la det stå dette året også, så skal jeg grave omkring det og gjødsle det. Kanskje det da vil bære neste gang. Hvis ikke får du hugge det ned.'» Luk 13:6-9 Lag en konto på Odysee her! – Odysee vil da gi oss poeng som hjelper oss å klatre i algoritmene! Følg oss på Rumble. Følg oss også på PodBean, iTunes og alle steder der podcasts finnes. Husk å rate oss med 5 stjerner, så flere likesinnede sannhetssøkere finner oss der!   Kjøp julegavene fra Document!  

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.
Episode 141: Many People Talking into Many Microphones (aka NEI Says Goodbye to 2022)

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.

Play Episode Listen Later Dec 29, 2022 24:38


For the last episode of 2022 we're featuring...everyone! The staff of NEI share some of their highlights of the year as we stare down the barrel of 2023. Thanks for listening, and here's to another great year! Have a question or a topic you'd like us to discuss on a future episode? Let us know at podcast@naturalencounters.com!

Lo Psiconauta
Ep. #435 - La MORTE, FIlosofia e Psichiatria | con Rick DuFer

Lo Psiconauta

Play Episode Listen Later Dec 26, 2022 82:42


La morte è la permanente cessazione di tutte le funzioni biologiche che sostengono un organismo vivente e, di conseguenza, lo spegnimento della Coscienza dell'Io, quella funzione del nostro cervello che ci rende consapevoli della proprietà dei nostri atti di conoscenza.In generale di fronte alla morte dobbiamo confrontarci con qualcosa di troppo grande e sul quale non abbiamo nessun potere e alcuna possibilità di agire.Nei nostri pensieri si affacciano dubbi, incertezze, ansie; le condizioni iniziali subiscono cambiamenti e dobbiamo riorganizzare la nostra vita pieni di timore. Viviano in un a strana era in cui nessuno parla più di Morte.Sembra quasi che la Morte non esista più.... o meglio se ne parla solo in relazione a cause precoci di morte come alcune malattie oncologiche, neurodegenerative, cardiovascolari ed altro. Anche il concetto di "fine vita" (e tutte le problematiche di gestione di questo periodo critico dell'esistenza) non viene mai applicato alla morte "naturale", al destino comune che riguarda prima o poi ogni essere umano.Insieme a Rick DuFer parliamo del concetto generale di Morte, come fine dell'esistenza, ma anche di tutte le dimensioni filosofiche ed esistenziali di questo aspetto imprescindibile, doloroso e misterioso della nostra vita.#morte #rickduferIl Dr. Valerio Rosso, su questo canale YouTube, si dedica a produrre delle brevi lezioni di psichiatria rivolte ai pazienti, agli operatori della salute mentale, ai famigliari dei pazienti, agli studenti di medicina, agli specializzandi in psichiatria e a chiunque sia interessato alla salute mentale, alla psichiatria ed alle neuroscienze.ISCRIVETEVI AL MIO CANALE ► https://bit.ly/2zGIJor Vi interessano la Psichiatria e le Neuroscienze? Bene, allora iscrivetevi a questo canale YouTube e seguitemi sul web tramite il mio blog https://www.valeriorosso.comScoprite tutti i miei libri: https://bit.ly/2JdjocYScoprite la mia Musica: https://bit.ly/2JMqNjZVisitate anche il mio blog: https://www.valeriorosso.com Avete mai sentito parlare del progetto psiq? Andate subito ad informarvi su https://psiq.it ed iscrivetevi alla newsletter.

il posto delle parole
Stefano Fake "Gustav Klimt. Sinfonia di arte immersiva"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Dec 24, 2022 16:21


Stefano FakeEmotional HallGustav Klimt. Sinfonia di arte immersivaTiare Village, Villesse, GoriziaCon “Gustav Klimt. Sinfonia di arte immersiva” l'arte senza tempo di Klimt incontra la regia multimediale di Stefano Fake, in una mostra d'arte immersiva che arricchisce l'offerta culturale di Emotion Hall Villesse, fino al 30 aprile 2023. Gustav Klimt Sinfonia di arte immersiva, patrocinata dal Comune di Gorizia e dal Comune di Villesse, è un viaggio multisensoriale realizzato dal Tiare con la collaborazione di Stefano Fake per la produzione artistica, il supporto tecnico di Ipermediastudio e Mcube e la consulenza strategica di Civita Mostre e Musei.Un trionfo dell'arte senza confini, reso possibile dalle installazioni digitali che fanno vivere in modo nuovo e sorprendente i lavori del maestro viennese, che ha fatto della libertà creativa il suo motto: Ad ogni tempo la sua arte, ad ogni arte la sua libertà. Tiare Shopping ancora una volta con la sua Emotion Hall conferma la propria vocazione pioneristica che consiste nello sperimentare nuove realtà e modi di raccontare l'arte. EmotionHall è, infatti, la prima arena immersiva permanente d'Italia di circa 2.000 mq modulare ed interattiva, dedicata ad arte, cultura e intrattenimento. “Siamo davvero entusiasti di questa nuova produzione e ringrazio l'Assessore alla Cultura del Comune di Gorizia, Fabrizio Oreti e il Sindaco di Villesse Flavia Viola per aver patrocinato l'iniziativa, cogliendo l'essenza vera del nostro progetto di allargare l'offerta culturale del territorio ai luoghi non convenzionali, anche in ottica di Gorizia e Nova Gorica capitale della cultura 2025” commenta Giuliana Boiano, Meeting Place Manager di Tiare Shopping .Civita è al fianco di questi nuovi spazi di incontro che stanno emergendo – dai borghi storici ai cammini, dai nuovi centri culturali sino alle affermate capitali della cultura – così da accogliere diverse funzioni: intrattenimento culturale, formazione, shopping, relax, luoghi di relazione. Per il sistema Paese queste funzioni sono essenziali, perché tutto ciò è motore di idee, è motore di sviluppo economico, è motore di turismo sostenibile. Il secondo motivo per cui siamo molto contenti di essere Partner di questa iniziativa è l'utilizzo del multimediale. Civita ha da tempo raccolto la sfida delle nuove tecnologie audiovisive al servizio di un percorso narrativo e didattico. Con l'occasione della mostra “Gustav Klimt. Sinfonia di arte immersiva” sosteniamo nuovamente questa sfida, convinti che proprio questo specifico approccio non sia finalizzato ad un evento di solo intrattenimento, ma a una nuova espressione delle mostre d'arte, dove convivono nuovi linguaggi volti a raggiungere nuovi target. L'obiettivo primario è, da questo punto di vista, riconquistare l'attenzione e l'interesse del pubblico nel rispetto dei tempi più veloci del quotidiano vivere, andando incontro a tali esigenze anche in spazi nuovi come quelli del Tiare Shopping Center”. Dichiara l'Assessore alla Cultura ed agli Eventi culturali del Comune di Gorizia Fabrizio Oreti “Nell'ottica del titolo di Nova Gorica e Gorizia Capitale della Cultura Europea ci accingiamo ad ospitare il mondo nei nostri territori. Diventa quindi importante il coinvolgimento tra Istituzioni e realtà sul territorio. Un coinvolgimento che tra Comune di Gorizia e Tiare è già iniziato con la collaborazione per promozione del teatro Verdi di Gorizia nei pannelli multimediali del centro commerciale e continua con altri progetti, come in questo caso, per una importante mostra immersiva relativa ad un artista conclamato nel mondo che si potrà ammirare in una ottica innovativa ed accattivante”. Anche il Sindaco di Villesse Flavia Viola commenta: “Il comune di Villesse con favore conferisce il patrocinio all'evento organizzato da EmotionHall - Tiare Shopping dimostrandosi come sempre sensibile a sostenere ogni attività che possa perseguire non solo l'obiettivo di diffondere la cultura nel nostro territorio ed oltre, ma anche quello di coinvolgere i più giovani, nello specifico gli alunni delle scuole sia del nostro che dei comuni limitrofi, avvicinandoli all'arte con una modalità innovativa e che trova senz'altro maggior consenso nelle giovani generazioni. Gli organizzatori, non nuovi a questo tipo di evento, hanno infatti già avuto modo di verificare questa modalità di approccio alla cultura, che consente una vera e propria immersione nelle bellezze dell'arte pittorica, accompagnate da molti spunti narrativi, sempre aderenti ai fatti ed alla biografia degli artisti. Forti pertanto dell'esperienza passata, ancora una volta si offre alla portata di tutti la bellezza della cultura ed il comune non può che aderire con entusiasmo a queste lodevoli iniziative”.La mostra In Gustav Klimt. Sinfonia di arte immersiva architettura, scultura, decorazione, musica e arte digitale si fondono per entusiasmare, affascinare e meravigliare il pubblico di giovani e adulti invitandoli ad approfondire la conoscenza dell'uomo e dell'artista, la comprensione delle sue opere, la lettura stilistica attraverso la messa in scena spettacolare della tecnica pittorica. Un'immersione totale, senza soluzione di continuità, nel mondo simbolico, enigmatico e sensuale di Gustav Klimt, artista universale che ha dato immagine alla cultura del proprio tempo, ai nuovi gusti e stili di vita. Nei suoi capolavori ha saputo investigare temi fondamentali quali la vita e la morte, la nascita e il dolore, l'amore, il rapporto tra uomo e donna, quello tra le generazioni. La visione delle sue opere è accompagnata dalle musiche memorabili del suo tempo, realizzate da compositori leggendari come Mozart, Beethoven, Strauss e Mahler.Per dirla con le parole di Stefano Fake, artista multimediale che da oltre un decennio porta nel mondo mostre immersive di grande successo: “Gustav Klimt Sinfonia di arte immersiva trasforma lo spazio Emotionhall in un museo del futuro, cioè in uno spazio partecipativo, all'interno del quale i visitatori vivono esperienze coinvolgenti, narrative ed educative allo stesso tempo. Grazie alle numerose installazioni multimediali presenti in mostra, cerchiamo di coinvolgere lo spettatore mettendolo al centro dell'esperienza museale, per meravigliarlo ma anche incuriosirlo e invitarlo ad approfondire. È un grande omaggio all'arte del passato con uno sguardo all'arte del futuro.” Il pubblico potrà infatti vivere un'esperienza immersiva a 360 gradi muovendosi tra il tunnel sensoriale interattivo, la galleria d'arte, la mirror room e tante altre sorprese tutte da scoprire. L'interattività della mostra conferisce al visitatore il ruolo da protagonista attraverso giochi di specchi e luci, dando nuova vita alle opere rappresentate. I colori, l'oro e il suo luccichio avvolgeranno lo spettatore raccontando sia i capolavori, sia l'uomo semplice e riservato che si rese assoluto protagonista del secessionismo viennese. Leitmotiv della mostra è la “sinfonia”, il suono che nasce da ogni sua immagine, da ogni quadro e ogni decorazione, dalle opere, la poesia, le sue idee, i suoi pensieri, le sue pulsioni decorative, mai eccessive e sempre eleganti e contro corrente, magicamente immersive. IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ipostodelleparole.it

Ultim'ora
Sarà un ricco Natale per il fisco italiano

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 23, 2022 1:32


Sarà un ricco Natale per il fisco italiano. Nei primi 10 mesi di quest'anno, infatti, ha incassato 57 miliardi di euro in più rispetto allo stesso periodo del 2021, secondo i dati della Cgia di Mestre. Una cifra certamente destinata ad aumentare visto che, con le scadenze fiscali di novembre e di dicembre, le maggiori entrate tributarie e contributive riferite al 2022 saliranno ancora di parecchi miliardi. fsc/sat/gsl

Voce delle Chiese
Natale sotto l'Albero: i podcast dell'ufficio Beni culturali

Voce delle Chiese

Play Episode Listen Later Dec 23, 2022 8:35


L'ufficio Beni Culturali della Tavola Valdese propone "Natale sotto l'albero": 5 podcast che raccontano il Natale, dal passato al presente.Un percorso per esplorare gli intrecci tra le vicende delle chiese metodiste e valdesi e quelle dei festeggiamenti del Natale in Italia, a partire dalle storie conservate nei documenti d'archivio. Nei 5 podcast di parla della tradizione della Festa dell'Albero e della sua nascita, di canti, di ricette... Dal primo albero di Natale d'Italia, presso la scuola evangelica maschile di Torino, fino al fascismo, quando gli alberi di Natale venivano considerati sovversivi e nemici della tradizione e dell'italianità, passando per i doni posti sotto l'albero nella casa degli Artigianelli valdesi.Ne parliamo con Federica Tammarazio, collaboratrice dell'ufficio Beni Culturali, che sottolinea che il progetto è stato "un vero e proprio lavoro di équipe, che ha saputo unire le varie competenze storiche e narrative e la voglia di raccontare i documenti che abbiamo trovato e studiato".I podcast di "Natale dotto l'Albero" sono disponibili, insieme ai cicli realizzati nei mesi scorsi, sul sito www.patrimoniovaldese.org oppure su piattaforma Spreaker o Spotify

Psicoradio
Psicoradio di venerdì 23/12/2022

Psicoradio

Play Episode Listen Later Dec 23, 2022 27:47


Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell'Azienda Usl di Bologna e l'associazione Arte e Salute Onlus. Il progetto PSICORADIO è composto da due momenti intrecciati: un corso di formazione per operatori radiofonici rivolto a utenti dei servizi psichiatrici del dipartimento di salute mentale di Bologna e provincia, tenuto da professionisti della comunicazione guidati dalla direttrice della testata, prof. Cristina Lasagni (Università della Svizzera italiana). una testata radiofonica, Psicoradio, regolarmente registrata al tribunale di Bologna, che si occupa dei temi della salute mentale. I programmi di Psicoradio privilegiano i territori della psiche nei suoi incroci con il sociale e la cultura. Tutti gli argomenti – dalla cronaca all'arte – sono guardati da un punto di vista prevalentemente psicologico. Nelle trasmissioni si incrociano vari registri: poetici, informativi, ironici, scientifici, narrativi, autobiografici, assieme alle voci di chi la sofferenza psichica la sta attraversando. l corso di formazione per operatori radiofonici, articolato in tre anni, è tenuto da professionisti della comunicazione, della cultura, dell'arte, della psichiatria. Nel corso si apprendono i saperi classici del “fare radio”: quelli tecnici (registrazione, montaggio, regia); quelli giornalistici (l'intervista, l'inchiesta, ecc); quelli che servono per ideare e costruire una trasmissione, un palinsesto; e ciò che riguarda la programmazione musicale. Oltre ai contenuti prettamente comunicativi il corso aggiunge ambiti “psi”: per esempio, la psichiatria e la psicologia, nelle loro storie ed evoluzioni, ma anche terreni meno conosciuti ma oggi importanti come quelli dell'etnopsichiatria. Nei primi 5 anni di attività Psicoradio ha realizzato più di 220 trasmissioni nazionali, circa 20 trasmissioni per altre testate e 20 trasmissioni in diretta. Ha anche realizzato campagne di sensibilizzazione e comunicazione e convegni su temi cari alla redazione: nel 2008 la ricerca Follia scritta, sulle parole della salute mentale nella stampa nazionale, nel 2010 la campagna Basaglia piace solo in tv?, per la difesa della legge 180 e contro alcuni progetti di legge di modifica e nel 2011 Cronisti della mente, incontro delle radio che trattano la salute mentale.

Lasagne Verdi
Ho sceso, dandoti il braccio , almeno un milione di scale - Eugenio Montale

Lasagne Verdi

Play Episode Listen Later Dec 23, 2022 8:03


Nei nostri precedenti podcast abbiamo parlato di come l'amore può essere rappresentato in diverse forme, ma mai di un amore che, per quanto è forte, non riesce ad offuscarsi neppure con la morte. Quest'inno all'amore di Montale che dedica alla moglie Drusilla ci fa credere un po' di più in questo sentimento; lui ama sua moglie, e infatti sente il vuoto ad ogni gradino. Buon 23esimo giorno di attesa da noi lasagnini e lasagnine!!

Backdoor podcast
Marco De Benedetto: il ritorno di Della Valle, le trattative lampo e la Germani

Backdoor podcast

Play Episode Listen Later Dec 20, 2022 37:08


Nella nuova uscita pre natalizia delle nostre one to one, abbiamo chiacchierato con Marco De Benedetto, General Manager della Germani Brescia, spaziando tra basket giocato, scritto e parlato in una piacevolissima conversazione.Nei prossimi giorni troverete sul sito la versione testuale e la versione podcast.Questi i temi trattati:Il saluto a Naz Mitrou-Long e la genesi del suo arrivo a BresciaTalenti “home made”: John PetrucelliAmedeo Della Valle: i perché del ritornoGiornalismo e società: quale legame?La qualità dell'approfondimento sul basket scende, di chi la colpa?La trattativa più incredibile andata a buon fine?Il giocatore che era vicino a portare in Europa, ma…?

Tutti Convocati
Inizia l'era Vasseur

Tutti Convocati

Play Episode Listen Later Dec 13, 2022


Nei momenti cruciali, tipo quando iniziano le semifinali del Mondiale, è d'obbligo la convocazione di Mister Paolo Condò. Questa sera uno tra Messi e Modric andrà a casa. Le ultime dal Qatar ce le riferisce il nostro inviato Dario Ricci. Ci colleghiamo con Leo Turrini in coda sulla Pero-Cormano mentre va ad accogliere il nuovo team principal di Maranello: è ufficiale l'inizio della nuova era Vasseur in Ferrari. Se il Cavallino non riserva tante soddisfazioni per il nostro Leo, non si può dire lo stesso di altri suoi amici: da Greg Paltrinieri che oggi conquista un oro nei 1.500 stile ai mondiali in vasca corta a coach Andrea Anastasi fresco campione del mondo di volley per club con la sua Perugia. Lo convochiamo sulla via di ritorno dal Brasile.

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.
Episode 138: Playing Ketchup From Last Week

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.

Play Episode Listen Later Dec 8, 2022 54:29


Ari and Chris go face to face via "Internet tubes" to talk about keto ketchup, Frank Lloyd Wright, birds that aren't Harris hawks, the 2022 ZAA Annual Conference, and NEI's Professional Contemporary Bird of Prey Training and Management Workshop.  Helpful Links: NEI Training Workshops: https://naturalencounters.com/workshops/ ZAA: https://zaa.org/ GRAZE Monthly Virtual Support Group: https://zoomentalhealthsupport.com/support-services/ ABMA presents "ABC's: Animal Behavior Chats" for December 8, 2022: https://buff.ly/3utQObH

il posto delle parole
Marco Buticchi "Il serpente e il faraone"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Dec 7, 2022 24:10


Marco Buticchi"Il serpente e il faraone"Longanesi Editorehttps://www.longanesi.it/Dalle sabbie dell'Egitto del faraone eretico Akhenaton sino ai tragici eventi del Novecento, una storia il cui filo rosso ha inizio nella tomba di un re bambino vissuto quasi tremila e cinquecento anni fa. 4 novembre 1922: nella Valle dei Re, viene scoperta la tomba di Tutankhamon. La febbre dell'antico Egitto infiamma il mondo intero. L'egittologo Howard Carter e il suo finanziatore, il conte di Carnarvon, si trovano d'improvviso al centro dell'attenzione e, accanto alla curiosità di scoprire i segreti di una civiltà così lontana e misteriosa, si scatenano ben presto invidie, voci malevole e leggende di maledizioni.In Europa, intanto, nonostante il primo conflitto mondiale sia da poco terminato, sembra si corra incontro a una nuova, terribile guerra. A ravvivare le braci è, in particolare, il crescente antisemitismo, alimentato anche dal servizio segreto zarista, l'Ochrana, che fa redigere un falso documento – i Protocolli dei Savi anziani di Sion – per gettare di­scredito sulla finanza ebraica. Ma quando le manovre occulte di queste forze eversive sembrano a un punto morto, la scoperta del sepolcro del faraone bambino giunge come una provvidenziale soluzione. Non soltanto per via dei favolosi tesori che contiene, ma anche per i papiri perduti, quei papiri che – a detta dei responsabili della spedizione archeologica, Carnarvon e Carter – «sarebbero stati in grado di stravolgere i fondamenti delle religioni».1341 a.C.: Nasce Tutankhamon, figlio di Akhenaton, il faraone eretico. Crescere a corte per il piccolo erede al trono è un continuo districarsi tra insidie e congiure, ma il peggio accade quando suo padre è costretto a scomparire. Nei pochi anni che gli restano, Tut custodirà gelosamente i papiri segreti che narrano il vero destino del faraone Akhenaton e del fratellastro, l'ebreo Mosè. Una verità preziosa, ma scomoda per il giovanissimo sovrano, suo malgrado al centro di spietate manovre e cospirazioni. Una cavalcata inarrestabile dalle sabbie dei deserti degli antichi egizi alle colline del Mediterraneo alla ricerca del più prezioso tesoro di ogni tempo. Un fiume tumultuoso che corre senza sosta dai fasti dei faraoni alle radici del male del secolo scorso.Marco Buticchi, il maestro italiano dell'avventura, è nato alla Spezia nel 1957 e ha viaggiato moltissimo per lavoro, nutrendo così anche la sua curiosità, il suo gusto per l'avventura e la sua attenzione per la storia e il particolare fascino dei tanti luoghi che ha visitato. È il primo autore italiano pubblicato da Longanesi nella collana «I maestri dell'avventura» (accanto a Wilbur Smith, Clive Cussler e Patrick O'Brian), in cui sono apparsi con grande successo di pubblico e di critica Le Pietre della Luna (1997), Menorah (1998), Profezia (2000), La nave d'oro (2003), L'anello dei re (2005), Il vento dei demoni (2007), Il respiro del deserto (2009), La voce del destino (2011), La stella di pietra (2013), Il segno dell'aquila (2015), La luce dell'impero (2017), Il segreto del faraone nero (2018), Stirpe di navigatori (2019) e L'ombra di Iside (2020), disponibili anche in edizione TEA, oltre a Scusi bagnino, l'ombrellone non funziona (2006) e a Casa di mare (2016), un appassionato ritratto del padre, Albino Buticchi. Nel dicembre 2008 Marco Buticchi è stato nominato Commendatore dal Presidente della Repubblica per aver contribuito alla diffusione della lingua e della letteratura italiana anche all'estero.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Focus economia
TraOttimo 2022 per il vino italiano, cautela per il 2023smissione del 07 dicembre 2022

Focus economia

Play Episode Listen Later Dec 7, 2022


L'export agroalimentare italiano conferma un bilancio positivo, con più di 59 miliardi di euro a fine anno (+16% rispetto al 2021) grazie anche al fondamentale apporto di vini, spiriti e aceti che raggiungono massimi storici. Questi ultimi, nello specifico, si dovrebbe toccare il record degli 8 miliardi di euro (+12% rispetto all'anno precedente), così come per gli spirits (1,7 miliardi di euro). Ad aiutare i consumi fuori casa che, nonostante il difficile contesto macroeconomico, crescono grazie alla ripresa delle attività turistiche: +38%, che genera 1,1 miliardi di consumazioni, valore destinato a crescere fino a 1,5 miliardi con la chiusura dell'anno. Per quanto riguarda il futuro il settore dovrà continuare a fare i conti con l'impennata dei prezzi dell'energia e con la difficoltà di reperire alcuni materiali, come il vino. Difficoltà che impongono cautela sulle previsioni del 2023. Ne parliamo con Micaela Pallini, Presidente Federvini.Salta lo scudo penale e sportivo con super condono per salvare il calcioLe inefficienze del sistema calcistico italiano, aggravate dalla pandemia, hanno accumulato oltre 3 miliardi di perdite nel triennio 2019-2022. L'insieme dei debiti congelati per le società sportive professionistiche e dilettantistiche superano gli 800 milioni, tra ritenute Irpef, contributi e Iva. Ovviamente gran parte (tra i 500 e i 600 milioni) riguardano la Serie A. Nei giorni scorsi il Parlamento ha prodotto un emendamento di fatto bipartisan all'articolo 13 del Dl Aiuti quater (n. 176/2022) che prevede una dilazione in 60 rate d'imposte e contributi in scadenza il 22 dicembre, ma congelando tutte le sanzioni. La richiesta di rateizzazione parte della maggioranza (Fi e FdI), con l'appoggio di Pd, M5S, Maie e Misto, ed è accompagnato da un maxi scudo penale, sportivo e amministrativo. Ipotesi di "salvataggio" che, stando a quanto emerge, non vedrà mai luce. Giorgia Meloni, secondo quanto riferito da alcuni partecipanti, nel corso della riunione con i capigruppo di maggioranza, avrebbe dichiarato: "Lo scudo penale per le società di calcio è insostenibile". La premier ha legato la situazione di alcune società calcistiche - riferiscono sempre - più a questioni di malagestione che altro. Approfondiamo il tema con Marco Bellinazzo de Il Sole 24 Ore.Arrivano gli emendamenti alla Manovra. Meloni ai sindacati: risorse limitate, il governo deve fare delle scelteNel corso dell'incontro da parte dei sindacati sono state avanzate molte proposte sensate ma spetta al governo la responsabilità di fare delle scelte e se mettessimo in fila tutte le richieste non ci sarebbero le risorse per fare tutto . Lo ha detto, secondo quanto si apprende, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni nel corso dell'incontro con i sindacati a Palazzo Chigi sulla manovra. La premier ha però assicurato che si tenterà di fare qualcosa di più adesso, se non sarà possibile lavoreremo in Cdm per farlo in tempi più brevi possibili . Tra i primi dossier c è quello del cuneo fiscale: Noi abbiamo fatto scelte di emergenza ma siamo assolutamente d'accordo sul tema del taglio del costo lavoro: è una nostra priorità, sarei felicissima anch'io di poter fare di più, avrebbe detto la premier. Ne parliamo con Dino Pesole, editorialista de Il Sole 24 Ore.

Corriere Daily
L'Italia è in ritardo sul Pnrr? Un po' di fact-checking

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Dec 7, 2022 13:18


Nei giorni scorsi, il governo guidato da Giorgia Meloni ha più volte lasciato intendere di avere ereditato da quello del predecessore Mario Draghi diversi ritardi nell'esecuzione del Piano nazionale di ripresa e resilienza, per cui eventuali inadempimenti non sarebbero da imputare all'attuale esecutivo. Federico Fubini spiega se le cose stanno davvero così, mentre il professor Luciano Monti dell'Università Luiss di Roma elenca i passaggi fondamentali per ottenere le nuove tranche di fondi nel 2023.Per altri approfondimenti:- Sul dossier Pnrr l'Italia va avanti. Giorgia Meloni: ora la Ue deve fare di più https://bit.ly/3VAK8EK- Pnrr, pressing di Palazzo Chigi su Camere e ministeri: “Ora decreto anti-ritardi” https://bit.ly/3BgWQjV- Bonomi: “Sul Pnrr ci siamo smarriti: le riforme sono ferme, si coinvolgano i privati” https://bit.ly/3iJ0BIC

Morgunvaktin
Bernhöftstorfan, andleg og líkamleg heilsa

Morgunvaktin

Play Episode Listen Later Dec 5, 2022


Það munaði litlu að gömlu húsin á Bernhöftstorfunni yrðu jöfnuð við jörðu og stórhýsi reist undir skrifstofur hins opinbera. Við þökkum fólki sem tók höndum saman og sagði Nei, að það gerðist ekki. Fimmtíu ár eru síðan þessi slagur stóð. Þór Magnússon þá þjóðminjavörður lagði sitt lóð á vogarskálarnar; hann flutti ávarp á útifundi við Bernhöftstorfuna 1. desember 1972 og lýsti mikilvægi þess að varðveita það gamla, virða söguna og verk genginna kynslóða. Við rifjuðum þetta upp og spjölluðum um verndun og minjar, Þór Magnússon kom til okkar. Bæði COVID-19 og inflúensa eru á fullri ferð um samfélagið. Það sama má segja um aðrar öndunarfærasýkingar. Alvarleg veikindi hjá áhættuhópum, sérstaklega 60 ára og eldri, má hindra með bólusetningum, en þátttaka 60-69 ára í þeim er slakari en þeirra sem eldri eru. Við ræddum um bólusetningar og stöðu heilsufars okkar með Ragnheiði Ósk Erlendsdóttur, framkvæmdastjóra hjúkrunar hjá heilsugæslu höfuðborgarsvæðisins. Okkur líður misjafnlega; stundum mjög vel, stundum mjög illa en sjálfsagt er líðan okkar flestra yfirleitt einhvers staðar þar á milli. Margt hefur áhrif á það hvernig okkur líður og fæst höfum við fullkomna stjórn á sálarlífinu. Við getum þó gert ýmislegt til að bæta líðanina, eins og Valgerður Ólafsdóttir sálfræðingur kom til okkar. Umsjónarmenn Morgunvaktarinnar eru Björn Þór Sigbjörnsson og Þórunn Elísabet Bogadóttir. Tónlist: Ástartöfrar - Sigrún Jónsdóttir Morning has broken - Cat Stevens Eftir einn - Einar Scheving

Ascolta la Notizia
Musk svela i Twitter Files, Apple supera Samsung e la guerra di Google alla disinformazione

Ascolta la Notizia

Play Episode Listen Later Dec 4, 2022 8:12


Dalla newsletter di Media e Tech: La saga di Twitter ha occupato i titoli dei giornali, e i feed dei social, anche questa settimana. Elon Musk ha momentaneamente chiuso la polemica con Apple sulle commissioni che Twitter dovrà pagare all’azienda di Cupertino per ogni pagamento effettuato all’interno dell’app iOS del social network. La crisi è rientrata quasi subito, dopo un incontro tra il fondatore di Tesla e il CEO di Apple, Tim Cook: “Buona conversazione. Tra le altre cose, abbiamo risolto il malinteso sulla potenziale rimozione di Twitter dall’App Store. Tim ha chiarito che Apple non ha mai considerato di farlo”, ha fatto sapere Musk in un tweet. Secondo gli addetti ai lavori, si tratta però di una tregua, e non mancheranno nuovi scontri nelle settimane a venire. Intanto il presidente francese Emmanuel Macron ha criticato la decisione di Elon Musk di allentare le politiche sulla moderazione dei contenuti di Twitter su temi che riguardano la salute come il Covid. L’inquilino dell’Eliseo, in un'intervista ad Abc, ha ha dichiarato che le democrazie sono “sotto forte pressione” da parte di forze quali i social media, dove gli utenti possono dire “cose pazze sul vaccino, la pandemia e la guerra”. La libertà di parola dovrebbe essere “basata sul rispetto e l'ordine politico”, ha rimarcato Macron, specificando che ci sono “limiti e responsabilità” nella libertà di espressione. Un avvertimento a Musk è arrivato anche dall’Unione europea. Thierry Breton, il commissario europeo incaricato dell’attuazione delle regole digitali, ha detto al nuovo capo del social network che “c’è ancora molto lavoro da fare, perché Twitter dovrà implementare politiche trasparenti per gli utenti, rafforzare in modo significativo la moderazione dei contenuti e proteggere la libertà di parola, affrontare con decisione la disinformazione e limitare la pubblicità mirata”. Nei giorni scorsi è scoppiato anche il caso dei Twitter Files: il collaboratore della rivista Rolling Stones, Matt Taibbi, in un thread sul social ha rivelato che, a tre settimane dalle elezioni presidenziali americane del 2020, Twitter oscurò lo scoop del New York Post sulle email segrete di Hunter Biden, figlio del candidato democratico Joe Biden. L’operazione sarebbe stata fatta su richiesta del team della campagna di Biden e i moderatori dei contenuti di Twitter avrebbero quindi violato alcune regole interne. Lo scoop di Matt Taibbi era stato annunciato dallo stesso Elon Musk con una serie di tweet e ora si attende il secondo capitolo della vicenda. Nel frattempo Twitter, secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, avrebbe iniziato a offrire agli inserzionisti incentivi per incrementare le proprie spese per la pubblicità all’interno della piattaforma. Numerose aziende hanno sospeso, o ridotto, le inserzioni pubblicitarie da quando Elon Musk ha annunciato la svolta sulla moderazione dei contenuti. Musk nei giorni scorsi ha anche

Business RadioX ® Network
Stéphane Frijia With Northeast Indiana Regional Partnership

Business RadioX ® Network

Play Episode Listen Later Dec 2, 2022


A dynamic, strategic and innovative economic development leader, Stéphane Frijia joined NEI to serve as President and CEO in October 2021. He is responsible for leading the economic development strategy for the 11-county region represented by NEI, including the task of increasing business investment and regional prosperity through ongoing collaboration with local, regional, private, and […]

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.
Episode 137: Welcome to the BOP Shop! (with Amy Fennell, Dan Blair, and Adam Triska)

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022 25:48


Welcome to Workshop Week, Bird of Prey Style! Chris sits down for a quick chat with fellow workshop instructors Adam Triska, Dan Blair, and Amy Fennell to talk about the history of NEI's Professional Contemporary Bird of Prey Training and Management Workshop, to reflect on Amy and Dan's experience of being a part of every BOP workshop to date, to talk to Adam about being a first-time workshop team lead, and to share as a team the things we're most looking forward to for this week. Wish us all luck!  Do you have a question or a topic you'd like us to discuss on the show? By all means, let us know at podcast@naturalencounters.com! 

il posto delle parole
Anna Pisterzi "Transiti"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Nov 29, 2022 13:23


Anna Pisterzi"Transiti"Andare a vivere, studiare o lavorare all'estero è una condizione sempre più frequente, comune a migliaia di persone di ogni età, formazione e area geografica. La globalizzazione ha reso più facili gli spostamenti, temporanei o a lungo termine, anche per moltissimi italiani. Transiti nasce come startup innovativa a vocazione sociale ad agosto 2017, per offrire un servizio di supporto psicologico online rivolto agli italiani residenti all'estero (i cosiddetti expat), che vivono situazioni di difficoltà o disagio legate al nuovo contesto o alla lontananza da casa. Transiti ha accettato la sfida di confrontarsi con Internet, cambiamento epocale che interessa anche l'ambito delle relazioni umane, fornendo uno “sportello psicologico” completamente online. La vision è stata fin dall'inizio quella di offrire la più qualificata psicoterapia online in lingua madre per italiani in ogni parte del mondo. La formazione continua, il confronto in gruppo, la ricerca scientifica e la riflessione hanno reso questa startup solida nelle fondamenta valoriali.Tutti gli incontri online effettuati durante la terapia avvengono infatti nella D-stanza, una stanza online che rispetto ai normali sistemi di videochiamata generalisti è stata pensata da psicologi e costruita con estrema cura del setting, all'interno della quale avviene esclusivamente il colloquio terapeutico. Per tutelare la riservatezza e la delicatezza dell'incontro il log avviene direttamente dal sito e non è necessario scaricare alcun programma o app.Il gruppo di terapeuti di Transiti è formato da 24 psicologi e psicoterapeuti selezionati (tutti professionisti laureati e iscritti all'Ordine), con una formazione specifica e approfondita alle dinamiche di espatrio, alle problematiche di chi vive all'estero e all'approccio digitale della psicologia. Attualmente Transiti si avvale anche di un comitato tecnico scientifico multidisciplinare.Nei giorni scorsi è stato pubblicato un capitolo scritto da Anna Pisterzi nel RIM - Rapporto degli italiani nel mondo 2022, proposto dalla Fondazione Migrantes. Il capitolo è stato embargato fino ad oggi, finalmente possiamo raccontarne i contenuti. L'articolo, Partecipazione e rappresentanza nel complesso contesto psicosociale, analizza il modo in cui nella società contemporanea si siano incrinate la rappresentanza e la partecipazione pubblica in ragione di un iper-individualismo. Pisterzi individua le cause di questa società solipsistica nel sistema meritocratico e nelle logiche imprenditoriali del self-made man, che alimentano la competizione agguerrita e la ricerca del successo individuale, oscurando sempre più i concetti di "bene comune" e "comunità". A creare isolamento contribuisce anche la relazione che abbiamo con il mondo digitale, in cui ci tendiamo a nascondere, e invece di sfruttarlo come mezzo per creare cooperazione e comunità, lo usiamo per mettere distanza tra noi e gli altri. Anna Pisterzi indaga, dunque, gli effetti psicologici della perdita di partecipazione e rappresentanza nella nostra società: sono in aumento i casi di ansia patologica e depressione, che in molti casi richiedono l'intervento di psicofarmaci. Insomma, si tratta di un testo di grande attualità, che affronta tematiche strettamente collegate con la cronaca. IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Dentro alla storia
L'Europa ai piedi di Napoleone

Dentro alla storia

Play Episode Listen Later Nov 27, 2022 20:36


Nei primi anni dell'Ottocento Napoleone consolidò il suo dominio sull'Europa, anche se qualche elemento di debolezza sembrava sorgere all'orizzonte.

Si può fare
Non sprecare!

Si può fare

Play Episode Listen Later Nov 26, 2022


Nei giorni scorsi Francia e Germania hanno lanciato l'allarme su possibili distacchi di energia elettrica nelle prossime settimane: con Davide Tabarelli, professore di economia all'Università di Bologna e presidente di Nomisma Energia, affrontiamo questo tema e cerchiamo di capire quali siano i rischi anche per l'Italia.Tra i vincitori del Premio "Non Sprecare", ideato da Antonio Galdo, direttore del portale "nonsprecare.it", e supportato dalla Luiss Guido Carli di Roma, quest'anno c'è Simone Canteri, direttore generale di ACSM Primiero, multiutility trentina che ricava energia elettrica e termica rispettivamente da acqua e da scarti del legno.Paolo Barberi, vice presidente di Assoambiente, presenta i dati sul riciclo in Italia, parlando anche del nuovo regolamento europeo sugli imballaggi, che privilegia il riutilizzo al riciclo.Per la rubrica "Si può fare nel sociale", questa settimana la nostra Cristina Carpinelli è stata a Muggiò, in provincia di Monza, dove c'è una comunità amica delle donne vittime di violenza o esclusione sociale, per conoscere le storie di chi ci abita e di chi ci lavora.

La Zanzara
La Zanzara del 23 novembre 2022

La Zanzara

Play Episode Listen Later Nov 23, 2022


Parenzo cambia. Da "dirò solo Capezzone" a "Ddrò solo Soumahoro". Poi dichiara che l'onorevole, vista l'inchiesta su moglie e suocera, si è perfettamente integrato. Infine lancia la proposta di Giordano al posto di Di Maio come alto rappresentante UE nel golfo Persico. Stefania da Perugia, a cui hanno diagnosticato 15 giorni di vita, non vuole farsi fare trasfusioni con sangue vaccinato. Nel nome de La Zanzara dovrebbe farsele per continuare a vivere. Davide Piccardo, rappresentante di una comunità islamica a Milano, è antiomosessuali, pro mondiali in Qatar e difende il mondo islamico. E' anche contro i porno. Giuseppe da Pescara, predicatore, definisce abominio l'omosessualità. Nei sacri testi c'è scritto: "gli effemminati non andranno nel regno dei cieli". E quindi dove andranno? Cruciani davanti alle dichiarazioni di Fonzie da Brescia sulla vasectomia e sui preservativi propone che sia il programma a finanziare l'operazione dell'ascoltatore. A Medjugorje ci sono arrivate le astronavi. Lo dice Anna Maria Giotta, ricercatrice spirituale, che non vede membri maschili da quattordici anni. Il sesso è peccato mortale. Ah, è anche la Maddalena. Andrea, è il gestore di un locale scambista in provincia di Lucca. Con lui ci sono Sara e Luca, coppia che si accoppia nel locale.

Snakk Om
Ep 314 - Å skulle tenke på det

Snakk Om

Play Episode Listen Later Nov 23, 2022 26:44


Jeg skal tenke litt på det... Er det noe du også kjenner deg igjen i å si fra tid til annen?Hvordan foregår det? Har du i det hele tatt en intensjon om å skulle tenke på det? Eller er det bare noe vi sier som et alternativ til "Nei", "Eller det er ikke aktuelt". Og de gangene vi faktisk har planer om å skulle tenke på det, hvordan ser det egentlig ut? Når, og hvordan gjør du det?Her er det mange spørsmål, og dette er temaet vi diskuterer i denne utgaven av Snakk Om. Sjansen er stor for at du kan kjenne deg igjen, og kanskje kan også ha nytte av noen gode refleksjon spørsmål vi kom frem til som kan være nyttige de gangene vi velger å sette oss ned for å tenke: Hva taler for? Hva taler i mot?Hva kommer det til å kreve av meg?Kost/nytte både i penger og eventuell annen verdi?Vil denne avgjørelsen påvirke de andre rundt meg?---Annonsør: Bruk koden SNAKKOM og få 25% rabatt på curaofsweden.no (gjelder både ordinære og nedsatte priser)Finner du glede i podkasten vår og temaene vi løfter opp?Da vil vi veldig gjerne høre om det.Rate oss og legg igjen en anbefaling i podcast appen du bruker. Og del oss gjerne med dine venner og bekjente.En podcast fra HighFiveCoupleFølg oss gjerne på Instagram @highfivecouple, eller våre personlige profiler på @bianca.simonsen og @espen.o.simonsenTa kontakt med oss om du har tips, innspill, eller tilbakemeldinger.

ANSA Voice Daily
Svolta nel mistero di Saman Abbas (da Novellara Tommaso Romanin)

ANSA Voice Daily

Play Episode Listen Later Nov 19, 2022 1:29


Un sopralluogo dei Ris è in corsoa Novellara (Reggio Emilia) non lontano dal casolare dove vivevala famiglia di Saman Abbas. Sarebbero stati trovati dei restiumani e sono in corso accertamenti dei carabinieri per capire sesi tratti della giovane. La 18enne pakistana che rifiutò unmatrimonio combinato è scomparsa dalla notte del 30 aprile 2021e per l'omicidio sono indagati cinque parenti. Nei giorni scorsiil padre, Shabbar Abbas, è stato arrestato in Pakistan.

Focus economia
Inps: in 8 mesi 5,4 milioni di assunzioni, ma continuano le difficoltà nel reperire lavoratori

Focus economia

Play Episode Listen Later Nov 17, 2022


Nei primi otto mesi del 2022 si registra una crescita significativa di tutti i contratti, con oltre 5,4 milioni di assunzioni da parte di datori di lavoro privati (+19% rispetto allo stesso periodo del 2021), mai così forte dal 2015 per quanto riguarda i contratti a tempo indeterminato. Lo afferma l'Inps diffondendo i dati dell Osservatorio del precariato. Nonostante i buoni numeri del mercato del lavoro italiano diffusi da Inps, diversi istituti di ricerca rivelano che le imprese continuano ad avere diverse difficoltà nel trovare diverse figure professionali. Ad esempio, per il bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal, è ancora in crescita la difficoltà di reperimento che riguarda il 46,4% dei profili ricercati. Oppure, per il XII Rapporto annuale sull economia dell immigrazione della Fondazione Moressa, l'Italia avrebbe bisogno di circa 534 mila lavoratori. Considerando l'attuale presenza straniera per settore - recita il Rapporto - il fabbisogno di manodopera straniera sarebbe di circa 80 mila unità. Ne parliamo con Pietro Garibaldi, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Torino, e con Chiara Tronchin, ricercatrice Fondazione Moressa. Faro su rischi da collasso piattaforme cripto. Intanto cresce la voragine di FTX Ieri il vicepresidente della Bce Luis de Guindos durante un briefing con la stampa per la presentazione del Rapporto sulla stabilità finanziaria ha dichiarato che le ripercussioni sul sistema finanziario del collasso della piattaforma di cripto-asset Ftx sono state, finora, contenute e il problema è stato "circoscritto". Tuttavia, di fronte a un mercato cresciuto "drammaticamente" negli anni recenti e con la possibilità di "legami indiretti" e "canali oscuri che vanno oltre la nostra capacità di analisi", "dobbiamo osservare la situazione con attenzione". Oggi si espressa in tal senso anche il segretario al Tesoro Janet Yellen, secondo la quale il fallimento di Ftx mostra la necessità di una supervisione per il settore delle criptovalute, sottolineando che il Congresso dovrebbe agire rapidamente per colmare il vuoto normativo. Per ora il mercato non vede un'impennata del rischio contagio, considerato che nelle ultime due settimane gli asset finanziari concorrenti hanno registrato un rimbalzo. Ma le difficoltà si allargano a Genesis e a Gemini Earn dei gemelli Winklevoss. Ne parliamo con Vito Lops de Il Sole 24 Ore. Fornitori di energia fra novità sugli extraprofitti e crisi energetica Il gruppo Estra, ha siglato un accordo quadro con Sace per facilitare le richieste di rateizzazione delle bollette di energia elettrica e gas da parte delle piccole e medie imprese italiane. La soluzione permette alle aziende offrire una garanzia di pagamento sotto forma di cauzione, di importo pari alle fatture dilazionate, per agevolare la concessione dei piani di rateizzazione delle fatture energetiche. Questo si inserisce nei provvedimenti del governo previsti a sostegno delle imprese sul fronte energetico. Ma come reagiranno i fornitori di energia a fronte delle nuove decisioni in materia di extraprofitti con le novità che il governo sta pensando di introdurre? Approfondiamo il tema con Paolo Abati, Direttore generale Estra.

MONDOSERIE. Il podcast
Moonage Daydream: il sogno lucido di David Bowie | Documentari

MONDOSERIE. Il podcast

Play Episode Listen Later Nov 15, 2022 10:02


Puntata a cura di Untimoteo. Nei cinema è apparso per soli tre giorni, a fine settembre 2022. In streaming sarà disponibile (a pagamento) da questa settimana. È il documentario su David Bowie Moonage Daydream, di Brett Morgen. Due ore e mezzo di racconto in prima persona della versatile e complessa rockstar. Sovrapponendo immagini di repertorio, interviste e performance. Sconfinando oltre il musicista per cogliere il Bowie artista, pittore e attore. Un flusso di coscienza a cui il fan di lunga data si può abbandonare, ma che riesce a stupire ed emozionare anche lo spettatore comune."Documentari" è il format del podcast di Mondoserie dedicato all'approfondimento delle produzioni non di fiction.Parte del progetto: https://www.mondoserie.it/Iscriviti al podcast sulla tua piattaforma preferita: https://www.spreaker.com/show/mondoserie-podcast Collegati a MONDOSERIE sui social: https://www.facebook.com/mondoseriehttps://www.instagram.com/mondoserie.it/ https://twitter.com/mondoserie_it https://www.youtube.com/channel/UCwXpMjWOcPbFwdit0QJNnXQ https://www.linkedin.com/in/mondoserie/

The Atomic Show
Atomic Show #301 – Matt Crozat, Executive Director for Strategy and Policy Development, NEI

The Atomic Show

Play Episode Listen Later Nov 11, 2022 51:30


The nuclear energy policy landscape in the US has changed significantly during the past 5 years. Once seen as an issue with enormous differences between the political parties, it has become one of the few topics on which both parties can have a civil discussion and agree on many key provisions in supportive legislation. Matt Crozat: NEI, Executive Director for Strategy and Policy Matt Crozat is the Nuclear Energy Institute's Executive Director for Strategy and Policy Development. He and his supporting team have played a role in helping Representatives, Senators and their key staff members to understand the value supplied by operating nuclear plants and the advanced nuclear power systems that are being developed. Some of the progress began with efforts at the state level and then proceeded to capture the attention of the national level politicians and leaders. We talked about the strong financial support provided to operating plants to keep them economically viable and about the provisions of the Inflation Reduction Act that will encourage and reward the deployers of new nuclear power plants. We talked about the results of an NEI survey of companies that own and operate the existing nuclear fleet that provided an intriguingly large number of expected new capacity additions between now and 2050. (Spoiler alert: Though representing a limited portion of the potential buyers, those companies expect to add enough reactors to double current nuclear generating capacity by 2050.) From: "The Path to Decarbonization:Overview of the Demand for New Nuclear." With permission from NE Efforts to ensure capable supply chains and workforce development for that kind of growth have begun, but there is a lot of work remaining to be done. We discussed the importance of committed orders to convince suppliers that investments will produce product sales and the importance of jobs to ensure that workers are convinced to invest in developing their skills and education. An important topic in our discussion was the importance of a consistent, steady effort and the extreme cost and vulnerability that can be imposed by wide swings in support that lead to bumpy, halting efforts. We talked a bit about the potential that one or more of the companies that already own issued and active combined licenses for AP1000s may recognize that their decision matrix has changed in the past 2 years, with dramatic movements upon Russia's invasion of Ukraine and then again upon passage of the Inflation Reduction Act. I'd wager that construction on those project could be organized to begin within about two years from the time the corporate board is convinced that is an investment worth the time and resources involved. For reasons of fairness and not leaving anyone out of the mentions, we did not discuss the numerous organizations and individuals that helped achieve the successful change in the policy landscape. I hope you enjoy the episode. Please participate in the discussion here with comments, questions and suggestions.

Dagsnytt 18
Prinsesse Märtha Louise / Selvmord i pressen / Vandalisering av kunst

Dagsnytt 18

Play Episode Listen Later Nov 8, 2022 59:10


Ble prinsessen for erten for det offentlige Norge? Prinsesse Märtha Louise skal ikke lenger representere kongehuset, og mener det vil skape ro. Men gjør det egentlig det? Politisk strid om fast bevæpning av politiet. Ikke nødvendig, mener Senterpartiet. Naivt, svarer Fremskrittspartiets leder. Nobels fredspris burde deles ut på norsk, ikke engelsk, mener språkrådet. Nei, det blir for ekskluderende når en hel verden venter i spenning, svarer Nobelkomitéen. Man må kunne kaste suppe på Van Gogh-maleri for å få oppmerksomhet om klimasaken, mener student og medlem i Natur og Ungdom. Det får kunsthistoriker til å steile. Programleder er Espen Aas. Hør episoden i appen NRK Radio

Dagsnytt 18
Setter opp prisene før salg / Feil opptelling i Danmark / Nortura dumper egg

Dagsnytt 18

Play Episode Listen Later Nov 2, 2022 59:10


* Butikkjedene setter opp prisene for så å sette dem ned på Black Friday hevder prisjegere. Nei, prisene går opp på grunn av inflasjon, svarer næringen. * De er blitt lovet penger til å splitte opp, men nå frykter fylker og kommuner at regjeringen ikke holder det den lover. Og prislappen nærmer seg en milliard. * Mat-giganten Nortura driver som de gjorde i gamle Sovjet sier samfunnsøkonom, og peker på at Nortura setter opp prisen på egg samtidig som tonnevis dumpes til grisefor. * Jammen altså? Danske folketingsvalget ble mer spennende enn de fleste hadde drømt om. Hør episoden i appen NRK Radio

Brain Stuff Italia
132 | Una gallina può diventare gallo?

Brain Stuff Italia

Play Episode Listen Later Oct 25, 2022 3:15


Nei casi di inversione spontanea del sesso, un animale nato maschio può diventare femmina, o viceversa, a causa di cambiamenti genetici o ormonali. Scopri la storia di come una gallina è diventata un gallo in questo episodio.See omnystudio.com/listener for privacy information.

The Power Hungry Podcast
Maria Korsnick: President and CEO of the Nuclear Energy Institute

The Power Hungry Podcast

Play Episode Listen Later Oct 25, 2022 60:50 Transcription Available


Maria Korsnick holds a bachelor's degree in nuclear engineering from the University of Maryland and now serves as president and CEO of the Nuclear Energy Institute, a Washington, D.C.-based trade association that operates on an annual budget of about $50 million. In this episode, Korsnick talks about the “new paradigm for nuclear” energy, why the “urgency” for nuclear “is only going to grow,” how the U.S. and Canada are working together on approval of new reactor designs, and why the Nuclear Regulatory Commission has to get more efficient. (Recorded October 21, 2022.)

SBS Italian - SBS in Italiano
Silvia Colloca corona un sogno e pubblica il suo primo disco

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Oct 23, 2022 11:21


Silvia Colloca da anni aveva il sogno di pubblicare un disco frutto della sua esperienza nel mondo della musica, da giovane nel rock e successivamente nella musica lirica. Nei giorni scorsi il suo sogno si è avverato.

The Political Life
10 States Passed Bills to Support Nuclear Power – The Future is Here and its Nuclear Microreactors - Tune in to hear from Christine Csizmadia and Marc Nichol from the Nuclear Energy Institute.

The Political Life

Play Episode Listen Later Oct 14, 2022 32:32


This week Jim welcomes Christine Csizmadia and Marc Nichol from the Nuclear Energy Institute to the show to discuss – you guessed it – nuclear power! Christine Csizmadia is the Senior Director for State Governmental Affairs and Advocacy at the Nuclear Energy Institute (NEI) and has been with NEI for 15 years developing, launching and managing state, local and grassroots programs. As the senior director of the state and local government affairs team at NEI, Christine manages coalition building, grassroots mobilization and state and local elected official outreach and education. Marc Nichol joined Nuclear Energy Institute (NEI) in 2011 and is the Senior Director of New Reactors. In this role, he leads industry's efforts to improve the policy, regulatory, and business environment for new and advanced reactors. NEI and its members promote the benefits of nuclear power, advocate for smart policies and educate lawmakers on industry issues. Help us grow! Leave us a rating and review - it's the best way to bring new listeners to the show. Don't forget to subscribe! Have a suggestion, or want to chat with Jim? Email him at Jim@ThePoliticalLife.net  Follow The Political Life on Facebook, Instagram, LinkedIn and Twitter for weekly updates.

Titans Of Nuclear | Interviewing World Experts on Nuclear Energy
Ep 368: Maria Korsnick - President and CEO, Nuclear Energy Institute

Titans Of Nuclear | Interviewing World Experts on Nuclear Energy

Play Episode Listen Later Oct 13, 2022 46:16


1) Maria Korsnick's background working as Chief Nuclear Engineer for Constellation  2) A deep dive into NEI's work and Maria's role there 3) A look at the challenges current operators and new nuclear developers are facing in the United States  4) Maria's vision for the future of nuclear energy in the US and globally 

Focus economia
Al via a Rimini il TTG, una delle principali vetrine del turismo in Italia

Focus economia

Play Episode Listen Later Oct 12, 2022


Ha aperto oggi alla fiera di Rimini la 59/ma edizione del TTG Travel Experience di Italian Exhibition Group. Tra le principali vetrine del turismo in Italia, assieme al 71/mo SIA Hospitality Design e al 40/mo SUN Beach&Outdoor Style, conta 2.200 espositori, mille buyer esteri, il 58% dall'Europa e il 42% provenienti dal resto del mondo, e oltre 200 eventi. Tra i Paesi che partecipano alla fiera con il maggior numero di responsabili acquisti troviamo Usa, UK, Germania, Olanda e Spagna. Nei padiglioni Italia sono presenti tutte le Regioni. Unbound invece è il tema portante dell edizione 2022, segno di un turismo che si libera da tutti i vincoli: quelli delle restrizioni pandemiche, ma anche quelli della vacanza classica, prediligendo un approccio che arricchisce il prodotto turistico di elementi inediti, fuori dei soliti schemi: uno su tutti, il fenomeno Workation spostarsi nei luoghi della vacanza per lavorare. Ne parliamo con Corrado Peraboni, amministratore delegato di IEG (Italian Exhibition Group). Mps: ottimismo sul consorzio, vicina la firma C'è ottimismo attorno a Mps sulla costituzione del consorzio di garanzia che dovrà assicurare il buon esito dell'aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro. Secondo fonti vicine al pool di otto banche che assistono il Monte la firma dell'accordo sarebbe a portata di mano grazie alla raccolta di impegni di sottoscrizione dell'aumento che si aggirano sul mezzo miliardo. La Borsa crede all'intesa, che dovrebbe consentire all'aumento di partire lunedì prossimo, tanto che il titolo è finito in asta di volatilità per poi essere riammesso agli scambi con un guadagno che ha toccato il 10% a 25,69 euro.Gli investitori privati dovranno sottoscrivere buona parte dei 900 milioni che mancano all'appello dopo l'impegno da 1,6 miliardi del Ministero dell'Economia per la sua quota pari al 64% del capitale. Approfondiamo il tema con Luca Davi, de il Sole 24 Ore. Rinnovabili, l'Italia accelera sui via libera ma il traguardo rimane lontano Nel 2022 sbloccate finora centrali per oltre 5mila megawatt contro una media degli ultimi anni vicina agli 800-900 megawatt. Tuttavia sono numeri minuscoli rispetto all'obiettivo di 20mila megawatt all'anno d'impianti eolici e solari. Ne parliamo con Jacopo Giliberto, Il Sole 24 Ore.

Dagsnytt 18
Lavere innetemperaturer i bedrifter, NATO om Ukraina og Russland og Sametingets budsjett.

Dagsnytt 18

Play Episode Listen Later Oct 11, 2022 58:52


Mens krigen drar seg til i Ukraina, sier Natos generalsekretær at Putin er i ferd med å mislykkes Ikke skru ned innetemperaturen på jobben for å spare penger, advarer forening, du ender bare opp med flere sykemeldinger. Rydd opp i pengebruken før dere ber om mer, er beskjeden til Sametinget fra ordførerkandidat fra Høyre i Porsanger. - Nei, Sametinget har et pinlig lite budsjett, svarer Sametingsrådet. Det verste står foran oss, advarer det internasjonale pengefondet. Neste år blir enda verre økonomisk. Espen Aas i studio. Hør episoden i appen NRK Radio

The TEC Talk Podcast: Presented by Natural Encounters, Inc.

Ari and Chris are tired (but otherwise great!) as they share how NEI and their birds fared during Hurricane Ian, and discuss everything that transpired to get our shows up and running again. Have a question or a topic you'd like us to discuss on a future episode of the show? Let us know at podcast@naturalencounters.com! 

SBS Italian - SBS in Italiano
L'Ucraina riconquista terreno sul campo dopo l'annessione a Mosca di quattro regioni

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Oct 3, 2022 9:38


Nei giorni scorsi Kyev ha ripreso il controllo della città di Lyman, ma Putin appare sempre più combattivo, dopo l'annessione di Zaporizhzhia, Kherson, Donetsk e Luhansk alla Russia.

Dagsnytt 18
Stortinget åpnet / Boliglån / NRK og Sophie Elise

Dagsnytt 18

Play Episode Listen Later Oct 3, 2022 59:07


* Kongen tegnet et dystert bilde i trontalen i dag. Vi spør statsministeren hvilken plan han har for å møte en tid med krig i Europa. * Finanstilsynet vil gjøre det enda vanskeligere å få boliglån. Eiendomsmeglerne mener det vil ramme det yngste boligkjøperne hardest, og vil fjerne hele reguleringen. * Ukraina har gjenerobret nøkkelbyen Lyman. Dette gjør Putins vei til atomvåpnene kortere, sier en militæranalytiker. * NRK glemmer oppdraget sitt ved å hyrer inn influenser Sophie Elise til ny podkast, mener Dagbladets kulturredaktør og kaller det "utrolig pinlig". NRK mener de trenger nettopp den podkasten. * Arbeiderpartiet mener NHO-sjefen har mistet kalkulatoren. – Nei, min kalkulator fungerer fint , det er regjeringens skattekalkulator som har gått varm, svarer han. Hør episoden i appen NRK Radio