Podcasts about Tutti

  • 2,220PODCASTS
  • 14,021EPISODES
  • 25mAVG DURATION
  • 2DAILY NEW EPISODES
  • Jan 21, 2023LATEST
Tutti

POPULARITY

20152016201720182019202020212022

Categories



Best podcasts about Tutti

Show all podcasts related to tutti

Latest podcast episodes about Tutti

L'italiano in podcast
Episodio N°618 - 19 gennaio 2023 - La bidella pendolare!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 21, 2023 35:37


19 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Siamo arrivati a giovedì e il programma di questa settimana fila via liscio come l'olio. Giornate casalinghe a causa del maltempo che continua a colpire tutta l'Italia da Nord a Sud. Produttività un po' più bassa in questi due giorni ma ancora cose molto positive completate per iSpeakItaliano. Ultimi ritocchi al gioco per il vocabolario, un nuovo cruciverba da pubblicare, un po' di ordine sul canale YouTube e giovedì importanti miglioramenti al blog con l'aggiunta di analisi statistiche più affidabili e con la gestione di politiche di riservatezza più precise. iSpeakItaliano.it non fa un grande uso di cookies e non conserva nessun dato personale ma è importante fornire informazioni sul trattamento delle informazioni personali e chiedere i consensi per il loro uso. Qualche notizia come in particolare quella di un'incredibile bidella pendolare. A presto con iSpeakItaliano e un nuovo episodio di Italiano in Podcast. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItalianov --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

UX Cake
Making Space For Meaning and Success with Tutti Taygerly

UX Cake

Play Episode Listen Later Jan 19, 2023 45:03


As human beings, it is embedded in us to seek purpose in everything we do. We want to do meaningful work that affects other people or pursue the passion within us.But many people wonder, is it too much to ask for an opportunity to work on something valuable?In today's episode, we are joined by Tutti Taygerly, a Leadership Coach, speaker, and author of the book “Make Space To Lead: Break patterns to find flow and focus on what matters” Tutti's primary focus is to help high-achievers make space for sustainable success, so we dive deep into conversations about making space for the things you want to do and achieve. We delve into how we can create more fulfilling work and build a career that is sustainable, by making space for what matters most to us, and how you can navigate through your current environment to maximize your creativity. Join us in this jam-packed episode filled with actionable tips on how to deal with the "Achievement Monster" and what steps you can take to create your space and utilize it the best way possible.Tutti coaches cofounders and tech leaders to embrace their unique leadership style to achieve professional impact and a sustainable company culture. She focuses on working with women, people of color, and immigrants. Previously she was a design leader at design firms, startups, and large companies including Disney and Facebook. Tutti writes for Harvard Business Review, Business Insider, and Fast Company and her book Make Space to Lead shows high achievers how to reframe our relationship to work. Connect with Tuttihttps://www.tuttitaygerly.com/https://www.linkedin.com/in/tuttitaygerlyhttps://www.instagram.com/tutti/Connect with UX CakeSupport this show http://supporter.acast.com/uxcake. Hosted on Acast. See acast.com/privacy for more information.

L'italiano in podcast
Episodio N°617 - 17 gennaio 2023 - Sognare!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 18, 2023 24:04


17 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Martedì pieno quasi il lunedì. Molto lavoro ma in modo più rilassato e focalizzato su un compito specifico. Quasi tutto il tempo di iSpeakItaliano è stato dedicato alla realizzazione di una pagina per un nuovo tipo di gioco per il blog. Un piccolo gioco sul vocabolario per passare qualche minuto con un esercizio facile ma utile. Solo tre lezioni ma tutte molto buone e tanti altri piccoli lavoretti che hanno completato la giornata di lavoro. Continua questo ottimo periodo di calma, creatività e ottima produttività. Gli obiettivi sono fissati, non resta che fare un passo alla volta per realizzare il programma. Nessuna notizia importante e per chiudere una bella frase di un importante intellettuale italiano. Alla prossima con Italiano in Podcast e iSpeakItaliano. A presto! Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItalianov --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

L'italiano in podcast
Episodio N°616 - 16 gennaio 2023 - Grazie Gina!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 17, 2023 35:55


16 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Un lunedì magnifico con tutti gli obiettivi della giornata raggiunti. Un giorno davvero perfetto con il massimo della produttività. Raramente capita di completare il programma previsto senza imprevisti e contrattempi. In questo lunedì tutto è andato secondo i piani, le lezioni e il lavoro per iSpeakItaliano sono stati ottimi. Una grande energia davvero. E' mancata solo la corsa ma presto ritornerà anche quella. Due notizie importanti sono arrivate durante questo lunedì. La prima riguarda la cattura del più potente boss mafioso degli ultimi anni. Questa mattina la notizia dell'arresto di Mattia Messina Denaro ha fatto il giro del mondo in pochissimo tempo. Anche la seconda è stata riportata dai giornali di tutto il mondo, ma purtroppo si tratta di una brutta notizia, la morte della nostra amata Gina Lollobrigida alla notevole età di 95 anni. La frase celebre in chiusura è ovviamente un omaggio a questa grande diva del cinema italiano. A domani con Italiano in Podcast e iSpeakItaliano. Ciao! Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItalianov --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

L'italiano in podcast
Episodio N°615 - 15 gennaio 2023 - Il pilota automatico!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 16, 2023 18:58


15 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Breve saluto prima di chiudere la giornata di domenica. L'episodio di oggi è più breve con un racconto più veloce di un fine settimana non troppo movimentato. Il sabato è stato caratterizzato dalla partecipazione a un evento di famiglia un po' triste ma il resto del tempo è stato dedicato a un po' di lavoro, alcune lezioni e anche del riposo meritato. I cinghiali ormai hanno conquistato Roma come gli Unni di Attila. Per chiudere la puntata un aforisma dedicato alla mancanza di sonno e al funzionamento un po' al minimo nella giornata di sabato. iSpeakItaliano vi da l'appuntamento con Italiano in Podcast al prossimo episodio di domani. Un saluto e a presto. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Ball Don't Lie
Tutti su Giannis (13x12)

Ball Don't Lie

Play Episode Listen Later Jan 15, 2023 88:14


Panoramica di metà stagione sulla lega, più questioni esistenziali riguardanti i Raptors, l'All-Star Game, USA vs Internationals e i pinguini

Corriere Daily
Tutti a 30 all'ora: Milano e un'idea da prendere sul serio

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Jan 15, 2023 13:09


La riduzione del limite di velocità per le auto in città a partire dall'1 gennaio 2024 è contenuta in un ordine del giorno approvato dal Consiglio comunale su proposta di Marco Mazzei, eletto in una delle liste a sostegno del sindaco Beppe Sala. Il quale però ha frenato (verbo quanto mai adatto) sull'iniziativa. Chiara Baldi spiega che cosa potrebbe succedere, mentre l'urbanista Matteo Dondè racconta cosa è successo là dove questo limite è già operativo.Per altri approfondimenti:Tutta Milano “zona 30” dall'1 gennaio 2024: approvato l'ordine del giorno in Consiglio comunaleMilano “zona 30” dal 2024: L'esempio di altre città italiane ed europeeMilano “zona 30”, il sindaco Sala: “Per ora è uno stimolo, di certo non sarà in tutta la città”

Il podcast di PSINEL
464- MEDITAZIONE: 4 motivi per cui TUTTI dovrebbero praticarla!

Il podcast di PSINEL

Play Episode Listen Later Jan 15, 2023 29:53


Ti sei mai chiesto perché è bene meditare? Ci sono una valanga di studi, lo fanno tante persone, ma sono in molti a credere che sia solo un modo per rilassarsi. Oppure, c'è chi pensa che suonare uno strumento, camminare all'aria aperta ecc. possano sostituirla, in realtà le cose non stanno così. Oggi ti racconto perché tutti dovremmo provare questa pratica, perché può dare dei risultati che nessun'altra metodologia può dare…Clicca qui per approfondire (link attivo dalle 5:00 am del 16/01/23) https://psinel.com/meditazione-4-motivi-per-cui-tutti-dovrebbero-praticarla/Se ti piace il podcast adorerai il mio Nuovo libro: “Restare in piedi in mezzo alle Onde - Manuale di gestione delle emozioni”... https://amzn.eu/d/1grjAUS- Vuoi Imparare a Meditare? Scarica Gratis Clarity: https://clarityapp.it/- Instagram: https://www.instagram.com/gennaro_romagnoli/- Test sull'Ansia: https://psinel.com/test-ansia-ig-pd/I NOSTRI CORSI:- Dall'Ansia alla Serenità: https://psinel.com/ansia-serenita-sp/- Emotional Freedom: https://psinel.com/emotional-freedom-sp/- Self-Kindness: https://psinel.com/self-kindness-sp/- MMA (Master in Meditazione Avanzata): https://psinel.com/master-meditazione-avanzata-sp/- Scrivi la Tua Storia: https://psinel.com/scrivi-la-tua-storia-sp/- Self-Love: https://psinel.com/self-love-sp/Credits (traccia audio): https://www.bensound.com

L'italiano in podcast
Episodio N°614 - 13 gennaio 2023 - Venerdì 13!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 14, 2023 29:28


13 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Venerdì 13, un giorno molto temuto dai superstiziosi di tutto il mondo. Ma per fortuna tutto è andato bene. Ancora lezioni ultimi ritocchi al CV in inglese, ma ormai ci siamo, è quesi pronto per essere utilizzato e per provare qualche a rispondere a qualche annuncio di lavoro. Giornate di bel tempo con qualche passeggiata e poco lavoro sul blog purtroppo. La settimana prossima andrà meglio, appena finito col CV. Un paio di notizie, una sulla Costa Concordia e l'altra di calcio, con il Napoli che continua a giocare alla grande e a dominare il campionato. iSpeakItaliano e Italiano in Podcast vi danno appuntamento al prossimo episodio. Non dimenticate di rispondere alla domanda di oggi su questo inizio del 2023. A presto! Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Scary Monster - True-crime Podcast
Richard Biegenwald – Il Mostro del New Jersey

Scary Monster - True-crime Podcast

Play Episode Listen Later Jan 13, 2023 24:39


Podcast True Crime Italiano, casi criminali sconosciuti.Il caso di oggi racconta la storia inquietante del mostro del New Jersey, Richard Biegenwald. Un uomo dal passato turbolento che un giorno decise di cominciare a uccidere e non si sarebbe fermato se non l'avessero arrestato gli agenti della polizia di Bayonne, New Jersey. Il racconto dettagliato dei suoi delitti e dell'iter giudiziario di un caso che sconvolto gli Stati Uniti. Fino al tragico finale...------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Seguimi anche su Youtube, iscriviti al canale, metti mi piace e clicca sulla campanella per non perdere tutti i prossimi episodi in uscita. Almeno un caso nuovo tutte le settimane.

Una storia ItaliAnna - Impara l'italiano con Anna

In this episode, Anna speaks about her New Year's Eve and the celebrations in Venice. You can read an interactive transcript of this episode (which highlights the words as they're spoken) whilst listening via LanguaTalk.com/blog/italian-pod. Looking to learn Italian fast with a tutor? Meet a tutor (like Anna) for a trial lesson here: Languatalk.com/italian-tutors-online?via=italianpod

OCW Sport
Pioli vattene: tutti sul carro! Aspettando Napoli vs Juventus..

OCW Sport

Play Episode Listen Later Jan 12, 2023 90:32


L'italiano in podcast
Episodio N°613 - 11 gennaio 2023 - Piste ciclabili!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 12, 2023 35:10


11 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Due bellissime giornate con sole e temperature gradevoli. Diverse lezioni in varie ore della giornata e finalmente un buon lavoro con la scrittura del CV in inglese, uno dei buoni propositi del 2023. Giornate piene ma con buona soddisfazione e un buon livello di produttività. Mercoledì un'ottima corsa con un buon tempo e una lunghezza di 9 Km. Il tendine di Achille fa ancora i capricci ma è in via di guarigione. Pompei è la protagonista delle notizie di oggi e infine una bella citazione da uno dei film più belli di Fellini. Un saluto da iSpeakItaliano e da Italiano in Podcast. A presto! Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

OCW Sport
Tutti i Social contro Inzaghi: "rivogliamo Conte".. Buffon una Leggenda!

OCW Sport

Play Episode Listen Later Jan 11, 2023 91:49


El sótano
El sótano - Blacked!; Bo Diddley, Little Richard, Arthur Crudup y The Coasters - 10/01/23

El sótano

Play Episode Listen Later Jan 10, 2023 59:43


La colección de EP’s “Blacked! (Sleazy Records) rinde tributo a grandes influencias negras del rock’n’roll con selecciones de versiones a cargo de artistas y grupos blancos. Los cuatro primeros volúmenes están dedicados a Arthur Crudup, Little Richard, Bo Diddley y The Coasters. Playlist; (sintonía) BO DIDDLEY “Bo Diddley” JO ANN and TROY “Who do you love?” BOBBY CROWN “Diddley Daddy” JIM DOVAL and THE GAUCHOS “Mama, keep you big mouth shut” DELL MACK “You can’t judge a book by the cover” THE COASTERS “Three cool cats” WAYNE FONTANA and THE MINDBENDERS “Young blood” THE APPLEJACKS “Ain’t that just like me” DOWNLINERS SECT “Little Egypt” DAVE CLARK FIVE “Poison Ivy” ARTHUR CRUDUP “That’s alright mama” THE STARFIRES “She’s long and tall” DAVE BERRY “My baby left me” MAYLON HUMPHREIS “Worried about you baby” PAUL WAYNE “That’s alright mama” LITTLE RICHARD “Tutti frutti” BOBBY VEE and THE CRICKETS “The girl can’t help it” THE TRIPPERS “Keep a knockin’” HOWIE CASEY and THE SENIORS “True fine mama” THE HUNTSMEN “Send me some lovin’ Escuchar audio

L'italiano in podcast
Episodio N°612 - 9 gennaio 2023 - Grazie Gianluca!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 10, 2023 30:51


9 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Ancora una pausa lunga a causa di un venerdì un po' impegnativo e di fine settimana con poche energie. L'Epifania ha portato via tutte le feste e ora si ricomincia con un ritmo normale di lavoro. Venerdì non è stato un giorno di festa con tantissime lezioni e molti piccoli impegni. Sabato ancora qualche lezione e domenica una bella corsa, anche se con qualche piccolo problemino ancora non risolto. Nel fine settimana però anche un po' di meritato riposo prima di ripartire dopo le festività. Purtroppo venerdì è arrivata la bruttissima notizia della scomparsa del grande Gianluca Vialli. Avevamo dedicato a lui un pensiero negli episodi precedenti a causa delle sue condizioni di salute. Gianluca ci ha lasciati con una grande lezione di vita su come affrontare le difficoltà come esseri umani e come sportivi. iSpeakItaliano ovviamente rende omaggio a questo grande campione con due sue frasi celebri per chiudere l'episodio. Un saluto a tutti da iSpeakItaliano e a molto presto per la prossima puntata di Italiano in Podcast. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Quilisma
Musica sulle strade di Betlemme (2./2)

Quilisma

Play Episode Listen Later Jan 8, 2023 29:34


Seconda delle due puntate che non vogliono rinunciare all'aggancio con la ricorrenza religiosa per ripercorrere le vie dei pellegrini verso la terra santa. Ci incamminiamo dunque verso questa meta vestendo i panni del viaggiatore medievale, sia esso pellegrino, crociato, messaggero, studente, mendicante, mercante, re o papa. Tutti verso il luogo che la tradizione identifica come quello della nascita di quel Gesù il cui messaggio cambierà radicalmente i destini del mondo. Un viaggio che Quilisma percorrerà attraverso la musica natalizia medievale di Germania, Inghilterra, Macedonia, Croazia, Bulgaria, Spagna, Turchia e Siria.

Radio 24 Podcast
Tutti Convocati - Trasmissione del 08 gennaio 2023

Radio 24 Podcast

Play Episode Listen Later Jan 8, 2023


Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

Start - Le notizie del Sole 24 Ore
Europa a corto di farmaci, tutti i maxi rincari dei bus, meglio il mercato libero o tutelato per luce e gas?

Start - Le notizie del Sole 24 Ore

Play Episode Listen Later Jan 7, 2023 7:23


Francia in allarme per la scarsità di paracetamolo, problemi alle forniture anche in Italia. Ondata di rincari per i biglietti dei bus, da Milano (+10%) a Roma (+33%). I consigli d'oro degli esperti per risparmiare sulle bollette

L'italiano in podcast
Episodio N°611 - 5 gennaio 2023 - Con calma!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 7, 2023 25:40


5 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Con le scuse per il ritardo ecco a voi il nuovo episodio del podcast. Giornate un po' più lente in questo periodo di feste e un po' di tempo per ricaricare le batterie. Una bella uscita con l'amico Francesco per quattro chiacchiere e qualche risata. Diverse lezioni in questi giorni anche perchè molte persone hanno iniziato l'anno con il proposito di migliorare l'italiano. Una piccola di pausa con i contenuti del blog e con iSpeakItaliano, ma presto, molto presto, tutto ricomincerà a un ritmo più elevato. Nessuna notizia e una frase celebre tratta da una canzone di uno dei più popolari cantanti della storia della musica italiana. Non dimenticate di rispondere alla domanda di questo episodio per raccontarci i vostri buoni propositi per l'anno nuovo. Un saluto da iSpeakItaliano e a presto per la prossima puntata di Italiano in Podcast. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Ascolta la Notizia
Crosetto: «Se non facciamo una rivoluzione che renda efficiente il Paese, affondiamo tutti»

Ascolta la Notizia

Play Episode Listen Later Jan 6, 2023 1:04


«Annunci mai fatti. Ormai le parole di chi sta al governo non contano più, conta solo la rappresentazione che se ne dà. La verità è che se non modernizziamo il Paese, se non facciamo una rivoluzione che lo renda efficiente, come i tempi della competizione ovunque richiedono, perché le famiglie, le imprese, le singole strutture statali possano funzionare e competere, affondiamo tutti, non un governo, ma la Nazione». Così Guido Crosetto, ministro della Difesa, in una intervista al “Corriere della Sera” parlando delle polemiche dell’opposizione per lo spoil system della dirigenza pubblica. «Rischiamo, per esempio, di perdere i benefici del Pnrr. Noi vorremmo creare le condizioni perché tutti i governi, anche quelli che verranno dopo il nostro, siano in condizione di operare bene. Le opposizioni dovrebbero smetterla di attaccare e basta, ma collaborare in questo percorso», ha avvertito Crosetto.

¿Por qué no te habré hecho caso? con Santiago Siri y Hernán Zin
48. Proof Of Integrity: Cripto para no dejar a nadie afuera

¿Por qué no te habré hecho caso? con Santiago Siri y Hernán Zin

Play Episode Listen Later Jan 5, 2023 51:37


Probablemente, este sea uno de los capítulos más especiales de ¿Por qué no te habré hecho caso? Santi Siri recibe al Padre Fabián Báez, conocido en Twitter como @paterfabian, para hablar de tecnología, espiritualidad y cripto. Fabián Báez es el responsable de Fratelli Tutti, un proyecto para crear una escuela política global inspirada en los grandes principios que el propio Papa promulga, que se unió a Proof Of Integrity para capacitar en Cripto a quienes no tienen acceso a esta tecnología. En este episodio de habla de espiritualidad, la Biblia, la exclusión y las inmensas posibilidades que trae la tecnología blockchain a los más exluidos. Una producción de Pod Land.La revolución del podcast.www.podland.com

Tutti Convocati
Tutti in campo!

Tutti Convocati

Play Episode Listen Later Jan 4, 2023


Come una vecchia domenica senza spezzatino su tutto il weekend. Come se fosse la prima giornata di campionato, dopo due mesi di sosta. Come ritroveremo le squadre di Serie A in campo dopo il Mondiale? La prima risposta ce la dà il Milan contro la Salernitana. Ne parliamo con Xavier Jacobelli e l'ex portiere rossonero Mario Ielpo. Subito un big match che piò dire molto sulla lotta scudetto: Inter-Napoli a San Siro ci farà capire se i nerazzurri possono ancora nutrire speranze di rimonta e se i partenopei stanno davvero giocando un altro campionato rispetto alle altre. Ci proiettiamo sulla partita con l'ex interista Ciccio Colonnese e con Antonio Giordano del Corriere dello sport.

L'italiano in podcast
Episodio N°610 - 3 gennaio 2023 - Iniziare bene!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 4, 2023 33:12


3 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Ricominciamo! Dopo la puntata di auguri del primo gennaio, iniziamo il nostro anno di lavoro e il nostro esercizio quotidiano con la seconda puntata del 2023. Un breve riassunto di questi primi giorni di gennaio e qualche breve notizia, soprattutto riguardo ai funerali del Papa emerito e del grande Edson. In questo episodio abbiamo due frasi celebri, un proverbio e un aforisma dedicato proprio al momento in cui si inizia. Un saluto a tutti e l'augurio di iniziare bene il 2023 da iSpeakItaliano e da Italiano in Podcast. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Zuppa di Porro
Benedetto XVI, l'ultima lite è sui funerali

Zuppa di Porro

Play Episode Listen Later Jan 2, 2023


00:00 Tutti i giornali aprono con la morte di Ratzinger. “Era il nostro Papa”, titola Il Giornale. Bello anche il titolo della Verità: “Benedetto Ratzinger”. Per la prima volta, un […]

Scientificast
Neve, feste e cibo molto grasso

Scientificast

Play Episode Listen Later Jan 2, 2023 55:48


Nella puntata 440 trovate ai microfoni Andrea e Ilaria in modalità festiva. Fortunelli che non siete altro. Ilaria ne approfitta per raccontarvi un recente lavoro pubblicato su Cell che investiga l'effetto acuto (dopo 24 ore di esposizione) di una dieta ad alto contenuto di lipidi sul metabolismo e sull'intestino dei topi. Avete mangiato pesante nelle feste? Se siete facili al senso di colpa tappatevi le orecchie, oppure mettevi subito a dieta! Kuna ci fa una panoramica dei progressi tecno-scientifici ai quali dovremo probabilmente fare attenzione nel corso di quest'anno: la missione Juice per le lune di Giove, i vaccini a mRNA oltre il Covid, la terapia Crispr-Cas9 per la beta talassemia e l'anemia falciforme, proteine dall'aria come fonte alimentare, e l'introduzione di un quadro legale europeo per l'intelligenza artificiale. Tornati in studio, dopo una barza DAVVERO brutta, Andrea ci parla di neve artificiale e della sua sostenibilità futura. Per quanto tempo sarà possibile andare a sciare in montagna? Il climate change ci permetterà di usare i cannoni sparaneve? Poi anche una buona notizia a proposito di nostri alleati inaspettati: le alghe brune.BUON 2023 A TUTTI soprattutto a chi torna al lavoro con il podcast nelle orecchie ^_^

L'italiano in podcast
Episodio N°609 - 1 gennaio 2023 - Buon 2023 a tutti!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Jan 1, 2023 14:57


1 gennaio 2023 - Italiano in Podcast. Buon 2023 a tutti. Grazie per il vostro affetto e il vostro supporto. Tanti auguri a tutti da iSpeakItaliano e da Italiano in Podcast. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

L'italiano in podcast
Episodio N°608 - 30 dicembre 2022 - Grazie Edson!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Dec 31, 2022 37:13


30 dicembre 2022 - Italiano in Podcast. Siamo agli sgoccioli di questo 2022 ed è tempo di ritmi più lenti in mezzo ai giorni di festa. Il Podcast arriva con un giorno di ritardo per riposare un po' ma anche per dare tempo a molti di voi di ascoltare gli episodi già pubblicati. In questo episodio il racconto di queste giornata trascorse tra lezioni, piccoli impegni e anche tempo all'aria aperta. Prima di chiudere una notizia di politica italiana ma soprattutto il doveroso omaggio a O Rei. Purtroppo un altro idolo del calcio mondiale ci ha lasciati in questo 2022 e Italiano in Podcast non può non parlare anche di questo. Un'eccezione necessaria per il grande Pelè. L'aforisma in chiusura è proprio del Re ed è quasi una poesia, una bellissima immagine di cosa rappresenta il calcio per molti. Un saluto da iSpeakItaliano, uno degli ultimi dell'anno e al prossimo episodio di Italiano in Podcast. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

ANSA Voice Daily
O Rei del calcio amato da tutti (di Piercarlo Presutti)

ANSA Voice Daily

Play Episode Listen Later Dec 30, 2022 4:58


Se il calcio non si fosse chiamato così avrebbe dovuto avere come nome Pelé, scriveva Jorge Amado. E ora che Pelé non c'è più, portato via da un tumore più feroce dei tanti mediani che lo hanno picchiato in campo, con lui davvero se ne va anche una parte importante di questo sport, quella a misura d'uomo e di campione che ha caratterizzato il ventesimo secolo.

Lobanovski
Tutti contro il gioco di posizione

Lobanovski

Play Episode Listen Later Dec 29, 2022 48:19


Con Dario Pergolizzi affrontiamo il dibattito sul gioco di posizione riemerso dopo la vittoria al Mondiale dell'Argentina che non lo pratica.

L'italiano in podcast
Episodio N°607 - 27 dicembre 2022 - Il protettore degli avanzi!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Dec 28, 2022 38:54


27 dicembre 2022 - Italiano in Podcast. Natale è passato ed è ora di riprendere anche un po' di esercizio con l'Italiano e forse anche un po' di esercizio fisico dopo le abbuffate a tavola. Il racconto di queste giornate di festa e di questi primi giorni della settimana. A parte il caldo anomalo nel sud Italia non ci sono notizie importanti e anche oggi solo un aforisma sulla dieta che ci aspetta dopo le feste, quando la bilancia ci guarderà male ogni volta che ci pesiamo. Un saluto da iSpeakItaliano e a giovedì per il nuovo episodio di Italiano in Podcast. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

il posto delle parole
Elena Premoli "Per tutti i giorni della tua vita"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Dec 28, 2022 18:56


Elena Premoli"Per tutti i giorni della tua vita"Edizioni Piemmehttps://edizpiemme.itUna madre, un figlio. Una straordinaria storia d'amore e coraggio.Emily ha vent'anni e non si aspettava di diventare madre così presto. Con Will, conosciuto per caso in un pub, ha un rapporto tiepido, troppo timidi entrambi, forse, troppo poco innamorati. Ma la notizia della gravidanza, per quanto giovanissimi, li unisce in un progetto grande e nuovo, e decidono di provare a essere una famiglia. Quando il loro bambino, Matt, ha quattro mesi, però, qualcosa cambia inesorabilmente. Un ritardo cognitivo, dicono, un disturbo della crescita, un problema cerebrale. Sono parole che lentamente iniziano a farsi spazio nella vita della giovane coppia. Due bambini disperati accanto a un bambino di pochi mesi. È qui che la loro storia si intreccia a quella di Nadia, pediatra di successo, donna bella, carismatica, decisa, il senso di onnipotenza di chi ha sempre avuto tutte le risposte, come in questo caso, di fronte a Matt. Comincia una battaglia prima tra le mura della camera d'ospedale poi sui social network, sulle pagine dei giornali e, infine, in tribunale. È lo scontro tra l'occhio della scienza e quello dell'amore, tra due donne che sembrano così distanti, avvicinate solo dalla tenacia irriducibile di uno scricciolo di pochi chili che cambierà per sempre le loro esistenze. Questo romanzo, liberamente ispirato alla storia vera di Alfie Evans, è un inno alla vita, un racconto profondo e indimenticabile sulla paura e sul coraggio che hanno forme inaspettate. Un romanzo struggente e delicatissimo che cambia il nostro modo di vedere le cose.Elena Premoli. Classe 1986, si è laureata in Scienze Linguistiche per le Relazioni Internazionali con un'attenzione particolare allo studio del cinese mandarino. Ha vissuto a Milano, Pechino e Shanghai, e si è infine stabilita sul Lago di Como. Si è classificata ai primi posti in diversi concorsi di narrativa, tra cui il Premio Chiara Giovani. È mamma di due bambine, e dalla maternità è nata l'ispirazione per questo romanzo.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it

The Italian Wine Girl
Tutti vogliono essere italiani. Tranne gli italiani.

The Italian Wine Girl

Play Episode Listen Later Dec 28, 2022 9:57


Come ci vedono all'estero? Quali sono i pregiudizi nei confronti del nostro Paese? E alcuni sono verità? Riflessioni di fine anno di un'emi-grata.

GPOne MotoGP Podcast
BAR SPORT, gli auguri PerNATale da tutti i #GPOners...con i voti alle Case

GPOne MotoGP Podcast

Play Episode Listen Later Dec 25, 2022 57:25


Carlo Pernat da i voti alle case della MotoGP e assieme a Paolo e al resto della banda di #gponers fanno gli auguri ai lettori

Chiesa Cristiana Evangelica  della Vera Vite
La misericordia di un Dio che discende a salvarci - Giona 6 - Natale 2022 | 25 Dicembre 2022 |

Chiesa Cristiana Evangelica della Vera Vite

Play Episode Listen Later Dec 25, 2022


Gesù è venuto, ma non solamente per coloro che già credevano in Dio, non solamente per coloro che già operavano il bene, ma per tutti.  E' un Dio “misericordioso, lento all'ira e di gran bontà",  quello che è realmente disceso. E noi siamo chiamati ad essere suoi testimoni.---CLICCA SUL TITOLO PER ASCOLTARE IL MESSAGGIOTempo di lettura: 10 minuti Tempo di ascolto audio/visione video: 27 minutiQuesto è il giorno in cui accendiamo l'ultima delle candele della nostra Corona dell'Avvento, quella centrale, che ci rammenta che il Salvatore è venuto. Giovanni ha scritto:“La vera luce che illumina ogni uomo stava venendo nel mondo. Egli era nel mondo, e il mondo fu fatto per mezzo di lui, ma il mondo non l'ha conosciuto. È venuto in casa sua, e i suoi non l'hanno ricevuto;  ma a tutti quelli che l'hanno ricevuto egli ha dato il diritto di diventare figli di Dio, a quelli cioè che credono nel suo nome, i quali non sono nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d'uomo, ma sono nati da Dio  E la Parola è diventata carne e ha abitato per un tempo fra di noi, piena di grazia e di verità; e noi abbiamo contemplato la sua gloria, gloria come di unigenito dal Padre.” (Giovanni 1:9-14)La misericordia di un Dio “compassionevole, lento all'ira e di gran bontà” era stata promessa dai profeti:«Ma da te, o Betlemme, Efrata, piccola per essere tra le migliaia di Giuda, da te mi uscirà colui che sarà dominatore in Israele, le cui origini risalgono ai tempi antichi, ai giorni eterni.  Perciò egli li darà in mano ai loro nemici, fino al tempo in cui colei che deve partorire partorirà; e il resto dei suoi fratelli tornerà a raggiungere i figli d'Israele». Egli starà là e pascolerà il suo gregge con la forza del Signore, con la maestà del nome del Signore, suo Dio. E quelli abiteranno in pace, perché allora egli sarà grande fino all'estremità della terra. Sarà lui che porterà la pace. (Michea 5:1-4)“Perciò il Signore stesso vi darà un segno: ecco, la giovane concepirà, partorirà un figlio, e lo chiamerà Emmanuele.” (Isaia 7:14)Queste parole venivano scritte da Michea e da Isaia attorno al 736 avanti Cristo, circa trenta anni dopo che Giona era stato a Ninive: Dio prometteva misericordia a tutto il  popolo. Ed era una misericordia inaspettata; piuttosto che punire la nostra ribellione, Dio decideva di venire in soccorso... esattamente come aveva fatto a Ninive.Giona era stato chiamato a salvare un'intera città e, forse, l'intera nazione di cui Ninive era capitale, a dimostrare una misericordia che Dio avrebbe poi esteso a “tutto il popolo” Questo fece di Giona un "estensore della misericordia".Come ci si comporta, o come ci si dovrebbe comportare dinanzi a un Dio che elargisce gratuitamente il suo perdono? Che manda nelle nostre vite speranza, fede, gioia, pace? Leggiamo  Giona 4:5-11 "Poi Giona uscì dalla città e si mise seduto a oriente della città; là si fece una capanna e si riparò alla sua ombra, per poter vedere quello che sarebbe successo alla città.  Dio, il Signore, per calmarlo della sua irritazione, fece crescere un ricino che salì al di sopra di Giona per fare ombra sul suo capo. Giona provò una grandissima gioia a causa di quel ricino.  L'indomani, allo spuntar dell'alba, Dio mandò un verme a rosicchiare il ricino e questo seccò.  Dopo che il sole si fu alzato, Dio fece soffiare un soffocante vento orientale e il sole picchiò sul capo di Giona così forte da farlo venir meno. Allora egli chiese di morire, dicendo: «È meglio per me morire che vivere».  Dio disse a Giona: «Fai bene a irritarti così a causa del ricino?» Egli rispose: «Sì, faccio bene a irritarmi così, fino a desiderare la morte».  Il Signore disse: «Tu hai pietà del ricino per il quale non ti sei affaticato, che tu non hai fatto crescere, che è nato in una notte e in una notte è perito;  e io non avrei pietà di Ninive, la gran città, nella quale si trovano più di centoventimila persone che non sanno distinguere la loro destra dalla loro sinistra, e tanta quantità di bestiame?»” (Giona 4:5-11)Non c'è speranza, né fede, né gioia, né pace in Giona; invece di essere in città a festeggiare con i Niniviti, Giona se ne va in preda alla frustrazione.Il versetto 5 dice che “Giona uscì dalla città e si mise seduto a oriente della città... per poter vedere quello che sarebbe successo alla città”. Giona voleva vedere la punizione, e invece vede il perdono. Giona voleva vedere il fuoco dal cielo, e invece vede la benedizione che scende dal cielo. Giona era stato mandato per essere un “estensore di grazia”. Anche se riluttante, Giona aveva comunque adempiuto ai piani di salvezza di Dio.Esattamente come aveva anticipato attraverso Isaia e Michea, Dio diceva avrebbe mandato un Salvatore. Il piano di Dio, da sempre, non è stato quello di giudicare, ma di salvare: Giovanni dirà:“Infatti Dio non ha mandato suo Figlio nel mondo per giudicare il mondo, ma perché il mondo sia salvato per mezzo di lui.” (Giovanni 3:17)Notate l'ultima parte del versetto: “perché il mondo sia salvato”: gli angeli avevano parlato di una “grande gioia per tutto il popolo”. Il mondo, il popolo; Natale è il compimento dell'opera di un Dio “lento all'ira e di gran bontà” verso tutti, offerta per coloro che avrebbero riconosciuto in quel bimbo, nato da una giovane donna, il Salvatore.E' facile per noi giudicare Giona: dire “Hai sbagliato!” Dovevi subito obbedire al tuo Signore! Non dovevi essere così riluttante!”. Facile, perché abbiamo il Natale, perché abbiamo visto la misericordia, inaspettata ma promessa, di Dio scendere e farsi uomo. Giona conosceva per “sentito dire” le caratteristiche di Dio, noi le abbiamo viste. Dio ha mandato ben più di Giona a recare la “... buona notizia di una grande gioia che tutto il popolo avrà” (Luca 2:10)” E noi? Quale è il nostro compito a Natale?  Noi che abbiamo visto la misericordia in azione? Essere il popolo che riceve, oppure essere un Giona migliore che annuncia? Paolo ha detto:“Or sappiamo che tutte le cose cooperano al bene di quelli che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo disegno. (Romani 8:28)Paolo dice che che tutte le cose cooperano al bene, ed è come dire che “Dio coopera al bene"; Dio non può e non vuole operare da solo per la salvezza del mondo e del popolo. Dio da sempre ha voluto coinvolgere “quelli che amano Dio” nella sua opera di salvezza per il popolo.  Coloro che amano Dio non stanno fermi attendendo che il bene gli piova addosso, ma si muovono verso il bene, lo trasmettono agli altri, sono testimoni, non riluttanti come Giona; è solo allora che Dio aggiunge la sua benedizione.Non limitiamoci a festeggiare il Natale “tra di noi”, tra “quelli che amano Dio” , ma testimoniamolo e operiamo sapendo che la salvezza è davvero discesa sulla Terra. Perché quando non lo facciamo, possiamo diventare un po' come Giona; testimoni riluttanti della misericordia di Dio.E cosa ne sarà di quel missionario riluttante di Giona? Dio punirà il suo atteggiamento di riprovazione perché si dimostra nei fatti  “lento all'ira e di gran bontà” con i Niniviti?  Incredibilmente Dio, non punisce, ma insegna qualcosa a Giona attraverso una semplice pianta.Una piccola parentesi: nell'originale in ebraico non dice che pianta fosse, e non so perché in Italia i traduttori abbiano deciso per un ricino, che è un albero si, ma che ci mette un bel pò a diventare adulto da dare ombra e che non fa tanta ombra. Era dunque una pianta che aveva foglie larghe da dare molta ombra.Dio fa nascere una pianta per dare ristoro a Giona; lui ne prova piacere e pensa “Dio mi sta benedicendo”. Poi Dio gli toglie la pianta, e Giona è così avvilito che chiede di morire: “ Lo sapevo ; hai fatto quello che non volevo, salvare i Niniviti che odio, ora mi togli anche la pianta e l'ombra. Sei contro di me!” Capita anche a noi, di avere periodi in cui vediamo i frutti della nostra testimonianza, e vediamo che la nostra vita “va bene”: la famiglia, il lavoro, il mondo che ci ruota attorno... tutto vè in sintonia: Ed associamo la benedizione al nostro testimoniare; il che, può essere.Ma poi, quando la situazione si mette male, ed in famiglia, al lavoro, nella nostra vita sorgono problemi, pensiamo “Dio non si cura più di me! Dio è contro di me! Dio mi ha abbandonato!”.Il pericolo, per chi ha creduto in quel primo Natale, è che  il nostro impegno a testimoniare agli altri della Luce discesa in terra sia definito dalle circostanze della nostra vita, non dalla nostra relazione con l'Onnipotente.Dio sta aiutando Giona ad acquisire una prospettiva differente, più alta; a smettere di pensare solo a se stesso, a smettere di pensare solo al momento. Ad avere una prospettiva più ampia,  una visione per “tutto il popolo”, non solo per una parte del popolo.Gesù è venuto, ma non solamente per coloro che già credevano in Dio, non solamente per coloro che già operano il bene, ma per tutti. Paolo afferma:“Come dicono le Scritture: «Non cʼè nessuno che sia giusto, nemmeno uno....Tutti, senza, distinzione, sono dei peccatori senza la gloria di Dio, ma possono essere resi giusti gratuitamente, per dono di Dio, mediante la redenzione, che troviamo soltanto in Gesù Cristo.” (Romani 3:10, 23-24 PV)Nessun giusto; tutti hanno bisogno del Dio che scende in terra e nasce a Natale.Il Libro di Giona si conclude in modo “anomalo” per un libro della Bibbia: con una domanda che Dio fa a Giona... e a ciascuno di noi:“Dio disse a Giona: «Fai bene a irritarti così a causa del ricino?»... «Tu hai pietà del ricino per il quale non ti sei affaticato, che tu non hai fatto crescere, che è nato in una notte e in una notte è perito;  e io non avrei pietà di Ninive, la gran città, nella quale si trovano più di centoventimila persone che non sanno distinguere la loro destra dalla loro sinistra, e tanta quantità di bestiame?»” (Giona 5:9-11)Nel turbine della nostra vita, possiamo tendere a dimenticare il Natale; a dimenticare che Dio è sceso in terra ed è venuto a saldare il conto per l'intera umanità, non solo per  coloro che sono “del suo partito”. La salvezza doveva essere accessibile a tutti, non ad una sola casta, ad un solo popolo, ma a “tutto il popolo”. Questa è la natura di un Dio “misericordioso, lento all'ira e di gran bontà”. Questa è la natura del Natale.Non dobbiamo mai dimenticare che siamo tenuti a testimoniare di questa misericordia in qualsiasi modo e in qualsiasi momento della nostra vita, lieto o doloroso. Quando ci sposiamo, promettiamo all'altro di amarlo e essergli a fianco e di supporto “nella buona e nella cattiva sorte, in ricchezza o povertà, in salute o malattia”.  Se promettiamo questo ad un altro essere umano, come figli e figlie di Dio, siamo tenuti a una promessa ben più solenne; essere  testimoni della nascita di Gesù, indipendentemente da chi siamo, cosa facciamo, come viviamo. Fare quello che fecero i primi testimoni di quella nascita miracolosa:“Quando gli angeli se ne furono andati verso il cielo, i pastori dicevano tra di loro: «Andiamo fino a Betlemme e vediamo ciò che è avvenuto e che il Signore ci ha fatto sapere». Andarono in fretta e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia;  e, vedutolo, divulgarono quello che era stato loro detto di quel bambino. E tutti quelli che li udirono si meravigliarono delle cose dette loro dai pastori. (Luca 2:15-18)La domanda di Dio a Giona è ancora valida ai giorni nostri: e merita una risposta. Se la risposta è “Si, sappiamo che sei un Dio “lento all'ira e di gran bontà” che hai misericordia di tutto il popolo”, allora quale deve essere il nostro atteggiamento verso i mondo?Il Natale non è solo la gioia di vedere la misericordia inaspettata ma promessa di Dio all'opera, ma anche una  sfida per ciascuno che vede, crede, accetta e segue quel bimbo che diverrà un uomo e salirà il Golgota al posto nostro.Nel mezzo di tutte le emozioni che stiamo vivendo, usciti da una pandemia, con una guerra tremenda alle porte di casa, una crisi energetica ed economica che affligge ciascuno di noi, potremmo sentire frustrazione e rabbia; la domanda per Giona vale anche per noi: «Fai bene a irritarti così?».Il Dio “misericordioso, lento all'ira e di gran bontà”,  che non vuole che nessuno perisca, ma che tutti giungano al pentimento, è realmente disceso: anche se non il 25 dicembre, ma è disceso. E noi siamo chiamati ad essere suoi testimoni.Buon Natale.GUARDA LE DIAPOSITIVE DEL MESSAGGIOGUARDA IL MESSAGGIO IN BASSA RISOLUZIONE SU FACEBOOKGUARDA IL MESSAGGIO IN BASSA RISOLUZIONE SU INSTAGRAM--- GUARDA IL VIDEO DEL MESSAGGIO IN HD

L'italiano in podcast
Episodio N°606 - 24 dicembre 2022 - Buon Natale!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Dec 25, 2022 35:54


24 dicembre 2022 - Italiano in Podcast. Un forte abbraccio da Paolo a tutto il favoloso pubblico di iSpeakItaliano e Italiano in Podcast. Buon Natale a tutti voi e a tutti i vostri cari. Tanti Auguri! Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Tutti Convocati
Tutti Convocati del 25 dicembre 2022

Tutti Convocati

Play Episode Listen Later Dec 25, 2022


SBS Italian - SBS in Italiano
Tutti i segreti della Sydney-Hobart

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Dec 25, 2022 10:09


Storia, numeri e curiosità della Whitewater Classic, oggi al via per la 77ma volta.

Monologato Podcast
Quella strana sensazione che tutti stiano lucidamente impazzendo (compreso te)

Monologato Podcast

Play Episode Listen Later Dec 23, 2022 7:34


Se non tu, qualcuno intorno a te. Se è qualcuno intorno a te, ci sei dentro anche tu, semplicemente non te ne sei accorto. Se non te ne sei accorto ti stai estinguendo, stai diventando una minoranza.  Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

Radio 24 Podcast
Effetto giorno - Manovra e reddito di cittadinanza, cosa cambia?

Radio 24 Podcast

Play Episode Listen Later Dec 23, 2022


Tutto quello che è accaduto in Italia e nel mondo ed è utile sapere. Effetto giorno è la trasmissione quotidiana che getta lo sguardo oltre le notizie, con analisi e commenti per capire ed approfondire l'attualità attraverso ospiti in diretta e interviste: politica, economia, attualità internazionale e cronaca italiana. Tutti i giorni ospita "Il Punto" del vicedirettore del Sole24Ore Alberto Orioli, le anticipazioni del pomeriggio sportivo con Carlo Genta.

L'italiano in podcast
Episodio N°604 - 21 dicembre 2022 - Inverno!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Dec 23, 2022 30:44


21 dicembre 2022 - Italiano in Podcast. Inizia l'Inverno con il solstizio e si sente! Il freddo ormai ha conquistato il giorno e la notte, anche se con il sole è piacevole stare fuori. Continua il racconto della bella vacanza a Verona. Parliamo un po' del venerdì e dell'arrivo di J. Il tempo non era perfetto ma questo non è stato un problema. Una giornata molto rilassante per riposare un po' dalle fatiche del viaggio e visitare un po' la città. Qualche notizia come sempre e l'aforisma finale dedicato proprio al fallimento della missione spaziale europea Vega C. Un saluto da iSpeakItaliano e da Italiano in Podcast. A domani per un nuovo appuntamento con l'Italiano. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

L'italiano in podcast
Episodio N°605 - 22 dicembre 2022 - Turisti a Verona!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Dec 23, 2022 38:58


22 dicembre 2022 - Italiano in Podcast. Giornata piena ma senza troppe emozioni. Anche oggi il racconto di un nuovo capitolo della piccola vacanza a Verona. Questa volta parliamo un po' del sabato, il giorno forse più bello del fine settimana. Una bella galleria da visitare, la casa di Giulietta e piccole spese per i regali di Natale. Il tempo questa volta era molto bello anche se ovviamente le temperature non erano altissime. Una bellissima giornata finita con una bella cena in un ristorantino nel centro storico e chiusa con un gelato a mezzanotte. Al ritorno a casa la piacevole stanchezza di una giornata intensa e piena di molte cose piacevoli. Nessuna notizia oggi, solo un aforisma sulla bella e famosa città scaligera che regala sempre belle emozioni. Un saluto da iSpeakItaliano e a domani per finire il racconto con un nuovo episodio di Italiano in Podcast. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

L'italiano in podcast
Episodio N°603- 20 dicembre 2022 - Vacanza finita!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Dec 21, 2022 41:57


20 dicembre 2022 - Italiano in Podcast. La vacanza è stata molto bella e rilassante ma purtroppo è finita. Pochi giorni ma molto piacevoli davvero. Per fortuna al ritorno c'è Italiano in Podcast e il suo fantastico pubblico a migliorare l'umore e a far tornare la voglia di lavorare. Il ritorno del podcast è un po' in ritardo, di martedì, a causa di un po' di stanchezza e di un raffreddore fastidioso. In questo episodio il racconto dei primi giorni della settimana e anche del primo giorno di vacanza. Un piccolo accenno alla finale del mondiale e poi un saluto affettuoso ad un grande campione italiano molto amato che in questi giorni gioca una partita molto importante. L'aforisma finale è proprio una bella frase di questo grande uomo, molto simpatico che tutti qui in Italia stimiamo molto. Grazie come sempre da iSpeakItaliano e dal suo Italiano in Podcast. A presto con il prossimo episodio. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Radio 24 Podcast
Tutti Convocati - La tunica della discordia

Radio 24 Podcast

Play Episode Listen Later Dec 20, 2022


Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

Alessandro Barbero. La storia, le storie - Intesa Sanpaolo On Air
Come abbiamo imparato a convivere: la democrazia

Alessandro Barbero. La storia, le storie - Intesa Sanpaolo On Air

Play Episode Listen Later Dec 20, 2022 59:42


Tutti sanno che il termine democrazia è di origine greca e che furono i Greci i primi a sperimentare il regime democratico. Oggi la democrazia per noi è un valore così ovvio, che ci stupisce scoprire come lungo tutta la nostra storia, dall'Antichità fino all'epoca delle rivoluzioni, molti pensatori abbiano affermato con la massima convinzione che era un male da evitare a tutti i costi. Ma quella che oggi continuiamo a chiamare democrazia, perché non abbiamo un'altra parola, è ancora davvero la stessa cosa che intendevano i Greci?

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
10 COSE che forse non sapevi sul CAFFÈ: Curiosità, Pro e Contro!

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!

Play Episode Listen Later Dec 20, 2022 14:26


“Un caffè per favore!”. Quante volte al giorno pronunciamo o ascoltiamo questa frase? Decine! Ma sapete cosa vi si nasconde dietro? Non vi preoccupate… State per scoprirlo! In questo video vi presenterò le 10 COSE CHE (FORSE) NON SAPEVATE SUL CAFFÈ! Ecco le 10 COSE che forse non sapete sul CAFFÈ 1) La Finlandia va pazza per il caffè! Si potrebbe pensare che l'Italia sia il Paese che consuma più caffè all'anno,  ma infatti non è così! In realtà è la Finlandia che guadagna il primo posto per consumo annuo di caffè, con 12 kg pro-capite all'anno. L'Italia non è nemmeno al secondo posto, ma - udite udite - al tredicesimo!!!! Con 5,9 kg di caffè pro-capite. 2) Il caffè come ispirazione Il compositore Bach amava al tal punto il caffè da dedicargli una cantata – Kaffeekantate – eseguita a Lipsia nel 1732. Nel testo parla, in modo ironico, della moda di andare ai caffè, molto diffusa nella società settecentesca di Lipsia. 3) La moka non si lava! In Italia non si lava assolutamente la moka, ossia la caffettiera, con il detersivo, in quanto la sostanza ha un odore troppo aggressivo che andrebbe a coprire l'aroma del caffè. Si usa solo l'acqua! 4) Il caffè è salutare Uno studio dell'università di Lund, in Svezia, ha dimostrato che bere caffè riduce la probabilità di cancro al seno, la Harvard School of Public Health dichiara che riduce il rischio di cancro alla prostata e ha un potere antidepressivo. La caffeina, poi, migliora i livelli di energia e stimola alcune funzioni cerebrali (memoria e attenzione tra le altre); ha anche un effetto stimolante sul sistema cardiovascolare. E non è finita qua! Sembrerebbe che il caffè aiuti anche a ridurre il rischio di ammalarsi di Alzheimer! In cosmesi, la caffeina viene utilizzata per preparare prodotti anticellulite, snellenti e tonificanti per il corpo e cosmetici antiage per il viso e per il contorno occhi. 5) La bevanda del Diavolo Inizialmente la Chiesa era contro il consumo di caffè, definito “la bevanda del Diavolo” per le sue proprietà eccitanti che portavano “alla perdizione dei sensi”. Papa Clemente VIII, nel ‘500, è stato il primo uomo di Chiesa a dare la sua approvazione al caffè dicendo “Questa bevanda di Satana è talmente buona che sarebbe un peccato farla bere solo agli infedeli. Imbroglieremo Satana battezzandola”. 6) Dove costa di più? Sembrerebbe che le città in cui il caffè costa di più siano nell'Europa del Nord. Oslo, capitale della Norvegia, è dove una tazza di caffè espresso costa di più: in media 4,50€. Seguita poi da Copenaghen (4€) e Ginevra (3,60€), Sidney (3,10€), Tokyo (3€) e a seguire. In Italia, un caffè espresso costa in media 1€ (tranne se siete turisti a Venezia). No sto scherzando, per fortuna questi episodi sono molto molto rari. 7) Tutti lo amano... È la bevanda più diffusa al mondo: si consuma in ogni angolo del pianeta e ogni giorno se ne consumano quasi 1.6 miliardi di tazze. Certo, ogni Paese ha la sua propria forma di consumarlo… Un giorno le intendo provare tutte! Ma quella che mi incuriosisce di più è quella finlandese, il cosiddetto Kaffeost, in cui il caffè caldo viene versato sulla cagliata di formaggio! 8) Persino gli animali! La mangiano anche gli elefanti e ne vanno matti! Mangiano le bacche di caffè come snack. Ma non finisce qui! I chicchi restano intatti nella digestione e vengono poi raccolti dalle loro feci e lavorati per creare il Black Ivory – un tipo di caffè morbido e pregiato, che è anche il più caro al mondo (costa 80 dollari a tazzina). Personalmente non so se io abbia il coraggio di provarlo, anche se me lo offrissero gratis… Voi lo avete provato? 9) Chi ha scoperto il caffè? Secondo un'antica leggenda, la scoperta del caffè sarebbe merito di un pastore etiope di nome Kaldi. Questi portava a spasso il suo gregge quando notò una certa iperattività delle pecore, che avevano iniziato quasi a ballare selvaggiamente,

Radio 24 Podcast
Effetto giorno - Roma Expo 2030: la proposta della Capitale contro Riad

Radio 24 Podcast

Play Episode Listen Later Dec 20, 2022


Tutto quello che è accaduto in Italia e nel mondo ed è utile sapere. Effetto giorno è la trasmissione quotidiana che getta lo sguardo oltre le notizie, con analisi e commenti per capire ed approfondire l'attualità attraverso ospiti in diretta e interviste: politica, economia, attualità internazionale e cronaca italiana. Tutti i giorni ospita "Il Punto" del vicedirettore del Sole24Ore Alberto Orioli, le anticipazioni del pomeriggio sportivo con Carlo Genta.

Mitologia: le meravigliose storie del mondo antico

I greci si stanno riorganizzando per salpare verso Troia e questa seconda volta è destino che riescano a non sbagliare strada, anche grazie all'aiuto di Telefo. Avvicinato Telefo per chiedergli quale possa essere il momento migliore per salpare in direzione di Troia, il figlio di Eracle risponde che quei venti avversi alla rotta che a loro interessa, termineranno la primavera successiva!Finalmente, un timido vento ricomincia a soffiare in favore delle navi nere. Tutti si ritrovano di nuovo in Aulide. Poco prima di salpare, però, accade un fatto prodigioso. Qui, in Aulide, sotto l'ombra di un grande platano, gli eroi, i re e i comandanti delle navi stanno compiendo sacrifici, dedicando agli dei degli animali perfetti, per ingraziarsi la traversata e lo sbarco in terra straniera. Dalla base della più grande ara, spunta un terribile serpente dalle squame marroni, con il dorso tutto rosso sangue… Questo spaventoso rettile subito si abbarbica al tronco del platano: ha preso di mira un grosso nido… In questo nido ci sono otto piccoli passerotti e la madre che ha appena assistito alla schiusa delle uova…In questo episodio, denso di colpi di scena, ti racconto uno dei momenti più bui della preparazione delle truppe achee all'attacco di Troia...Se ti va di dare un'occhiata al libro, ecco qui un link: https://amzn.to/3Ba1dv1

After Work Drinks
Tutti Gay

After Work Drinks

Play Episode Listen Later Dec 15, 2022 48:55


POA for today: The Lensa face app and escalating AI crazinesss, the White Lotus finale, and the Katie Holmes 2002 throwback look. Get bonus content on Patreon Hosted on Acast. See acast.com/privacy for more information.