Podcasts about Russi

  • 202PODCASTS
  • 386EPISODES
  • 30mAVG DURATION
  • 5WEEKLY NEW EPISODES
  • Dec 20, 2022LATEST
Russi

POPULARITY

20152016201720182019202020212022


Best podcasts about Russi

Latest podcast episodes about Russi

Radio Rock
The Rock Show: I Russi mangiano l’insalata russa? (20-12-22)

Radio Rock

Play Episode Listen Later Dec 20, 2022 116:56


Emilio Pappagallo, Alessandro Tirocchi e Maurizio Paniconi, in diretta dal lunedì al venerdì dalle 6 alle 10 sui 106.6 di Radio Rock. Podcast del 20 dicembre 2022. Playlist:

il posto delle parole
Edoardo Crisafulli "33 ore. Diaro di viaggio dall'Ucraina in guerra"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Dec 12, 2022 30:46


Edoardo Crisafulli"33 ore"Diario di viaggio dall'Ucraina in guerra.Vallecchi Firenzehttps://www.vallecchi-firenze.it/Cosa succede in Ucraina? Perché l'odio atavico fra Russi e Ucraini? Ce lo racconta un testimone d'eccezione: Edoardo Crisafulli, diplomatico, premio Elsa Morante “Culture europee” 2022."Questo instant book è un diario di viaggio a cavallo fra la narrazione e il saggio. Cronaca, letteratura e storia si intrecciano in maniera creativa e coinvolgente. L'autore – addetto culturale dell'Ambasciata d'Italia a Kiev – rielabora i pensieri che gli frullavano in mente durante il rocambolesco viaggio per fuggire dall'operazione speciale scoppiata, con gran fragore di missili e bombe, il 24 febbraio 2022. Una fuga in macchina, dalla capitale ucraina sotto attacco alla Moldavia, porta d'ingresso per l'Unione Europea. 33 ore, senza pause, mentre i paracadutisti russi scendevano dal cielo e le infrastrutture ucraine venivano polverizzate dagli attacchi. Tutti i fatti raccontati sono veri, così come i momenti più intensi.Edoardo (Teddy) Crisafulli (Rimini, 1964), nato in una famiglia mista (madre anglo-irlandese, padre di origine siciliana e per metà ungherese-tedesco), dal 2001 è addetto culturale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Dal 2020 dirige l'Istituto Italiano di Cultura di Kiev. Ha diretto gli Istituti di Cultura di Haifa (durante la seconda Guerra del Golfo, l'Intifada e la guerra di Hezbollah contro Israele), di Damasco (agli inizi della guerra civile) e di Beirut (quando incombeva la minaccia terroristica dell'ISIS). È stato inoltre vicedirettore dell'Istituto di Cultura italiana a Tokyo. Ha studiato Lingue e letterature straniere a Urbino, Linguistica a Birmingham e italianistica/teoria della traduzione a Dublino (University College Dublin), dove ha conseguito il dottorato con una tesi su H. F. Cary, il maggior traduttore britannico della Divina Commedia. In precedenza ha insegnato lingua e cultura italiana in Irlanda (University College Dublin), in Arabia Saudita (Università King AbdulAziz di Gedda) e in Gran Bretagna (Manchester University). Ha pubblicato quattro libri - The Vision of Dante, Igiene verbale (per i tipi della Vallecchi), Le ceneri di Craxi, La fede nel dialogo – nonché molti saggi accademici in vari ambiti disciplinari: Dante in inglese, sociolinguistica, storia politica italiana, dialogo interreligioso. Nel 2016 ha esordito nella narrativa con la raccolta di racconti La Kamikaze e altri racconti del passaggio. Collabora con il Blog della Fondazione Nenni, con l'Avanti! e Mondoperaio. Nel 2022 ha ricevuto il premio Elsa Morante, sezione “Culture europee”.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Nuntii Latini
diē nōnō mēnsis Decembris

Nuntii Latini

Play Episode Listen Later Dec 10, 2022 8:37


Captīvī trāditī Diē Iōvis Russī Americānīque inter sē captīvōs trādidērunt. Nam mēnse Februāriō Britanniam Grīner, athlētam ferē ignōtam, cum venēnō quōdam voluptificō et lēge interdictō telōnāriī in āerōportū Moscuēnsium dēprehendērunt. Quam lēge accūsātam damnātamque adeō cupīvērunt Americānī recipere, ut prō athlētā Russīs trādiderint Victōrium Bout, fāmōsissimum parārium armōrum, quī et “mercātōr mortis” cognōminātur, quem Thailandiēnsēs annō bis millēsimō octāvō cēperant atque in dīciōnem Americānōrum reddiderant, ut quī terrōrem per ferē tōtum orbem terrārum prōmōvisset. Bout in tenebrīs vinculīsque Americānīs decem annōs dēgit. Nulla autem mentiō facta est dē Paulō Whelan alterō captīvō Americānō, quī annō bis millēsimō duodēvīcēsimō Moscuae dēprehēnsus erat cum octōginta mīlibus dollarōrum et indice, quī Russōrum speculātōrēs nōminātim habuit dēscriptōs, unde damnātus est speculandī. Petrus Castillō damnātus et ab officiō remōtus Iōsēphus Petrus Castillō Terrōnēs, quī annō bis millēsimō vīcēsimō prīmō ēlectus erat praeses Perūviānōrum, nūper autem coram senātū reus corruptiōnis et dēficientis ēius honestātis, sine quā rēs pūblica regī gubernārīque nōn posset, mīnātus est sē senātum dīmissūrum et “regimen exceptiōnis constitūtūrum,” id est tyrannidem affectāre. Quibus imprūdenter dictīs stātim ab omnibus ministrīs mīlitibus sociīs amīcīs dērelictus etiam ā senātōribus damnātus est et ā praetōribus ab omnī pūblicō officiō honōreque dēmōtus et ā custōdibus pūblicīs comprehēnsus. Castillō, quī bis anteā reus sed absolūtus erat, culpāvit coniūrātōs quōsdam nōmine carentēs quōs dīxit populārem potestātem velle cohibēre. Dīna Ercilla Boluarte Zegarra vice-praeses est ā senātū acclāmāta et in locum praesidis successit: quō factō etiam prīma fēmina est, quae Perūviānōrum magistrātum obtinet summum. Christīna Ferdinanda dē Kirchner damnāta Christīna Elisabētha Ferdinanda dē Kirchner, ōlim praeses Argentīnōrum, nunc vice-praeses, damnāta est corruptiōnis. Accūsātōrēs enim probāvērunt eam, cum praeses esset, pūblica opera et praecipuē viās mūniendās Lazarō Báez amīcō locāvisse. Secundum iūdicum sententiam dēbet vice-praeses sex annōs pūblicīs vinculīs tenērī, sed Ferdinanda dē Kirchner, ut quae mūnere pūblicō fungātur, immūnitāte fruitur dum gerit honōrem magistrātumque. Coniūrātī Theodiscī comprehēnsī In Germāniā diē Mercūriī aliquot decēnī cīvēs comprehēnsī sunt, quī feruntur coniūrātī esse ad rempūblicam Theodiscōrum ēvertendam. Inter comprehēnsōs numerātur Henrīcus Reuss, vir septuāginta ūnum annōs nātus, quī sē et principem et tertium decimum ēius nōminis vocitat quamvīs honōrēs regiī sint in Germāniā abrogātī. Accūsātōrēs pūblicī dīcunt coniūrātōs voluisse rēgiam potestātem restituere et Henrīcum praeficere Germanīs. Coniūrātī feruntur magnam vim pecūniae armōrumque comparāvisse quibus bellum intestīnum gererent, necnōn clandestīnum auxilium ā Russīs expetisse, quī vērō nōn videntur dē rēgiā potestāte dēlīrantibus succurrisse. Bielorussī dē poenā capitālī dēlīberant Senātōrēs Bielorussī dēlīberant an dē mīlitibus magistrātibusque, quī māiestātem reīpūblicae laeserint, sit capitāle supplicium sumendum, necnōn an quī mīlitēs falsē īnsimulāverit vinculīs tenērī dēbeat pūblicīs. Similēs lēgēs in Russiā latae sunt, nē quis vel ab aliēnīs subornātus vel malē contentus subverteret rempūblicam. Novae lēgēs in Indonēsiā Senātus Indonēsiēnsium novum cōdicem lēgum cōnstituit, quī in locum succēdat ēius cōdicis, quī patrimōnium est Batāvōrum ex tempore quō Indonēsia colōnia fuit. Inter novās lēgēs, omnis blasphēmia prohibētur contrā fīdēs iūre acceptās, inter quās numerantur Islamismus, cui fideī adhaeret longē māior pars Indonēsiēnsium, et Christiānismus tam Catholicus quam Protestsantium, et Hinduismus, et Buddhismus, et Cōnfūtiānismus. Coïtus extrā mātrimōnium prohibētur, quamquam coïtus inter hominēs ēiusdem sexūs nullīs lēgibus prohibētur. Prohibētur porrō nē quis praesidī maledīcat. Quibus lēgibus lātīs senātōrēs spērant sē tum dīversōrum cīvium iūra dēfēnsūrōs cum colōnicī temporis vestīgia dēlētūrōs, quō iustius Indonēsiēnsibus cīvibus temporis praesentī futūrīque ministrent. Dē senātū Americānōrum Post omnēs aliōs Americānōs senātōrēs populāribus suffrāgiīs ēlectōs, in ultimō certāmine, in Geōrgiā cīvitāte habitō, Raphāēl Warnock factiōnis sinistrae seu Dēmocraticae dēvīcit Herschel Walker, quī ad dextram factiōnem seu Repūblicānam pertinet. Quō factō Christiāna Sinema, senātrix Arizōnēnsium, ā factiōne sinistrā hodiē dēfēcit, ut sine factiōne prō cīvibus Arizōnēnsibus sententiam dīceret. Culpat enim utramque factiōnem, ut quae vōcēs extrēmārum partium quam cīvium exaudīre mālle videāntur. Victōria pedifollica Seattlī diē Saturnī pedilustrīcēs Occidentālis studiōrum Ūniversitātis Vasintōniēnsis in tōtīus reīpūblicae Americānae certāmine pedifollicō, ut quae primae hoc annō essent quī Ūniversitātem Occidentālis Cestriae superāvissent, victrīcēs ēvāsērunt. Prō Viccingīs nostrīs Tēra Ziemer et Clāra Potter in portam aliēnam mīrīs pedum ictibus sphaeram intulērunt; adversāriae vērō semel tantum potuērunt efficere ut follis nostram portāriam praetervolāret. Viccingae et annō bis millēsimō sextō decimō victōriam reportāvērunt in certāmine tōtīus reīpūblicae. Intercapēdō Sāturnālicia Probātiōnibus ultimīs autumnālis spatiī acadēmicī peractīs perfectīsque tandem aliquando adsunt feriae Sāturnāliciae, quibus animōs relaxandī recreandīque causā discipulī professōrēsque studiōrum Ūniversitātis operibus acadēmicīs abstinēmus. Nuntiī igitur Latīnī, quōs singulīs hebdomadibus colligere recitāre ēdere solēmus, usque in novum annum, quō tempore hiemāle trimestre spatium acadēmicum incipiet, intermittuntur.

Nessun luogo è lontano
Ucraina al buio, colpite basi vicino a Mosca: i russi hanno i brividi

Nessun luogo è lontano

Play Episode Listen Later Dec 6, 2022


Ieri diverse esplosioni hanno colpito due basi dell'aviazione militare all'interno del territorio russo e lontane dalla linea del fronte, in quello che sembra un attacco preventivo di Kiev contro i velivoli utilizzati da Mosca per colpire obiettivi strategici in Ucraina. Il ministero della Difesa russo ha confermato gli attacchi ammettendo danni a velivoli militari e ma dicendo di aver intercettato due droni ucraini. Le basi colpite sono quella di Engels-2 nella regione russa di Saratov, che ospita bombardieri Tupolev-95 responsabili degli attacchi con missili da crociera contro l'Ucraina, e la base di Dyagilevo vicino a Ryazan, una città a poco meno 240 chilometri da Mosca. Secondo i media russi, negli attacchi sono rimaste uccise tre persone, cinque invece i feriti a causa dell'esplosione di un camion di carburante. Facciamo il punto della situazione con Pietro Batacchi, direttore della Rivista Italiana Difesa. Dall'inizio della guerra WeWorld opera in Ucraina insieme a ChildFund Germania attraverso un approccio integrato in educazione, supporto psicosociale, assistenza in denaro, sicurezza alimentare, wash e salute. In questi mesi, gli interventi di emergenza hanno permesso di aiutare oltre 68 mila persone, soprattutto donne, bambini e bambine sfollati e persone bisognose a cui la ONG ha provveduto attraverso la fornitura di cibo, medicinali, kit medici e igienici e articoli di base, creando spazi sicuri, servizi educativi e campi ricreativi per i più piccoli nei centri di accoglienza in Ucraina e Moldavia. Ci colleghiamo con Marco Chiesara, presidente WeWorld reduce da una missione ad Irpin', ora attualmente a Kiev

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Ucraina ancora bombardata dai russi. La von der Leyen propone un ‘Tribunale' per i crimini di Mosca

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022 1:24


Proseguono i bombardamenti russi sull'Ucraina in particolare sulle città di Sumy e Kherson. Per il presidente Volodymyr Zelensky, il conflitto "finirà quando otterremo una vittoria o quando la Russia deciderà di volergli porre termine" e questo ha aggiunto Zelensky, "potrebbe succedere che i russi decidano di porre fine al conflitto solo quando si sentiranno deboli, isolati o non avranno più alcun partner in questo.

Ultim'ora
Von der Leyen "Proposto un tribunale speciale contro i crimini russi"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 2:11


"La Russia deve pagare per i suoi orribili crimini. Collaboreremo con la Corte penale internazionale e contribuiremo alla creazione di un tribunale specializzato per giudicare i crimini della Russia". Lo ha dichiarato la Presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen in un video pubblicato sui social.mgg/gsl (Fonte: Profilo Twitter di Ursula von der Leyen)

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Ucraina, Zelensky: “Dobbiamo superare l'inverno”. Von der Leyen: “Tribunale ad hoc su crimini russi”

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 1:27


In Ucraina si combatte da 280 giorni. Un terzo della popolazione è senza luce e a Kiev il 25% degli abitanti è al buio e senza acqua.

Let me introduce you to
#24 Let me introduce you to: Martina Russi

Let me introduce you to

Play Episode Listen Later Nov 29, 2022 44:30


Martina Russi ist Gründerin des Barber-Shop «Barber Paradox», in welchem Männer nach traditionellem Handwerk nebst dem klassischen Haarschnitt auch eine Nassrasur oder Bart- und Schnurrbartpflege geniessen können. Sie ist ebenfalls Mitgründerin des inklusiven Kinderladens «Ahoi», welcher Spielsachen, Kleidung und Bücher mit dem Fokus auf Inklusion, Diversität und Nachhaltigkeit anbietet. Martina ist auch als selbständige Stylistin tätig. Mit Mélanie spricht sie über ihre verschiedenen Rollen, was sie anspornt, das Einteilen eigner Kräfte und warum sie immer wieder neue Herausforderungen braucht. https://www.thebarberparadox.ch/ https://www.shopahoi.ch/ https://www.martinarussi.ch/

Notizie a colazione
Mar 22 nov | Le novità nella legge di bilancio; I Russi contrari alla guerra di Putin; La disparità negli investimenti in cultura

Notizie a colazione

Play Episode Listen Later Nov 22, 2022 12:52


Two True Freaks! Mega Feed
Bots, Bugs, And Babes – Episode #131: Horror Express (1972) – “Smooth as a baby’s bottom!”

Two True Freaks! Mega Feed

Play Episode Listen Later Nov 13, 2022


“You think evil can be killed by bullets?”   On this episode of Bots, Bugs, And Babes, I will be heading to Engla…..umm..Russi…..umm, I mean Spain as I look back on Horror Express (1972). Join me as I go back to check out this Christopher Lee and Peter Cushing non-conventional “vampire” film. [...]

Bots, Bugs, And Babes
Bots, Bugs, And Babes – Episode #131: Horror Express (1972) – “Smooth as a baby’s bottom!”

Bots, Bugs, And Babes

Play Episode Listen Later Nov 13, 2022


“You think evil can be killed by bullets?”   On this episode of Bots, Bugs, And Babes, I will be heading to Engla…..umm..Russi…..umm, I mean Spain as I look back on Horror Express (1972). Join me as I go back to check out this Christopher Lee and Peter Cushing non-conventional “vampire” film. [...]

Effetto giorno le notizie in 60 minuti
La Ocean Viking sbarcherà a Tolone. Intanto i russi si ritirano da Kherson

Effetto giorno le notizie in 60 minuti

Play Episode Listen Later Nov 10, 2022


Sbarcherà domani in Francia la nave ONG Ocean Viking partita dall'Italia con 234 migranti a bordo. Ma Parigi fa sapere che in segno di protesta non accetterà 3500 migranti da ricollocare.

Ultim'ora
Ucraina, Stoltenberg "Va difesa anche da attacchi informatici russi"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 10, 2022 2:41


"L'Ucraina ha respinto l'invasione della Russia grazie alla tenacia del suo popolo e al sostegno degli alleati della Nato. Continueremo a sostenere l'Ucraina, per tutto il tempo necessario". Lo ha detto il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, nel suo intervento a Roma alla Cyber Defence Pledge Conference.sat/gsl (Fonte video: natomultimedia.tv)

Poppin' Your Cherry with Mary Carey
Sarah Russi's First Modeling Experience

Poppin' Your Cherry with Mary Carey

Play Episode Listen Later Nov 7, 2022


This week on the podcast we are joined by Sarah Russi who tells us about her start in modeling and how that's lead to her current career on OnlyFans. Sarah is also is our first return guest, although her first appearance didn't get released due to a technical issue! Follow Sarah on IG: @sarah_russi Follow Mary on IG: @realmarycarey Find out more at https://poppin-your-cherry-with-mary-c.pinecast.co Check out our podcast host, Pinecast. Start your own podcast for free with no credit card required. If you decide to upgrade, use coupon code r-4222c3 for 40% off for 4 months, and support There's Something About Mary Carey.

Tra Le Righe
Meloni in Europa, la politica reazionaria, lo stallo dei Russi in Ucraina, il nazionalismo di Zelensky, la pressione sulle donne nello sport

Tra Le Righe

Play Episode Listen Later Nov 5, 2022 33:08


Puntata del 05 Novembre 2022Meloni in Europa, la politica reazionaria, lo stallo dei Russi in Ucraina, il nazionalismo di Zelensky, la pressione sulle donne nello sport

BASTA BUGIE - Politica
La Finlandia respingerà i profughi di guerra e siccome sono russi il muro va benissimo

BASTA BUGIE - Politica

Play Episode Listen Later Oct 25, 2022 7:18


VIDEO: Guerra a senso unico ➜ https://www.youtube.com/watch?v=Kj9UscszDZo&list=PLolpIV2TSebVtj34zS7A0AabuQ9cf1UxpTESTO DELL'ARTICOLO ➜ www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=7194LA FINLANDIA RESPINGERA' I PROFUGHI DI GUERRA E SICCOME SONO RUSSI IL MURO VA BENISSIMODel resto la premier è Sanna Marin, 37 anni, cresciuta da una coppia di lesbiche, paladina lgbtq+, quindi intoccabile a prescindere (VIDEO: Guerra a senso unico)di Valerio PeceLa Finlandia non vuole i profughi di guerra russi. I principali partiti del paese, insieme alla premier Sanna Marin, hanno quindi dato il via libera alla costruzione di una recinzione al confine orientale. La realizzazione del muro durerà tre anni o poco più, mentre si dibatte sulla sua lunghezza, stimata tra i 150 e i 260 chilometri. «Speriamo che i lavori possano iniziare il prima possibile», ha dichiarato il primo ministro Marin, precisando che il progetto gode di «ampio sostegno all'interno del Parlamento».I muri costruiti per limitare le migrazioni non sono certo pochi: da quello ai confini con il Messico, unanimemente bistrattato in ogni salotto che conti poiché finito di costruire da Trump (a iniziarlo ci aveva pensato il Nobel per la pace Barack Obama), a quello, tutto europeo, alzato da Orban ai confini di Croazia e Serbia nel 2015, per fronteggiare i migranti provenienti dai Balcani. Un muro, quest'ultimo, che da subito non piacque per nulla alla UE. La quale, complice anche una disturbante politica pro-family e pro-life, da allora ha iniziato una vera e propria guerra diplomatica contro Budaperst (ancora lontana dal concludersi), fatta di sanzioni economiche e di dichiarazioni di fuoco contro «un paese recalcitrante». A stigmatizzare la politica di Orban ci si sono messe anche tutte le organizzazioni satellite della UE, tanto che per Human Rights Watch «Orban ha incoraggiato il trattamento feroce e illegale dei migranti e rifugiati, e criminalizzato chi li aiutava».ABIURARE LA MADREPATRIA NON BASTA PIÙEcco però che, almeno in Italia, dopo le dichiarazioni di Sanna Marin sul muro finlandese (descritto dai giornali in tutta la sua realistica crudezza: «una recinzione metallica sormontata da filo spinato, con sensori e telecamere di sorveglianza disseminati lungo il lato Sud della frontiera con la Russia»), un qualsiasi articolo di Repubblica correrà ora il rischio di essere equivocato. Queste le parole dell'inviato Fabio Tonacci del 30 luglio 2022: «Non fa distinzioni, passeggia su diritti umani e leggi dell'Unione Europea». E chi sarà mai? E ancora: «Sei scappato dalla guerra? Fuori». Trattandosi del quotidiano di Largo Fochetti non esistono dubbi che si parli dell'orrendo Orban, ma ora che Ungheria e Finlandia, sui migranti, hanno la stessa identica politica, pudore vorrebbe che si cercassero toni meno perentori.L'impresa non è affatto semplice, visto che Sanna Marin - cresciuta da una coppia di lesbiche, per cui già solo per questo intoccabile paladina del mondo LGBTQ+, quindi intoccabile tout-court - con i suoi 37 anni è la più giovane e osannata premier d'Europa. Bella, innocente e immacolata a prescindere, nelle sue famose feste private (ad alto tasso alcolico), come in quelle organizzate nelle residenze ufficiali.Al di là dell'applauso che accompagnerà la costruzione del nuovo muro (per gli ironici apoti dei social già «bello, alto e democratico»), la barriera che si alzerà tra Finlandia e Russia rimanderà ad un altro e più cinico paradosso. Quante volte nell'ultimo anno è stato chiesto ai russi di pronunciare una pubblica abiura contro la propria Patria? Un'umiliazione per interi corpi di ballo, cantanti lirici, artisti d'ogni genere. Bene, ora che finalmente si decidono a scappare dal proprio paese, i cittadini russi si troveranno davanti ad un muro di filo spinato. Un corto circuito che rimanda ad una coerenza perduta, e al solito doppio standard di un'informazione che in queste ore appare imbarazzata, costretta com'è a parlare di «prima barriera anti migranti in Europa voluta da un governo progressista» (così il Corriere).A proposito di umiliazioni subite (ma che non basteranno più), Tugan Sokhiev, direttore del Bolshoi di Mosca e prima ancora dell'Orchestra sinfonica di Tolosa, messo alle strette da una lettera pubblica del sindaco della città francese, ha finito per dimettersi da entrambi gli incarichi. «Ho trovato scioccante e offensivo che alcune persone mettano in discussione il mio desiderio di pace». «È insopportabile - ha lamentato il musicista Sokhiev - il modo in cui colleghi, attori, cantanti, ballerini, registi vengano minacciati. Presto mi chiederanno se preferisco Ciaikowski e Stravinsky o Brahms e Debussy. Noi invece siamo qui per ricordare gli orrori della guerra con la musica».LA GUERRA AI DISABILI (E AI GATTI)E se in un eccesso di zelo le sanzioni alla Russia sono riuscite a colpire anche i gatti (nel marzo scorso la Federazione Internazionale Felina annunciò di aver bandito in tutto il mondo i gatti russi dai suoi concorsi), decisamente meno spiritosa è stata l'esclusione degli atleti russi e bielorussi dalle Paraolimpiadi di Pechino. Sotto le minacce di boicottaggio di molti governi, in poche ore fu addirittura cancellata la linea più morbida, quella che avrebbe consentito ai disabili di partecipare ai Giochi, pur senza bandiera, con l'estromissione dal medagliere e con la cancellazione di ogni simbolo sulla divisa. Invece niente, neanche così.Eppure, va registrato che il presidente dell'IPC Andrew Parsons, massimo organo paraolimpico, in una Nota ufficiale finalmente umana («Siete delle vittime delle azioni dei vostri governi», queste le parole dirette agli atleti disabili) ha comunque mostrato quell'empatia che la progressista Finlandia, ad un passo dall'entrata nella Nato, non ha nessuna intenzione di manifestare ai profughi di guerra russi.Nell'omelia che ha chiuso il Congresso eucaristico nazionale svoltosi a Matera, Papa Francesco ha detto: «Se alziamo adesso dei muri contro i fratelli e le sorelle, restiamo imprigionati nella solitudine e nella morte anche dopo». La realpolitik di ogni Paese farà poi i suoi distinguo, certo, ma è altrettanto vero che uomini, donne e bambini che scappano da una guerra non possono essere respinti (magari accogliendo invece i cosiddetti "migranti climatici"), perfino se hanno l'insopprimibile colpa di essere russi. Non foss'altro perché i popoli non possono essere ritenuti responsabili delle guerre scatenate dal potere.

Radio Talks
Carolina Russi Pettinelli: "Per la radio ho mollato tutto" | Radio Talks - Aspettando il World Radio Day

Radio Talks

Play Episode Listen Later Oct 22, 2022 16:22


Un'esperienza nuova, ma neanche così tanto, quella della Radio, per Carolina Russi Pettinelli, giovane conduttrice radiofonica, da pochi mesi su RTL 102.5 e Radio Zeta. In fondo lei, la radio, l'ha sempre respirata in casa, ma mai avrebbe pensato potesse diventare il suo lavoro. Eppure "è una delle cose più divertenti che ci siano al mondo" ha raccontato ai nostri microfoni lo scorso weekend, quando è venuta a trovarci nei nostri studi di Milano. Figlia d'arte, potremmo dire, ma non le pesa il confronto con la madre: "Abbiamo due età differenti, il modo di comunicare è cambiato tantissimo e io non sarò mai lei, cercherò di essere la versione migliore di me stessa sperando di fare questo lavoro per tutta la vita" ci confessa Carolina, visibilmente innamorata della sua nuova professione.

Prima Pagina
Pronta la lista ministri; caro-gas, l'Europa ferma il prezzo; la strage dei droni russi: 18 ottobre di Italo Carmignani

Prima Pagina

Play Episode Listen Later Oct 18, 2022 15:03


#Berlusconi #Meloni, l'intesa fa decollare il Governo @francescobechis; #totoministri, ecco la lista @francescomalfetano; patto #ForzaItalia #fratelliditalia @marioajello; #carogas, l#Europa ferma il #prezzometano @gabrielerosana; #Ucraina la strage dei #droni #russi @cristianamangani

il posto delle parole
Aldo Ferrari "Storia della Crimea"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Oct 17, 2022 25:03


Aldo Ferrari"Storia della Crimea"Dall'antichità a oggiIl Mulino https://www.mulino.it/La posizione geografica e la conformazione naturale hanno fatto della Crimea un luogo cruciale d'incontro tra i popoli dell'Eurasia e quelli del Mediterraneo. Nella sua lunga storia è stata abitata da Tauri, Cimmeri, Sciti, Greci, Goti, Bizantini, Ebrei, Armeni, Genovesi, Tatari, Russi; nessuno di questi popoli ha legato in maniera definitiva il suo nome alla regione, ma ognuno vi ha lasciato importanti tracce storiche e culturali. In epoca moderna e contemporanea due popoli hanno avuto al suo interno un ruolo fondamentale e in sostanza egemonico: dapprima i Tatari (dal 1441 al 1783), quindi i Russi (dal 1783 ad oggi con una interruzione tra il 1991 e il 2014). L'autore ci guida alla scoperta di questa regione tracciandone la storia dall'antichità, evidenziandone la dimensione multietnica e multiculturale, e giungendo al presente, all'annessione alla Russia nel 2014 e alla guerra russo-ucraina.Aldo Ferrari insegna Storia dell'Eurasia nell'Università Ca' Foscari di Venezia e dirige le ricerche su Russia, Caucaso e Asia Centrale per l'ISPI di Milano. Tra i suoi ultimi libri: «Quando il Caucaso incontrò la Russia» (Guerini, 2015), «L'Armenia perduta. Viaggio nella memoria di un popolo» (Salerno, 2019) e per il Mulino «Storia dell'Armenia» (con G. Traina, 2020).IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Corriere Daily
Più dei russi, l'Ucraina teme l'inverno: il racconto dell'inviata

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Oct 17, 2022 9:59


Iniziata lo scorso 24 febbraio, con l'invasione ordinata dal presidente Vladimir Putin, la guerra si avvicina a una seconda stagione fredda. Dopo un'estate (e un inizio di autunno) che hanno in qualche modo invertito il corso del conflitto, gli ucraini guardano con preoccupazione al gelo in arrivo, anche per i recenti bombardamenti dei droni di fabbricazione iraniana che stanno rallentando la produzione di gas ed elettricità, come spiega Marta Serafini.Per altri approfondimenti:- Bombe sulle infrastrutture energetiche e corsa a far legna: la guerra e la strategia del freddo https://bit.ly/3Tx8sGh- I droni kamikaze iraniani usati dalla Russia: cosa sono e come funzionano https://bit.ly/3S8zBOs- I droni iraniani in Ucraina possono far cambiare linea ad Israele? https://bit.ly/3CGYWJS

Prima Pagina
Totoministri, Giorgia Meloni decide; Ucraina, la guerra si estende all'Europa: 13 ottobre di Italo Carmignani

Prima Pagina

Play Episode Listen Later Oct 13, 2022 17:25


#Zingaretti: serve alleanza #Pd, #Cinquestelle e #Civiche; @massimomartinelli @barbarajerkov; #totoministri #LaRussa alla Camera e un leghista al #Senato @francescomalfetano; #caroenergia, l'#Europa compra il #gasmetano insieme @gabrielerosana; #Ucraina, i #russi cambiano strategia @mauroevangelisti; #NoemiBocchi, fidanzata di #Totti in Tribunale @michelaallegri; #MoltoSalute: due #vaccini per l'#inverno @alessandracamilletti

ANSA Voice Daily
Oksana, l'oncologa dei bimbi uccisa dai russi

ANSA Voice Daily

Play Episode Listen Later Oct 12, 2022 2:11


Colpita dai raid a Kiev dopo aver lasciato il figlio all'asilo

Nessun luogo è lontano
Il G7, Putin ed Erdogan e i missili russi sull'Ucraina

Nessun luogo è lontano

Play Episode Listen Later Oct 11, 2022


Oggi è stata la giornata dell' incontro fra i sette paesi più industrializzati, il G7, al quale ha partecipato anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, mentre domani ad Astana, in Kazakistan, il presidente russo Vladimir Putin ed il presidente turco Recep Tayyip Erdogan dovrebbero vedersi a margine del summit sull'Asia centrale. Ne abbiamo parlato con Antonio Villafranca, responsabile del programma Europa e Global Governance di ISPI. Poi siamo andati in Germania dove ancora si discute del caso dei presunti rapporti fra il capo della cybersecurity tedesca, Arne Schönbohm, e l'intelligence russa. Daniel Mosseri, giornalista freelance da Berlino che collabora con Il Foglio e Il Giornale, ci ha raccontato che aria tira nel Paese.

Prima Pagina
Meloni agli alleati: fate presto; arrestata in Iran chiede aiuto; studenti più pigri, ecco perché: 4 ottobre di Italo Carmignani

Prima Pagina

Play Episode Listen Later Oct 4, 2022 3:47


#prezzo del #gas, Europa all'attacco @gabrielerosana; #Meloni sprona gli alleati sul governo: fate presto @francescomalfetano; #Alessia arrestata in #Iran chiede aiuto @cristianamangani; #ragazzi più pigri, ecco perché @lorenaloiacono; sedili di #cinema e #teatro, più larghi in #America @annaguaita; come cambiano le direzioni #rai @marioajello

Prima Pagina
Meloni a Milano: subito le bollette; Ucraina, ritirata russa; più soldi agli insegnanti: 2 ottobre di Italo Carmignani

Prima Pagina

Play Episode Listen Later Oct 2, 2022 15:29


#Meloni a #Milano: affrontare subito la questione gas @marioajello; il #toto-#ministri, tutte le indiscrezioni @francescomalfetano; #Ucraina, i #russi si ritirano @mauroevangelisti; più soldi agli insegnanti, ecco come e perché @lorenaloiacono; #Londra, la morte di Molly a causa dei #social @michelaallgregri

Brew Crime Podcast
BrewVerie Report 7

Brew Crime Podcast

Play Episode Listen Later Sep 27, 2022 58:38


BrewVerie Report is back our Collaborative Monthly series with Paige of Reverie True Crime. BrewVerie is a Florida Man style news show but Covering USA, Canada and the World with little to no Florida. This will be found on both the Brew Crime and Reverie True Crime feed (Pick your poison). Daily News... Once Monthly (Or Maybe Twice)Sourceshttps://www.timesnownews.com/viral/dumbest-criminal-wanted-suspect-arrested-after-walking-into-police-station-to-apply-for-job-article-94216210 https://www.detroitnews.com/story/news/local/oakland-county/2022/09/11/walled-lake-man-killed-police-after-killing-wife-shooting-daughter/8058356001/https://apnews.com/article/california-primates-san-luis-obispo-paso-robles-ae1dc6e612d573c94a26f80984054bf7 https://www.ndtv.com/offbeat/us-man-helps-wife-deliver-baby-on-side-of-highway-uses-phone-chargers-to-tie-umbilical-cord-3353104https://nypost.com/2022/08/10/oklahoma-wind-turbine-bent-in-half-on-fire-in-wild-video/https://globalnews.ca/news/9063949/greater-vancouver-zoo-closed-incident/?utm_source=%40globalbc&utm_medium=Twitterhttps://www.google.com/amp/s/globalnews.ca/news/9072132/wolf-found-safe-greater-vancouver-zoo/amp/https://www.cbc.ca/news/canada/newfoundland-labrador/felly-elonda-halifax-wanderers-camp-1.6548232https://ca.yahoo.com/sports/commanders-embarrassingly-try-to-sell-mugs-with-outline-of-washington-state-behind-team-logo-191145851.htmlhttps://www.cnbc.com/2022/09/19/beyond-meat-coo-doug-ramsey-arrested-for-allegedly-biting-mans-nose.htmlhttps://vancouversun.com/sponsored/news-sponsored/greater-vancouver-zoo-celebrates-global-conservation-success-with-the-birth-of-red-panda-twinshttps://www.fox43.com/article/news/crime/abuse-of-corpse-human-remains-enola-pennsylvania- man-charged/521-c8f95b39-2f0a-4c8b-996a-00519545180f#:~:text=%E2%80%94%20Police%2 0in%20Cumberland%20County%20have,to%20East%20Pennsboro%20Township%20Police.https://www.macon.com/news/state/georgia/article264405521.htmlhttps://www-tag24-de.translate.goog/hamburg/crime/ausraster-wegen-hund-mann-packt-penis-a us-und-schlaegt-mit-toter-moewe-auf-frau-ein-2590376?_x_tr_sl=de&_x_tr_tl=en&_x_tr_hl=en& _x_tr_pto=schttps://designtaxi.com/news/419909/Burger-King-In-Japan-Introduces-Ice-Whopper-With-https://www.cnn.com/2022/08/25/business-food/oscar-mayer-cold-dog-popsicle/index.htmlhttps://nbc-2.com/news/2022/07/25/florida-man-arrested-while-trying-to-warn-space-force-about -battle-between-aliens-and-dragons/https://www.carscoops.com/2022/09/anonymous-subject-moscow-to-huge-traffic-jam-after-hacki ng-taxi-hailing-app/#:~:text=Anonymous%20Gives%20Moscow%20A%20Massive%20Traffic%2 0Jam%20After%20Hacking%20Taxi%20Hailing%20App,-BY%20Sebastien%20Bell&text=Russi a's%20Yandex%20Taxi%20had%20its,taken%20credit%20for%20the%20attack.

All the Things That Keep Us Up at Night
The BrewVerie Report #7

All the Things That Keep Us Up at Night

Play Episode Listen Later Sep 27, 2022 58:38


Welcome to the Brew Crime and Reverie True Crime collaborative monthly series! The BrewVerie Report is a Florida Man style news show but we cover the USA, Canada, and places all over the world with little to no Florida. This collaboration can be found on both the Brew Crime and Reverie True Crime feed! (Pick your poison!)DAILY news…ONCE a month. (Maybe twice)SOURCES:https://www.timesnownews.com/viral/dumbest-criminal-wanted-suspect-arrested-after-walking-into-police-station-to-apply-for-job-article-94216210https://www.detroitnews.com/story/news/local/oakland-county/2022/09/11/walled-lake-man-killed-police-after-killing-wife-shooting-daughter/8058356001/https://apnews.com/article/california-primates-san-luis-obispo-paso-robles-ae1dc6e612d573c94a26f80984054bf7https://www.ndtv.com/offbeat/us-man-helps-wife-deliver-baby-on-side-of-highway-uses-phone-chargers-to-tie-umbilical-cord-3353104https://nypost.com/2022/08/10/oklahoma-wind-turbine-bent-in-half-on-fire-in-wild-video/https://globalnews.ca/news/9063949/greater-vancouver-zoo-closed-incident/?utm_source=%40globalbc&utm_medium=Twitterhttps://www.google.com/amp/s/globalnews.ca/news/9072132/wolf-found-safe-greater-vancouver-zoo/amp/https://www.cbc.ca/news/canada/newfoundland-labrador/felly-elonda-halifax-wanderers-camp-1.6548232https://ca.yahoo.com/sports/commanders-embarrassingly-try-to-sell-mugs-with-outline-of-washington-state-behind-team-logo-191145851.htmlhttps://www.cnbc.com/2022/09/19/beyond-meat-coo-doug-ramsey-arrested-for-allegedly-biting-mans-nose.htmlhttps://vancouversun.com/sponsored/news-sponsored/greater-vancouver-zoo-celebrates-global-conservation-success-with-the-birth-of-red-panda-twinshttps://www.fox43.com/article/news/crime/abuse-of-corpse-human-remains-enola-pennsylvania- man-charged/521-c8f95b39-2f0a-4c8b-996a-00519545180f#:~:text=%E2%80%94%20Police%2 0in%20Cumberland%20County%20have,to%20East%20Pennsboro%20Township%20Police.https://www.macon.com/news/state/georgia/article264405521.htmlhttps://www-tag24-de.translate.goog/hamburg/crime/ausraster-wegen-hund-mann-packt-penis-a us-und-schlaegt-mit-toter-moewe-auf-frau-ein-2590376?_x_tr_sl=de&_x_tr_tl=en&_x_tr_hl=en& _x_tr_pto=schttps://designtaxi.com/news/419909/Burger-King-In-Japan-Introduces-Ice-Whopper-With-https://www.cnn.com/2022/08/25/business-food/oscar-mayer-cold-dog-popsicle/index.htmlhttps://nbc-2.com/news/2022/07/25/florida-man-arrested-while-trying-to-warn-space-force-about -battle-between-aliens-and-dragons/https://www.carscoops.com/2022/09/anonymous-subject-moscow-to-huge-traffic-jam-after-hacki ng-taxi-hailing-app/#:~:text=Anonymous%20Gives%20Moscow%20A%20Massive%20Traffic%2 0Jam%20After%20Hacking%20Taxi%20Hailing%20App,-BY%20Sebastien%20Bell&text=Russi a's%20Yandex%20Taxi%20had%20its,taken%20credit%20for%20the%20attack

Nuntii in lingua latina
Nuntii in lingua latina E.6 T.10: de Russiae nuclearium armorum minis; postremo vale pro regina Elisabetha

Nuntii in lingua latina

Play Episode Listen Later Sep 26, 2022 19:54


23-IX-2022: IN ORBE TERRARUM: ‘Minatio nuclearis’: ‘Mundus’ ‘adversus Putin’. ‘Putin’ ‘affirmat’ ‘minationem nuclearem’ ‘non esse inanem’. ‘Russia’ ‘proficiscuntur’ ‘trecenti millia milites’. ‘Consociatio Nationum Unitae’ (abbreviatione: U-eN) ‘inermis’ ‘ante bellum adversus Rusiam’ ‘est’. ‘Consociatio Mundialis Sanitatis (in lingua anglica: World Healt Organization)’ et ‘Biden’ ‘dicunt’ ‘Pandemiae finem’ ‘ante oculos’ ‘esse’. ‘Egenitores populi (in linga anglica: poor nations)’ ‘petuunt’ quod ‘divitiores populi’ (in lingua anglica: rich nations) ‘damnum ad climam’ ‘tributo’ ‘solvent’. IN CONTINENTE TERRAE EUROPAE. IN UCRAINA: ‘Missile’ ‘electrificinam nuclearem’ ‘in Ucraina Australi’ ‘minatus est’. ‘Russiae referenda’ ‘bellum augere’ ‘possunt’. ‘Russiae consilium’ ‘capit’ ut ‘suffragia plagis reddere de coniuctione Russiae. ‘Haec facta’ ‘bellum adversus Rossiam’ ‘sine modo’ ‘commovere possunt’. IN BRITANNIA: ‘Postremo vale’ ‘pro Elisabetha’ ‘fuit’, etiam ‘ex orbis terrarum supremis rectoribus’, sed ‘Putin’ ‘exclusus’ ‘est’. ‘Haec verba dicta’ ‘in funere Reginae Brittaniae’: “insolitiores sunt cives qui caritatem referri solent, sed insolitissimi sunt duces qui caritatem referri solent”. ‘Postremo tributum’ ‘ab omni populo’ ‘pro regina’ ‘fuit’. ‘Elisabetha Truss’ ‘altam mutationem’ ‘in politica’ ‘nuntiat’: ‘illa’ ‘deminutionem tributorum’ ‘defendit’. ‘Britannia’ ‘in recessione oeconomica’ ‘iam est’. ‘In Britannia’, ‘hypothecae’ ‘ad duas punctum viginti quinque centesimas’ ‘augmentant’. IN GALLIA: ‘Alimonia’: ‘domi’ ‘inflatione’ ‘tremunt’. IN HISPANIA: ‘Regimen’ ‘alimentorum pretia’ ‘non limitabit’. ‘Vandalitia’ ‘patrimonii vectigal’ ‘abdit’. ‘Hispaniae argentariae’ ‘compensare’ ‘ad septuaginta sex milia operarios suos’ ‘inflatione’ ‘habent in animo’. IN ITALIA: ‘Italia’ ‘inundata’ ‘est’. IN GERMANIA: ‘In Berolio’, ‘Regimen’ ‘Uniper’ ‘oenergia’ ‘emit’. IN RUSSIA: ‘Russia’ ‘de belli criminibus’ ‘denuo accusata est’. ‘Putin’ ‘ad militiam’ ‘trescentos milia russos iuvenes russicos’ ‘convocat’. Sed ‘russi’ ‘contra Putin’ ‘levantur’. ‘Russi’ ‘ad Finniam’ ‘fugiunt’. IN BELGICA: ‘Sexaginta quattuor centesimas’ ‘ex belgicis’ ‘timent ne’ ‘oenergiae chartas argentarias’ ‘veniant’. IN HUNGARIA: ‘Bruxellae’ ‘tenere fiscum ad Hungariam’ corruptione ‘proponit’. ‘In Hungaria’, ‘Popularium coeti ex Exemplari Europaeo (in lingua anglica: Model European Parliaments) ‘supersunt’ quod ‘Hungaria’ ‘democratia’ ‘iam non est’. IN CONTINENTE TERRAE AMERICAE. IN CIVITATIBUS AMERICAE UNITAE: ‘Turbo procellarum’, ‘nominatus Fiona’, ‘Portum Divum’ ‘sine energia’ ‘deserit’. ‘Energiae chartae argentariae pretia’ ‘augmentaverunt’, quia ‘gasii pretia’ etiam ‘augmentaverant’. ‘Russiae dux’ ‘Occidenti’ ‘provocat’, quia ‘cum minae nuclearibus’ ‘minatur’. ‘Biden’ ‘minas nucleares’ ‘condemnat’. ‘Civitates Americae Unitae’ ‘ad Moscoviam’ ‘admonitiones de armis nuclearibus’ ‘secrete misit’. ‘Novum Eboracum’ ‘Trump’ litigat. ‘Copia Foederationis (abbreviatione: eF-E-De)’ ‘crediti rationem’ ‘in zero punctum septuaginta quinque centesimas’ ‘augmentat’. ‘Apprehensiones clandestinas mexicanorum’ ‘in Americae finis’ ‘ad circa duos milia milium’ ‘hoc anno’ ‘adveniunt’. IN ARGENTINA: ‘Septuaginta octo punctum quinque centesimas’ ‘inflatio’ ‘in Argentina’ ‘est’. IN CLILIA: ‘Sex punctum sex centesimas’ ‘cupri productionem’ ‘cadit’. IN ORIENTE MEDIO: ‘Israelis princeps minister’ ‘in Consociationis Nationum sede’ ‘de Respublica pro Palestina’ ‘loquitur’. Sed, ‘hac Respublica’ ‘terroris basim’ ‘non potest esse’. IN ASIA CENTRALIS: ‘Centum mortui’ ‘pugna’ ‘inter Tayikistaniam et Kirguistán’ ‘sunt’. ‘Kazakistania’ ‘praesidentis comitia praecocia’ ‘nuntiavit’. ‘In Teheranio’, ‘clamores magnos’ ‘contra vigiles publicos’ ‘de puera mortua’ ‘vestimentorum prescriptis’ ‘sunt’. ‘In Afgania’, ‘diruptio’ ‘quattuor personas’ ‘occidit’. IN ASIA ORIENTALIS: ‘Turbo procelarum’, ‘Nanmadol nominatus’, ‘Iaponiam’ ‘cum pluviis ingentibus’ ‘battuit’. ‘In Iaponia’, ‘inflatio’ ‘ad cifram maximam’ ‘in triginta uno annis’ ‘advenit’. ‘Iaponia’ ‘Iaponiae nummus’ ‘superest’. ‘In Birmania’, ‘undecim pueri’ ‘assultu’ ‘mortui sunt’. IN CONTINENTE TERRAE AFRICAE: ‘Erythraeae legiones’ ‘Tigray’ ‘invasit’. ‘Ginea Aequatorensis’ ‘poenam capitalem’ ‘abolet’. ‘In Somalia’, ‘viginti septem mortuos’ ‘Civitatum Americae Unitae aeris impetu’ ‘sunt’. ‘In Zambia’, ‘usurariis’ ‘hortantur’ ‘ad delere pecuniae mutua’ ‘ad oeconomiam salvandum’. ‘In Africa Australis’, ‘energiae defectio magna’ ‘fuit’. IN MEXICO. DE CALAMITATIBUS: ‘Procellae’ ‘septem Provincias’ ‘battuunt’. ‘Quattuor mortui’ ‘relinquunt’. ‘In undevicesimo die Septembris mense’ ‘in Mexico’ ‘denuo tremit’. ‘Septem punctum septem’ ‘terrae motus’ ‘duos mortuos et damna’ ‘in quinque Provinciis’ ‘efficit’. ‘Terrae motus’ ‘sex milia domus nocitas’ ‘invehit’. DE VIOLENTIA ET INSECURITATE: ‘Rosa Icela Rodriguez’ ‘dicit’ ‘delicta iurisdictionis foederalis’ ‘minuere’. ‘Trucidatio’ ‘in Guanajuato’ ‘decem mortuos’ ‘relinquit’. ‘Circa quadraginta unus milia rei’ ‘in Mexici regione’ ‘sunt’. ‘Discipuli ad magistrum (in lingua hispánica: normalistas)’ ‘Cognituram Generalem Rei Publica (abbreviatione: eF-Ge-eR)’ ‘assultant’. DE STUPEFACTIVORUM MEDICAMENTORUM COMMERCIO: ‘Tepito Adunatio (in lingua hispanica: La Unión Tepito)’ et ‘Chartellum Xalisci (in lingua hispanica: Cártel Jalisco)’ ‘in Provincia Mexici’ ‘iam simul laborant’. DE POSIBILI CORRUPTIONE: ‘Pecunia pro vacinis’ ‘ad Traminem Maiensis’ ‘vadit’. ‘Commissio Federationis Electricitatis (abbreviatione: Ce-eF-E)’ ‘contractum’ ‘ad Quartae Transformationis amicum’ ‘dat’. ‘Ministerium Securitatis Civilis’ ‘quattuor Chartelli Xalisci Novae Generationis (abbreviatione: Ce-I-eN-Ge) sodales’ ‘capit’. ‘Unus ex his’ ‘operarius ex Vigil Inquisitionis Mexicopolis’ ‘est’. ‘Iudex, cognominatus Ventura’, ‘viginti quattuor implicatos’ ‘in casu Ayotzinapa’ ‘liberat’. ‘Postridie’, ‘ad hunc Iudicem’ ‘litigant’. ‘Cuahutemoc’ ‘numum notarii (in lingua hispanica: notario)’ ‘facit’. DE REGIMINE INSCITO: ‘Cum Pecuniae Ratio pro anno Domini bis millesimo vicesimo tertio anno (in lingua hispanica: Presupuesto 2023)’: ‘Motionis Regenerationis Nationalis militantes’ (in lingua hispanica: militantes de Morena) vincit’ et ‘Provinciae adversariae’ perdunt’. DE MEXICI MILITARIS INSTITUTIONE: ‘Motio Regenerationis Nationalis (abbreviatione: Morena)’ ‘consilium pro Mexici militari institutionem’ ‘frenat’, quia ‘tres suffragia’ ‘eget’. DE OECONOMIA: ‘Mexici oeconomia’ ‘duos punctum novem centesimas’ ‘in Augusti mense’ ‘crescit’. ‘Administratorum Pecuniae Pensioni lucrum (in lingua hispanica: utilidad de las Afores)’ ‘sexaginta novem centesimas’ ‘cadit’. ‘Novam industriae politicam’ ‘pro natione’ ‘definiunt’. ‘Paupertas laboris’ ‘in Mexici Vallestria’ et ‘in Mexici Occidente’ ‘accrescit’. ‘Inflatio’ ‘ad septem punctum sex centesimas’ ‘advenit’. ‘Ad septuaginta centesimas mexicanorum’ ‘battuit’.

Pastors' Wives Tell All
Episode 97: Sarah Russi Interview - Breaking Free from the Past That Haunts You

Pastors' Wives Tell All

Play Episode Listen Later Sep 26, 2022 49:46


The pastors' wives finish their "Share Your Story" series with a difficult yet needed conversation. Sarah Russi, a pastor's wife and mom to five children, shares how she carried hidden pain for over a decade before finally finding freedom in speaking out. Sexual abuse from a close family member (and pastor, no less) scarred her deeply. For the woman carrying a painful past, this one's for you! To shop the new line of merch, head here: https://pastorswivestellall.com/shop Want to support the Pastors' Wives Tell All podcast ministry? Become a patron! For more information head to our page on Patreon: https://www.patreon.com/pastorswivestellall SUBSCRIBE: Sign up for our email list and receive updates on new episodes, free gifts, and all the fun! Email sign up HERE! CONTACT US: pastorswivestellall@gmail.com FOLLOW US! Website IG: @pastorswivestellall Facebook: @pastorswivestellall JESSICA: @jessica_taylor_83   IG: @come_away_missions || FB: Come Away Missions IG: @copomarket || FB: COPO Market Websites: COPO Market, Come Away Missions JENNA: @jennaallen FB: @JennaAllenDesign Website: Jenna Allen Design STEPHANIE: @msstephaniegilbert FB: I Literally LOL Website: Stephanie Gilbert - I Literally LOL

Prima Pagina
L'ultimo ricatto russo alla politica italiana; la strana piazza del centrodestra: 23 settembre di Italo Carmignani

Prima Pagina

Play Episode Listen Later Sep 23, 2022 21:51


Le foto dei politici con #Putin, ecco chi c'è @cristianamangani; l'#Europa accoglie i dissidenti #russi, ma non tutti @gabrielerosana; la #guerra in #Ucraina, come è cambiata @mauroevangelisti; la piazza calma del centrodestra @marioajello; le sorprese della #FestadiRoma @gloriasatta

Nessun luogo è lontano
Guerra in Ucraina: i referendum dei russi, le inchieste degli ucraini

Nessun luogo è lontano

Play Episode Listen Later Sep 23, 2022


Primo giorno di referendum per le Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk. I cittadini ucraini dovranno scegliere se unirsi o meno alla Russia. Ma quale fondamento giuridico hanno queste votazioni? Lo abbiamo chiesto a Luigi Crema, professore di Diritto internazionale all'Università degli studi di Milano. Nei territori liberati, le forze ucraine stanno scoprendo le prove delle torture inflitte dai militari russi ai civili. Ne abbiamo parlato con Maksym Klymovets, procuratore dell'ufficio distrettuale di Kharkiv.

Zuppa di Porro
Clamoroso: i soldi russi ai partiti? Era una bufala: “L’Italia non c’è”

Zuppa di Porro

Play Episode Listen Later Sep 16, 2022


00:00 Buongiorno ai commensali! 00:15 Oggi c’è poco da dire, il giornalismo italiano è quello di Repubblica, cioè è finito! Ieri apriva sui soldi russi ai partiti italiani (la Lega). […]

Prima Pagina
Caro bollette, altri 14 miliardi alle famiglie; fondi russi, veleni sul voto: 16 settembre di Italo Carmignani

Prima Pagina

Play Episode Listen Later Sep 16, 2022 20:11


Ultimo decreto salva #famiglie @andreabassi; #fondi #russi ai #partiti @albertogentili; #vertice tra #Russia e #Cina @mauroevangelisti; attacco dell'#Europa all'#Ungheria @gabrielerosana; invio di migranti dei governatori trumpiani nei quartieri dei liberal annaguaita; addio di Federer , l'ultima sconfitta del tennis @pieromei

Alessandro Barbero Podcast - La Storia
La Regina, russi che si bombardano da soli e i Savoia - Intervista ad Alessandro Barbero (Ivan Grieco - Twitch)

Alessandro Barbero Podcast - La Storia

Play Episode Listen Later Sep 16, 2022 62:57


Alessandro Barbero è ospite del canale di Ivan Grieco su Twitch per parlare di temi d'attualità come la morte della regina Elisabetta II e la fallacia logica delle notizie sulla guerra in Ucraina. Partecipano alla discussione col prof:Ivan Grieco (host)Francesca PalumboUmberto BertonelliMirko Campochiari (Parabellum) Si ringrazia Ivan Grieco per la gentile concessione.Fonte video originale: https://www.youtube.com/watch?v=ah4lhovQuw4Canale Twitch: https://twitch.tv/ivan_grieco --- // Disclaimer // Tutti gli audio disponibili sono utilizzati negli episodi dopo previo consenso e accordo con i distributori originali di altre piattaforme e/o comunque distribuiti liberamente e originariamente con licenze CC BY 4.0 e affini - o registrati in loco, viene sempre riportata la fonte. I titoli potrebbero differire in caso di titoli originali troppo lunghi. Per qualsiasi dubbio o problema contattateci PER FAVORE prima alla nostra mail: flamsteed46[@]gmail[dot]com

Zuppa di Porro
Soldi russi all’Italia? Nessuna prova, ma Repubblica incolpa Salvini

Zuppa di Porro

Play Episode Listen Later Sep 15, 2022


Le amnesie del compagno Polito, l'elenco dei leader pagati da Putin e l'errore che la Meloni non deve fare. Questo e altro nella #zuppadiporro del 15 settembre 2022

SBS Italian - SBS in Italiano
Continua la controffensiva ucraina e il recupero dei territori occupati dai russi

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Sep 14, 2022 7:39


Le forze di Kiev proseguono la loro riconquista di alcune zone dell'area di Kherson spingendo i militari del Cremlino verso la ritirata, uscendo dal territorio ucraino alla volta del confine con la Russia.

Daily Cogito
FEED - La Guerra in Ucraina: Putin e i Russi sono davvero nei guai? Con Costantino De Blasi

Daily Cogito

Play Episode Listen Later Sep 14, 2022 73:12


Oggi su FEED aggiornamenti sulla guerra in Ucraina: energia, strategia e politica interna russa! I prossimi eventi dal vivo ➤➤➤ https://www.dailycogito.com/eventi  Impara ad argomentare bene ➤➤➤ https://www.dailycogito.com/video-corso/  Il canale Youtube ➤➤➤ https://www.youtube.com/c/RiccardoDalFerro  Entra nella Community ➤➤➤ https://www.patreon.com/rickdufer  La newsletter gratuita ➤➤➤ http://eepurl.com/c-LKfz  Daily Cogito su Spotify ➤➤➤ http://bit.ly/DailySpoty  Canale Discord (chat per abbonati) ➤➤➤ https://discord.gg/x4ZhQZ4E  Tutti i miei libri ➤➤➤ https://www.dailycogito.com/libri/  Il negozio (felpe, tazze, maglie e altro) ➤➤➤ https://www.dailycogito.org/  INSTAGRAM: https://instagram.com/rickdufer  INSTAGRAM di Daily Cogito: https://instagram.com/dailycogito  TELEGRAM: http://bit.ly/DuFerTelegram  FACEBOOK: http://bit.ly/duferfb   LINKEDIN: https://www.linkedin.com/pub/riccardo-dal-ferro/31/845/b14  -------------------------------------------------------------------------------------------- Chi sono io: https://www.dailycogito.com/rick-dufer/  -------------------------------------------------------------------------------------------- La sigla è stata prodotta da Freaknchic: https://www.freaknchic.it/  La voce è della divina Romina Falconi, la produzione del divino Immanuel Casto.  A cura di Stefano Maggiore. Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

Zuppa di Porro
“Soldi russi ai partiti Ue”. E Corriere e Repubblica si arrapano

Zuppa di Porro

Play Episode Listen Later Sep 14, 2022


00:00 Politica, ho visto un sondaggio, quello interno del Pd, che voi umani… non posso ahimè pubblicarlo, ma sembra una barzelletta. E' partito lo spin: dite che vinciamo. Oggi ci […]

Notizie a colazione
Mer 14 set | Soldi russi a 24 Paesi esteri; 36 miliardi di euro bloccati in energia rinnovabile; Stipendi pubblici, salta il tetto di 240 mila euro

Notizie a colazione

Play Episode Listen Later Sep 14, 2022 14:12


Zuppa di Porro
Tv spente, price cap e 85 miliardi ai russi: così l'Occidente spera di vincere la guerra

Zuppa di Porro

Play Episode Listen Later Sep 7, 2022


Letta che piagnucola sul rischio democrazia, Il Giornale che non crede al Calenda liberale e il dibattito sulle sanzioni. Questo e altro nella #zuppadiporro del 7 settembre 2022

Inside Sources with Boyd Matheson
Russia Turns to North Korea and Iran for Weapons

Inside Sources with Boyd Matheson

Play Episode Listen Later Sep 7, 2022 9:53


Russia seems to be desperate for help in its war with Ukraine... so desperate in fact that it has asked North Korea for weapons. Boyd looks at what the Pentagon and White House have said about the situation and what it means for the West and the war in Ukraine. See omnystudio.com/listener for privacy information.

Notizie a colazione
Gio 1 set | Il rapporto tra criminalità e immigrazione in campagna elettorale; L'aumento dell'inflazione in Italia e nella zona Euro; La sospensione dell'accordo sui visti ai turisti russi da parte de

Notizie a colazione

Play Episode Listen Later Sep 1, 2022 16:13


Inside Sources with Boyd Matheson
Open Borders to Russians if You Want to Hurt Vladimir Putin

Inside Sources with Boyd Matheson

Play Episode Listen Later Aug 31, 2022 8:53


The E.U. is making it harder for Russian tourists to get visas. The move is intended to punish Russia for Putin's war on Ukraine. Fiona Harrigan from Reason Magazine explains why this action plays directly into Vladimir Putin's hands by isolating Russian citizens inside the Kremlin's information bubble. See omnystudio.com/listener for privacy information.

Notizie a colazione
Mar 2 ago | Il perché del dilemma tra un terzo polo e una grande coalizione di centro sinistra; Kansas, il voto sul diritto di aborto; L'oligarca ucraino del grano eliminato dai russi con un missile

Notizie a colazione

Play Episode Listen Later Aug 2, 2022 17:35


Corriere Daily
L'addio dei russi alla Stazione internazionale: così la guerra cambia anche lo Spazio

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Jul 31, 2022 12:11


Dopo il 2024 gli astronauti russi non collaboreranno più con gli occidentali sulla stazione lanciata in orbita nel 1998: finisce un'era di cooperazione, nata da una sfida tra i due blocchi, in cui la scienza è stata anche un potente veicolo diplomatico. L'editorialista Massimo Sideri e l'ex astronauta Umberto Guidoni spiegano le conseguenze di questa scelta, causata soprattutto dal conflitto in Ucraina.Per altri approfondimenti:- La Russia annuncia che lascerà la Stazione spaziale internazionale https://bit.ly/3cWP0m0- Nel futuro come nel passato: la nuova sfida dello spazio https://bit.ly/3oFU4hq- L'orbita dell'Iss è a rischio senza i russi? https://bit.ly/3PQlhd6

Inside Sources with Boyd Matheson
Russia and the US Talk

Inside Sources with Boyd Matheson

Play Episode Listen Later Jul 27, 2022 9:44


Secretary of State Antony Blinken has announced that he'll be speaking with Russian Foreign Minister Sergey Lavrov for the first time since the Ukrainian war began. And there is a generous offer to free WNBA star Brittany Griner from a Russian prison. Boyd looks at what leverage the US might have in any negotiations and what Russia will want in return.See omnystudio.com/listener for privacy information.

Leftist Reading
Leftist Reading: Russia in Revolution Part 11

Leftist Reading

Play Episode Listen Later Jul 25, 2022 54:16


Episode 99:This week we're continuing Russia in Revolution An Empire in Crisis 1890 - 1928 by S. A. Smith[Part 1]Introduction[Part 2-5]1. Roots of Revolution, 1880s–1905[Part 6-8]2. From Reform to War, 1906-1917[Part 9-10]3. From February to October 1917Dual PowerLenin and the BolsheviksThe Aspirations of Soldiers and WorkersThe Provisional Government in Crisis[Part 11 - This Week]Revolution in the Village - 0:25The Nationalist Challenge - 10:43Class, Nation and Gender - 26:04[Part 12]3. From February to October 1917[Part 13 - 16?]4. Civil War and Bolshevik Power[Part 17 - 19?]5. War Communism[Part 20 - 22?]6. The New Economic Policy: Politics and the Economy[Part 23 - 26?]7. The New Economic Policy: Society and Culture[Part 27?]ConclusionFootnotes:55) 0:32Orlando Figes, Peasant Russia, Civil War: The Volga Countryside in Revolution, 1917–1921 (Oxford: Clarendon Press, 1989); John Channon, ‘The Peasantry in the Revolutions of 1917', in E. R. Frankel et al. (eds), Revolution in Russia: Reassessments of 1917 (Cambridge: Cambridge University Press, 1992), 105–30.56) 2:41Graeme J. Gill, Peasants and Government in the Russian Revolution (Basingstoke: Macmillan, 1979), 46–63, 75–88.57) 3:29J. L. H. Keep, The Russian Revolution: A Study in Mass Mobilization (New York: Norton, 1976), 179.58) 5:35Keep, Russian Revolution, 160.59) 7:52Channon, ‘The Landowners', in Service (ed.), Society and Politics in the Russian Revolution, 120–46.60) 8:47Aaron B. Retish, Russia's Peasants in Revolution and Civil War: Citizenship, Identity, and the Creation of the Soviet State, 1914–1922 (Cambridge: Cambridge University Press, 2008); John Channon, ‘The Bolsheviks and the Peasantry: The Land Question during the First Eight Months of Soviet Rule', Slavonic and East European Review, 66:4 (1988), 593–624.61) 10:20V. V. Kabanov, Krest'ianskaia obshchina i kooperatsiia Rossii XX veka (Moscow: RAN, 1997), 81.62) 10:59Ronald G. Suny, ‘Nationalism and Class in the Russian Revolution: A Comparative Discussion', in Frankel et al. (eds), Revolution in Russia, 219–46; Ronald G. Suny, The Revenge of the Past: Nationalism, Revolution and the Collapse of the Soviet Union (Stanford, CA: Stanford University Press, 1993), ch. 2.63) 11:21Mark von Hagen, ‘The Great War and the Mobilization of Ethnicity in the Russian Empire', in B. R. Rubin and Jack Snyder (eds), Post-Soviet Political Order: Conflict and State Building (London: Routledge, 1998), 34–57.64) 12:58John Reshetar, The Ukrainian Revolution, 1917–1920 (Princeton, NJ: Princeton University Press, 1952); Bohdan Krawchenko, Social Change and National Consciousness in Twentieth-Century Ukraine (Basingstoke: Macmillan, 1985), ch. 1.65) 15:35Steven L. Guthier, ‘The Popular Base of Ukrainian Nationalism in 1917', Slavic Review, 38:1 (1979).66) 16:11David G. Kirby, Finland in the Twentieth Century (London: Hurst, 1979), 46; Anthony F. Upton, The Finnish Revolution, 1917–1918 (Minneapolis: University of Minnesota Press, 1980), ch. 6.67) 22:57Ronald G. Suny, The Making of the Georgian Nation (Bloomington: Indiana University Press, 1988), ch. 9.68) 24:06Tadeusz Świętochowski, Russian Azerbaijan, 1905–1920: The Shaping of National Identity in a Muslim Community (Cambridge: Cambridge University Press, 1985), ch. 4.69) 29:23Boris I. Kolonitskii, ‘Antibourgeois Propaganda and Anti-“Burzhui” Consciousness in 1917', Russian Review, 53 (1994), 183–96 (187–8).70) 29:44Donald J. Raleigh, Revolution on the Volga: 1917 in Saratov (Ithaca, NY: Cornell University Press, 1986).71) 30:20T. A. Abrosimova, ‘Sotsialisticheskaia ideeia v massovom soznanii 1917g.', in Anatomiia revoliutsii. 1917 god v Rossii: massy, partii, vlast' (St Petersburg: Glagol', 1994), 176–87 (177).72) 30:46Steinberg, Voices, 17.73) 31:22Michael C. Hickey, ‘The Rise and Fall of Smolensk's Moderate Socialists: The Politics of Class and the Rhetoric of Crisis in 1917', in Donald J. Raleigh (ed.), Provincial Landscapes: Local Dimensions of Soviet Power, 1917–53 (Pittsburgh: University of Pittsburgh Press, 2001), 14–35.74) 32:57Kolonitskii, ‘Antibourgeois Propaganda', 190, 191.75) 32:49Kolonitskii, ‘Antibourgeois Propaganda', 189.76) 33:00Figes and Kolonitskii, Interpreting, 154.77) 34:00A. Ia. Livshin and I. B. Orlov, ‘Revolutsiia i spravedlivost': posleoktiabr'skie “pis'ma vo vlast' ”, in 1917 god v sud'bakh Rossii i mira: Oktiabr'skaia revoliutsiia (Moscow: RAN, 1998), 254, 255, 259.78) 34:12Howard White, ‘The Urban Middle Classes', in Service (ed.), Society and Politics in the Russian Revolution, 64–85.79) 34:35Bor'ba za massy v trekh revoliutsiiakh v Rossii: proletariat i srednie gorodskie sloi (Moscow: Mysl', 1981), 19.80) 35:18O. N. Znamenskii, Intelligentsiia nakanune velikogo oktiabria (fevral'-oktiabr' 1917g.) (Leningrad: Nauka, 1988), 8–9.81) 35:53Bor'ba za massy, 169.82) 36:45Michael C. Hickey, Competing Voices from the Russian Revolution (Santa Barbara, CA: ABC-CLIO, 2011), 387.83) 38:05Michael Hickey, ‘Discourses of Public Identity and Liberalism in the February Revolution: Smolensk, Spring 1917', Russian Review, 55:4 (1996), 615–37 (620); V. V. Kanishchev, ‘ “Melkoburzhuaznaia kontrrevoliutsiia”: soprotivlenie gorodskikh srednikh sloev stanovleniiu “diktatury proletariata” (oktiab'r 1917–avgust 1918g.)', in 1917 god v sud'bakh Rossii i mira, 174–87.84) 39:14Stockdale, Paul Miliukov, 258.85) 40:53Revoliutsionnoe dvizhenie v avguste 1917g. (razgrom Kornilovskogo miatezha) (Moscow: Izd-vo AN SSSR, 1959), 407.86) 41:58V. F. Shishkin, Velikii oktiabr' i proletarskii moral' (Moscow: Mysl', 1976), 57.87) 42:18Steinberg, Voices, 113.88) 44:32O. Ryvkin, ‘ “Detskie gody” Komsomola', Molodaia gvardiia, 7–8 (1923), 239–53 (244); Krupskaya, ‘Reminiscences of Lenin'.89) 45:58Ruthchild, Equality and Revolution, 227.90) 46:36Engel, Women in Russiā, 135; Ruthchild, Equality, 231.91) 47:49Jane McDermid and Anna Hillyard, Women and Work in Russia, 1880–1930 (Harlow: Longman, 1998), 167.92) 48:31Engel, Women in Russia, 141.93) 49:01Sarah Badcock, ‘Women, Protest, and Revolution: Soldiers' Wives in Russia during 1917', International Review of Social History, 49 (2004), 47–70.94) 49:19Steinberg, Voices, 98.95) 50:03D. P. Koenker and W. G. Rosenberg, Strikes and Revolution in Russia, 1917 (Princeton, NJ: Princeton University Press, 1989), 314.96) 50:21Smith, Red Petrograd, 193.97) 51:37Z. Lilina, Soldaty tyla: zhenskii trud vo vremia i posle voiny (Perm': Izd-vo Petrogradskogo Soveta, 1918), 8.98) 51:59L. G. Protasov, Vserossiiskoe uchreditel'noe sobranie: istoriia rozhdeniia i gibeli (Moscow: ROSSPEN, 1997), 233.99) 52:31Beate Fieseler, ‘The Making of Russian Female Social Democrats, 1890–1917', International Review of Social History, 34 (1989), 193–226.