Podcasts about Storia

  • 1,940PODCASTS
  • 12,886EPISODES
  • 28mAVG DURATION
  • 1DAILY NEW EPISODE
  • Sep 24, 2022LATEST

POPULARITY

20152016201720182019202020212022

Categories



Best podcasts about Storia

Show all podcasts related to storia

Latest podcast episodes about Storia

VIVI
La leggenda della Colonna del Diavolo

VIVI

Play Episode Listen Later Sep 24, 2022 9:01


Oggi vi porto alla scoperta di un'altra leggenda di Milano. La misteriosa colonna con due fori che si trova in Piazza Sant'Ambrogio è conosciuta come "Colonna del Diavolo" e ci racconta un'oscura e antica storia.Voce e testi: Lucia L. FerrariMusiche: Kingsley Elliot Kaye

Daily Cogito
Il VERO Tolkien - Supereroi proprio Bastardi - Menti Bicamerali Fantasiose (Preferiti di settembre)

Daily Cogito

Play Episode Listen Later Sep 24, 2022 41:28


Ecco il video con consigli di lettura, visione e gioco! Tante recensioni! Vieni allo Stand-Up Cogito Tour ➤➤➤ https://www.dailycogito.com/eventi  I LIBRI CONSIGLIATI: 1) Storia della Terra di Mezzo 1: https://amzn.to/3xN5dSB e 2: https://amzn.to/3fhq3mM - L'Alba di Tutto: https://amzn.to/3DQwCqy - Le Voci perdute degli Dei: https://amzn.to/3LFexgT - Greenlights: https://amzn.to/3Sb1Ahh - La settimana bianca: https://amzn.to/3Sqv0I6 Impara ad argomentare bene ➤➤➤ https://www.dailycogito.com/video-corso/  Il canale Youtube ➤➤➤ https://www.youtube.com/c/RiccardoDalFerro  Entra nella Community ➤➤➤ https://www.patreon.com/rickdufer  La newsletter gratuita ➤➤➤ http://eepurl.com/c-LKfz  Daily Cogito su Spotify ➤➤➤ http://bit.ly/DailySpoty  Canale Discord (chat per abbonati) ➤➤➤ https://discord.gg/x4ZhQZ4E  Tutti i miei libri ➤➤➤ https://www.dailycogito.com/libri/  Il negozio (felpe, tazze, maglie e altro) ➤➤➤ https://www.dailycogito.org/  INSTAGRAM: https://instagram.com/rickdufer  INSTAGRAM di Daily Cogito: https://instagram.com/dailycogito  TELEGRAM: http://bit.ly/DuFerTelegram  FACEBOOK: http://bit.ly/duferfb   LINKEDIN: https://www.linkedin.com/pub/riccardo-dal-ferro/31/845/b14  -------------------------------------------------------------------------------------------- Chi sono io: https://www.dailycogito.com/rick-dufer/  -------------------------------------------------------------------------------------------- La sigla è stata prodotta da Freaknchic: https://www.freaknchic.it/  La voce è della divina Romina Falconi, la produzione del divino Immanuel Casto.  A cura di Stefano Maggiore. Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

Soli
Dragon Lady - Parte 3

Soli

Play Episode Listen Later Sep 21, 2022 65:50


La comunità è diventata così grande da essere quasi ingestibile, i pettegolezzi su quello che avviene nell'ashram aumentano e strane vicende acuiscono i sospetti su quanto accade una volta varcati i cancelli dell'ashram di Puna. Sheela riesce a ottenere il potere che tanto ambisce e convince il guru a trasferirsi in America. Deeksha ha il compito di organizzare tutto in anticipo e parte per gli Stati Uniti.

Incontri ravvicinati
La stele di Rosetta: intervista a Emanuele Marcello Ciampini

Incontri ravvicinati

Play Episode Listen Later Sep 21, 2022 17:24


Nell 2022 ricorre l'anniversario dei 200 anni dalla decifrazione della stele di Rosetta - dovuta a Jean-François Champollion, docente di storia a Grenoble.Perché questo evento è così importante per la nostra Storia e per la storia dell'egittologia? Lo abbiamo chiesto al professor Emanuele Marcello Ciampini, professore di egittologia all'Università Ca' Foscari Venezia.

BundesItalia Talk
Occhio a... Mergim Berisha, Augsburg

BundesItalia Talk

Play Episode Listen Later Sep 21, 2022 8:50


L'uomo della settimana è un bavarese che ha battuto il Bayern da tifoso: dopo anni fuori dalla Germania, Mergim Berisha è arrivato in Bundesliga e ha immediatamente avuto un impatto importante.Con Giorgio Tosatto.

Italian Roots and Genealogy
La nazione Sanniti d'Italia

Italian Roots and Genealogy

Play Episode Listen Later Sep 21, 2022 29:50


Intervista avvincente e informativa all'autrice NICOLA MASTRONARDI sui Sanniti che occuparono l'Italia centrale per molti secoli prima di Cristo e combatterono diverse guerre con Roma.Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze – Indirizzo Storico-Internazionale. Membro dell'Accademia dei Georgofili, è studioso delle civiltà semi nomadi dell'Appennino italiano e del Mediterraneo. Da venti anni alterna la libera professione nel campo dei reportages di turismo escursionistico, agli interessi di storia antica (sannita) e contemporanea.Addetto stampa di istituzioni e ambienti politici italiani, ha collaborato, tra le altre, con testate come La Repubblica, Il Sabato, Il Tempo, riviste del gruppo QN-Quotidiani Nazionali e trasmissioni televisive della Rai Radiotelevisione Italiana. Dal  2003 al 2010 è stato consulente di Linea Verde Orizzonti, Rai Uno. Cultore di Storia del Giornalismo e Storia Contemporanea presso il Corso di laurea in Scienze Politiche dell' Università degli Studi del Molise, nel 2011 ha pubblicato “Gheddafi,  la rivoluzione tradita” ( Mimesis Edizioni, Mi). Noti i suoi saggi sul sistema tratturale dell'Appennino italiano e il volume “I Giganti verdi – Immagini e suggestioni sui tratturi del Molise” (Volturnia Ed., 2006)“Viteliú, il nome della libertà” è stato il suo noto romanzo d'esordio cui seguirà una trilogia sulle guerre sannitiche del IV e III secolo avanti Cristo. “I Figli del Toro” è il primo di questi.ViteluiTranslation by Letizia Sinisi from Italy Rooting.The Greg Krino ShowVeteran, pilot, and attorney - Greg Krino - takes you on a deep-dive with experts to...Listen on: Apple Podcasts SpotifyToro Buy Nicola's BooksSupport the show

MONDOSERIE. Il podcast
Heartstopper, una storia semplice che narra la complessità dell'adolescenza | 5 minuti 1 serie

MONDOSERIE. Il podcast

Play Episode Listen Later Sep 20, 2022 8:15


Puntata a cura di Untimoteo. Heartstopper è una storia piccola ma che fa molto in termini di inclusività - senza troppe retoriche. Commedia romantica in chiave teen, è proposta da Netflix in 8 puntate della durata di 23 minuti circa. La serie esplora il mondo degli adolescenti LGBTQIA+ con una freschezza che si fa perdonare determinate situazioni un po' troppo zuccherose.Il successo quasi inaspettato che questa produzione ha ricevuto (sia di pubblico che critico) ha convinto il colosso dello streaming a rinnovarla per una seconda e una terza stagione."5 minuti 1 serie" è il format del podcast di Mondoserie che racconta appunto una serie in poco più di cinque minuti (o meno di dieci!). Senza fronzoli, dritti al punto.Parte del progetto: https://www.mondoserie.it/Iscriviti al podcast sulla tua piattaforma preferita: https://www.spreaker.com/show/mondoserie-podcast Collegati a MONDOSERIE sui social: https://www.facebook.com/mondoseriehttps://www.instagram.com/mondoserie.it/ https://twitter.com/mondoserie_it https://www.youtube.com/channel/UCwXpMjWOcPbFwdit0QJNnXQ https://www.linkedin.com/in/mondoserie/

Giallo Psicologico
L'esperimento psicologico più inquietante della storia: tra Lucifero e Stanford

Giallo Psicologico

Play Episode Listen Later Sep 20, 2022 13:34


La vicenda di oggi è popolare, ma ne viene quasi sempre narrata solo una metà: quella spettacolare. In questa puntata io ti racconterò sia la più famosa, che la seconda, spesso messa in ombra perché ritenuta di poco conto. Bene… io la penso diversamente. Preparati a scoprire i dettagli più macabri dell'effetto lucifero, studiati a fondo da Philip Zimbardo, uno degli psicologi più famosi dell'epoca moderna.

Digifacile semplifica la vita di tutti igiorni e il tuo lavoro

6Go nasce nel 2006 per volontà di Francesco Panetta e Vittoria Capitale. Francesco ha un'esperienza in campo informatico che arriva da lontano; tra la fine degli anni ‘80 e l'inizio del decennio successivo. E' nel 1990, quando apre uno dei primi call center italiani per la fornitura di servizi di intrattenimento e di assistenza, che comprende l'importanza e l'impatto che la nuova tecnologia informatica avrebbe avuto sul futuro, sia in ambito lavorativo che della vita quotidiana. La realtà che si delineava in quel periodo aveva dell'incredibile; nel call center i clienti ed il lavoro crescevano a due cifre ogni mese e in breve tempo si è trovato ad avere la necessità di realizzare software dedicati per riuscire a gestire la mole di lavoro che andava sviluppandosi a ritmo incessante. Rivoltosi al mercato per la ricerca di programmatori che avessero esperienza con dispositivi telefonici e centralini, si rese però conto di quanto fosse difficile trovare collaboratori con tali competenze, lo era all'epoca ma lo è ancora oggi. Decise quindi di dedicarsi personalmente a questa tematica dedicando anima e corpo ad un lungo periodo di studio e sperimentazione e lo fece con la collaborazione di alcuni universitari, ragazzi, giovani si, ma carichi di grande passione e intuito, con il desiderio di creare qualcosa di nuovo e innovativo nella gestione software, in un periodo in cui non esistevano esempi o punti di riferimento, tutto andava pensato da zero e, voglio usare una frase che Francesco ripeteva sempre, partendo dal problema. Il nuovo team comincia a progettare le prime applicazioni per la gestione e il controllo delle linee telefoniche e la gestione automatica delle risposte, arriveranno a gestirne oltre 200.000 al giorno, una cosa assolutamente impossibile..... Vieni a vedere i nostri servizi sul sito https://6go.eu Oppure su: Per contattarci con WhatsApp Per contattarci con Telegram --- Send in a voice message: https://anchor.fm/6go/message

Digifacile semplifica la vita di tutti igiorni e il tuo lavoro

6Go nasce nel 2006 per volontà di Francesco Panetta e Vittoria Capitale. Francesco ha un'esperienza in campo informatico che arriva da lontano; tra la fine degli anni ‘80 e l'inizio del decennio successivo. E' nel 1990, quando apre uno dei primi call center italiani per la fornitura di servizi di intrattenimento e di assistenza, che comprende l'importanza e l'impatto che la nuova tecnologia informatica avrebbe avuto sul futuro, sia in ambito lavorativo che della vita quotidiana. La realtà che si delineava in quel periodo aveva dell'incredibile; nel call center i clienti ed il lavoro crescevano a due cifre ogni mese e in breve tempo si è trovato ad avere la necessità di realizzare software dedicati per riuscire a gestire la mole di lavoro che andava sviluppandosi a ritmo incessante. Rivoltosi al mercato per la ricerca di programmatori che avessero esperienza con dispositivi telefonici e centralini, si rese però conto di quanto fosse difficile trovare collaboratori con tali competenze, lo era all'epoca ma lo è ancora oggi. Decise quindi di dedicarsi personalmente a questa tematica dedicando anima e corpo ad un lungo periodo di studio e sperimentazione e lo fece con la collaborazione di alcuni universitari, ragazzi, giovani si, ma carichi di grande passione e intuito, con il desiderio di creare qualcosa di nuovo e innovativo nella gestione software, in un periodo in cui non esistevano esempi o punti di riferimento, tutto andava pensato da zero e, voglio usare una frase che Francesco ripeteva sempre, partendo dal problema. Il nuovo team comincia a progettare le prime applicazioni per la gestione e il controllo delle linee telefoniche e la gestione automatica delle risposte, arriveranno a gestirne oltre 200.000 al giorno, una cosa assolutamente impossibile..... Vieni a vedere i nostri servizi sul sito https://6go.eu Oppure su: Per contattarci con WhatsApp Per contattarci con Telegram --- Send in a voice message: https://anchor.fm/6go/message

Zoom - Dentro la notizia
Funerale regina Elisabetta, Londra in silenzio al cospetto della Storia

Zoom - Dentro la notizia

Play Episode Listen Later Sep 20, 2022 35:37


Il corteo funebre della regina Elisabetta ha sfilato davanti a luoghi storici, simbolici: di fronte al Mall che era l'obiettivo preso di mira dalla Luftwaffe nella seconda guerra mondiale. Aneddoti, storie di vita famigliare e regale che si intrecciano con la Storia maiuscola raccontati da Londra, dal giornalista Vittorio Sabadin e dal vicedirettore del Messaggero Alvaro Moretti. Un viaggio sonoro di 30 minuti che parte da Westminster Hall e arriva all'Arco di Wellington. Carlo III e il biglietto lasciato sulla bara della madre, e ancora William: il principe borghese che ora sarà costretto a imparare il gallese. Perché Putin non ha partecipato al rito funebre a Londra? Cosa sono i working funeral? E Meghan Markle? Ha capito più dell'Europa nel lutto concentrato di questi giorni che in tanti mesi di famiglia reale. Il racconto commentato di un momento, un rito funebre, che ha visto accorrere capi di Stato e che ha costretto a cambiare le agende con appuntamenti come l'assemblea generale dell'Onu.

Effetto notte le notizie in 60 minuti
Draghi a New York: "No ambiguità sulle autocrazie"

Effetto notte le notizie in 60 minuti

Play Episode Listen Later Sep 20, 2022


La giornata politica commentata da Emilia Patta, Il Sole 24 Ore. Iran: proteste per Mahsa Amini, picchiata dagli agenti della "polizia morale" perché non indossava correttamente il velo. Ne parliamo con Lorenzo Kamel, professore di Storia del Medio Oriente all'Università di Torino e direttore delle collane editoriali dello IAI (Istituto Affari Internazionali). Draghi a New York: "Niente ambiguità sulle autocrazie". Oggi al via l'assemblea ONU. Ci colleghiamo con Marco Valsania, corrispondente da New York per Il Sole 24 Ore. Gli Azzurri di Mancini in ritiro a Coverciano in vista della gara di Nations League di venerdì con l'Inghilterra. Sentiamo Giovanni Capuano.

Cordialmese
Che storia! Channel

Cordialmese

Play Episode Listen Later Sep 19, 2022 3:55


La Vera Storia Della Chiesa
Una storia della Chiesa LI: Guerra civile in Spagna

La Vera Storia Della Chiesa

Play Episode Listen Later Sep 19, 2022 56:04


Una storia della Chiesa LI: Guerra civile in Spagna

Deejay 6 Tu
Guido nella storia parla della battaglia di Poitiers

Deejay 6 Tu

Play Episode Listen Later Sep 19, 2022 3:17


See omnystudio.com/listener for privacy information.

Catteland
Ero presente al più grosso uragano della storia

Catteland

Play Episode Listen Later Sep 19, 2022 3:33


Storia in Podcast
Peritas. Cani nella storia

Storia in Podcast

Play Episode Listen Later Sep 19, 2022 11:23


Questo podcast è dedicato a Peritas – un molosso da combattimento – appartenuto ad Alessandro III di Macedonia, passato alla storia come Alessandro Magno. Il condottiero era talmente affezionato al suo cane che quando Peritas morì, nel 326 a.C., in suo ricordo decise di dare il suo nome a una città.Storia in podcast di Focus celebra il più grande amico dell'uomo, il cane, in un ciclo di brevi podcast in cui racconta la vita di alcuni dei cani più famosi della Storia. La nostra convivenza con i quattro zampe si perde nella notte dei tempi, l'origine del rapporto fra le due specie si colloca fra 30.000 e 36.000 anni fa.Interpretato da Mario Cagol.https://storiainpodcast.focus.it - Canale Personaggi------------Storia in Podcast di Focus si può ascoltare anche su Spotify http://bit.ly/VoceDellaStoria ed Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/it/podcast/la-voce-della-storia/id1511551427.Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:- Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/- Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)- YouTube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo- Twitter: https://twitter.com/focusstoria- Sito: https://www.focus.it/cultura

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Londra, il lungo addio alla Regina Elisabetta II. È l'evento più imponente della storia britannica

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Sep 19, 2022 1:53


Musica
La regina Elisabetta è imparentata con il profeta Muhammad?

Musica

Play Episode Listen Later Sep 19, 2022 8:30


La famiglia reale britannica è imparentata con il profeta Muhammad (pbsl)? Scopriamo insieme la teoria e cosa dicono le maggiori fonti a riguardoLink all'articolo di Middle East Eye: https://www.middleeasteye.net/news/queen-elizabeth-not-related-prophet-muhammadTrovate tutti i link qui: https://linktr.ee/mediorientedintorni, ma, andando un po' nel dettaglio: -tutti gli aggiornamenti sulla pagina instagram @medioorienteedintorni -per articoli visitate il sito https://mediorientedintorni.com/ trovate anche la "versione articolo" di questo video. - podcast su tutte le principali piattaforme in Italia e del mondo-Vuoi tutte le uscite in tempo reale? Iscriviti al gruppo Telegram: https://t.me/mediorientedintorniOgni like, condivisione o supporto è ben accetto e mi aiuta a dedicarmi sempre di più alla mia passione: raccontare il Medio Oriente

Deejay 6 Tu
Guido nella storia parla della battaglia di Poitiers

Deejay 6 Tu

Play Episode Listen Later Sep 19, 2022 3:16


Nessun luogo è lontano
I funerali della Regina Elisabetta II e il palcoscenico internazionale

Nessun luogo è lontano

Play Episode Listen Later Sep 19, 2022


Il 12esimo giorno di liturgia per la morte di Elisabetta II si chiude con il funerale presso la cappella di St George annessa al castello di Windsor. L'evento, che ha richiamato centinaia di capi di stato e funzionari e incollato allo schermo più di 4 miliardi di spettatori, è stato anche occasione di frizioni diplomatiche. Ne abbiamo parlato con Philip Murphy, direttore dell'Istituto di Commonwealth Studies e professore di Storia britannica alla University of London, e con Antonio Villafranca di Ispi.

Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia
#163 Mikhail Bulgakov – Vite e Destini (Festival della Mente, 2022)

Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia

Play Episode Listen Later Sep 18, 2022 81:49


Il professor Barbero racconta la vita di Michail Afanas'evič Bulgàkov, autore de Il Maestro e Margherita, al Festival della Mente 2022, per il ciclo Vite e Destini.Registrazione Originale: https://www.youtube.com/watch?v=e65OEEQz8ckCommunity Podcast: https://barberopodcast.it/discordTwitter: https://twitter.com/barberopodcastFacebook: https://facebook.com/barberopodcastInstagram: https://instagram.com/barberopodcastMusic from https://filmmusic.io - "Bossa Antigua" by Kevin MacLeod (https://incompetech.com) licensed with CC BY (http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/)

Radio 24 Podcast
Un libro tira l'altro - Le conseguenze delle ferite della storia

Radio 24 Podcast

Play Episode Listen Later Sep 18, 2022


Alla scoperta di classici e delle nuove uscite letterarie, selezionate per gli ascoltatori da Salvatore Carrubba, attraverso percorsi tematici e le voci di autori e scrittori. In chiusura di ogni puntata "il confettino": il libro della settimana da leggere con i ragazzi. Una volta al mese Carrubba propone, inoltre, le "interviste impossibili": i protagonisti di grandi opere e gli autori del passato prendono vita tramite la voce di personaggi caratterialmente affini.

Un libro tira l'altro
Le conseguenze delle ferite della storia

Un libro tira l'altro

Play Episode Listen Later Sep 18, 2022


Le ferite della storia non si rimarginano mai completamente e quando questo succede vuol dire che sono state dimenticate, che si tratta di qualcosa ormai lontano nel tempo - commenta Paolo Mieli a proposito del suo ultimo libro "Ferite ancora aperte. Guerre, aggressioni, congiure"(Rizzoli, 304 p., € 18,50). Intorno a questa ferite ci sono della identità pregresse e il risentimento prodotto da queste ferite avvelena la vita d'oggi. RECENSIONI "Fondata sul lavoro" di Alfonso Celotto (Mondadori, 180 p., € 18,00) "Cos'è una Repubblica" di Umberto Vincenti (Intra, 154 p., € 14,99) "Il conte Luna" di Alexander Lernet-Holenia (Adelphi, 174 p., € 18,00) "Il regno di vetro" di Lawrence Osborne (Adelphi, 266 p., € 20,00) IL CONFETTINO "Che cos'è la scuola?" di Luca TortolinieMarco Somà (Terre di mezzo editore, € 15,00)

Alessandro Barbero al Festival della Mente: Lezioni e Conferenze di Storia
#163 Mikhail Bulgakov – Vite e Destini (Festival della Mente, 2022)

Alessandro Barbero al Festival della Mente: Lezioni e Conferenze di Storia

Play Episode Listen Later Sep 18, 2022 81:49


Il professor Barbero racconta la vita di Michail Afanas'evič Bulgàkov, autore de Il Maestro e Margherita, al Festival della Mente 2022, per il ciclo Vite e Destini.Registrazione Originale: https://www.youtube.com/watch?v=e65OEEQz8ckCommunity Podcast: https://barberopodcast.it/discordTwitter: https://twitter.com/barberopodcastFacebook: https://facebook.com/barberopodcastInstagram: https://instagram.com/barberopodcastMusic from https://filmmusic.io - "Bossa Antigua" by Kevin MacLeod (https://incompetech.com) licensed with CC BY (http://creativecommons.org/licenses/by/4.0/)

Dentro alla storia
Le premesse della Rivoluzione francese

Dentro alla storia

Play Episode Listen Later Sep 18, 2022 21:49


Spostiamoci in Francia nel 1789, all'inizio di un anno chiave per la storia non solo dell'Europa...

Abendmusiken
Puntata del 18/09/2022

Abendmusiken

Play Episode Listen Later Sep 18, 2022 32:15


Uno spazio settimanale per chiacchierare di musica classica in compagnia di Carlo Centemeri. Storia, analisi e curiosità in un viaggio senza tempo tra autori, interpreti e composizioni degli ultimi cinque secoli.

il posto delle parole
Maria Sole Abate "Il distruttore di sogni"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Sep 16, 2022 15:34


Maria Sole Abate"Il distruttore di sogni"La nave di Teseohttp://www.lanavediteseo.eu/S. è uno scrittore di successo e il suo romanzo più importante, Il distruttore di sogni, sta per diventare un film firmato da un celebre e rinomato regista. Benché S. sia stato coinvolto nella stesura della sceneggiatura, tuttavia si mostra distaccato, quasi disinteressato alla trasposizione del suo romanzo, perché la sua mente torna sempre al ricordo di Giulia, la donna che sei mesi prima, dopo due anni di relazione, lo ha abbandonato. Trascorrono i giorni e il ricordo di Giulia, costante, ossessivo, porta S. a ripercorrere ogni momento della loro storia: quando l'aveva incontrata casualmente la prima volta, quando lei gli aveva chiesto di parlarle del romanzo le aveva rivelato la prima verità inconfessabile, chi c'era dietro la protagonista del famoso romanzo.Una mattina, all'improvviso, Giulia rientra nella vita di S. che, felice come non mai, vorrebbe sapere dove sia stata in quei mesi, ma la donna rimane vaga. In realtà, la Giulia che torna da S. è mossa da desideri contrastanti, cerca di metterlo alla prova, di sondarne l'animo, di smascherarne le menzogne, nel tentativo disperato di ricomporre, anche lei, i pezzi di una storia che in qualche modo sembra appartenerle. Durante un viaggio in Francia, che dovrebbe servire a Giulia per superare un trauma infantile, una verità che S. non può neppure immaginare investe la coppia come un terremoto, portando con sé il furore della vendetta e tutto il peso del passato.Un romanzo intenso, radicale, coinvolgente, che narra la tragedia di un uomo che si scopre metaforicamente cieco malgrado tutta la sua intelligenza, incapace di interpretare la realtà di cui è egli stesso protagonista e vittima del suo narcisismo; e la lotta disperata di una donna contro se stessa, in difesa di una identità negata, derubata, messa in crisi. Ma anche un libro sul potere della letteratura: capace di cambiare le carte e di riscrivere la storia, assegnando a ciascuno la parte che gli spetta, restituendo la voce a chi l'aveva perduta.Maria Sole Abate è nata a Milano. Ha curato la traduzione italiana della celebre “Paris Review” per Fandango Libri, nonché il volume Pronti per Einaudi. Antologia di narrativa di tendenza (2007). Ha scritto Il culto del peyote. Storia del movimento di liberazione degli indiani nordamericani (2002). Questo è il suo primo romanzo.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

il posto delle parole
Elio Grazioli "Album"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Sep 16, 2022 30:35


Elio Grazioli"Album"L'arte contemporanea per sovrapposizioniJohan & Levi Editorehttps://www.johanandlevi.com/Copiare le opere d'arte è un esercizio critico che aiuta ad allenare lo sguardo e a dare concretezza al pensiero. Elio Grazioli, da critico e storico dell'arte, lo argomenta nel modo più efficace: mettendolo in pratica. Questo “album” raccoglie infatti oltre cinquanta disegni di suo pugno, schizzi veloci eseguiti con mezzi di fortuna durante il lockdown e realizzati con una modalità del tutto singolare, la sovrapposizione.Due opere, talvolta tre, riprodotte una sopra l'altra diventano un'immagine nuova, teatro di un gioco d'appigli e rimandi continui i cui protagonisti sono artisti tra loro affini oppure molto diversi, persino dissonanti. A partire da questi amplessi grafici, frutto dell'intuizione, scaturiscono nuove possibilità per interpretare opere e autori fondamentali dell'arte moderna e contemporanea. Ecco allora che l'Urlo silenzioso di Munch d'improvviso ci sembra pervaso dallo stesso inquietante senso di minaccia di una scultura in bilico di Richard Serra, o che lo sguardo di una polinesiana nuda di Gauguin evoca in noi l'ambiguo intreccio di magia, erotismo e morte dell'autoritratto con l'occhio pesto di Nan Goldin, fino a farci pubblico di un serrato testa a testa virtuale tra Warhol e Matisse a proposito del concetto di ripetizione.Mentre l'occhio e la memoria del lettore sono messi alla prova per riconoscere le opere, l'autore compone una storia dell'arte alternativa fatta di alchimie e cortocircuiti insospettabili, in grado di svelare una dimensione ulteriore della visione e di liberare significati imprevisti.Elio Grazioli insegna Storia dell'Arte Contemporanea all'Università e all'Accademia di Belle Arti di Bergamo. Dirige con Marco Belpoliti il semestrale monografico Riga. Ha curato diversi volumi di Rosalind Krauss, tra cui Teoria e storia della fotografia (1996), L'informe. Istruzioni per l'uso (2003), L'inconscio ottico (2008), e ha pubblicato Ugo Mulas (2010), Corpo e figura umana nella fotografia (1998), Arte e pubblicità (2001), La polvere nell'arte (2004).IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

LessonPod: pillole di cultura!
Chi erano i Cavalieri Templari in 6 minuti

LessonPod: pillole di cultura!

Play Episode Listen Later Sep 16, 2022 6:19


Fra leggende e realtà, chi erano davvero i cavalieri templari? Come sono nati e perché?Scoprilo in questa puntata! È uscito il libro dì Lessonpod! Corri in libreria o acquistalo da https://www.amazon.it/dp/B099TSBNXS/ref=cm_sw_r_cp_api_glt_i_4ACDZMYWCF9B6KNTHXZ5

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
Storia della Dinastia di Casa Savoia: la Famiglia Reale italiana

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!

Play Episode Listen Later Sep 16, 2022 15:15


In questo articolo parleremo di un momento molto importante per la storia d'Italia. Tutti sanno che oggi l'Italia è una repubblica, ma non è sempre stato così! Infatti, la Repubblica italiana è nata nel 1946, dopo un referendum popolare. Prima di questa data, l'Italia era una monarchia, cioè governata da un re, a quell'epoca Vittorio Emanuele II di Savoia. Quando l'Italia è diventata ufficialmente un Paese unito (il 17 marzo 1861), infatti, si chiamava Regno d'Italia. In questa lezione, parleremo proprio della famiglia reale italiana dei Savoia! I SAVOIA - La storia della famiglia reale italiana Origini della famiglia Innanzitutto, da dove deriva il nome Savoia? Il nome viene dalla regione geografica della “Savoia”, che si trova nel sud della Francia. Tuttavia, sull'origine della famiglia non si hanno notizie certe né documenti, persi a causa di guerre e incendi, ma sembrerebbe che la dinastia sabauda (questo è l'aggettivo che si riferisce ai Savoia) affondi le sue radici proprio in quella zona francese. Il capostipite della famiglia fu molto probabilmente Umberto I, che proprio nella regione francese della Savoia divenne conte, intorno all'anno 1000 d.C., pensate un po'! Dopo questa figura non si sa molto. E quello che si sa è stato probabilmente inventato dalla famiglia stessa, per ricollegare la propria immagine a quella di personaggi molto importanti. Circolavano, ad esempio, voci che Umberto I fosse nipote di Ottone II, imperatore del Sacro Romano Impero, perché i Savoia volevano far valere il proprio potere all'interno dell'impero di cui facevano parte, dimostrando di discendere da una dinastia imperiale. In ogni caso, Umberto ebbe due figli. Uno di questi, Oddone, sposò Adelaide di Susa, margravia di Torino. Fu proprio grazie a questo importante matrimonio che i Savoia ottennero i primi territori in Italia. I Savoia in Italia La famiglia reale italiana dei Savoia si trasferì solo nel XVI secolo, quando la sede centrale fu spostata da Chambery (in Savoia) a Torino: è stato il Duca Emanuele Filiberto a deciderlo. E così si apre la stagione moderna della casata, con Torino che diventa una metropoli europea e si abbellisce grazie alle opere di architetti urbanisti (Guarini, Juvarra). Il potere della famiglia reale era, però, ancora abbastanza ristretto. Il salto di qualità avvenne durante la guerra di successione al trono di Spagna (1701), quando Vittorio Amedeo II cambiò segretamente alleanza, passando dal fronte franco-spagnolo a quello austriaco. Questa mossa è stata un successo per lui, visto che poi lo stesso Re di Spagna, per riavvicinarlo, gli concesse il Regno di Sicilia. Questi non furono anni facili. I sovrani erano ovviamente lontani dalla Sicilia e in più non apprezzavano molto la cultura e le tradizioni dell'isola. E così i siciliani iniziarono a odiarli, fino a quando non scambiarono la Sicilia con un'altra isola italiana: la Sardegna. Andando avanti con la storia, arriviamo al XIX secolo, quello dell'unità d'Italia. In effetti è stato anche grazie ai Savoia se il processo di unificazione dell'Italia è diventato realtà. Prima del 1861 l'Italia era suddivisa in piccoli Stati. Successivamente Giuseppe Garibaldi, con il sostegno di Vittorio Emanuele II, riuscì a creare la magia, ufficializzata il 17 marzo 1861. La dinastia dei Savoia durò dal 1861 al 1946. Si susseguirono ben 4 sovrani: Vittorio Emanuele II (1861-1878), Umberto I (1878-1900), Vittorio Emanuele III (1900-1946) e Umberto II (maggio 1946-giugno 1946). In particolare, ricordiamo Vittorio Emanuele III, che ha governato l'Italia durante il periodo delle due guerre mondiali. Dopo la sconfitta di Mussolini e del fascismo, il re Vittorio Emanuele III decise di abdicare in favore di suo figlio Umberto II, nel tentativo di salvare la monarchia, e partì in esilio. Tuttavia poi un mese dopo, a giugno del 1946, ci fu il famoso referendum popolare.

Morgana
Ching Shih

Morgana

Play Episode Listen Later Sep 16, 2022 48:22


Di Michela Murgia e Chiara Tagliaferri, con l'aiuto prezioso di Dario Nesci.La morgana di questo mese è Ching Shih, la pirata più temuta che la storia del mare abbia mai conosciuto.Nella Cina confuciana questa bambina poverissima, venduta dalla famiglia a un bordello galleggiante all'età di tredici anni, aveva davanti a sé un destino già scritto: quello della soccombente. Ma Ching Shih, utilizzando molta intelligenza e ancor più efferatezza, da preda è diventa predatrice: guidando navi e migliaia di uomini ha costruito il suo impero inventandosi una vita libera (e lasciando dietro di sé molte teste).

Years of Lead Pod
Rosa dei Venti, pt. 3: "The Fact Does Not Exist"

Years of Lead Pod

Play Episode Listen Later Sep 16, 2022 89:27


References Jeffrey Bale, The Darkest Sides of Politics: Postwar Fascism, Covert Operations, and Terrorism. London: Routledge 2018. Gianni Barbacetto, Il grande vecchio. Milano: Rizzoli, 2010. Umberto Berlenghini, "Amos Spiazzi, non era Papadòpulos," Spazio70, found at: https://spazio70.com/anni-70/msi-ordine-nuovo-e-avanguardia-nazionale/amos-spiazzi-non-era-papadopulos/?cn-reloaded=1 Anna Cento Bull, Italian neofascism: The strategy of tension and the politics of nonreconciliation. New York: Berghahn Books, 2008. Brendan Leonard Connors, "The US Foreign Service in Italy and the Byington Family Consular Dynasty in Naples (1897-1973)." Università degli Studi di Cagliari, 2018. Sara D'Agati. "The United States Information Agency and Italy during the Johnson Presidency 1963-1969." PhD diss., University of Cambridge, 2017. Mirco Dondi, L'eco del boato: Storia della strategia della tensione, 1965-1974, Roma: Editore Laterza, 2014. Gianni Flamini, Il partito del golpe: Le strategie della tensione e del terrore dal primo centrosinistra organico al sequestro Moro, 1964-1968, Vol. 1. Ferrara: Italo Bovelenta, 1981. Gianni Flamini, Il partito del golpe: Le strategie della tensione e del terrore dal primo centrosinistra organico al sequestro Moro, 1968-1970, Vol. 2. Ferrara: Italo Bovelenta, 1982. Gianni Flamini, Il partito del golpe: Le strategie della tensione e del terrore dal primo centrosinistra organico al sequestro Moro, 1971-1973, Vol. 3. Ferrara: Italo Bovelenta, 1983. Aldo Giannuli, Bombe a inchiostro. Milan: Rizzoli, 2008. Frédéric Laurent, L'orchestre noir: Enquête sur les réseaux néo-fascistes. Paris: Nouveau Monde, 2016. Stefania Limita, Doppio Livello: Come si organizza la destabilizzazione in Italia. Milan: Chiarelettere, 2014. Graham Martin, 210. Backchannel Message From the Ambassador to Italy (Martin) to the President's Assistant for National Security Affairs (Kissinger), April 5, 1971, Foreign Relations of the United States, 1969–1976, Vol XLI, Western Europe; NATO, 1969–1972. Found at https://history.state.gov/historicaldocuments/frus1969-76v41/d210 Guido Salvini, "Procedimento penale nei confronti di AZZI Nico ed altri," Ufficio Istruzione sez. 20, N.2643/84A R.G.P.M. N.721/88F R.G.G.I. Tribunale Civile e Penale di Milano, 1995. Found at: https://diazilla.com/doc/860999/la-sentenza-1 Senato Della Repubblica, Commissione Parlamentare d'inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione dei responsabili delle stragi, "Audizione Dottor Salvini," 35th Seduta, Rome: November 15, 1995. Senato Della Repubblica, Commissione Parlamentare d'inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione dei responsabili delle stragi, Decisioni adottate dalla Commissione nella seduta del 22 marzo 2001 in merito alla pubblicazione degli atti e dei documenti prodotti e acquisiti, Doc. 23, n. 64, Vol. 1, Tomo 2, Rome: 2001. Senti Le Rani Che Canto. https://sites.google.com/site/sentileranechecantano/cronologia Angelo Vetrone, La Strategia della Paura: Eversione e strabismo nell'Italia del Novecento. Milan: Mondadori, 2019. Tim Weiner, Legacy of Ashes: The History of the CIA. New York: Doubleday, 2006.

Storie di Geopolitica
Mozambico: tipico esempio di neo-colonialismo energetico

Storie di Geopolitica

Play Episode Listen Later Sep 15, 2022 22:19


Quante volte avete sentito parlare del Mozambico? Immagino poche. Ebbene oggi cercheremo di tratteggiare brevemente la storia e la geopolitica di questa enorme nazione nel sud del continente africano, soffermandoci con particolare attenzione al problema del gas e dell'estrazione di idrocarburi nella punta di Cabo Delgado. Il mio nuovo libro "Instant storia contemporanea":Amazon: https://amzn.to/3kK8Z8zlaFeltrinelli: https://bit.ly/InstantStoriaContemporanea_LFIBS: https://bit.ly/InstantStoriaContemporanea_IBSUn ringraziamento enorme al mio collaboratore Paolo Arigotti per la fase di fact checking e scriptaggio dell'episodio. Per informazioni su Paolo:Youtube https://bit.ly/3adusljFacebook.com/paoloarigottiInstagram paolo_arigotti_writerfonti:www.unicef.it/media/ciclone-idai-in-mozambico-260000-bambini-colpiti-dalle-inondazioni/data.worldbank.org/indicator/SP.DYN.TFRT.INwww.populationpyramid.net/it/mozambico/2022/it.ripleybelieves.com/religious-beliefs-in-mozambique-3063#:~:text=Cristianesimo%20%2D%20Religione%20di%20maggioranzawww.limesonline.com/cartaceo/lusofoniewww.limesonline.com/cartaceo/sudafrica-mozambico-due-paesi-un-destinowww.ice.it/it/sites/default/files/inline-files/BREVE%20CONGIUNTURA%20MAGGIO%202022%20%2818.05.2022%29.pdfwww.indexmundi.com/it/mozambico/speranza_di_vita_alla_nascita.htmlwww.indexmundi.com/it/mozambico/tasso_di_natalita.htmldatacommons.org/ranking/Amount_EconomicActivity_GrossDomesticProduction_Nominal_PerCapita/Country/africa?h=country%2FMOZ&unit=%24&hl=itcountryeconomy.com/demography/global-peace-index/mozambiquemaputo.aics.gov.it/home-ita/paesi/iniziative/mozambico/www.limesonline.com/cartaceo/il-modo-portoghese-di-fare-la-guerrawww.geopolitica.info/8844-2/www.geopolitica.info/ruolo-delle-religioni-nei-processi-pace-caso-del-mozambico/www.limesonline.com/cartaceo/la-lezione-del-mozambico-la-pace-epossibilewww.limesonline.com/cartaceo/mozambico-una-pace-allitalianawww.medicisenzafrontiere.it/cosa-facciamo/dove-lavoriamo/mozambico/www.eda.admin.ch/deza/it/home/paesi/mozambico.htmlilcaffegeopolitico.net/30760/mozambico-quarantanni-indipendenzawww.kodami.it/i-rinoceronti-bianchi-tornano-nel-parco-nazionale-di-zinave-in-mozambico-dopo-40-anni/www.notiziegeopolitiche.net/mozambico-firmata-pace-tra-governo-e-renamo/www.notiziegeopolitiche.net/mozambico-prove-tecniche-di-ricostruzione/ilcaffegeopolitico.net/112681/mozambico-frelimo-vince-le-elezioni-ma-scoppiano-le-protestewww.limesonline.com/cartaceo/nel-mozambico-in-fermento-vale-ancora-lo-spirito-di-roma www.eni.com/it-IT/eni-nel-mondo/africa/mozambico.htmlwww.editorialedomani.it/politica/italia/mozambico-la-guerra-civile-non-ferma-i-piani-delleni-sul-gas-naturale-liquefatto-ljt5qjfzwww.ilsole24ore.com/art/mozambico-altri-attacchi-jihadisti-cabo-delgado-dall-ue-89-mln-contro-terrorismo-AEbjwQmBit.insideover.com/terrorismo/gli-jihadisti-africani-fanno-del-mozambico-il-loro-nuovo-terreno-di-conquista.htmlit.insideover.com/guerra/elezioni-nuovi-conflitti-e-guerriglie-jihadiste-lafrica-e-a-un-bivio-cruciale-della-sua-storia.htmlwww.rainews.it/articoli/2022/07/mattarella-in-mozambico-colloquio-con-il-presidente-nyusi-534d3f4c-7053-48fd-a992-b58dbd35a223.htmlwww.ilfoglio.it/esteri/2022/07/08/news/cosa-si-scopre-in-un-pomeriggio-in-mozambico-inseguendo-mattarella-4195765/www.nigrizia.it/notizia/mozambico-cabo-delgado-terrorismo-insicurezza-total-nigriziawww.nigrizia.it/notizia/mozambico-gas-e-terrorismo-troppe-mezze-veritait.insideover.com/terrorismo/il-mozambico-e-sconvolto-dal-terrorismo-islamista.htmlit.insideover.com/terrorismo/che-succede-in-mozambico.htmlwww.notiziegeopolitiche.net/corea-del-nord-aggirate-le-sanzioni-cooperazione-militare-con-il-mozambicowww.repubblica.it/politica/2022/07/05/news/mattarella_visita_mozambico_accordo_forniture_gas_strategia_draghi_estero-356680097/www.avvenire.it/mondo/pagine/altre-guerre-mozambico-eldorado-del-gas

il posto delle parole
Umberto Curi "Festival Filosofia" Pena

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Sep 14, 2022 21:16


Umberto Curi"Festival Filosofia"https://www.festivalfilosofia.it/Festival Filosofia, SassuoloDomenica 18 settembre 2022, ore 16:30Lezione Magistrale di Umberto Curi"Pena"Un paradossale corrispettivo della colpaQuali sono gli elementi paradossali insiti in una logica della pena, così come i tratti aporetici di quei modelli di giustizia che presentano una concezione della pena come corrispettivo della colpa?Umberto Curi è professore emerito di Storia della filosofia presso l'Università di Padova, ha insegnato presso l'Università San Raffaele di Milano. È stato visiting professor presso numerosi atenei europei e americani. Nei suoi studi si è occupato della storia dei mutamenti scientifici per ricostruirne la dinamica epistemologica e filosofica, rivolgendosi a uno studio della tradizione filosofica imperniato sulla relazione tra dolore e conoscenza e sui concetti di logos, amore, guerra, verità, pena, approfondendo anche il rapporto tra cinema e filosofia. Tra le sue opere recenti: Straniero (Milano 2010); L'apparire del bello. Nascita di un'idea (Torino 2013); La porta stretta. Come diventare maggiorenni (Torino 2015); I figli di Ares. Guerra infinita e terrorismo (Roma 2016); Le parole della cura. Medicina e filosofia (Milano 2017); Veritas indaganda (Nocera Inferiore SA 2018); Il colore dell'inferno. La pena tra vendetta e giustizia (Torino 2019); Parola ai film (con B. Ayroldi Sagarriga, Milano 2021); Fedeli al sogno. La sostanza onirica da Omero a Derrida (Torino 2021).Umberto CuriLa pena tra vendetta e giustizia"Il colore dell'inferno"Bollati Boringhierihttps://www.bollatiboringhieri.it«Dove mai avrà termine, dove mai placata cesserà la furia di Ate?» L'interrogativo angoscioso di Eschilo non smette di risuonare dopo migliaia di anni. Abbiamo forse dimenticato il nome della funesta divinità greca che prima induceva gli uomini in errore e poi ne esigeva inclemente la punizione, ma della sua vendicatività rimane un'impronta nell'idea di giustizia a cui è ispirata l'attuale civiltà giuridica. La rassicurante contrapposizione tra vendetta e barbarie da un lato – la violenza sommaria del «sangue chiama sangue» – e giustizia e civiltà dall'altro tradisce infatti una infondatezza che sgomenta. Scrutando nel cono d'ombra dell'azione penale con lo sguardo penetrante di chi coglie ambivalenze e fratture nella presunta rotondità dei concetti, Umberto Curi vi rintraccia l'aspetto arcaico e irrisolto che tinge ancora il dispositivo della pena del «colore dell'inferno», secondo l'espressione di Simone Weil. Lungo il tragitto a lui familiare, che dalla grecità dei filosofi e dei tragici arriva a Nietzsche e al pensiero contemporaneo, Curi testa la resistenza, e la fragilità, del principio di giusta «retribuzione» del reato attraverso un castigo adeguato. L'equità che intende garantire era invocata anche dall'ingiunzione biblica «frattura per frattura, occhio per occhio, dente per dente» e dalla legge del taglione fissata dalle XII Tavole romane, ossia dai meccanismi che prevedevano la reciprocità del danno. Infliggere sofferenza al colpevole, sia per ristabilire l'ordine cosmico infranto sia, più modernamente, a scopo rieducativo o preventivo, oscilla tra una concezione sacrale della pena come espiazione e una visione compensativa che rimanda all'antica relazione tra debitore e creditore. Impostazioni che, tuttavia, sortiscono l'effetto-paradosso di assolvere la colpa, una volta estinto il debito con la pena, senza alleviare il dolore della vittima. Proprio alla fuoriuscita dalla logica del paradigma retributivo e di quello pedagogico lavora oggi la giustizia riparativa, che mette invece al centro il rapporto tra offensore e offeso. Perché si possa, infine, sottrarre alla crudele Ate l'insidioso terreno in cui prospera.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Dentro alla storia
Le caratteristiche della Costituzione americana

Dentro alla storia

Play Episode Listen Later Sep 13, 2022 25:11


Una volta sconfitti gli inglesi, i fondatori degli Stati Uniti dovettero darsi una Costituzione repubblicana. Ecco come la realizzarono.

Storia in Podcast
La Legione straniera francese - Prima parte

Storia in Podcast

Play Episode Listen Later Sep 12, 2022 16:05


La Legione straniera, corpo militare dell'esercito francese, fondato nel 1831 dal re Luigi Filippo, ha sempre infiammato la fantasia delle giovani generazioni, attratte dalla leggenda che la circondava, interessate dal mistero che l'avvolgeva, affascinate dalle prospettive che schiudeva: la possibilità di una nuova identità, una nuova vita, un nuovo futuro, di avventure e viaggi in luoghi esotici. Nell'immaginario collettivo il legionario era un uomo che fuggiva da qualcuno o da qualcosa o che aveva conti con la giustizia da regolare o un amore sfortunato da dimenticare.Il diplomatico Domenico Vecchioni racconta per Storia in podcast la storia di un corpo diventato leggenda. Entrando nella Legione, il volontario diventava un'altra persona, gli venivano cancellate tutte le sue colpe e le sue pene, aveva una nuova patria per cui combattere e morire, secondo il celebre motto: Legio Patria Nostra («La Legione è la nostra Patria»). Domenico Vecchioni ha scritto per i tipi di Diarkos “Legione straniera. Storia, regole e personaggi”.A cura di Francesco De Leo. Montaggio di Silvio Farina.https://storiainpodcast.focus.it - Canale Guerre e conflitti------------Storia in Podcast di Focus si può ascoltare anche su Spotify http://bit.ly/VoceDellaStoria ed Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/it/podcast/la-voce-della-storia/id1511551427.Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:- Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/- Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)- YouTube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo- Twitter: https://twitter.com/focusstoria- Sito: https://www.focus.it/cultura

Storia in Podcast
La Legione straniera francese - Seconda parte

Storia in Podcast

Play Episode Listen Later Sep 12, 2022 10:46


Si racconta che solo tre cose sopravvivano nel deserto: i serpenti, gli scorpioni e i legionari. Il riferimento è ai soldati della Legione straniera francese, o semplicemente Légion étrangère, corpo militare d'élite composto da uomini “senza patria”. L'avventura della Legione straniera iniziò nel XIX secolo tra le dune del Sahara algerino e il suo controverso mito, amplificato dalla letteratura e dal cinema, non è ancora passato.La Legione straniera di oggi è diventata un corpo altamente addestrato, che mantiene alcune regole, obblighi e consuetudini del passato, ma è paragonabile, quanto a livello d'addestramento e determinazione, al SAS britannico o al Navy Seal americano.A raccontarcela su Storia in Podcast è il diplomatico Domenico Vecchioni, autore del libro “Legione straniera. Storia, regole e personaggi” Domenico Vecchioni (Diarkos).A cura di Francesco De Leo. Montaggio di Silvio Farina.https://storiainpodcast.focus.it - Canale Guerre e conflitti------------Storia in Podcast di Focus si può ascoltare anche su Spotify http://bit.ly/VoceDellaStoria ed Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/it/podcast/la-voce-della-storia/id1511551427.Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:- Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/- Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)- YouTube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo- Twitter: https://twitter.com/focusstoria- Sito: https://www.focus.it/cultura

il posto delle parole
Sabina Terziani "La ninfa costante" Margaret Kennedy

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Sep 12, 2022 30:56


Sabina Terziani"La ninfa costante"Margaret KennedyFazi Editorehttps://fazieditore.it/Traduzione di Sabina TerzianiMargaret Kennedy, grande autrice del Novecento inglese ingiustamente dimenticata, torna nelle librerie italiane con La ninfa costante, il suo capolavoro: all'epoca dell'uscita un successo da un milione di copie che fu pubblicato in quindici paesi e conobbe una serie di fortunati adattamenti teatrali e cinematografici.Il compositore Albert Sanger vive in un cottage sulle Alpi austriache con la sua numerosa famiglia: il cosiddetto Circo Sanger, composto da lui, sua moglie – la terza – e sette figli, tra i quali spicca la scaltra quattordicenne Teresa, da sempre innamorata di uno degli amici del padre, Lewis Dodd. Presso l'allegra compagine trovano regolare ospitalità artisti e musicisti provenienti da tutta Europa, in una festa continua. Quando la morte di Sanger interrompe bruscamente l'idillio alpino, la famiglia della sua seconda moglie decide di intervenire in favore della prole rimasta orfana. Fa così il suo ingresso sulla scena la cugina Florence Churchill, per la quale l'incontro con Dodd è fatale: i due si innamorano all'istante, decidono di sposarsi e di tornare in Inghilterra portando con loro i piccoli Sanger. Ma alla prova del rientro nella civiltà, la loro intesa si incrina molto velocemente: l'impatto con la società inglese e il suo conformismo per lui è troppo. L'impossibilità di una conciliazione tra ordine e sregolatezza appare tanto evidente quanto allettante è l'idea di una fuga…Un personaggio femminile indimenticabile, una narrazione ricca di grazia e la messinscena dell'eterno conflitto tra anarchia bohémienne e rispettabilità borghese fanno di La ninfa costante una lettura deliziosa.«Teresa possedeva una particolare commistione di innocenza e scaltrezza, un modo di parlare infantile e acuto al tempo stesso e disponeva di un vocabolario un po' antiquato, semi letterario, e intonazioni prese in prestito da altre lingue. Tutto ciò era molto piacevole e rinfrescante, dopo tutto il provincialismo erudito che gli era toccato sopportare. In lei scorgeva ignoranza, immaturità e una sconfinata, primitiva passione».Margaret KennedyNacque a Londra nel 1896 e si laureò in Storia a Oxford, dove conobbe Naomi Mitchison, Vera Brittain, Winifred Holtby. Esordì come storica nel 1922 con A Century of Revolution e come romanziera l'anno successivo con The Ladies of Lyndon. La ninfa costante fu il suo più grande successo. Negli anni Sessanta lasciò Londra per ritirarsi nell'Oxfordshire, dove morì nel 1967.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Deejay 6 Tu
Guido nella Storia: i Re d'Inghilterra

Deejay 6 Tu

Play Episode Listen Later Sep 12, 2022 5:17


Storie di Geopolitica
Taiwan: preda delle crescenti tensioni tra Washington e Pechino?

Storie di Geopolitica

Play Episode Listen Later Sep 11, 2022 19:18


Episodio dedicato alla visita del mese scorso a Taiwan da parte della speaker della Camera statunitense Nancy Pelosi. Le crescenti tensioni tra Taipei, Pechino e Washington porteranno ulteriori e gravi sviluppi?Il mio nuovo libro "Instant storia contemporanea":Amazon: https://amzn.to/3kK8Z8zlaFeltrinelli: https://bit.ly/InstantStoriaContemporanea_LFIBS: https://bit.ly/InstantStoriaContemporanea_IBSUn ringraziamento enorme al mio collaboratore Paolo Arigotti per la fase di fact checking e scriptaggio dell'episodio. Per informazioni su Paolo:Youtube https://bit.ly/3adusljFacebook.com/paoloarigottiInstagram paolo_arigotti_writerwww.lindipendente.online/2022/07/31/washington-non-smentisce-la-visita-a-taiwan-cresce-la-tensione-tra-usa-e-cina/www.lantidiplomatico.it/dettnews-taiwan_non__pi_la_portaerei_inaffondabile_degli_americani/47041_47225/www.askanews.it/esteri/2022/08/03/pelosi-a-taipei-dice-veniamo-in-pace-e-sosteniamo-lo-status-quo-di-taiwan-top10_20220803_090849/www.china-files.com/victor-gao-basta-alle-ingerenze-usa-non-e-piu-tempo-di-crociate/www.bbc.com/news/world-asia-china-58854081www.limesonline.com/rubrica/quarta-crisi-nello-stretto-taiwan-cina-usa-nuove-vie-della-setait.insideover.com/difesa/cosi-il-giappone-si-prepara-alla-guerra-dei-missili-contro-la-cina.htmlwww.ilfattoquotidiano.it/2022/09/03/gli-usa-sfidano-la-cina-approvata-vendita-di-11-miliardi-di-armi-a-taiwan-biden-a-fine-mese-summit-con-le-isole-del-pacifico/6790554/www.china-files.com/pechino-taipei-guerra-economica-ma-per-ora-non-troppo/www.china-files.com/taiwan-files-il-nuovo-status-quo/www.reuters.com/world/asia-pacific/us-approves-potential-11-bln-arms-sale-taiwan-pentagon-says-2022-09-02/it.insideover.com/politica/obiettivo-taiwan.htmlwww.lavoce.info/archives/97087/taiwan-la-capitale-mondiale-dei-chip/#:~:text=%C3%88%20proprio%20cos%C3%AC%20che%20Taiwan,propria%20strategia%20di%20competitivit%C3%A0%20nazionale.www.ispionline.it/it/pubblicazione/taiwan-sfida-sullo-stretto-36003it.insideover.com/difesa/liaoning-nel-mar-cinese-orientale-la-risposta-di-pechino-a-biden.htmlwww.taiwannews.com.tw/en/news/4637352www.ilfoglio.it/politica/2022/08/22/news/sovranisti-a-taiwan-il-senso-per-la-cina-di-giorgia-meloni-4345959/www.geopolitica.info/prove-guerra-taiwan-cina/www.china-files.com/lo-strappo-tra-cina-e-usa-su-taiwan/it.insideover.com/guerra/difendere-taiwan-per-gli-usa-ora-e-un-impegno-concreto.htmlit.insideover.com/politica/come-si-puo-schierare-il-mondo-in-caso-di-escalation-tra-cina-e-taiwan.htmlwww.ilsole24ore.com/art/taiwan-cina-prepara-invasione-dell-isola-via-manovre-militari-taipei-AEOykEsBwww.agenzianova.com/news/taiwan-le-filippine-potrebbero-garantire-laccesso-alle-forze-usa-in-caso-di-crisi/www.ispionline.it/it/pubblicazione/ispitel-cina-taiwan-tensione-costante-35998it.insideover.com/difesa/biden-vuole-armare-taiwan-perche-ce-il-rischio-di-unescalation.htmlwww.kulturjam.it/news/orsini-se-la-cina-attaccasse-taiwan/www.antimafiaduemila.com/home/terzo-millennio/231-guerre/88704-la-cina-avverte-su-taiwan-no-parallelismo-con-ucraina-ne-provocazioni.htmlwww.politico.com/news/2022/08/29/biden-taiwan-arms-sales-congress-00054126it.insideover.com/difesa/dalla-cina-al-giappone-in-asia-prende-forma-la-guerra-dei-droni.htmlwww.china-files.com/la-cina-militarizza-lo-stretto-ora-delhi-non-e-piu-neutrale/www.iltempo.it/esteri/2022/09/02/news/taiwan-drone-abbattuto-scatena-ira-pechino-reazione-32919252/www.ilfattoquotidiano.it/2022/08/31/larcipelago-di-kinmen-avamposto-della-lotta-per-lindipendenza-di-taiwan-rischia-di-diventare-la-crimea-della-cina/6785567/www.analisidifesa.it/2022/09/continua-il-duello-tra-pechino-e-taiwan-che-riceve-nuovi-aiuti-militari-usa/it.insideover.com/guerra/cosi-la-cina-puo-realizzare-un-blocco-strategico-su-taiwan.htmlilcaffegeopolitico.net/953870/crisi-nello-stretto-di-taiwan-i-intervista-a-lorenzo-lampertiilcaffegeopolitico.net/953888/crisi-nello-stretto-di-taiwan-ii-intervista-a-lorenzo-lampertiwww.china-files.com/taiwan-files-24-miglia-nautiche/www.nytimes.com/interactive/2022/08/25/world/asia/china-taiwan-conflict-blockade.html#:~:text=China%20could%20impose%20a%20blockade,the%20world's%20busiest%20trade%20routesit.insideover.com/politica/perche-la-cina-ora-usa-lonu-per-le-sue-rivendicazioni-su-taiwan.htmlwww.china-files.com/il-congresso-e-vicino-fate-silenzio-silenziati-i-blogger-nazionalisti/www.china-files.com/taiwan-files-navi-droni-semiconduttori/www.lastampa.it/audio/audioarticoli/2022/08/12/audio/da_wei_pelosi_ha_infranto_i_patti_su_taiwan_ma_la_cina_non_ricorrera_alla_forza-6183850/

Fluency TV Italiano
Netflix ipotizza opzioni di piani più economici, la NASA si dirige di nuovo verso la luna e Anitta entra nella storia come prima brasiliana a vincere un VMA - Fluency News Italiano #85

Fluency TV Italiano

Play Episode Listen Later Sep 9, 2022 11:12


No episódio de hoje você vai saber mais sobre as intenções da NASA ao enviar uma espaçonave para a lua, sobre a possível reação da Netflix à perda de assinantes no último ano e sobre como a Anitta fez história no VMA. Pronti? LISTA DE ESPERA INSTAGRAM

il posto delle parole
Giuseppe Cambiano "Festival Filosofia" Repubblica di Platone

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Sep 9, 2022 21:54


Giuseppe Cambiano"Festival Filosofia"https://www.festivalfilosofia.it/Festival Filosofia, ModenaVenerdì 16 settembre 2022, ore 10:00la lezione dei classici con Giuseppe Cambiano"Repubblica" di PlatoneAttraverso un'analisi del testo di Platone e del contesto-storico di appartenenza, si approfondisce la nozione di giustizia, tra virtù, conoscenza, tecnica ed esercizio del potere.Giuseppe Cambiano è professore emerito di Storia della filosofia antica presso la Scuola Normale Superiore di Pisa. A partire da una rigorosa analisi storico-filosofica sui classici della filosofia greca, intorno ai temi delle scienze e delle tecniche, ha studiato la fortuna della polis, dei classici (Aristotele, Tucidide, Senofonte, Plutarco) e delle categorie del pensiero politico greco (repubblica, democrazia, libertà, giustizia) nella cultura europea moderna e contemporanea. Tra le sue opere recenti: I filosofi in Grecia e a Roma. Quando pensare era un modo di vivere (Bologna 2013); Come nave in Tempesta. Il governo della città in Platone e Aristotele (Roma-Bari 2016); Filosofia italiana e pensiero antico (Pisa 2016); I moderni e la politica degli antichi. Tra Machiavelli e Nietzsche (Bologna 2018); Sette ragioni per amare la filosofia (Bologna 2019); La scienza e l'irrazionale. Immagini storiografiche della Grecia antica (Pisa 2021); Filosofia greca e identità dell'Occidente. Le avventure di una tradizione (Bologna 2022).Giuseppe Cambiano"Filosofia greca e identità dell'Occidente"Le avventure di una tradizionehttps://www.mulino.it/«Atene libera fu la madre delle scienze e dell'arti della più colta umanità e vi cominciarono i filosofi da Solone, principe de' sette sappienti di Grecia, che ordinò la libertà ateniese con le sue leggi e lasciò quel motto, pieno di tanta civile utilità: Gnothi seauton, “Nosce te ipsum”, che fu scritto sugli architravi de' templi, proposto come una vera divinità».Giambattista VicoPer caratterizzare l'identità dell'Occidente si è soliti chiamare in causa tradizioni diverse: la democrazia greca, il diritto romano, il cristianesimo, la rivoluzione scientifica e così via. A volte si evocano anche la filosofia e la scienza greca, un'idea caratteristica non soltanto di filosofi come Husserl, Heidegger o Popper, ma anche di scrittori come Jorge Luis Borges. Studioso da sempre attento al tema dell'incontro e del contatto fra culture, l'autore scruta oltre duemila anni di storia del pensiero per mettere in dubbio che la Grecia sia sempre stata considerata terra di origine della filosofia e che quest'ultima sia una sua esclusività, fatta poi propria dall'Europa e dall'Occidente come segno identitario. Si tratta piuttosto di una costruzione storica, dell'«invenzione di una tradizione». L'identità europea è infatti l'esito di una vicenda complessa, è un'identità plurima in continuo movimento, tutt'altro che monolitica e uniforme. E forse proprio questa è la sua peculiarità, forse anche il suo pregio.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Bookatini
S03EP39 - Eccezioni alle regole

Bookatini

Play Episode Listen Later Sep 9, 2022 44:51


Bentornati su Bookatini - il podcast per chi è ghiotto di libri. Nella puntata 39, la prima della terza stagione, parliamo dei libri che abbiamo letto di recente. Come al solito trovate tutti i riferimenti ai libri citati anche nella carrellata delle copertine della pagina Instagram bookatini_podcast.Nell'episodio di oggi abbiamo chiacchierato di questi libri: -Randagi, di Marco Amerighi, Bollati Boringhieri editore-Il randagio che mi ha preso il cuore. Storia di Speck, il pastore australiano combinaguai che mi ha salvato la vita, di Rick Bragg, Aboca editore-Lo stretto necessario, di Alessandro Forestieri, LFA Publisher-L'ultimo scodinzolio. La morte degli animali, di Raffaele Mantegazza, Ortica editriceAltri libri citati-Spatriati, di Nario Desiati, Einaudi editore-Matrix, di Lauren Groff, BompianiPotete contattarci, scrivere commenti, suggerimenti, domande e condividete con noi le vostre letture su questo tema contattandoci nella pagina Instagram Bookatini_podcast, dove potete trovare anche le nostre live, in onda a mercoledì alterni Se volete sostenerci e godere di contenuti aggiuntivi, potete unirvi a 4 possibili livelli di Patreon che trovate al link:https://www.patreon.com/bookatiniEcco i dettagli:-Con un contributo di 1 € al mese potete diventare BOOKATINI IN BIANCO. A che cosa hai diritto?o alla nostra eterna gratitudine-Con un contributo di 1,5 € al mese potete diventare BOOKATINI AL SUGO. A che cosa hai diritto?o alla nostra eterna gratitudineoA news e aggiornamenti sulle nostre letture, con anticipazioni, scoop e confronti diretti-Con un contributo di 3 € al mese potete diventare BOOKATINI AL PESTO. A che cosa hai diritto?o alla nostra eterna gratitudineoA news e aggiornamenti sulle nostre letture, con anticipazioni, scoop e confronti direttiouna puntata bonus! Abbiamo deciso di trasferire su questa piattaforma la rubrica "Ce l'ho e l'ho anche letto": sarai quindi tra i pochi eletti a poter usufruire di questo contenuto inedito-Con un contributo di 5 € al mese potete diventare i pregiati BOOKATINI AL TARTUFO. A che cosa hai diritto?o alla nostra eterna gratitudineoA news e aggiornamenti sulle nostre letture, con anticipazioni, scoop e confronti direttiouna puntata bonus! Abbiamo deciso di trasferire su questa piattaforma la rubrica "Ce l'ho e l'ho anche letto": sarai quindi tra i pochi eletti a poter usufruire di questo contenuto ineditooGruppo di Lettura su TelegramLa sigla di Bookatini è scritta e suonata da Andrea Cerea

Years of Lead Pod
Rosa dei Venti, pt. 2: NATO Psywars, Demodoxalogy, and a Tantric Murder Cult

Years of Lead Pod

Play Episode Listen Later Sep 8, 2022 53:57


References Jeffrey Bale, The Darkest Sides of Politics: Postwar Fascism, Covert Operations, and Terrorism. London: Routledge 2018. Gianni Barbacetto, Il grande vecchio. Milano: Rizzoli, 2010. Mabel Berezin, "The festival state: Celebration and commemoration in fascist Italy." Journal of modern European history 4.1 (2006): 60-74. Alessandro Brogi, "Ambassador Clare Boothe Luce and the evolution of psychological warfare in Italy." Cold War History 12.2 (2012): 269-294. Anna Cento Bull, Italian neofascism: The strategy of tension and the politics of nonreconciliation. New York: Berghahn Books, 2008. Sara D'Agati. "The United States Information Agency and Italy during the Johnson Presidency 1963-1969." PhD diss., University of Cambridge, 2017. Mario Del Pero, "The United States and 'psychological warfare' in Italy, 1948-1955." The Journal of American History 87.4 (2001): 1304-1334. Mirco Dondi, L'eco del boato: Storia della strategia della tensione, 1965-1974, Roma: Editore Laterza, 2014. Gianni Flamini, Il libro che i servizi segreti italiani non ti farebbero mai leggere: Spie, dossier e spari nel buio” Excerpt From Il libro che i servizi segreti italiani non ti farebbero mai leggere: Spie, dossier e spari nel buio. Roma: Newton Saggista, 2010. Gianni Flamini, Il partito del golpe: Le strategie della tensione e del terrore dal primo centrosinistra organico al sequestro Moro, 1964-1968, Vol. 1. Ferrara: Italo Bovelenta, 1981. Gianni Flamini, Il partito del golpe: Le strategie della tensione e del terrore dal primo centrosinistra organico al sequestro Moro, 1968-1970, Vol. 2. Ferrara: Italo Bovelenta, 1982. Gianni Flamini, Il partito del golpe: Le strategie della tensione e del terrore dal primo centrosinistra organico al sequestro Moro, 1971-1973, Vol. 3. Ferrara: Italo Bovelenta, 1983. Aldo Giannuli, Bombe a inchiostro. Milan: Rizzoli, 2008. Frédéric Laurent, L'orchestre noir: Enquête sur les réseaux néo-fascistes. Paris: Nouveau Monde, 2016. Stefania Limita, Doppio Livello: Come si organizza la destabilizzazione in Italia. Milano: Chiarelettere, 2014. Benito Mussolini, Opera Omnia di Benito Mussolini, Vol. 16, Eds. Eduardo e Duilio Susmel, Firenze: La Fenice, 1955. Benito Mussolini, Opera Omnia di Benito Mussolini, Vol. 22, Eds. Eduardo e Duilio Susmel, Firenze: La Fenice, 1957. Benito Mussolini, Opera Omnia di Benito Mussolini, Vol. 29, Eds. Eduardo e Duilio Susmel, Firenze: La Fenice, 1959. Benito Mussolini, Opera Omnia di Benito Mussolini, Vol. 32, Eds. Eduardo e Duilio Susmel, Firenze: La Fenice, 1960. Senato Della Repubblica, Commissione Parlamentare d'inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione dei responsabili delle stragi, "Audizione Dottor Salvini," 35th Seduta, Rome: November 15, 1995. Senato Della Repubblica, Commissione Parlamentare d'inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione dei responsabili delle stragi, Decisioni adottate dalla Commissione nella seduta del 22 marzo 2001 in merito alla pubblicazione degli atti e dei documenti prodotti e acquisiti, Doc. 23, n. 64, Vol. 1, Tomo 2, Rome: 2001. Senti Le Rani Che Canto. https://sites.google.com/site/sentileranechecantano/cronologia Angelo Vetrone, La Strategia della Paura: Eversione e strabismo nell'Italia del Novecento. Milan: Mondadori, 2019. Bruno Zarzaca, "Opinione senza voce," Open Source INTelligence dell'Opinione Pubblica. January 28, 2011,

Dentro alla storia
Gli effetti della Guerra d'indipendenza americana

Dentro alla storia

Play Episode Listen Later Sep 8, 2022 22:57


Gli Stati Uniti divennero indipendenti a fine Settecento, ma quali furono le conseguenze della Guerra d'indipendenza, soprattutto sul piano interno?

Te lo spiega Studenti.it
Educazione civica - La Costituzione della Repubblica Italiana

Te lo spiega Studenti.it

Play Episode Listen Later Sep 8, 2022 6:53


La Costituzione della Repubblica italiana è la Carta fondamentale dello Stato. In questa pillola vediamo il contesto storico entro cui è nata e cerchiamo di fare il punto sugli articoli e i principi fondamentali in cui è strutturata.Se vuoi approfondire, puoi farlo qui:- Mappa concettuale https://www.studenti.it/mappa-concettuale-costituzione-repubblica-italiana.html- Cos'è la Costituzione https://www.studenti.it/costituzione-italiana-cos-e-struttura-e-articoli-commentati.htmlColonna sonoraBlippy trance / Poppers and prosecco - Kevin Mac Leod https://incompetech.com/

Marco Montemagno - Il Podcast
La storia di Rocky raccontata dallo stesso Stallone...spettacolo!

Marco Montemagno - Il Podcast

Play Episode Listen Later Sep 4, 2022 0:44


La storia di Rocky raccontata dallo stesso Stallone...spettacolo!

Il cacciatore di libri
La storia nelle storie

Il cacciatore di libri

Play Episode Listen Later Sep 3, 2022


Ultima puntata speciale del "Cacciatore di libri Estate" dedicata alla Storia che entra nelle storie narrate nei libri. Dunque romanzi che raccontano fatti realmente accaduti o che prendono spunto dalla realtà per creare una trama di fantasia. Interviste a: Ilaria Tuti, Nadia Terranova, Enzo Fileno Carabba e Alessandro Bertante. Ospite del caffè letterario:Alberto Garlini, uno dei curatori di Pordenonelegge, festa del libro con gli autori, dal 14 al 18 settembre 2022. Libri consigliati: "Menti tribali" di Jonathan Haidt (Codice - traduz. Ciro Castiello - Marco Cupellaro e Paola Marangon), "Il lato oscuro delle storie. Come lo storytelling cementa le società e talvolta le distrugge" di Jonathan Gottschall (Bollati Boringhieri - traduz. Giuliana Olivero), "Mario Caiano - Autobiografia di un regista di B-movie" di Mario Caiano (Edizioni Il foglio). Jukebox letterario: "La scomparsa di Josef Mengele" di Olivier Guez (Neri Pozza - traduz. Margherita Botto), "Mare mosso" di Francesco Musolino (e/o), "Patrik Zaki - Una storia egiziana" di Laura Cappon e Gianluca Costantini (Feltrinelli Comics), "Nata in Via delle Cento Stelle. Gatti, biciclette e parolacce: tutta la galassia di Margherita Hack" di Federico Taddia con illustrazioni di Marianna Balducci (Mondadori). Musiche: No man's land - Eric Bogle Novecento -Valerio Sanzotta 1908 - Tony Canto In regia: Andrea Roccabella

Radio 24 Podcast
Il cacciatore di libri - La storia nelle storie

Radio 24 Podcast

Play Episode Listen Later Sep 3, 2022


Un inviato virtuale in libreria per scoprire le ultime novità. In ogni puntata interviste dal vivo a scrittori italiani e stranieri per parlare dei protagonisti dei romanzi, dei temi, ma anche dei retroscena. Con uno stile informale Alessandra Tedesco ci fa conoscere aspetti inediti degli autori famosi e ci porta alla scoperta di scrittori meno noti. Un modo per orientarsi nella vasta produzione editoriale e scegliere il libro adatto a sé.