Podcasts about errori

  • 521PODCASTS
  • 1,210EPISODES
  • 19mAVG DURATION
  • 5WEEKLY NEW EPISODES
  • Jan 13, 2023LATEST

POPULARITY

20152016201720182019202020212022

Categories



Best podcasts about errori

Show all podcasts related to errori

Latest podcast episodes about errori

Farmacia letteraria
664 - Come non buttare una buona idea di romanzo

Farmacia letteraria

Play Episode Listen Later Jan 13, 2023 3:30


Risponde Claudia Colaneri, operatrice sociale e formatrice. Conduce laboratori di scrittura creativa, teatro integrato, metodo autobiografico, musicoterapia. Autrice del romanzo “La regola del Lotto e la chiave nel pozzo”, Alterego, 2016.

Pagella Politica Podcast
Numeri, errori e bugie: il 2022 del fact-checking

Pagella Politica Podcast

Play Episode Listen Later Jan 6, 2023 29:33


Nel primo episodio di quest'anno stileremo un bilancio del 2022 dal punto del fact-checking politico. Ragioneremo sul rapporto dei lettori con il nostro lavoro, sulle reazioni dei politici alle verifiche delle loro dichiarazioni e sulla comunicazione dei due presidenti del Consiglio che si sono succeduti, Mario Draghi e Giorgia Meloni. Vi racconteremo, poi, quali sono gli articoli del nostro sito che hanno più interessato i lettori, concludendo su che cosa ci ha insegnato lo scorso anno e quali sono i propositi della testata per il 2023 appena iniziato.Scriveteci all'indirizzo podcast@pagellapolitica.it o via Whatsapp al 3332652626.Seguiteci sui nostri siti Pagella Politica e Facta sui nostri profili Facebook, Instagram e Twitter.Condotto da Tommaso CanettaEpisodio scritto da Tommaso Canetta e Giovanni ZagniProdotto da Jessica Mariana MasucciLINK UTILIIl 2022 di Pagella Politica in oltre 560 fact-checkingIl 2022 di Giorgia Meloni sotto la lente del fact-checkingI fact-checking più letti su Pagella Politica nel 2022Giuseppe Conte ha vinto la Pagella Cup 2022CREDIT BRANI“Right on target” di Lemonmusicstudio “Sport fashion rock” di ComaStudioCREDIT IMMAGINE: Pagella Politica

Tindaro Battaglia Marketing
3 Errori che da IMPRENDITORE (O LIBERO PROFESSIONISTA) devi EVITARE durante la guerra

Tindaro Battaglia Marketing

Play Episode Listen Later Dec 24, 2022 10:08


ImpactGirl
105: 4 Errori da Evitare a Tutti i Costi per Creare un Sito Web Professionale

ImpactGirl

Play Episode Listen Later Dec 13, 2022 21:53


Non solo un sito web è un assetto su cui hai il pieno controllo (se fatto con un certo criterio ovviamente) ma dimostra hai tuoi potenziali clienti che FAI SUL SERIO!Che non sei lì tanto per fare qualche balletto quando capita, ma per accompagnarli in tutta sicurezza verso la soluzione che stanno cercando.C'è però qualcosa di peggio del non avere un sito web: averne uno fatto senza criterio.Dopo aver analizzato e ottimizzato centinaia di siti web, la puntata di oggi è dedicata a 4 errori non così comuni da evitare ad ogni costo!Buon ascoltoCeci xxP.S: Se hai (o vuoi creare) un sito web con Wordpress ma occuparti degli aspetti tecnici (come creazione di pagine, carrelli o funnel) è un peso enorme per te, vola subito su questa pagina: https://biz-academy.it/sito-kit-waitlist/Concentra le tue energie su quello in cui eccelli davvero e lascia a noi tutto il resto!*********HAI BISOGNO DI AIUTO IMMEDIATO?Scegli il percorso più in linea con le tue priorità.

Il meglio di Anna Pettinelli e Sergio Friscia
Come fare i conti col tempo perduto? La teoria degli errori crescenti spiegata dal prof. Saraceni

Il meglio di Anna Pettinelli e Sergio Friscia

Play Episode Listen Later Dec 12, 2022 4:35


Matteo Flora
1093. DIRITTO ALLOBLIO in caso di errori. Una nuova sentenza commentata con Giuseppe Vaciago

Matteo Flora

Play Episode Listen Later Dec 12, 2022 43:34


Una nuova sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea ha stabilito nuove regole che riguardano il diritto all'oblio sui motori di ricerca.Ma cosa è il Diritto all'oblio su Google? Da dove nasce? Cos'è e come cambia con la nuova sentenza?Uno speciale SPIEGONE dedicato, inseme all'Avvocato Giuseppe Vaciago, mio socio in 42 law Firm!»»»Io sono Matteo Flora, mi occupo di #Reputazione Digitale, la insegno in Università e faccio consulenza ad Aziende, Enti e Professionisti con le mie aziende.Vengo dalla Sicurezza informatica - ma vengo in pace - e qui con “Ciao Internet” ti racconto tre volte alla settimana come la Rete ci Cambia, come capirla e usarla al meglio per migliorare la tua vita e professione, non solo digitale.Se vuoi è il momento giusto per iscriverti - FALLO SUBITO - e se hai bisogno di ancora più spunti ci sono “2 Minuti di Internet”, la newsletter settimanale, ed il Gruppo e Canale Telegram per discutere assieme, trovi i link qui sotto.Le mie Aziende » http://matteoflora.com/#aziendeCommunity Telegram » https://mgpf.it/tgNewsletter e Corso Gratis » https://mgpf.it/nlFacebook » https://mgpf.it/fbPodcast » https://mgpf.it/pcPer contatti commerciali: sales@matteoflora.com

W LA DISLESSIA - IL PODCAST
Scopri la dislessia Ep. 130 - Testo e temi: 5 errori da non fare

W LA DISLESSIA - IL PODCAST

Play Episode Listen Later Dec 5, 2022 4:48


Se tuo figlio frequenta la scuola, c'è sicuramente un ostacolo con il quale si dovrà confrontare: IL TEMA!I temi hanno un problema tra i tanti: si scrive sempre meno a scuola e i bambini prima (e ragazzi poi) non hanno l'abitudine a scrivere.E purtroppo si impara a scrivere solo... SCRIVENDO!Senza la pratica diventa estremamente complicato diventare minimamente abili e questo lo si vede quando i ragazzi arrivano in quinta superiore avendo fatto pochissimo esercizio.Pensaci. Fino a qualche anno fa, dalle medie in poi almeno, si facevano come minimo 2 temi al mese (uno in classe e uno per casa). Senza contare quelli che venivano assegnati durante le vacanze estive.Se a questo aggiungiamo le difficoltà legate ai DSA, allora il quadro diventa ancor più impegnativo

Radio IT
DIGITAL HR | EPISODIO 35 - Approccio al recruiting: la lista degli errori da evitare

Radio IT

Play Episode Listen Later Nov 28, 2022 25:02


Nel nuovo appuntamento con il podcast di Primo Bonacina dedicato al Digital Recruiting vediamo come evitare una serie di pratiche obsolete nella ricerca del candidato ideale.Nel mercato del lavoro attuale trovare candidati rappresenta una vera e propria sfida, che impone alle aziende di ripensare le proprie strategie di recruiting e di ottimizzarne le procedure. In questa nostra chiacchierata con primo vedremo come lasciarsi alle spalle le abitudini e le pratiche che rallentano o impediscono di migliorarsi nella ricerca dei candidati e dei talenti migliori.

Come Comunicare per Vendere - i Sarti del Web
340 - i 5 Errori che trasformano la tua Azienda in una PRIGIONE!

Come Comunicare per Vendere - i Sarti del Web

Play Episode Listen Later Nov 24, 2022 43:24


Immagina questa sequenza di eventi:trovi qualcosa che ti piace,scopri che puoi farlo per vivere,apri un'azienda sulla tua passione……pian piano le cose si fanno dureLe spese si alzano, i clienti sono sempre più difficili da gestire, il fatturato cala…Quello che prima ti piaceva, tutto d'un tratto diventa motivo di rabbia e frustrazioneHo appena descritto il pendio scivoloso su cui scorre il destino di tanti imprenditori ed imprenditrici come me e tePerché anche io ci sono passato e lo so bene!L'ho provato sulla mia pelle ed ho visto ripetersi lo stesso dramma infinite volteSempre lo stesso percorso…Sempre gli stessi 5 errori che trasformano la tua Azienda in una Prigione!Non è una questione di fortuna o sfortunaÈ una precisa concatenazione di eventi che ti trascinano in basso5 errori tanto comuni quanto letali per la tua impresaUn vero e proprio ATTENTATO al tuo fatturato, al tuo tempo libero, alla tua soddisfazione professionale!Ma puoi capire quali sono i pericoli che si nascondono dietro l'angolo guardando il video di oggiEvita le trappole invisibili che divorano morso dopo morso la tua passioneQuel sentimento che ti faceva amare il tuo lavoroEd ora ti fa dire “ma chi me l'ha fatto fare?”Sei ancora in tempo…

COPY PERSUASIVO™ di Andrea Lisi
#267 - I peggiori errori di naming: intervista a Béatrice Ferrari - Parte 2

COPY PERSUASIVO™ di Andrea Lisi

Play Episode Listen Later Nov 22, 2022 36:19


Seconda parte dell'intervista che Andrea “il Baffo” Lisi ha tenuto con Béatrice Ferrari - specialista di livello mondiale in brand naming.Nella sua carriera ultra trentennale, Béatrice ha aiutato numerose imprese a creare nomi per marchi poi diventati celebri…e che ancora oggi continuano a demolire record di vendite. (Come Toyota Yaris, per esempio.)Oltre a essere consulente, formatrice e guidare la sua agenzia Synesia, nel 2022 ha pubblicato “Alla ricerca dell'invincibile naming”. (Manuale rivolto a chiunque voglia saperne di più su come creare nomi commerciali che durino nel tempo.)Nella prima parte dell'intervista abbiamo analizzato alcuni casi di aziende che hanno raccolto notevoli benefici grazie a un naming ben ponderato.Ci siamo anche soffermati su una serie di errori ricorrenti che imprenditori e CdA commettono in questo ambito. E abbiamo condiviso consigli strategici per non cadere in trappola.Oggi continuiamo a descriverti altri esempi emblematici, nel bene e nel male.Dunque, puntata da seguire con carta e penna alla mano. Ascoltala per scoprire informazioni chiave che ti aiuteranno nella scelta del nome perfetto per il tuo brand.Potrai così percorrere “corsie preferenziali” che ti semplificheranno il lavoro. E avrai modo di evitare (costosi) errori da principiante.Trovi valore in questa e nelle altre interviste condivise nelle ultime settimane?È ora di passare alla pratica!Scopri come decine di professionisti e imprenditori hanno dato vita alla loro strategia SfornaClienti, dal naming fino al primo funnel.Richiedi accesso alla prossima sessione del nostro Programma più intensivo (con TRIPLA Garanzia di successo):https://www.copypersuasivo.com/programma-sfornaclienti-intensivo/ Ecco una piccola anteprima della puntata di oggi:[2:19] Perché azzardare in questo campo ti mette in pericolo. Ecco come agire nel pieno rispetto della legalità (e del principio di libera concorrenza).[8:52] Quando conviene seguire le mode e quali rischi si corrono? Avere il tuo payoff (e registrarlo) è una scelta “obbligatoria”? Gli esempi di Nike, HP, e Apple.[12:40] Naming tecnico vs naming emotivo: le storie di due giganti hi-tech a confronto.[14:46] Ascolta questo consiglio se stai pensando al tuo cognome per intitolare il tuo brand (Più: un elemento su cui non dovresti MAI basare il tuo naming).[19:58] Quanto costa un servizio di naming? Le 4 fasi indispensabili per cui passa tale lavoro.[24:37] Che differenza c'è tra naming denominativo e figurativo? Quale dei due prevale nella mente del tuo pubblico?[29:42] Cosa è la Brand Identity Timeline? (E perché distinguere tra ciò che piace e ciò che serve è questione di vita o di morte.)Risorse utili:Béatrice Ferrari (sito): https://beatriceferrari.com/ Béatrice Ferrari su LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/beatriceferrari Synesia Branding & Naming (sito): https://www.synesia.com/ Alla ricerca dell'invincibile naming (libro): https://www.flacoedizioni.com/93-brand-naming.htmlIl nome della marca (libro): https://www.amazon.it/NOME-DELLA-MARCA-CREAZIONE-STRATEGIA-ebook/dp/B0170AJNCS ►► Hai comprato libri e corsi di marketing, ma non sei ancora riuscito a impostare un sistema efficace di acquisizione clienti per la tua attività?Ecco come creare e mettere in moto la tua Macchina SfornaClienti in soli 3 mesi:https://www.copypersuasivo.com/programma-sfornaclienti-intensivo/ ►► Hai un'azienda e vuoi smettere di stressarti in azienda 16 ore al giorno, studiare di notte libri e corsi dei “guru” e sprecare tempo con falsi clienti a caccia di sconti?Scarica la nostra Guida Salvavita per Imprenditori Imbruttiti (gratis) su:https://marketingpersuasivo.com/►►Ti piacerebbe fare del copywriting il tuo lavoro, ma non sai da dove partire? Leggi GRATIS la Guida definitiva su come diventare copywriter e renderla un'attività profittevole in meno di 1 anno:https://www.copypersuasivo.com/copywriting-come-imparare/►► Se non segui la Newsletter del “Baffo” Andrea Lisi, rimedia subito. Inserisci i tuoi dati su https://www.copypersuasivo.com/newsletter (riceverai in omaggio anche “24 Modelli Copia Incolla di Scrittura Persuasiva pronti all'uso”)

Ultrapop
Errori pop

Ultrapop

Play Episode Listen Later Nov 19, 2022


Ci sono imprecisioni, sbavature, sviste che congelate per sempre in una canzone - volontariamente o per una distrazione in fase di incisione - alla fine si sono trasformate in valori aggiunti di creatività. Da Ella Fitzgerald ai Nirvana, dai Rolling Stones ai Radiohead, come un testo dimenticato, una nota sbagliata o una voce incrinata possono cambiare il destino di un pezzo.

W LA DISLESSIA - IL PODCAST
Scopri la dislessia Ep. 112 - I 5 errori da evitare nella scrittura con tuo figlio

W LA DISLESSIA - IL PODCAST

Play Episode Listen Later Nov 18, 2022 8:07


Gli esercizi di scrittura sono davvero efficaci?La ripetizione è sul serio la madre di tutte le abilità? O ci sono delle strategie alternative?Se vuoi evitare che la scrittura diventi una tortura, scopri con noi quali errori evitare con tuo figlio.Tuo figlio non vuole saperne di scrivere o fa fatica a scrivere? In ogni caso bisogna stare molto attentiErrore numero 1: PRETENDERE CHE IMPARI TUTTO E VELOCEMENTE (corsivo, stampatello, script)Sarà un caso se fino a qualche anno fa si imparava a maneggiare la penna facendo stanghette, lineette?Errore numero 2: SBAGLIARE L'IMPUGNATURAAnche questo è un errore frutto della fretta di imparare. L'impugnatura fa la differenza perché ci permette di scrivere in maniera rilassata, cosa che che cambia tutto (anche se tuo figlio in ogni caso dovesse scrivere malino)Errore numero 3: ASSOCIARE L'ESERCIZIO DI SCRITTURA ALLE SCHEDE DEI COMPITI DA FARE.Se un bambino sta imparando a scrivere, bisogna sempre cercare di lavorare sulle abilità di scrittura su attività extra compiti (ad esempio nel gioco, lista della spesa, diario se ne ha piacere)Errore numero 4: LAVORARE SULLE ABILITÀ DI SCRITTURA E INSIEME SULLA PRODUZIONE SCRITTA.Scrivere bene potrebbe creare difficoltà nella produzione del contenuto. Ecco perché per un DSA viene privilegiato il contenuto rispetto alla forma ed ecco perché molti ragazzi sono molto sintetici: cercano di scappar fuori dal problema velocemente!Errore numero 5: INSERIRE TROPPO PRESTO IL COMPUTERSe tuo figlio è nella fase iniziale dell'apprendimento e con un DSA, non farti ingannare dalla soluzione "facile", ovvero il PC.La possibilità di scrivere a mano libera non va abbandonata e più sono piccoli e più bisogna dare molteplici opportunità. Se sostituisci il tratto grafico troppo presto, rischi di creare una difficoltà ulteriore.

Gocce d'Olio
79 Il mercato dell'olio: come NON vendere on line

Gocce d'Olio

Play Episode Listen Later Nov 16, 2022 11:54


“Vendo olio non pastorizzato, non filtrato e nessun trattamento in cantina” Sono davvero queste le parole da usare per vendere l'extravergine attraverso i social network?

Facciamo il Punto
E27 - Tra sfide ed errori per creare (forse) la prossima startup unicorno italiana nel settore della stampa 3D, con Alessio Lorusso, Founder @ Roboze

Facciamo il Punto

Play Episode Listen Later Nov 16, 2022 22:13


JustMick
Come arrivare all'obiettivo (e gli errori da non fare)

JustMick

Play Episode Listen Later Nov 16, 2022 17:11


Prova 4Books gratis per 7 giorni e ricevi uno sconto speciale: https://rebrand.ly/4books-justmick Perché non riusciamo a raggiungere i nostri obiettivi? Cosa ci rallenta? Quali sono gli errori che ci impediscono di arrivare alla meta? Parliamone.

Digital HR per Manager e Imprenditori
DIGITAL HR | EPISODIO 35 - Approccio al recruiting: la lista degli errori da evitare

Digital HR per Manager e Imprenditori

Play Episode Listen Later Nov 14, 2022 25:02


Nel nuovo appuntamento con il podcast di Primo Bonacina dedicato al Digital Recruiting vediamo come evitare una serie di pratiche obsolete nella ricerca del candidato ideale.Nel mercato del lavoro attuale trovare candidati rappresenta una vera e propria sfida, che impone alle aziende di ripensare le proprie strategie di recruiting e di ottimizzarne le procedure. In questa nostra chiacchierata con primo vedremo come lasciarsi alle spalle le abitudini e le pratiche che rallentano o impediscono di migliorarsi nella ricerca dei candidati e dei talenti migliori. Buon ascolto!Altri contenuti su www.radioit.it

Il Potere Del Cambiamento
Sbagli ed Errori nella vita che ti portano al SUCCESSO.

Il Potere Del Cambiamento

Play Episode Listen Later Nov 12, 2022 12:54


Spesso pensiamo che gli errori che compiamo nella vita siano qualcosa di terminale.Quegli sbagli che porteranno gli altri a giudicarci, ma soprattutto noi stessi a criticarci profondamente. Ci viene insegnato che sbagliare e fallire sia qualcosa da non far succederemai. Ma a causa di questo condizionamento non ci spingiamo oltre, non abbiamo il coraggiosufficiente per superare le paure che ci frenano. Sbagliare, cadere e fallire sono elementi essenziali per arrivare al successo, ma devi imparare da ognuno di questi. Nell'episodio troverai alcuni strumenti importanti per trasformarli e ottenere il successo che ti meriti.

Hike Up Conversations
069 - Processi di innovazione per le PMI con Marco Rosetti

Hike Up Conversations

Play Episode Listen Later Nov 10, 2022 35:13


Innovare è sempre più alla portata di tutti.Eppure è sempre più difficile farlo con efficacia.Possiamo fare prototipi in pochissimo tempo, ma molto spesso alle PMI manca la capacità di guardare più lontano.Ed è normale che sia così: quando le cose vanno bene perché cambiarle.Eppure questo è anche uno dei principali motivi per cui troppe aziende perdono margini e capacità di investire.Ne ho parlato in questo episodio con Marco Rosetti, Managing Director di BTS Design Innovation, società di consulenza specializzata nell'ambito dell'innovazione di prodotto.Ecco cosa aspettarti da questa puntata:- L'innovazione in Italia- Persone e organizzazione- Il processo di innovazione: il double diamond- Errori e best practice- Come iniziare a innovareVivere di rendita non è un'opzioneI tuoi competitor più grandi sfornano nuovi prodotti innovativi praticamente ogni anno.La tua azienda invece vive ancora di rendita, grazie a intuizioni straordinarie di decine di anni fa.Sai che non potrà durare per sempre, ma la tua organizzazione proprio non ne vuole sapere.La verità però è che il problema non sono le persone, sono i processi.O meglio la loro mancanza.Gestisci i processi, non le personeIn questo episodio Marco Rosetti ci racconta la sua esperienza al fianco di tante aziende in Italia e nel mondo che hanno deciso di innovare, nonostante le difficoltà.Scoprirai che il processo di innovazione è cambiato relativamente poco, ma il modo di interpretarlo invece si, è cambiato e continuerà a cambiare.E le aziende che sapranno stare al passo di questi cambiamenti avranno un futuro roseo davanti a se.Dopo l'ascolto, crea più valoreConosci qualcuno a cui può interessare questa puntata, oppure pensi che possa essere utile alla tua rete di contatti?Se pensi che ti abbia dato valore, condividila: in questo modo aiuterai loro e contribuirai alla crescita di questo progetto. (se scegli la via dei social non dimenticarti di taggarmi, così potrò ringraziarti di persona!)Contatta lo speakerHike Up Conversations è anche un modo per fare rete. Se vuoi metterti in contatto con Marco Rosetti, il nostro speaker di oggi, lo trovi qui:Profilo LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/marcorosetti/email: marco.rosetti@btsdi.itSito web: www.btsdi.itNon perderti i prossimi episodiPer non perdere i prossimi episodi e per ricevere le risorse e gli spunti che condivido con il mio network, iscriviti ad Hike Up Insights, la newsletter di Hike Up Consulting al seguente link: https://www.hikeupconsulting.com/iscrizioneOppure seguimi su LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/raffaelecontino/

Made IT
Made IT Tips x ShippyPro #2: Scalare un team Engineering, best practices e errori da evitare

Made IT

Play Episode Listen Later Nov 9, 2022 16:28


Oggi torniamo con la nostra rubrica Made IT Tips sponsorizzata da ShippyPro, la startup nata a Firenze con l'obiettivo di semplificare la gestione della logistica legata all'e-commerce. Abbiamo scoperto la storia di ShippyPro e del suo founder Francesco Borghi durante l'episodio #41 che vi invitiamo ad andare ad ascoltare. A luglio 2021 ShippyPro ha raccolto 5 milioni di dollari dal fondo americano Five Elms Capital che gli ha permesso di mettere il piede sull'acceleratore e puntare a passare da 0 a 100 persone. ShippyPro vanta oggi l'hub tecnologico in ambito e-commerce e logistica più grande d'Europa e sta attirando a Firenze talenti da tutto il mondo. Presto ci saranno altre 30 nuove assunzioni nel reparto tech, oltre alle altre 20 negli altri reparti previste dal nuovo piano dell'azienda. Nell'episodio precedente abbiamo parlato con Francesco di come costruire un team e una cultura aziendale forte in una scale up. In quest'episodio incontriamo Jacopo Toccacieli, Chief Operating Officer, per parlare di come si scala un team dev, best practices e errori da evitare.

VENTI
LAVORI IN CORSO | EP. 3: CAZ**TE DI RILIEVO

VENTI

Play Episode Listen Later Nov 8, 2022 21:01


Errori. Ca***te di cui ci pentiamo, ma anche che ricordiamo con un certo affetto. Insomma, tutte le cose che ci siamo pentiti di aver fatto, ma anche di non aver fatto. In questa nuova puntata di LAVORI IN CORSO ci siamo chiesti quali sono gli errori più frequenti che commettiamo e perché e grazie anche alle vostre testimonianze e racconti, abbiamo scoperto che ce ne sono un sacco che accomunano tutti quanti noi.

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
5 Errori che gli Stranieri commettono con il SI IMPERSONALE

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!

Play Episode Listen Later Nov 1, 2022 15:38


Innanzitutto: grazie mille! Perché dai commenti e dalle visualizzazioni mi sembra di capire che vi piaccia la serie dei video sui 5 errori più comuni commessi dagli stranieri riguardo a un argomento in particolare: il congiuntivo, la parola QUALCOSA, il verbo TRATTARSI DI… Questo video segue la stessa serie, quindi preparatevi per i 5 errori più comuni commessi dagli stranieri riguardo un argomento piuttosto temuto: il SI IMPERSONALE! Il "SI" impersonale in italiano: i 5 Errori più comuni “Ma il SI impersonale è facilissimo! Bisogna solo usare SI + il verbo alla terza persona singolare! Che sarà mai?” Non fatevi ingannare! Saper parlare bene richiede una conoscenza più approfondita! Ecco a voi i 5 errori più comuni che gli stranieri commettono con il "SI" impersonale in italiano. 1. SI COMPRA LE COSE Molti stranieri seguono la “regola generale” del si impersonale (si + verbo alla 3 persona singolare) ciecamente. Purtroppo non è così facile, come vi anticipavo. Per esempio, la frase “Si compra le cose” è sbagliata! La forma corretta sarebbe “Si comprano le cose”. Perché? Facciamo chiarezza. In questo caso il SI ha funzione PASSIVANTE; inoltre, il verbo ha un oggetto diretto (le cose). In questo caso, l'oggetto diretto del verbo è il soggetto di una frase passiva, perciò il verbo concorda con questo. Ve lo mostro con un esempio. Se io dico Si comprano le bevande In questa frase, “le bevande” è l'oggetto diretto, ma sarebbe anche il soggetto della frase se la trasformassi in forma passiva (Le bevande sono comprate). Dunque, in parole povere, quando si usa il SI PASSIVANTE con un verbo transitivo che regge un oggetto diretto plurale, il verbo dovrà essere coniugato alla 3 persona plurale (si mangiano i panini, si vedranno le stelle, si troveranno i soldi…). Ricordate: se l'oggetto diretto è singolare, il verbo sarà coniugato alla 3 persona singolare. Esempio: Le scelte si fanno in pochi secondi e si scontano per il tempo restante. Paolo Giordano 2. SI LO FA Molti stranieri si confondono quando, con il SI impersonale, hanno bisogno di usare anche un altro pronome. Dove mettere l'uno e l'altro? Quale va prima? Quale va dopo? “Si lo fa?” “Se lo fa?” “Lo si fa?” “Lo se fa?” Sembra un elenco di note musicali… Ebbene, la forma corretta è “Lo si fa”. Infatti, di una cosa potete stare certi: il SI impersonale va sempre immediatamente prima del verbo. Ogni altro pronome, di conseguenza, va aggiunto prima del SI. E la forma “se lo fa”? Vi suona corretta, no? È vero! Esiste, ma significa un'altra cosa! In questa frase, infatti, abbiamo ancora due pronomi insieme, ma il SI non è impersonale, bensì è un SI riflessivo, riferito a una terza persona singolare (lui o lei). Per esempio: Mario si fa il bagno. —> Mario se lo fa. Notate la differenza? Questa frase ha come soggetto Mario, quindi non può essere impersonale. Esempio: Si dice che l'amore rende ciechi. Fa ben di più, rende sordi, paralizza. Quando viene il mal d'amore, si diventa come la mimosa che subito si chiude, nessun grimaldello riesce ad aprirla e più le si fa violenza, più si chiude. Søren Kierkegaard 3. SI HA MANGIATO BENE I tempi composti, come sempre, creano più confusione rispetto al presente, e questo succede anche con il SI impersonale. Per esempio, un errore diffusissimo è quello di usare, al passato prossimo, l'ausiliare “avere” con i verbi che normalmente usano l'ausiliare “avere”. E quindi? Qual è l'errore qui? Ebbene, l'ausiliare per formare i tempi composti dopo il SI impersonale è sempre il verbo "essere". Il participio passato, poi, varia in base alla tipologia del verbo in questione. “Mangiare” è un verbo transitivo, quindi il participio passato rimane nella forma base (in -o): la forma corretta sarebbe “si è mangiato bene”. Esempio: Quando si è parlato molto, si è detto sempre qualcosa che sarebbe stato meglio tacere.

W LA DISLESSIA - IL PODCAST
Scopri la dislessia Ep. 95 - I 5 errori da evitare nella lettura con tuo figlio

W LA DISLESSIA - IL PODCAST

Play Episode Listen Later Nov 1, 2022 11:33


Quali sono gli errori che un genitore deve evitare per "aiutare" un figlio che ha difficoltà nella lettura?Se tuo figlio non ama leggere o se ha delle difficoltà legate alla lettura o è dislessico ci sono 5 errori che devi evitare di fare.1. Far leggere e ripetere costantemente. "Leggi di più"Rischia di diventare un'attività lenta e noiosa e allontani tuo figlio dalla lettura. La lettura prima di un esercizio è una passione, un'attività che fa parte della nostra vita da molto presto.2. Misurare i risultati.Soprattutto quando i bambini sono piccoli si tende a valutare i progressi e si generano aspettative, spesso irrealizzabili. E, soprattutto, è una TUA idea del lettore bravo, non in termini assoluti. Ogni bambino/ragazzo è diverso.3. Pensare che leggere significhi comprendere.Leggere "GIUSTO" non necessariamente porta ad una buona comprensione. Se si lavora nel potenziamento dell'abilità di lettura (velocità e correttezza) non si può lavorare sulla comprensione del testo. Se si lavora nella comprensione del testo si fa qualcosa di diverso."Vuoi leggere ad alta voce o nella mente?" dovrebbe essere la domanda da fare.4. Associare la lettura al senso di colpa."Se non leggi non riuscirai a fare quello che fanno gli altri". "Se non leggi non andiamo in vacanza"."Ai miei tempi sì che si imparava a leggere".Il senso di colpa schiaccerà tuo figlio.5. Gettare la spugna.Se hai un figlio che fa fatica nella lettura non significa che non riuscirà MAI. Nel percorso di crescita delle persone ci sono tante strade e tanti strumenti che possono far riuscire tuo figlio.Non pensare mai che un bambino dislessico non possa diventare un lettore appassionato.

Radio Rossonera
GLI ERRORI DA NON RIPETERE | La Stanza di Bottoni (Torino-Milan)

Radio Rossonera

Play Episode Listen Later Nov 1, 2022 57:48


Diario di Due Imprenditori Digitali
115 - Sempre di corsa

Diario di Due Imprenditori Digitali

Play Episode Listen Later Oct 28, 2022 47:49


In questa puntata:✅ Check-up siti✅ Margine di contribuzione✅ Collaboratori e disaccordi

Facciamo il Punto
E26 - La vita di un imprenditore seriale: tra errori, decisioni e lezioni imparate, con Enrico Pandian, Founder @ StartupGym, Everli, Checkout Technologies

Facciamo il Punto

Play Episode Listen Later Oct 26, 2022 27:34


Hike Up Conversations
068 - Pianificazione aziendale per le PMI con Davide Ruvolo

Hike Up Conversations

Play Episode Listen Later Oct 25, 2022 36:56


Vale la pena pianificare in tempi incerti come questi?Ma soprattutto come si fa a pianificare senza perdere tempo e creando valore per l'azienda?Ne ho parlato in questa puntata con Davide Ruvolo, Senior Partner di PASI & Co, società di advisory specializzata in operazioni strategiche straordinarie.Davide è un manager esperto e pragmatico e in questa intervista ha condiviso le best practice per una buona pianificazione aziendale, in particolare quelle applicabili anche alla piccola e media impresa.Ecco cosa aspettarti da questa puntata:- Perché pianificare è importante Processo di pianificazione, come funziona- Errori tipici ed elementi critici- Best practice per una buona pianificazione- Pianificare nell'incertezzaRisolvi l'incertezza focalizzandoti su ciò che puoi prevedereI tuoi commerciali ti dicono che non hanno idea di cosa bisogna aspettarsi per i prossimi mesi?L'incertezza la fa da padrona in tutte le conversazioni… e anche nella tua testa?Beh, non c'è un momento migliore per fare una pianificazione realistica e coerente con le informazioni a disposizione.Proprio a causa dell'incertezza è infatti importante comprendere meglio le dinamiche possibili e rappresentarne gli effetti sulla nostra azienda attraverso la creazione di scenari.Non commettere gli stessi errori della maggior parte delle aziende.In questa puntata Davide ci porta a conoscere al meglio lo strumento della pianificazione strategica e ci aiuta a capire come e perché è uno strumento fondamentale per una buona gestione aziendale.Ascolta dalla sua testimonianza gli errori più tipici che non devi più commettere e soprattutto le best practice che ti permetteranno di implementare un processo di pianificazione finalmente funzionale e utile!Dopo l'ascolto, crea più valoreConosci qualcuno a cui può interessare questa puntata, oppure pensi che possa essere utile alla tua rete di contatti?Se pensi che ti abbia dato valore, condividila: in questo modo aiuterai loro e contribuirai alla crescita di questo progetto. (se scegli la via dei social non dimenticarti di taggarmi, così potrò ringraziarti di persona!)Contatta lo speakerHike Up Conversations è anche un modo per fare rete. Se vuoi metterti in contatto con Davide Ruvolo, il nostro speaker di oggi, lo trovi qui:Profilo LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/davide-ruvolo/Sito web: http://pasi.co.com/Non perderti i prossimi episodiPer non perdere i prossimi episodi e per ricevere le risorse e gli spunti che condivido con il mio network, iscriviti ad Hike Up Insights, la newsletter di Hike Up Consulting al seguente link: https://www.hikeupconsulting.com/form-iscrizione-directOppure seguimi su LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/raffaelecontino/

Public Speaking Professionale™
309 Tutti gli errori di comunicazione di Giorgia Meloni nel suo discorso alla Camera

Public Speaking Professionale™

Play Episode Listen Later Oct 25, 2022 2:48


Metafore poco efficaci, confidenze a Matteo Salvini a microfoni aperti, negazioni su negazioni. Potrei riassumere così il primo discorso da Presidente del Consiglio di Giorgia Meloni.In questo video, in meno di 180 secondi, torno a sottolineare i limiti e i rischi della comunicazione per metafore, il piano intradiegetico ed extradiegetico della comunicazione, e l'uso delle negazioni nel Public Speaking.

Nessun luogo è lontano
Regno Unito, Sunak e gli errori della Truss

Nessun luogo è lontano

Play Episode Listen Later Oct 25, 2022


"Unirò il nostro Paese non con le parole, ma con i fatti. Lavorerò giorno dopo giorno per ottenere i risultati necessari". Con queste parole il neo primo ministro Rishi Sunak si rivolge ai cittadini britannici, promettendo di rimediare agli errori commessi dal partito conservatore. Ne abbiamo parlato con Giorgia Scaturro, collaboratrice di Radio24. Gli Stati Uniti hanno incriminato 13 cittadini cinesi che si ritiene siano stati coinvolti in attività di spionaggio per ottenere informazioni su un'indagine federale e sottrarre tecnologie agli Stati Uniti. Ne abbiamo parlato con Mario Del Pero, docente a SciencePo, e con Brian Hooper, ex funzionario del Dipartimento di Stato Usa.

Diario di Due Imprenditori Digitali
114 - Idee geniali?

Diario di Due Imprenditori Digitali

Play Episode Listen Later Oct 14, 2022 55:42


In questa puntata:✅ Collaboratori spariti✅ Nuovi contenuti✅ Immagini con IA✅ Dashboard per ActiveCampaign

Radio Rossonera
TUTTI GLI ERRORI ARBITRALI IN EUROPA CONTRO IL MILAN

Radio Rossonera

Play Episode Listen Later Oct 13, 2022 6:00


Errori arbitrali e Milan sembrano due termini che viaggiano sullo stesso binario. Abbiamo provato a ripercorrerli, da Arsenal-Milan a Milan-Chelsea di qualche giorno fa.

Nessun luogo è lontano
Biden su Putin: "Ha fatto dei gravi errori di valutazione"

Nessun luogo è lontano

Play Episode Listen Later Oct 12, 2022


Non si sbilancia sull'eventualità di un incontro con il presidente Putin e promette conseguenze per l'Arabia Saudita per il taglio della produzione del petrolio da parte dell'Opec. Questo il contenuto dell'ultima intervista rilasciata alla BBC dal presidente Biden. Ne abbiamo parlato con Mario Del Pero, docente di Storia a SciencePo.

Italiano Automatico Podcast
Episode 537: 5 Errori Che (Probabilmente) Stai Facendo In Italiano | Imparare l’Italiano

Italiano Automatico Podcast

Play Episode Listen Later Oct 10, 2022 11:23


Metti subito alla prova il tuo italiano! INIZIA IL QUIZ: https://bit.ly/3MuHwop  In questo podcast vedremo insieme 5 errori comuni che gli studenti di italiano commettono quando parlano in italiano. Per ogni errore ti fornirò tanti esempi per aiutarti a memorizzare naturalmente la forma corretta.  Grazie a questa lezione scoprirai se stai commettendo questi errori molto comuni e velocizzerai in modo significativo la tua padronanza della lingua, perché grazie alle spiegazioni e agli esempi correggerai gli errori che probabilmente stai facendo da tempo e così riuscirai a parlare e scrivere in italiano in modo corretto.Ecco i 5 errori che (probabilmente) stai facendo in italiano:0:00 - INTRODUZIONE2:32 - LA POSIZIONE DI FA4:08 - PREPOSIZIONI CON LUOGHI  5:37 - PREFERITO O FAVORITO?7:13 - SONO DI + PAESE8:38 - QUALCHE + SINGOLARE9:53 - CONCLUSIONE

CSI Milano
C.S.I. MILANO (GLI ERRORI DEI SERIAL KILLER) 04-10-2022

CSI Milano

Play Episode Listen Later Oct 6, 2022


I casi di cronaca più oscuri con il criminologo Massimo Picozzi.

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
I Verbi Modali in Italiano: 5 ERRORI comuni

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!

Play Episode Listen Later Oct 5, 2022 16:45


In questa lezione parleremo di un argomento molto importante della grammatica italiana: i verbi modali. I verbi modali italiani (volere, dovere, potere e sapere), come in molte altre lingue, sono dei verbi un po' speciali: possono essere usati autonomamente o seguiti dall'infinito di un altro verbo e ognuno di loro ha delle specifiche sfumature di significato. Inutile dire che sono molto comuni e sono utilizzati centinaia di volte al giorno. Però, proprio perché sono così comuni, è importante usarli correttamente. E non sempre è facile. In particolare, in questo video vedremo insieme 5 degli errori più comuni commessi con i verbi modali. I 5 errori più comuni con i verbi modali 1. POSSO CANTARE o SO CANTARE? Uno degli errori più frequenti commessi con i verbi modali riguarda la confusione che gli stranieri fanno tra POTERE e SAPERE. In particolare, molti utilizzano il verbo “potere” al posto di “sapere” quando si parla di un'abilità. Esempi: Io posso cantare molto bene Mia madre può cucinare divinamente Voi potete ballare il tango argentino Ma perché questo è sbagliato? Vediamo nel dettaglio il significato dei due verbi: Potere è utilizzato quando la capacità di svolgere o meno un'attività dipende dalla volontà di altre persone o da circostanze, restrizioni, obblighi esterni (ES: Giovanni non può nuotare perché la piscina è chiusa —> la chiusura della piscina diventa una circostanza esterna che non gli consente di svolgere un'attività) Sapere è usato per descrivere una capacità o un'abilità che qualcuno possiede perché l'ha acquisita nel tempo. In altre parole, quando parliamo di qualcuno che ha imparato a fare qualcosa (ES: Giovanni sa nuotare molto bene perché frequenta la scuola di nuoto da quando aveva 5 anni) Facciamo un esempio finale per capire bene la differenza: Giovanni sa nuotare, (abilità acquisita nel tempo) ma dato che la piscina è chiusa, (circostanze esterne) oggi non può nuotare. 2. SAI LUCA? Un altro errore ricorrente è usare il verbo sapere al posto del verbo conoscere, in particolare quando si parla di persone. Però, in realtà i due verbi si usano in casi molto specifici, quindi non vanno mai scambiati. In particolare, quando si tratta di persone, non bisogna avere dubbi su quale verbo è più corretto utilizzare in italiano: si usa solo e sempre “CONOSCERE”. Esempi: Conosco Lucia da molti anni. Finalmente i genitori di Stefania hanno conosciuto il suo fidanzato. Inoltre, si usa CONOSCERE per indicare che si ha una buona conoscenza di luoghi, cose, concetti perché sono stati visti, studiati, esplorati. Esempi: Conosce tutte le poesie di Pascoli a memoria. Conosco bene la città di Firenze perché ci ho vissuto per molti mesi. Conosci un buon ristorante da queste parti? Come si può vedere, CONOSCERE è sempre e solo seguito da un SOSTANTIVO, un nome. Mai da un verbo. SAPERE, invece, indica che si è a conoscenza di qualcosa (fatti, informazioni, notizie), per caso o per determinate circostanze. A differenza di CONOSCERE, SAPERE può essere seguito da un sostantivo ma anche da CHE/DI + un verbo. Esempi: So che vi siete parlati, ma non sono arrabbiata. Sanno di essere nel torto e per questo sono disposti a fare qualsiasi cosa. Non sappiamo gli orari dei treni: dovremmo cercarli sul sito. 3. DIMENTICARE IL SECONDO SIGNIFICATO DI "DOVERE"? Un altro errore molto comune è quello di pensare a “dovere” solamente come un verbo modale. In realtà, DOVERE ha anche un secondo significato, cioè: avere l'obbligo di fare qualcosa o essere tenuti a svolgere una certa attività perché si è in debito con qualcuno da cui si è avuto qualcosa e ci si vuole sdebitare. Esempi: Grazie per aver comprato i biglietti anche per noi: ti dobbiamo un favore! Quanto le devo per la riparazione della mia auto? Forse non te ne sei accorto, ma ti devo la vita! Con questo significato,

Chiamate Roma Triuno Triuno
Gli errori in House of Dragons, i rimproveri del monopattino e i libri di testo

Chiamate Roma Triuno Triuno

Play Episode Listen Later Sep 7, 2022 4:49


Public Speaking Professionale™
293 Gli errori di comunicazione di Matteo Salvini sui social

Public Speaking Professionale™

Play Episode Listen Later Aug 31, 2022 2:39


Gli errori di comunicazione di Matteo Salvini sui social.Ne parlo in questo episodio in meno di 180 secondi.

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
QUALCOSA: Significato ed ERRORI comuni in italiano

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!

Play Episode Listen Later Aug 17, 2022 12:39


In questo video voglio parlarvi di una parolina che è sicuramente una delle prime parole italiane che avete imparato: mi riferisco a QUALCOSA. Ho indovinato, non è vero? Infatti è così: è una parola che si impara da principianti. Però, dalla mia esperienza, vi posso assicurare che questa parola crea dubbi e confusione, qualche volta, anche ai più avanzati! Perciò ora vi mostrerò i 5 errori più comuni commessi dagli stranieri con la parola QUALCOSA in italiano. E non pensate che sia un video solo per i principianti! Cos'è QUALCOSA in italiano? Prima di vedere gli errori, dobbiamo capire di che cosa si tratta. QUALCOSA è, secondo la grammatica, un pronome indefinito. Deriva da “qualche cosa” e infatti indica in modo indeterminato una cosa o alcune cose. 1 - QUALCOSA NUOVO, QUALCOSA NUOVA Probabilmente questi due sono gli errori più frequenti, sia tra i principianti sia tra gli avanzati. Entrambe le forme infatti sono sbagliate! Mai, per nessun motivo al mondo, in italiano il pronome QUALCOSA è seguito direttamente da un aggettivo. Mai! Cosa si fa, dunque? La forma corretta per costruire queste frasi è: QUALCOSA + preposizione DI + aggettivo, sempre al maschile singolare Esempi: Qualcosa di nuovo —> La mia vita è abbastanza tranquilla: non succede mai qualcosa di nuovo. Qualcosa di buono —> C'è qualcosa di buono da mangiare in frigo? Qualcosa di chiaro —> Ho bisogno di qualcosa di chiaro da abbinare al mio vestito nero. … e così via! 2 - UN QUALCOSA o UNA QUALCOSA? Vi sembrerà strano, ma il pronome qualcosa, in alcuni casi, può essere preceduto dall'articolo indeterminativo. Il problema, però, è: maschile o femminile? Quando il pronome QUALCOSA è preceduto da un articolo indeterminativo, questo deve essere, ancora una volta, maschile singolare (un). In quali casi si usa “un qualcosa”? Quando si vuole parlare di una cosa vaga, un “non so che”. Insomma, il significato è simile a “qualcosa”, ma l'articolo conferisce maggiore vaghezza, incertezza, per indicare che ci riferiamo a una cosa che non riusciamo a individuare o descrivere. Può essere seguito da DI + aggettivo maschile singolare oppure lo si può utilizzare da solo. Per esempio: Quella ragazza ha un qualcosa di famigliare, ma non riesco a ricordare dove io l'abbia già vista! La proposta che ci ha fatto Luca ha un qualcosa che non mi convince. Lasciami qualche giorno in più per fare delle ricerche più approfondite. 3 - QUALCOSA È SUCCESSO o QUALCOSA È SUCCESSA? Dopo quanto abbiamo appreso finora, penso che conosciate la risposta. QUALCOSA richiede la concordanza al maschile, anche con il participio passato, nonostante la presenza di “cosa” nella parola possa trarre in inganno. Esempi: Dopo la morte di suo figlio, qualcosa in lui è cambiato: ora è sempre arrabbiato. Come mai sei così pensierosa? È successo qualcosa al lavoro? Ti va di parlarne? Avevamo pianificato tutto, ma alla fine qualcosa è andato storto e non siamo più partiti. 4 - CI SONO USI PARTICOLARI DI “QUALCOSA”? La risposta è sì!Principalmente, si tratta di usi ironici. Qualcosa come Questa costruzione indica una quantità notevole di una cosa, in senso esagerato, ma ironico. Esempi: Ci abbiamo messo qualcosa come due anni per organizzare questa vacanza! Ma alla fine ce l'abbiamo fatta! Abbiamo pagato qualcosa come 10.000 euro per la festa! Assurdo! Ci vogliono qualcosa come sette ore per arrivare a Firenze partendo da Bari. Quel criminale ha ucciso qualcosa come trenta persone! Qualcosa invece di qualcuno Eh?! Sì, mi avete sentito bene! È possibile sostituire “qualcuno” con “qualcosa”, per riferirci a una persona. Ma non sempre, ovviamente! Indica una persona che ha una certa importanza, ma sempre in senso ironico, magari perché secondo noi quell'importanza infatti non ce l'ha. Esempi: Si sente qualcosa solo perché guadagna qualche soldo in più di...

Public Speaking Professionale™
287 Gli errori della strategia social di Silvio Berlusconi

Public Speaking Professionale™

Play Episode Listen Later Aug 8, 2022 2:38


In questo episodio analizzo la comunicazione social di Silvio Berlusconi. In particolare mi soffermo sugli errori contenuti all'interno delle sue ultime pillole video di un minuto.“Una pillola al giorno toglie il medico di torno”, dice Berlusconi. Ma siamo sicuri che il proverbio sia corretto, e che questa metafora funzioni?

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
PUNTEGGIATURA: Gli ERRORI da EVITARE Quando Scrivi in italiano!

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!

Play Episode Listen Later Aug 8, 2022 14:06


Scrivere: un'attività che alcuni adorano, che altri odiano ma di cui tutti abbiamo bisogno. Infondo, saper scrivere bene non serve solo a scuola o agli autori: noi tutti abbiamo bisogno di scrivere lettere, e-mail, riassunti, resoconti e chi più ne ha più ne metta. Però molto spesso, sia gli stranieri che gli stessi italiani hanno dei dubbi su alcune regole di scrittura in italiano, in particolare quelle che riguardano la punteggiatura - è una cosa normalissima. In fondo, anche Oscar Wilde diceva: “Sono stato tutta la mattina per aggiungere una virgola, e nel pomeriggio l'ho tolta.” In questo articolo, infatti, vi mostrerò tutti quegli errori di punteggiatura che non dovete più commettere in italiano quando scrivete! 12 ERRORI di PUNTEGGIATURA in ITALIANO In questo articolo potete trovare una lista di 12 errori di punteggiatura da evitare quando scrivete in italiano. Parleremo delle regole che hanno a che fare con virgole, punti e virgole, punti, due punti; ma parleremo anche di regole... che non sono regole! Per ciascuna regola troverete sia un esempio di errore, che un esempio corretto al fine di comprendere la regola nella maniera più chiara possibile. 1 - LA VIRGOLA TRA SOGGETTO E VERBO La virgola non deve mai essere messa tra il soggetto e il verbo, anche se ci sono delle altre parole tra loro. Esempio 1: Sara, mangia la pasta. = SBAGLIATO!Sara__ mangia la pasta. = GIUSTO! Esempio 2: La casa che abbiamo comprato, è molto luminosa. = SBAGLIATO!La casa che abbiamo comprato__ è molto luminosa. = GIUSTO! L'unica eccezione è se si utilizza un inciso tra il soggetto e il verbo: in quel caso si metterà una virgola all'inizio dell'inciso e una dopo. Ad esempio: I bambini, che avevano da poco cenato, andarono a dormire. 2 - LA VIRGOLA TRA VERBO E COMPLEMENTO OGGETTO La virgola non deve mai essere messa tra il verbo e il suo complemento oggetto. Ad esempio: Ogni giorno prendo, la metro per andare a lavoro. = SBAGLIATO!Ogni giorno prendo__ la metro per andare a lavoro. = GIUSTO! 3 - LA VIRGOLA TRA IL VERBO "ESSERE" E IL SUO AGGETTIVO O NOME La virgola non deve mai essere messa tra il verbo “essere” e il suo aggettivo o nome. Esempio 1: Luca è, un architetto. = SBAGLIATO!Luca è__ un architetto. = GIUSTO! Esempio 2: I suoi dipendenti, sono intelligenti. = SBAGLIATO!I suoi dipendenti__ sono intelligenti. = GIUSTO! 4 - LA VIRGOLA TRA IL NOME E IL SUO AGGETTIVO O AVVERBIO La virgola non deve mai essere messa tra il nome e il suo aggettivo o avverbio. Esempio 1: Ieri alla festa abbiamo mangiato, troppo. = SBAGLIATO!Ieri alla festa abbiamo mangiato__ troppo. = GIUSTO! Esempio 2: Per il suo compleanno, Marta ha ricevuto delle rose, rosse. = SBAGLIATO!Per il suo compleanno, Marta ha ricevuto delle rose__ rosse. = GIUSTO! 5 -  ANDARE A CAPO Dopo il punto, se la frase che segue ha un soggetto diverso o dà un'informazione nuova rispetto alla frase precedente, è opportuno andare a capo. Esempio: Burano è una delle isole di Venezia, famosa per le case colorate.__ Moltissime riviste internazionali annoverano Burano tra le prime 10 città più colorate al mondo. = SBAGLIATO! Burano è una delle isole di Venezia, famosa per le case colorate. __Moltissime riviste internazionali annoverano Burano tra le prime 10 città più colorate al mondo. = GIUSTO! 6 - USARE TROPPI PUNTI Usare i punti va bene, ovviamente, ma non bisogna abusarne! Il punto indica una lunga pausa, in quanto conclude una frase, un pensiero. Quindi non va usato per interrompere una frase. Mi spiego meglio: ogni frase che termina con un punto deve avere senso compiuto e deve avere un verbo principale - se così non fosse, dovrà essere legata a un'altra, con una virgola o un punto e virgola. Esempio 1: Ero molto stanca. Perché avevo lavorato tanto. = SBAGLIATO!Ero molto stanca__perché avevo lavorato tanto. = GIUSTO! Esempio 2:

Merita Business Podcast
LinkedIN NON FUNZIONA: ecco i 3 ERRORI da non fare.

Merita Business Podcast

Play Episode Listen Later Jul 4, 2022 10:34


Quando Linkedin non funziona è perché non lo usi bene. Ecco i 3 errori che ti impediscono di vendere su Linkedin e il modo per evitarli.Linkedin non funziona. LinkedIn con me non dà risultati. Perché mai pensato? Non ti preoccupare.Mi capita di parlare con professionisti e imprenditori che si lamentano del marketing digitale che non funziona, e si aspettano che io abbia una ricetta magica per risolvere i loro problemi.Continua su https://www.merita.biz/299

Psicologia con Luca Mazzucchelli
Superare la paura di fallire perché le parole sono importanti

Psicologia con Luca Mazzucchelli

Play Episode Listen Later Jun 10, 2022 8:11


Nel superare la paura di fallire, perché le parole sono importanti? Le parole che utilizziamo per descrivere la realtà modificano l'atteggiamento mentale con cui guardiamo e ci rapportiamo alla realtà. Ecco perché per superare la paura di fallire, puoi iniziare a riflettere su alcune parole che producono un sacco di effetti negativi, tra cui: fallimento ed errori.

Psicologia con Luca Mazzucchelli
Superare la paura di fallire perché le parole sono importanti

Psicologia con Luca Mazzucchelli

Play Episode Listen Later Jun 10, 2022 8:11


Nel superare la paura di fallire, perché le parole sono importanti? Le parole che utilizziamo per descrivere la realtà modificano l'atteggiamento mentale con cui guardiamo e ci rapportiamo alla realtà. Ecco perché per superare la paura di fallire, puoi iniziare a riflettere su alcune parole che producono un sacco di effetti negativi, tra cui: fallimento ed errori.

Marco Montemagno - Il Podcast
Lavoro: 10 errori da non fare durante il colloquio

Marco Montemagno - Il Podcast

Play Episode Listen Later Jun 4, 2022 6:59


Lavoro: 10 errori da non fare durante il colloquio

Italiano Automatico Podcast
Episode 502: 7 Grandi Errori Che Stai Facendo Nell’Imparare Nuovi Vocaboli Italiani | Imparare l’Italiano

Italiano Automatico Podcast

Play Episode Listen Later May 23, 2022 17:49


Diventa membro di Italiano Per La Vita (iscrizioni aperte dal 15 al 24 maggio 2022): https://enroll.italianoautomatico.com/italiano-per-la-vita  Lista d'attesa Italiano Per La Vita : https://italianoautomatico.lpages.co/lista-dattesa-italiano-per-la-vita/In questo podcast affrontiamo uno dei problemi più grandi degli studenti di lingue: come memorizzare nuovi vocaboli. Se nel passato hai cercato di memorizzare nuove parole in italiano scrivendole tutte su un foglio e formando così lunghe liste di vocaboli che il giorno dopo avevi già dimenticato e che non riuscivi a ricordarti nel momento di parlare, allora questo podcast è per te. Infatti scoprirai cosa stai facendo di sbagliato nel memorizzare nuove parole in italiano e quali sono le tecniche più efficaci che ti porteranno a imparare naturalmente tanti nuovi vocaboli in italiano.Questi sono i 7 errori più comuni che probabilmente stai commettendo nel cercare di memorizzare nuove parole in italiano e nel podcast ti spiegherò perché questi metodi sono fallimentari. E vedremo come puoi da subito iniziare a usare delle strategie migliori per fare in modo che le nuove parole rimangano nella tua memoria a lungo termine.

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
TRATTARSI DI: Significato ed ERRORI comuni

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!

Play Episode Listen Later Apr 29, 2022 16:59


Quante volte avete sentito usare l'espressione "si tratta di..."? Sono certa che vi sia capitato spesso: il verbo trattare ha diversi significati ed usi! Proprio per questo motivo, una volta raggiunto un livello medio di Italiano, sarebbe bene che voi lo inseriate nel vostro vocabolario personale, ricordandovi di usarlo di tanto in tanto. Lo so, non è per niente facile...ma sono qui apposta! In questo articolo cercheremo di capire insieme cosa significa questo verbo, come si usa e quali sono gli errori più frequenti commessi dagli stranieri che provano a utilizzarlo. SI TRATTA DI... In questo articolo troverete ben cinque modi in cui questo verbo viene utilizzato erroneamente da coloro che studiano la lingua italiana. Ovviamente prima di fare ciò dobbiamo vedere cosa significa questo verbo, perché il suo significato non ha niente a che fare con quello del verbo TRATTARE! IL VERBO "TRATTARSI" TRATTARSI significa “consistere in qualcosa”, “essere la questione, l'oggetto di qualcosa”, “essere la vera natura di un fatto”, ed è sempre accompagnato dalla preposizione DI, seguita da un sostantivo oppure un pronome. Per esempio: -Ho ricevuto un pacco! +Di che cosa si tratta? (cioè, “In che cosa consiste il pacco?” Questa è la domanda che bisogna rivolgere al nostro interlocutore quando vogliamo chiedergli la natura di qualcosa!) -Si tratta della mia nuova crema per la pelle! (cioè, “l'oggetto del pacco è la mia nuova crema per la pelle”) Come abbiamo già detto, essendo una forma molto usata dagli italiani sia nello scritto che nel parlato, anche gli stranieri tentano di usarla...ma spesso non lo fanno nel modo appropriato. Quindi, quali sono gli errori più comuni? Vediamoli insieme! ESPRESSIONI ED ERRORI COMUNI QUESTO FILM / LIBRO SI TRATTA DI… Sento molto spesso, nelle mie lezioni, frasi come “Questo film si tratta di un uomo che…” oppure “Questo libro si tratta di guerra”.Queste frasi sono completamente sbagliate perché il verbo TRATTARSI DI è un verbo impersonale e, di conseguenza si coniuga solo ed esclusivamente alla terza persona singolare, senza un soggetto, come tutti i verbi impersonali. Altri esempi di verbi impersonali sono: piovere (piove), nevicare (nevica), bisognare (bisogna). Perciò frasi del tipo “il cielo piove” o “la macchina bisogna la benzina” sono totalmente sbagliate! Dunque, se io dico “Questo film si tratta di…”, di fatto assegno un soggetto al verbo (“questo film”), ma ciò non è possibile: “Trattarsi di” si usa da solo, spesso all'inizio della frase, ed è seguito dall'oggetto di cui si vuole sottolineare l'esistenza. Vediamo qualche esempio per chiarire: Esempio 1 -Ieri ti hanno vista a un evento a Parigi! +Si tratta di un errore (= è un errore). Non ho mai lasciato la mia casa ieri. Esempio 2 -Che succede? Sembri preoccupata… +Si tratta del mio lavoro (= l'oggetto della mia preoccupazione è il mio lavoro). Temo che mi licenzieranno. Esempio 3 -Vedo che stai guardando qualcosa in TV. Di cosa si tratta? +Si tratta di un documentario sulla vita di Pablo Escobar. (=quello che sto guardando consiste in un documentario) Chiarito questo, apro una piccola parentesi: nella frase “Questo libro si tratta di guerra”, si commette anche un altro errore, ovvero quello di pensare che il verbo “trattarsi di” introduca l'argomento del libro. No! “Trattarsi di” esprime la propria esistenza, essenza, natura di qualcosa, ma non l'argomento. Se io prendessi un libro in mano e voi mi chiedeste: “Cosa hai in mano?” - io vi risponderei: “Si tratta di un libro”, perché è la natura di ciò che ho in mano, la sua essenza. Se, invece, volessi dirvi l'argomento del libro che ho in mano, dovrei usare altri verbi, come:“Questo libro parla di guerra”, “Questo libro tratta la guerra”, “Questo libro affronta il tema della guerra”. È SI TRATTA DI… Il secondo errore frequente è quello di usare “trattarsi di” con il verbo “es...

Tutti Convocati
La Juve punta il Napoli

Tutti Convocati

Play Episode Listen Later Apr 26, 2022


A Sassuolo la Juventus gioca male, va in svantaggio ma, alla fine, vince. Lo fa con due dei suoi uomini forse meno motivati, il separato in casa Dybala e la riserva Kean, ma tanto basta per prendersi i tre punti che portano la squadra di Allegri a una sola lunghezza dal Napoli in crisi. Il terzo posto è ancora possibile, Spalletti avvisato. Ne parliamo con i tifosi bianconeri Alessandro Allara e Neri Marcorè e con Antonio Giordano del Corriere dello sport. Errori e Motori: da Leclerc a Imola a Bastianini a Portimao. Convocati Leo Turrini dalla Pero-Cormano e Carlo Pernat, agente della Bestia che apre ad un possibile futuro in Aprilia del pilota Ducati Team Gresini.