Podcasts about pochi

  • 435PODCASTS
  • 788EPISODES
  • 26mAVG DURATION
  • 5WEEKLY NEW EPISODES
  • Feb 20, 2023LATEST

POPULARITY

20152016201720182019202020212022

Categories



Best podcasts about pochi

Latest podcast episodes about pochi

Italiano Automatico Podcast
Episode 556: 5 Cose Che Non Sapevi Sul Festival Di Sanremo | Imparare l’Italiano

Italiano Automatico Podcast

Play Episode Listen Later Feb 20, 2023 7:02


Mini corso Gratuito - Le 7 Regole di Italiano Automatico: https://italianoautomatico.lpages.co/corso-gratuito-le-7-regole-di-italiano-automatico/ In questo video imparerai 5 cose che sicuramente non sapevi sul Festival Di Sanremo, il Festival della canzone italiana, che si tiene ogni anno in Italia, a Sanremo, dal 1951.Ecco le 5 curiosità di cui parleremo in questo video:1. Sanremo o San Remo? 2. Sanremo, città strategica3. La prima edizione non era così popolare4. Cambiamento di scenografia e programmi5. Pochi artisti e più braniGrazie all'ascolto imparerai tanti nuovi vocaboli ed espressioni italiane e aumenterai così il tuo livello di italiano.Capitoli del podcast:0:00  INTRODUZIONE0:31  SANREMO O SAN REMO?1:14  SANREMO, CITTÀ STRATEGICA2:53  LA PRIMA EDIZIONE NON ERA COSÌ POPOLARE       3:52  CAMBIAMENTO DI SCENOGRAFIA E PROGRAMMI4:39  POCHI ARTISTI E PIÙ BRANI5:25  CONCLUSIONE

Passione Inter Notizie
Le probabili formazioni di Monza-Inter: pochi dubbi per Inzaghi

Passione Inter Notizie

Play Episode Listen Later Jan 6, 2023 1:33


INTER NEWS - Pochi dubbi di formazione per Inzaghi in vista della sfida di sabato, 17 esima di campionato, tra Inter e Monza.

Camminare come Gesù
38. Investire nei pochi

Camminare come Gesù

Play Episode Listen Later Jan 6, 2023 29:22


Nella puntata precedente abbiamo terminato la riflessione sulle priorità dell'Uomo Gesù. Ma non abbiamo ancora finito di interrogare il Maestro, anzi, oggi iniziamo a ragionare su come Gesù applicava, nella vita pratica di missione, le priorità: insomma oggi parleremo di strategia! La strategia che più di tutto colpisce nell'agire di Gesù è il suo concentrarsi nelle poche persone che Dio aveva messo nella sua vita, e dedicare a loro la massima attenzione in fatto di tempo e energia. Se vuoi sapere cosa abbiamo scoperto non ci resta che augurarti buon ascolto.Se vuoi entrare in contatto con noi puoi scriverci a:info@grandemandato.it

Federico Picchianti Experience
Picchianti Experience #285 - Come superare la gelosia in pochi passi

Federico Picchianti Experience

Play Episode Listen Later Jan 3, 2023 8:09


Come SUPERARE LA GELOSIA IN POCHI PASSIPER INFO SU CONSULENZE GRATUITE, LIBRI E ALTRI SERVIZI CLICCA QUI https://linktr.ee/federicopicchiantiInstagram: https://instagram.com/federicopicchiantiFacebook PROFILO: https://www.facebook.com/federico.picchiantiFacebook PAGINA: https://www.facebook.com/FredPicchianti/TikTok: https://vm.tiktok.com/pR2qKN/Twitter: https://twitter.com/FredmofoPicLinkedIn: https://www.linkedin.com/in/federicopicchiantiPodcast: https://open.spotify.com/show/1uNvEXja3ZHH9Kk6lSDBxo?si=3a4bf33e46f54f9

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Gatto fucilato in strada a pochi metri dalla casa del sindaco: è caccia ai responsabili

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Jan 2, 2023 2:14


Un altro episodio di violenza contro gli animali: il felino è stato ucciso poco lontano dalla casa del sindaco Davide Faccio, usando un'arma a canna rigata, di quelle usate normalmente per abbattere gli ungulati. Indagini in corso da parte delle guardie zoofile dell'Enpa.

L'italiano in podcast
Episodio N°603- 20 dicembre 2022 - Vacanza finita!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Dec 21, 2022 41:57


20 dicembre 2022 - Italiano in Podcast. La vacanza è stata molto bella e rilassante ma purtroppo è finita. Pochi giorni ma molto piacevoli davvero. Per fortuna al ritorno c'è Italiano in Podcast e il suo fantastico pubblico a migliorare l'umore e a far tornare la voglia di lavorare. Il ritorno del podcast è un po' in ritardo, di martedì, a causa di un po' di stanchezza e di un raffreddore fastidioso. In questo episodio il racconto dei primi giorni della settimana e anche del primo giorno di vacanza. Un piccolo accenno alla finale del mondiale e poi un saluto affettuoso ad un grande campione italiano molto amato che in questi giorni gioca una partita molto importante. L'aforisma finale è proprio una bella frase di questo grande uomo, molto simpatico che tutti qui in Italia stimiamo molto. Grazie come sempre da iSpeakItaliano e dal suo Italiano in Podcast. A presto con il prossimo episodio. Abbonati per dare un contributo e ascoltare gli episodi speciali di Italiano in Podcast https://anchor.fm/ispeakitaliano/subscribe Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Alessandro Barbero. La storia, le storie - Intesa Sanpaolo On Air
Come abbiamo imparato a convivere: il totalitarismo

Alessandro Barbero. La storia, le storie - Intesa Sanpaolo On Air

Play Episode Listen Later Dec 20, 2022 11:29


Nella cultura politica odierna il totalitarismo è identificato con le due più feroci dittature del Novecento, il nazismo e lo stalinismo. Pochi ricordano che il termine è stato inventato in Italia per definire la dittatura fascista: coniato dagli avversari e inteso in senso critico, il totalitarismo venne rivendicato e assunto a programma da Mussolini. Analizzare i motivi per cui in realtà il fascismo in Italia non riuscì mai a costruire un regime veramente totalitario è un modo per esplorare l'intrinseca diversità della società italiana e la sua irriducibilità a un paradigma omogeneo.

AL CORONAVIRUS i cristiani rispondono così
Con le autopsie vengono alla luce i danni del "vaccino" anticovid al cuore

AL CORONAVIRUS i cristiani rispondono così

Play Episode Listen Later Dec 13, 2022 9:27


VIDEO: La verità sui medici vaccinati ➜ www.youtube.com/watch?v=sSqLG9Wft88&list=PLolpIV2TSebVtj34zS7A0AabuQ9cf1UxpTESTO DELL'ARTICOLO ➜ www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=7244CON LE AUTOPSIE VENGONO ALLA LUCE I DANNI DEL ''VACCINO'' ANTICOVID AL CUOREL'Università di Heidelberg (Germania) conferma dati alla mano che le miocarditi sono state causate dalla vaccinazione e non dal virus (VIDEO: La verità sui medici vaccinati)di Paolo BellaviteÈ ormai certo che la miocardite può essere una complicanza potenzialmente letale dopo la vaccinazione anti-SARS-CoV-2 basata su mRNA ("Pfizer" e "Moderna"). Altrettanto certo è che la miocardite si può presentare anche come conseguenza dell'infezione da parte di vari virus tra cui anche SARS-CoV-2. Pertanto l'argomento è materia di dibattito tra vaccinisti e anti-vaccinisti. Pochi hanno la capacità e l'onestà di esaminare la questione dal punto di vista bioetico e scientifico ed effettuare una valutazione rischi/benefici nell'interesse della singola persona e priva di condizionamenti politici o di categoria.Cominciando dall'aspetto bioetico, è fondamentale considerare che la miocardite virale è un evento che può colpire una persona, la quale diviene vittima di un "difetto" della natura come nel caso di tutte le malattie che affliggono il genere umano (anche se sulla origine del SARS-CoV-2 come si sa pesa più di un sospetto che prodotto di una manipolazione). La miocardite post-vaccinale è conseguenza prevedibile e prevista di un prodotto artificiale e iniettato volontariamente, la cui frequenza di complicazioni gravi e mortali è bassa rispetto al totale delle somministrazioni, ma non certo trascurabile per la persona che ne è colpita. Ovviamente, il problema etico diviene ben più grave se si pone la questione del consenso informato, ma non è questo per oggi il punto.Gli aspetti scientifici della questione sono importanti sia per effettuare un bilancio tra rischi e benefici in fase di consiglio pre-vaccinale, sia per la corretta diagnosi dei casi gravi e mortali in vista di una richiesta di indennizzo come previsto dalla legge. È pur vero che la conoscenza precisa degli eventi avversi dei "vaccini", dei loro meccanismi e della possibilità di identificazione precoce dovrebbe far parte della attività sistematica di informazione della popolazione, proprio in vista del consenso ad un atto medico, cardine della medicina sin dai tempi di Ippocrate e mai negato se non nei peggiori regimi della Storia.L'AUTOPSIA SU 25 PERSONE MORTE ENTRO 20 GIORNI DALLA VACCINAZIONEFinora mancava una descrizione basata sull'autopsia delle caratteristiche istologiche dettagliate della miocardite indotta da vaccino, ma la lacuna è stata colmata da un articolo di Constantin Schwab e collaboratori, dell'Università di Heidelberg, pubblicato dalla rivista Clinical Research in Cardiology il 27 Novembre scorso. Sono state eseguite autopsie su 25 persone morte inaspettatamente ed entro 20 giorni dalla vaccinazione anti-SARS-CoV-2 con mRNA. In quattro pazienti gli autori hanno identificato segni istologici di miocardite acuta, con un'infiltrazione linfocitica T miocardica interstiziale a chiazze, prevalentemente del sottogruppo CD4 positivo, associata a lieve danno alle cellule cardiache (miociti). Secondo gli autori, i risultati dell'autopsia indicano che la morte è avvenuta per insufficienza cardiaca aritmogena acuta, vale a dire il cuore ha cominciato a battere in modo talmente irregolare che la circolazione del sangue si è rapidamente fermata. Ciò succede perché l'infiammazione va a "toccare" il delicato sistema fatto da speciali cellule cardiache capaci di conduzione elettrica dello stimolo necessario alla contrazione del muscolo.Questo non è l'unico studio che pone in questione i rischi di morte cardiaca conseguente alla somministrazione di mRNA che codifica per la proteina "Spike". La proteina Spike è stata trovata nel sangue all'interno degli esosomi (vescicolette emesse dalle cellule in cui è entrata la nanoparticella con il mRNA) il giorno 14 dopo la vaccinazione ed è aumentata anche dopo la dose di richiamo, durando fino a quattro mesi. La proteina Spike è stata rilevata mediante immunoistochimica nella parete vasale del cervello e del cuore di un paziente di 76 anni deceduto tre settimane dopo aver ricevuto la sua terza vaccinazione COVID-19. Poiché non è stata rilevata alcuna proteina N (nucleocapsidica), la patologia è stata causata dalla vaccinazione e non dal virus. Anche se resta molto lavoro da fare, l'auspicio è che questi risultati possano aiutare a diagnosticare adeguatamente i casi poco chiari dopo la vaccinazione e a stabilire una diagnosi tempestiva in vivo, fornendo così il quadro per un monitoraggio adeguato e un trattamento precoce dei casi clinici gravi.ANALISI DEI CASI DI EVENTI AVVERSI GRAVI DOPO I VACCINIInfine va citato un intervento di Peter Goetsche e Maryanne Demasi, importante e autorevole perché Goetsche è uno dei massimi esperti di revisioni sistematiche dei dati della letteratura. In un lavoro che condensa i dati di 18 revisioni sistematiche, 14 studi randomizzati e 34 altri studi con un gruppo di controllo (finora uscito in "preprint") effettua una analisi dei casi di eventi avversi gravi dopo i "vaccini" anti-COVID-19 e sostiene che "i danni gravi e molto gravi dei vaccini COVID-19 sono stati ignorati o minimizzati e talvolta sono stati deliberatamente esclusi dagli sponsor dello studio in riviste mediche ad alto impatto". Gli autori hanno trovato prove di gravi danni neurologici, tra cui la paralisi di Bell, la sindrome di Guillain-Barrè, miastenia grave e l'ictus. I vaccini a vettore di adenovirus hanno aumentato il rischio di trombosi venosa e trombocitopenia, mentre i vaccini a base di mRNA hanno aumentato il rischio di miocardite, con una mortalità di circa 1-2 casi ogni 200 casi di miocardite. Quindi la miocardite post-vaccinale non è affatto una reazione "benigna" come qualche "virostar" si era affrettata a sostenere alla scoperta dei primi casi. Goetsche e Demasi concludono: "Le autorità hanno raccomandato praticamente a tutti di vaccinarsi e di ricevere dosi di richiamo. Hanno mancato di considerare che il bilancio tra benefici e danni diventa negativo nei gruppi a basso rischio come i bambini e le persone che hanno già acquisito l'immunità naturale."Infine, va notato che la recente sentenza della Consulta non ha spento le polemiche, anzi è stata usata malamente per sostenere che i "vaccini" sono sicuri e l'obbligo vaccinale è legittimo. In realtà, anche se le motivazioni ancora non si conoscono, va precisato che la sentenza della Corte Costituzionale dichiara "non irragionevole" la legge di Draghi-Speranza-Cartabia sull'obbligo vaccinale anti-COVID-19 non valida affatto i prodotti biogenetici iniettabili, semplicemente respinge i ricorsi, dichiarando o che essa è incompetente a giudicarli o che le ragioni portate non sono riconosciute valide. Una cosa è certa: la Consulta non ha alcuna autorità giuridica né ovviamente scientifica per dichiarare che i "vaccini" siano utili o inutili o dannosi. Per quello serve la scienza, rigorosa, paziente e indipendente. Che, come si è visto, sta portando continuamente nuovi contributi utili a chiarire le varie questioni ed a contribuire ad una scelta libera e veramente informata.

Caffe 2.0
2654 LONG - tre ore a piedi senza smartphone - meglio di una sauna

Caffe 2.0

Play Episode Listen Later Dec 5, 2022 19:47


Detox da smartphone.Pochi gli studi, molti tentativi.Oggi vi passo una esperienza di domenica scorsa: 3 ore a piedi per Milano senza smartphone, cercando di ricordare due cose. Mi sono inventato tecniche per non dimenticarle, ho approfondito varie riflessioni, ho parlato con decine di sconosciuti, ho ragionato sulla stessa idea per minuti e minuti senza interruzioni, maturandola ben piu' che in ufficio.Un mondo che si riapre appena si spegne quell'intruso che vuole consigliarci cosa e' meglio e cosa non dobbiamo perderci, molto meno importante di quello che conta per noi.Sono 20 minuti dove piuttosto che le parole troverete temi emotivi, quelli che la parte destra del cervello sa risolvere rapidamente, ma poco formalizzare: perdonatemi :)E voi, che tecniche usate per liberarvi dagli smartphone, almeno per un po' ?

2024
Portabilità SIM – Assistenza stradale – Costellazione IRIS

2024

Play Episode Listen Later Dec 2, 2022


Chi usa lo smartphone e pensa di cambiare gestore o SIM è bene che conosca le nuove regole sulla portabilità approvate da AGCOM per cercare di bloccare le frodi generate dalla duplicazione e scambio della SIM (SIM Swap). Il cambio può essere effettuato solo dal titolare della SIM (non è più ammessa la delega) ma questa non è l'unica novità spiega a 2024 Alessandro Voci, responsabile ufficio studi Sostariffe.it. Con Valerio Chiaronzi, cofondatore e AD della start up Hlpy parliamo di un nuovo servizio di assistenza stradale nato dalla consapevolezza che il settore non avesse ancora sfruttato pienamente la tecnologia digitale. Pochi giorni fa Hlpy ha annunciato una raccolta di capitali per quasi 7,5 milioni di euro. Parliamo infine di IRIS (Infrastruttura per la resilienza, l'interconnettività e la sicurezza via satellite), una nuova costellazione di satelliti per dotare anche l'Unione Europea di connettività con Christoph Kautz, responsabile della divisione Secure Connectivity, Space Surveillance and Applications della Commissione europea. E come sempre le nostre Digital News, le più importanti notizie di innovazione e tecnologia della settimana.

What's Up Tuscany
Fenomenologia del cacciucco, l'orgoglio di Livorno - Ep. 127

What's Up Tuscany

Play Episode Listen Later Dec 2, 2022 21:39


Continuando a saltellare dal presente al passato della nostra terra, torniamo a parlare di roba da mangiare, possibilmente gustosa e goduriosa assai. L'attaccamento di noi toscani ai prodotti che hanno fatto questa terra è considerato strano, talvolta ridicolo da chi non sia nato e vissuto da queste parti ma è una parte integrante della nostra cultura. Chissà, forse ci siamo così affezionati perché ricordiamo ancora quando da queste parti si mangiava poco e male, QUANDO si mangiava. Pochi piatti sono diventati così iconici ed universalmente riconosciuti come la ricetta che è diventata sinonimo della città di Livorno: il cacciucco. Eppure come è piatto è parecchio strano, nemmeno sembra toscano. Il nome, poi, non vuol dire niente nella nostra lingua. La spiegazione c'è e verrebbe da una leggenda che sta diventando sempre più popolare all'ombra dei Quattro Mori. La zuppa di pesce più buona al mondo, almeno per noi toscani, sarebbe nata molto lontana dalla nostra terra, sulla costa della Turchia. Ad importarla sarebbe stato uno dei tanti stranieri arrivati a cavallo del Settecento nella città labronica, dandole il respiro internazionale e l'aria cosmopolita che la rendono unica. Se ascolterete l'intera puntata conoscerete questa e le altre storie sull'origine del cacciucco, le regole fondamentali per definirlo "tipico e tradizionale", le famigerate cinque C e la ricetta dettagliata per farlo a casa vostra. Non sarà come quello che si mangia a Livorno ma è comunque una vera goduria.Se vi piace quel che facciamo, seguiteci sulla vostra piattaforma di podcast preferita e, magari, mandate il link ad un vostro amico che ha la Toscana nel cuore. Se poi ci faceste un saluto ai nostri contatti, saremmo ancora più felici.Email: podcast@larno.itFacebook: https://www.facebook.com/larno.itTwitter: @arno_it / @WhatsupTuscanyI LINK ALLE FONTIhttps://www.labellezzadellacarta.it/la-leggenda-del-cacciucco-di-livorno/https://www.taccuinigastrosofici.it/ita/news/moderna/pesci-conserve/Storia-del-cacciucco.htmlhttps://corrieredelvino.it/featured/cacciucco-storia-e-mito-di-una-citta/https://blog.quomi.it/2019/02/26/cacciucco-storia/https://www.aifb.it/cultura-enogastronomica-italiana/piatti-tradizione-italiana/giornata-nazionale-del-cacciucco/BACKGROUND MUSICPipe Choir - Bom Bom Breakthrough (Instrumental)Audionautix - Water Wood and StoneProfound Beats - Lo-FiIncompetech - Leopard Print ElevatorAlmightyZero - AetherialWayne John Bradley - Blues Rock Original InstrumentalAll released under Creative Commons Attribution 4.0 International Licensehttps://soundcloud.com/pipe-choir-2/pipe-choir-bom-bom-breakthrough-creative-commons-instrumentalhttps://www.free-stock-music.com/audionautix-water-wood-and-stone.htmlhttps://soundcloud.com/profoundbeats/profound-beats-lo-fi-free-downloadhttps://incompetech.com/music/royalty-free/index.html?isrc=USUAN1500077https://soundcloud.com/argofox/almightyzero-aetherialhttps://soundcloud.com/ayneohnradley/blues-rock-original-instrumentalcreative-commonshttp://www.pipechoir.com/

Uno, nessuno, 100Milan
Zelensky e la convinzione che la guerra finirà in pochi mesi

Uno, nessuno, 100Milan

Play Episode Listen Later Dec 2, 2022


Zelensky è convinto che la guerra con la Russia durerà ancora pochi mesi. Ne parliamo con il giornalista del Corriere Andrea Nicastro per capire gli elementi alla base di questa affermazione. Commentiamo poi la sentenza della Consulta sull'obbligo vaccinale per medici e insegnanti spiegando cosa la Corte abbia ritenuto ammissibile e cosa no e infine andiamo a Salò dove il comune ha deciso di dedicare una sezione del suo museo alla storia della Repubblica Sociale Italiana sollevando le perplessità e i timori dell'Anpi.

Ultim'ora
Balata (Serie B) "Italpress sa raccontare come pochi realtà sportiva"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022 0:37


"Italpress è una voce autorevolissima, da oggi in una sede di grande prestigio, che attesta una crescita esponenziale di un'agenzia di stampa che sa raccontare come pochi la realtà sportiva e calcistica". Lo ha detto il presidente della Lega Calcio Serie B, Mauro Balata, a margine dell'incontro dell'Agenzia Italpress con il mondo dello sport, nella nuova sede di Milano.trl/gsl

FEF LIVE
Superbonus: risparmio energetico no! Sussidi (pochi) sì! - Intervista a David Lisetti (2/2)

FEF LIVE

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 17:10


Tagliando il #Superbonus, il governo #Meloni ha deciso di rinunciare a politiche strutturali per il risparmio energetico. Di contro si prosegue con la politica dei sussidi (pochi) per contrastare i rincari energetici. Abbiamo parlato anche di questo nella seconda parte dell'intervista a David Lisetti.......................✅Vuoi saperne di più? È il momento di scoprire i videocorsi di FEF (e ti regaliamo

What's Up Tuscany
Vetulonia, la città scomparsa e ritrovata - Ep. 126

What's Up Tuscany

Play Episode Listen Later Nov 25, 2022 21:14


Pochi angoli della nostra regione non hanno giocato un ruolo più o meno importante negli ultimi tre millenni di storia. Ancora meno hanno una storia così interessante come quella dell'antica città-stato che, dopo esser diventata l'epicentro della geopolitica del Mediterraneo nel V secolo avanti Cristo, cadde in un declino tanto prolungato da farla completamente scomparire. Questa ricca e potente città fu riscoperto solo negli anni '80 dell'Ottocento da un archeologo dilettante dalla testardaggine unica. Ritagliandosi tempo tra una visita a domicilio e l'altra, questo medico condotto si rese conto che sotto il villaggio di Colonna c'era quell'antica città etrusca che gli archeologi cercavano da secoli. Da allora molti tesori sono stati trovati nelle campagne circostanti, dipingendo un'immagine vivida di questa città dimenticata da tutto e tutti. Ecco perché questa settimana What's Up Tuscany vi porterà tra Grosseto e Castiglion della Pescaia per raccontarvi di come Vetulonia, la più antica e ricca tra le lucumonie etrusche, sia riuscita a tornare in vita dopo secoli di abbandono. Se ascolterete l'episodio intero scoprirete come la città fu riscoperta, le cose più interessanti dell'ampio parco archeologico, un piccolo museo pieno zeppo di tesori e molto altro. Camminate con noi tra le antiche tombe monumentali e gli artefatti meravigliosi esibiti in uno dei musei meno conosciuti di questa regione. Fateci sapere se questo tipo di episodi vi piace o meno. Se preferireste che ci occupassimo d'altro, se avete delle domande o qualsiasi altra cosa vi venga in mente, fateci un fischio. Saremmo davvero lieti di fare la vostra conoscenza e scambiare quattro chiacchiere!Email: podcast@larno.itFacebook: https://www.facebook.com/larno.itTwitter: @arno_it / @WhatsupTuscanyI LINK ALLE FONTIhttps://www.orticaweb.it/la-riscoperta-della-citta-etrusca-vetulonia/https://maremma-magazine.it/le-news/sensazionali-ritrovamenti-a-vetulonia-lo-scavo-della-domus-dei-dolia-regala-reperti-deccezione/https://www.sitiarcheologiciditalia.it/vetulonia/https://tuttatoscana.net/itinerari-2/vetulonia-la-storia-e-il-museo-civico-archeologico/https://tuttatoscana.net/storia-e-microstoria-2/vetulonia-e-la-grande-geopolitica-del-mediterraneo/https://www.etruschi.name/vetulonia/index.htmlBACKGROUND MUSICPipe Choir - Bom Bom Breakthrough (Instrumental)Pipe Choir - Followers (Instrumental)Pipe Choir - Fortress (Instrumental)Pipe Choir - A dark Blue Arc (Instrumental)Pipe Choir - A midnight on Jaquay (Instrumental)Wayne John Bradley - Blues Rock Original InstrumentalAll released under Creative Commons Attribution 4.0 International Licensehttps://soundcloud.com/pipe-choir-2/pipe-choir-bom-bom-breakthrough-creative-commons-instrumentalhttps://soundcloud.com/pipe-choir-2/pipechoir-followers-instrumentalhttps://soundcloud.com/pipe-choir-2/pc-one-fortress-instrumentalhttps://soundcloud.com/pipe-choir-2/pc-one-a-dark-blue-arc-creative-commons-instrumentalhttps://soundcloud.com/pipe-choir-2/pipechoir-a-midnight-on-jaquay-instrumentalhttps://soundcloud.com/ayneohnradley/blues-rock-original-instrumentalcreative-commonshttp://www.pipechoir.com/

SBS Italian - SBS in Italiano
A pochi centimetri dalla Storia

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Nov 25, 2022 36:07


Johannesburg, Sudafrica, 3 luglio 2010. La partita è finita, Asamoah Gyan è sul dischetto. Tutta l'Africa è con lui. Il Ghana è ad un calcio di rigore da una storica semifinale.

Unione Ciechi Torino
La finestra UICI Torino 10 – Sport: quando il surf diventa accessibile. Con Mario Rivoiro, istruttore

Unione Ciechi Torino

Play Episode Listen Later Nov 25, 2022 18:35


Pochi lo sanno, ma, con una buona guida, con le dovute precauzioni e con tanta passione, anche uno sport come il surf può diventare pienamente accessibile a chi non vede. Ne parliamo con Mario Rivoiro, persona non vedente e istruttore di surf.

Ultim'ora
Pecoraro Scanio "No al cibo sintetico, 240mila firme in pochi giorni"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 24, 2022 1:41


"In oltre 20 anni la Coldiretti e poi anche Campagna Amica hanno tenuto la barra ferma contro i cibi sintetici e a favore di un'agricoltura multifunzionale e identitaria. Sono certo che anche il nuovo governo vorrà dare seguito alla richiesta di questa petizione che in pochi giorni ha raccolto oltre 240.000 firme". Lo afferma Alfonso Pecoraro Scanio, presidente del comitato scientifico di Campagna Amica e della fondazione Univerde.mgg/gsl

AI CONFINI - di Massimo Polidoro
Il vero Sherlock Holmes

AI CONFINI - di Massimo Polidoro

Play Episode Listen Later Nov 24, 2022 19:44


Tutti sappiamo che Sherlock Holmes è l'immortale detective nato dalla fantasia di Arthur Conan Doyle, protagonista di avventure letterarie poi diventate film di successo e serie televisive la cui richiesta sembra non finire mai. Pochi, invece, sanno che a ispirare Conan Doyle per il suo infallibile investigatore fu una persona realmente esistita… Ed è di questo che parleremo oggi a Strane Storie!Aderisci alla pagina PATREON e sostieni i miei progetti e il mio lavoro: http://patreon.com/massimopolidoroPartecipa e sostieni su TIPEEE il progetto del mio Tour 2022 in tutta Italia: https://it.tipeee.com/massimopolidoro Scopri il mio Corso online di Psicologia dell'insolito: https://www.massimopolidorostudio.com​Ricevi l'Avviso ai Naviganti, la mia newsletter settimanale: https://mailchi.mp/massimopolidoro/avvisoainaviganti e partecipa alle scelte della mia communitySeguimi:Instagram: https://www.instagram.com/massimopolidoro/ Gruppo FB: https://www.facebook.com/groups/MassimoPolidoroFanClub Pagina FB: https://www.facebook.com/Official.Massimo.Polidoro Twitter: https://twitter.com/massimopolidoro Sito e blog: http://www.massimopolidoro.com Iscriviti al mio canale youtube: https://goo.gl/Xkzh8A

Smart City
Progetto ARCH: nuovi sensori e strumenti digitali per centri storici a prova di sisma

Smart City

Play Episode Listen Later Nov 21, 2022


Pochi giorni prima della scossa sismica che ha recentemente colpito le Marche, venivano resi pubblici i risultati del progetto europeo ARCH 2020 che, coinvolgendo una quindicina di città europee tra cui Camerino, mirava ad aumentare la capacità delle pubbliche amministrazioni di affrontare il tema della resilienza dei centri storici di fronte a fenomeni naturali estremi, climatici o sismici.Tra i risultati del progetto, i nuovi sensori che, misurando la risposta degli edifici al rumore sismico di fondo, permettono di valutare la capacità di resistere a una eventuale scossa. Ma anche nuovi strumenti digitali che permettono di stabilire le priorità sul territorio e pianificare le azioni di prevenzione. Ospite Sonia Giovinazzi, ricercatrice ENEA del laboratorio di Analisi e Protezione delle Infrastrutture Critiche

PENDENTE: Rubrica su Cinema, letteratura, fumetto ed esperienze culturali
Beh, io sì!: Cambia la tua vita con un Click

PENDENTE: Rubrica su Cinema, letteratura, fumetto ed esperienze culturali

Play Episode Listen Later Nov 16, 2022 20:49


Invertiamo la rotta ed eccoci quindi con una rubrica in cui voglio esprimere opinioni riguardo film o serie tv che spesso vengono poco considerate ma che, per un motivo o l'altro, a me invece piacciono. A chi non piacerebbe possedere un telecomando universale, capace di semplificarti la vita? Forse un po' a tutti. Pochi saprebbero però usarlo con giudizio ed ecco quindi "Cambia la tua vita con un click", film comico che però vuole ricordarci l'importanza dei valori fondamentali della vita. Quelli che tendiamo a dimenticare con enorme facilità.

Ultim'ora
Superbonus, Giorgetti "Misura troppo costosa a beneficio di pochi"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 11, 2022 2:52


“Non c'è nessun intervento retroattivo, ma facciamo una norma che ha a cuore gli interessi delle famiglie più bisognose e cerca di salvaguardare le condizioni di finanza pubblica". Così il ministro dell'Economia, Giancarlo Giorgetti, nel corso di una conferenza stampa, in merito alle novità sul superbonus. sat/gtr

Inglorious Globastards - IL PODCAST
Il Congresso farsa del Partito Comunista Cinese

Inglorious Globastards - IL PODCAST

Play Episode Listen Later Nov 9, 2022 46:36


Il ventesimo congresso del Partito Comunista Cinese ha incoronato Xi Jinping come la reincarnazione politica del Grande Timoniere Mao Tse Tung.Le riforme di Deng vengono sconfessate e la svolta verso un regime sempre più autoritario, aggressivo e autarchico viene sancita dai 2500 "delegati". Il nuovo corso riporta l'economia sotto lo stretto controllo dei burocrati di partito e le libertà di cui avevano goduto gli imprenditori vengono di fatto annullate.La strategia "Zero Covid" ha già imposto un drastico ridimensionamento dei rapporti economici tra Cina e Occidente e il regime non sembra intenzionato ad allentare le restrizioni non appena scoppia un focolaio https://www.lidentita.it/nuova-ondata-di-contagi-la-cina-richiude-tutto-e-torna-lincubo-strategia-zero-covid/In definitiva, si preannuncia un periodo buio per i cinesi e il mondo libero. Dovremo fare i conti con una Cina decisa a instaurare il predominio sull'economia globale e un'influenza pervasiva sui paesi emergenti. Si tratta di un'ambizione delirante, ma che rischia di produrre conseguenze catastrofiche all'interno e all'esterno.Il fatto che la Cina offra supporto a tutti i dittatori peggiori del globo terracqueo, da Maduro agli ayatollah iraniani, non rassicura in questo clima di guerra. Pochi giorni fa il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Wang Wenbin, citato dal Global Times, ha riferito di una telefonata intercorsa tra i ministri degli Esteri di Cina e Russia, Wang Yi e Sergei Lavrov. Un pessimo segnale di vicinanza ai criminali di guerra.

Claudio lost in the world - Podcast di viaggio motivazionale
3 Insegnamenti Sulla Felicità del Dalai Lama

Claudio lost in the world - Podcast di viaggio motivazionale

Play Episode Listen Later Nov 9, 2022 11:08


Ascolto, riflessione e meditazione. Sono queste le tre sfere che accederanno la tua mente fino al farla sentire illuminata. Pochi giorni e uscirà il mio 3º libro di viaggio riflessivo. ~ Condividi questo Podcast di viaggio riflessivo su @spotify. Su Claudio Lost In The World ~ Su Amazon i mie primi 2 libri. “Il cammino e la sua isola” e “Rotta verso il Nepal” ~ Su Udemy il video corso: “Scopri il sogno della tua vita attraverso il viaggio.”

Libri Per Sopravvivere A
5x5 LPSA Adolescenza ft. Chiara Martini

Libri Per Sopravvivere A

Play Episode Listen Later Nov 9, 2022 51:50


Ammesso e non concesso che non siate effettivamente dei teenager, fatevi una domandina facile facile. Quale libro consiglieresti al te stesso, alla te stessa, di 16 anni?Oggi caliamo l'ennesimo asso, amici e amiche. Con un tema, un momento, una categoria esistenziale che tante volte abbiamo costeggiato, senza però mai entrarci di testa. O prenderla per le corna.L'adolescenza (meglio, e peggio, se turbolenta al punto giusto) è un passaggio-chiave nella formazione di chiunque di noi. Pochi la risolvono, pochissimi ne escono davvero, tantissimi provano a descriverla e raccontarla. Ci mettiamo in coda, sperando di non fare troppi casini.L'ISOLA DI ARTURO, Elsa MoranteGLI SDRAIATI, Michele SerraMI CHIAMO CHUCK, Aaron Karo

Focus economia
Giuseppe Bono, l'ultimo autentico boiardo di Stato

Focus economia

Play Episode Listen Later Nov 8, 2022


È morto a 78 anni Giuseppe Bono, ex amministratore delegato di Fincantieri e figura storica dell industria italiana. Pochi mesi fa era stato sostituito al vertice del gruppo con sede a Trieste da Pierroberto Folgiero. Il manager che ha saputo mettere d'accordo governi e maggioranze di tutti i tipi, difeso persino dai sindacati tre anni fa, quando i 5 stelle al governo provarono a depotenziarlo con l'idea di affidare alcune deleghe al candidato presidente. A non riconfermarlo è stato il governo Draghi, che ha interrotto il suo controllo assoluto di Fincantieri. Lo chiamavano l ultimo boiardo di Stato, e lui faceva finta di indignarsi: Boiardo a me? Ma per favore... Io nell industria ci sono nato, le mani me le sono sporcate davvero. Mica come quelli che non sono mai usciti dal salotto e un cantiere lo hanno visto solo al telegiornale. Calabrese di Pizzoni, classe 1944, In fabbrica sono entrato quando avevo 18 anni raccontava di sé - Da operaio, a Torino, a 1.300 chilometri da casa. Non avevo molta scelta: papà morì quando ero piccolo, e al nostro paese lavoro non ce n'era. Ne parliamo con Paolo Bricco de Il Sole 24 Ore. Superbonus: Ance, speculazione pazzesca, partecipate sblocchino "E' in corso una speculazione pazzesca. Stiamo chiedendo da tempo lo sblocco di Cdp e Poste e di tutte le partecipate pubbliche, per dare un segnale di fiducia e per rimettere in moto il mercato". Così la presidente dell'Ance, Federica Brancaccio, commentando la sospensione da parte di Poste dell'acquisto dei crediti del Superbonus. Brancaccio denuncia come chi ancora acquista lo stia facendo a percentuali bassissime, sfruttando la "disperazione delle imprese": se prima il credito al 110% veniva acquistato in media al 102%, ora si arriva anche all'85%. "Chi compra specula. Serve un segnale, senza si fanno saltare migliaia di imprese". La circolare dell'Agenzia delle Entrate che ha "ammorbidito le norme, purtroppo ha sbloccato ben poco", sottolinea la presidente, secondo cui Poste sarebbe ferma praticamente da un anno nell'acquisto dalle imprese ed ora avrebbe chiuso i rubinetti anche nei confronti dei privati che hanno crediti di minore entità, tra i 100.000 e i 150.000 euro. "Le banche affermano di aver esaurito la capacità fiscale, ma Poste, Cdp e le altre partecipate non hanno questo problema - spiega Brancaccio - la capacità loro la hanno, ma non comprano. E' un problema grave. Ci dicano se vogliono distruggere la misura". Approfondiamo il tema proprio con Federica Brancaccio, presidente dell'Ance. Dal riciclo un miliardo e mezzo di euro di benefici ambientali Si è aperto nei giorni scorsi a Sharm el-Sheikh, in Egitto, il summit Cop27 sul Clima che vede la partecipazione di circa 200 delegati provenienti da circa 200 Paesi. A Rimini invece si sta tenendo la 25a edizione di Ecomondo e la 15a di Key Energy, da oggi (8 novembre) a venerdì (11 novembre) prossimo le due manifestazioni di Italian Exhibition Group segneranno lo stato dell'arte sia dal punto di vista dell'innovazione tecnologica ed economica, sia sul fronte convegnistico, con i tanti incontri scientifici della transizione ecologica ed energetica per l'Europa e il bacino del Mediterraneo. Nel frattempo secondo il rapporto presentato ieri da Conai - consorzio nazionale degli imballaggi- nel 2021 in Italia il riciclo e il recupero degli imballaggi ha generato un miliardo e 525 milioni di euro di benefici ambientali". Ne parliamo con Luca Ruini, Presidente Conai.

Andrea Unger Academy - IT
260 I mercati migliori per fare trading e ridurre le perdite – Anche per principianti con pochi capitali

Andrea Unger Academy - IT

Play Episode Listen Later Nov 3, 2022 11:47


Clicca qui per iscriverti alla Masterclass gratuita: https://autc.pro/TSSita-pod?sl=IT_POD-51771577

What's Up Tuscany
Cecina, lo street food che divide la Toscana - Ep. 122

What's Up Tuscany

Play Episode Listen Later Oct 28, 2022 20:57


Se è vero che la Toscana ha un patrimonio enorme di tesori artistici e paesaggi da sogno, buona parte della popolarità di questa terra all'estero è dovuta a cose che si possono bere e mangiare solo dalle nostre parti. Si sa che il modo migliore di apprezzare gli incredibili prodotti di questa terra è di prendersela comoda, dedicandogli il tempo che meritano. Peccato però che la vita spesso decida di fare di testa propria. Cosa succede quando non hai tempo di prepararti un pasto come si deve e ti devi ritagliare una pausa pranzo in un pomeriggio complicato? Sei per forza costretto ad ingurgitare qualcosa in fretta o (orrore degli orrori) fare un salto al fast food? Per fortuna in Toscana non mancano opzioni più che valide per mangiare qualcosa al volo senza chiedere un mutuo. Pochi di questi street food sono tanto gustosi, economici e persino buoni per la salute del panino che ha conquistato il cuore di tanti toscani da almeno sette secoli. Questa ricetta semplicissima, fatta di tre soli ingredienti, sarebbe nata per caso dopo uno dei momenti chiave della storia di questa terra e non ha fatto che diventare più popolare da allora. Visto che se non litighiamo non siamo contenti, Pisa e Livorno si sono messe a discutere su chi abbia il panino migliore ma questa ennesima rissa tra vicini non è molto importante. Se sai dove andare, ci sono parecchi posti dove gustare questa antica specialità tanto semplice quanto difficile da fare come si deve. Ecco perché questa settimana What's Up Tuscany vi porterà sulla costa toscana per raccontarvi la storia della cecina, lo street food che ha sfamato la città della Torre Pendente dal Medioevo. Se ascolterete l'episodio intero scoprirete la storia di questo "comfort food" e la ricetta originale che vi permetterà di cuocere una bella cecina nella vostra cucina. Cercheremo di capire anche se il famoso "5 e 5" livornese sia meglio della cecina pisana e se il sancta sanctorum della "torta" sia superiore al Montino, cuore pulsante dell'amore dei pisani per il loro panino dorato. Occhio, però: mettete il lucchetto al frigo. Se ascoltate questa puntata vi verrà sicuramente una gran fame. Fateci sapere cosa ne pensate ai link qui sotto. Saremmo davvero felici di fare due chiacchiere :-)Email: podcast@larno.itFacebook: https://www.facebook.com/larno.itTwitter: @arno_it / @WhatsupTuscanyI LINK ALLE FONTIhttps://ekiros.com/cecina/https://www.gazzettadelgusto.it/prodotti/farinata-di-ceci-origini-e-storia/https://www.cosmopolitan.com/it/lifestyle/cucina-ricette/a39956147/la-cecina-e-il-piatto-perfetto-per-aperitivi-sfiziosi-ecco-la-ricetta/http://www.italianoegenuino.it/pisa-toscana-la-cecina/https://theblackfig.com/2016/01/la-cecina-street-food-toscano-e-tradizione-culinaria.htmlhttps://it.wikipedia.org/wiki/Farinata_di_cecihttps://www.tuscanypeople.com/5-e-5-antica-torteria-gagarin/https://melamario.wordpress.com/2010/05/06/5-e-5-una-specialita-livornese/BACKGROUND MUSICPipe Choir - Bom Bom Breakthrough (Instrumental)Pipe Choir - The Opening Closing (Instrumental)Wayne John Bradley - Pick You Up (Instrumental)Pipe Choir - Coffee and Time (Instrumental)Wayne John Bradley - Blues Rock Original InstrumentalAll released under Creative Commons Attribution 4.0 International Licensehttps://soundcloud.com/pipe-choir-2/pipe-choir-bom-bom-breakthrough-creative-commons-instrumentalhttps://soundcloud.com/pipe-choir-2/p-c-iii-the-opening-closinginstrumentalcreative-commonshttps://soundcloud.com/ayneohnradley/pick-you-up-slow-poprock-style-instrumental-creative-commonshttps://soundcloud.com/pipe-choir-2/p-c-iii-coffee-and-time-creative-commons-instrumentalhttps://soundcloud.com/ayneohnradley/blues-rock-original-instrumentalcreative-commonshttp://www.pipechoir.com/

Il Corsivo di Daniele Biacchessi
Il Governo stretto tra promesse elettorali e pochi fondi a disposizione | 27/10/2022 | Il Corsivo

Il Corsivo di Daniele Biacchessi

Play Episode Listen Later Oct 27, 2022 2:25


A cura di Daniele Biacchessi Nel suo discorso programmatico, il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha citato varie volte la parola "gradualità", separando i sogni immediati suoi e dei suoi alleati con la situazione economica disastrosa, dove tutti i dati di previsioni sono negativi (recessione, pil, giudizio delle agenzie di rating), con un debito pubblico da record. Meloni offre anche nel dibattito al Senato di ieri, come in quello della Camera di martedì, il quadro delle priorità per affrontare le emergenze. Al primo posto compare la necessità di destinare gran parte delle risorse disponibili a un nuovo intervento per contenere l'impennata dei costi dell'energia e dell'inflazione. 10 miliardi provengono dagli incassi del fisco, sono molti, ma non bastano. Per la riforma previdenziale il Governo riparte da Ape sociale e Opzione donna, ma per la misura più consistente sul piano finanziario, Quota 102, la partita tra Meloni e Salvini e i loro tecnici è tutta aperta. Mancano le coperture. La Lega deposita un progetto di legge per alzare il tetto del contante dagli attuali 2mila a 10mila euro. Segue a ruota Fratelli d'Italia che annuncia l'idea nella legge di bilancio, ma l'Unione Europea avverte: "come Commissione, preferiremmo dei massimali più bassi possibili". Come dire, ogni Stato decide per conto proprio perché non c'è al momento una legge d'insieme, ma la misura non ci piace. Nella sostanza, con la fiducia ottenuta alla Camera e al Senato, il Governo inizia il suo percorso stretto tra le promesse fatte in campagna elettorale e il pragmatismo obbligato da una crisi energetica senza precedenti. I sogni raccontati agli italiani potrebbero rimanere solo chimere che si infrangono nella dura realtà.

Il Corsivo di Daniele Biacchessi
Il Governo stretto tra promesse elettorali e pochi fondi a disposizione | 27/10/2022 | Il Corsivo

Il Corsivo di Daniele Biacchessi

Play Episode Listen Later Oct 27, 2022 2:25


A cura di Daniele Biacchessi Nel suo discorso programmatico, il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha citato varie volte la parola "gradualità", separando i sogni immediati suoi e dei suoi alleati con la situazione economica disastrosa, dove tutti i dati di previsioni sono negativi (recessione, pil, giudizio delle agenzie di rating), con un debito pubblico da record. Meloni offre anche nel dibattito al Senato di ieri, come in quello della Camera di martedì, il quadro delle priorità per affrontare le emergenze. Al primo posto compare la necessità di destinare gran parte delle risorse disponibili a un nuovo intervento per contenere l'impennata dei costi dell'energia e dell'inflazione. 10 miliardi provengono dagli incassi del fisco, sono molti, ma non bastano. Per la riforma previdenziale il Governo riparte da Ape sociale e Opzione donna, ma per la misura più consistente sul piano finanziario, Quota 102, la partita tra Meloni e Salvini e i loro tecnici è tutta aperta. Mancano le coperture. La Lega deposita un progetto di legge per alzare il tetto del contante dagli attuali 2mila a 10mila euro. Segue a ruota Fratelli d'Italia che annuncia l'idea nella legge di bilancio, ma l'Unione Europea avverte: "come Commissione, preferiremmo dei massimali più bassi possibili". Come dire, ogni Stato decide per conto proprio perché non c'è al momento una legge d'insieme, ma la misura non ci piace. Nella sostanza, con la fiducia ottenuta alla Camera e al Senato, il Governo inizia il suo percorso stretto tra le promesse fatte in campagna elettorale e il pragmatismo obbligato da una crisi energetica senza precedenti. I sogni raccontati agli italiani potrebbero rimanere solo chimere che si infrangono nella dura realtà.

Commento al Vangelo di don Nicola
Verranno da oriente e da occidente (Lc 13,22-30)

Commento al Vangelo di don Nicola

Play Episode Listen Later Oct 26, 2022 4:45


Gesù passava insegnando per città e villaggi, mentre era in cammino verso Gerusalemme. Un tale gli chiese: «Signore, sono pochi quelli che si salvano?». Disse loro: «Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno. Quando il padrone di casa si alzerà e chiuderà la porta, voi, rimasti fuori, comincerete a bussare alla porta, dicendo: “Signore, aprici!”. Ma egli vi risponderà: “Non so di dove siete”. Allora comincerete a dire: “Abbiamo mangiato e bevuto in tua presenza e tu hai insegnato nelle nostre piazze”. Ma egli vi dichiarerà: “Voi, non so di dove siete. Allontanatevi da me, voi tutti operatori di ingiustizia!”. Là ci sarà pianto e stridore di denti, quando vedrete Abramo, Isacco e Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio, voi invece cacciati fuori. Verranno da oriente e da occidente, da settentrione e da mezzogiorno e siederanno a mensa nel regno di Dio. Ed ecco, vi sono ultimi che saranno primi, e vi sono primi che saranno ultimi».

L'italiano in podcast
20 Ottobre 2022 – Italiano in Podcast – Ultimo tuffo?

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Oct 21, 2022 23:18


20 Ottobre 2022 - Italiano in Podcast. Giornata tranquilla ed episodio più corto, meno impegnativo. Pochi impegni con le lezioni e molto piccole commissioni, ma soprattutto un bellissimo tuffo molto piacevole con temperature quasi estive. Non capita spesso di fare il bagno in mare a fine ottobre, un altro piccolo record di questi giorni . E' molto bello vedere aumentare ancora gli amici del Podcast, giorno dopo giorno. Un paio di brevi notizie, una in particolare su una storica pizzeria napoletana e un buon aforisma per chiudere questo episodio di durata più normale. A domani con l'ultima puntata della settimana di Italiano in Podcast. --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Ruidosa Caracola: El Podcast
Pochi & Nicolás Juri: ¿Qué dicen las calles de Córdoba - Argentina?

Ruidosa Caracola: El Podcast

Play Episode Listen Later Oct 20, 2022 23:41


Tripear con Pochi y Nicolás, representantes del funk y hip hop local, contando la inspiración, los sonidos, el empoderamiento femenino que marca lo que el alma de la música de la ciudad recorre y vive.La escena independiente de este sector de Argentina que también tiene un lugar fundamental en la cultura nacional, en todos los géneros.Producido por: TripeaEn Coproducción con: Fusa y Viaducto Visual RadioHost: Erick MujicaMúsica original de TripeaSíguenos en Instagram: https://bit.ly/3nHi8xISíguenos en Twitter: https://bit.ly/3xg6mj9Escucha nuestra playlist: https://spoti.fi/2UHhaoWEscríbenos a tripea.ec@gmail.com www.ruidosacaracola.com 

L'italiano in podcast
20 Ottobre 2022 – Italiano in Podcast – Ultimo tuffo?

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Oct 20, 2022 23:18


20 Ottobre 2022 - Italiano in Podcast. Giornata tranquilla ed episodio più corto, meno impegnativo. Pochi impegni con le lezioni e molto piccole commissioni, ma soprattutto un bellissimo tuffo molto piacevole con temperature quasi estive. Non capita spesso di fare il bagno in mare a fine ottobre, un altro piccolo record di questi giorni . E' molto bello vedere aumentare ancora gli amici del Podcast, giorno dopo giorno. Un paio di brevi notizie, una in particolare su una storica pizzeria napoletana e un buon aforisma per chiudere questo episodio di durata più normale. A domani con l'ultima puntata della settimana di Italiano in Podcast.

Radio Rossonera
60.000 POSTI SONO POCHI PER IL NUOVO SAN SIRO | Filo Rossonero con Carlo Pellegatti

Radio Rossonera

Play Episode Listen Later Sep 29, 2022 8:59


Voci di impresa
La tradizione dell'espresso italiano racchiusa in una capsula: la storia di Covim

Voci di impresa

Play Episode Listen Later Sep 24, 2022


La storia di Covim è la storia della tradizione del caffè espresso italiano. Tutto ha inizio a Genova, dove, a cavallo tra gli anni '60 e '70, nascono due grandi realtà destinate a essere in competizione per oltre vent'anni. Nel 1969 Osvaldo Picci, insieme ad alcuni soci, fonda Coveca. Pochi anni più tardi Federico Solari, con il supporto dei fratelli, apre la Compagnia Mediterranea Caffè. Presto le due società capiscono che per essere competitive sul mercato è necessario fare sistema. Decidono quindi di allearsi e dare vita a Covim. Con l'ingresso nel mercato del vending, la nuova società diventa in pochi anni leader nel campo del caffè porzionato e cresce costantemente fino al 2020, quando scoppia la pandemia di Covid-19. Superate le fasi più dure della crisi, Covim è pronta ad affrontare le sfide del futuro. Nuove difficoltà si stagliano all'orizzonte, come l'aumento dei prezzi delle materie prime e il tema della sostenibilità. Ma l'azienda guarda sempre avanti, con l'obiettivo di tramandare la tradizione del caffè espresso italiano anche alle prossime generazioni.

SBS Italian - SBS in Italiano
L'ombra del razzismo sull'AFL, a pochi giorni dalla Grand Final

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Sep 22, 2022 6:10


A pochissimi giorni dalla Grand Final, la AFL ha lanciato un'inchiesta indipendente sul trattamento riservato ai giocatori indigeni in uno dei più grandi club sportivi del Paese.

Public Speaking Professionale™
298 Chi ha vinto il confronto Letta-Meloni su Corriere TV?

Public Speaking Professionale™

Play Episode Listen Later Sep 12, 2022 2:36


Pochi minuti fa è terminato il confronto tra il segretario del Partito Democratico Enrico Letta e la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni andato in onda su Corriere TV, la web tv del Corriere della Sera.Chi ha vinto il confronto dal punto di vista delle tecniche di comunicazione politica? Ne parlo in questo video in meno di 3 minuti.

Podcast - TMW Radio
Ospite: Sconcerti:" Il Milan si è trovato davanti un Sassuolo di corsa e fatica. Difesa dell'Inter in difficoltà. Brozovic sotto tono. Ci sono pochi giocatori di classe in Italia come Dybala. Paredes farà ripartire il gioco della Juve. Fabian Ruiz gi

Podcast - TMW Radio

Play Episode Listen Later Aug 31, 2022 21:59


Ospite: Sconcerti:" Il Milan si è trovato davanti un Sassuolo di corsa e fatica. Difesa dell'Inter in difficoltà. Brozovic sotto tono. Ci sono pochi giocatori di classe in Italia come Dybala. Paredes farà ripartire il gioco della Juve. Fabian Ruiz giocatore importante il Napoli però lo ha sostituito bene." Maracanà con Marco Piccari

SBS Italian - SBS in Italiano
L'Ucraina festeggia la giornata dell'Indipendenza, sei mesi dopo l'inizio del conflitto

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Aug 24, 2022 8:37


Pochi giorni dopo l'attentato che ha causato la morte di Darya Dugina, giornalista e attivista russa pro-Putin, l'Ucraina celebra la giornata dell'Indipendenza in concomitanza con il sesto mese di conflitto.

SBS Italian - SBS in Italiano
Lo Sferisterio torna a splendere sotto le stelle

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Aug 14, 2022 24:04


Pochi teatri al mondo hanno il fascino irresistibile dello Sferisterio di Macerata, il cui festival è in corso in questi giorni, e con grande successo di pubblico.

Corriere Daily
Il lato oscuro del porno: molta fatica, pochi diritti, nessun piacere

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Jul 28, 2022 9:12


Il mondo dei film hard non è come ce lo aspettiamo. Così sostengono due donne che lo conoscono bene. La prima è la regista svedese Ninja Thyberg, autrice del film «Pleasure», che racconta la solitudine e lo sfruttamento sperimentati da chi ci lavora. La seconda è Malena, attrice italiana che spiega a Greta Sclaunich com'è difficile sopravvivere in un settore totalmente privo di regolamentazione. E quindi anche delle più elementari tutele, professionali ma anche sanitarie.Per altri approfondimenti:- La regista e l'industria hard: “Nel porno non c'è piacere” https://bit.ly/3beBKZM- Rocco Siffredi: “Fare porno, in Italia, è un atto di coraggio” https://bit.ly/3cQJ7qN-

Deejay Chiama Italia
Mancano pochi giorni alle vacanze

Deejay Chiama Italia

Play Episode Listen Later Jul 27, 2022 4:34


Corriere Daily
Gli interessi di pochi politici. E i nostri: Severgnini risponde ai vostri vocali

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Jul 23, 2022 19:16


Nuova puntata dell'appuntamento domenicale di «Corriere Daily»: le repliche dell'editorialista alle domande e osservazioni che avete mandato via WhatsApp al 345 6125226.Per altri approfondimenti:- E Draghi disse basta: “Lasciatemi fuori”. Retroscena della crisi che ha cambiato l'Italia https://bit.ly/3PI9iOE- Manovre e scintille: la lunga corsa al voto è iniziata https://bit.ly/3RWIifT- Covid, guida all'estate sicura: come difendersi con mascherine, vaccini e test https://bit.ly/3RWaPT6

Storia in Podcast
Marco Polo - Seconda parte

Storia in Podcast

Play Episode Listen Later Jul 4, 2022 16:11


Nel Medioevo percorrere la Via della seta, la rete di strade che univa il Mediterraneo al Celeste Impero passando per l'Asia Centrale, significava viaggiare per mesi o anni, sfidando i predoni e le insidie del clima. Pochi partivano, ancor meno tornavano. Tra questi vi furono due mercanti veneziani, Niccolò e Matteo Polo, che nel 1266 raggiunsero la Cina, in quel momento governata da un nipote del condottiero mongolo Gengis Khan, Kublai. Entrarono nelle grazie del sovrano e ottennero un salvacondotto per tutte le terre controllate dai Mongoli, che si estendevano dall'Estremo oriente ai confini dell'Europa. In cambio il Khan cinese pretese che i due mercanti lo mettessero in contatto con il papa. Più che al ruolo di ambasciatori, i due Polo erano interessati a un legame commerciale con l'Oriente e si affrettarono – si fa per dire – a tornare a Venezia per poi ripartire per la Cina. Si era oramai nel 1271 e all'impresa si aggiunse il figlio di Niccolò, Marco, di soli 17 anni.Marina Montesano, Professoressa ordinaria di Storia Medievale presso l'Università degli Studi di Messina e autrice di diverse importanti opere sul periodo, ripercorre, in questo podcast, con grande maestria, le tappe fondamentali della cristianizzazione in Europa e in Italia, ponendo l'attenzione su come l'affermazione della Chiesa, in quanto istituzione, raramente abbia coinciso con la vera evangelizzazione della società del tempo. - Marco Polo: Vita e primi viaggi sulla “Via della Seta” (Prima parte). - Marco Polo: I mongoli, i commerci e i primi viaggi verso la Cina (Seconda parte). - Marco Polo: Le peculiarità de Il Milione (Terza parte).A cura di Deborah Natale. Montaggio di Silvio Farina.https://storiainpodcast.focus.it - Canale La storia della Storia------------Storia in Podcast di Focus si può ascoltare anche su Spotify http://bit.ly/VoceDellaStoria ed Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/it/podcast/la-voce-della-storia/id1511551427.Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:- Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/- Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)- Youtube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo- Twitter: https://twitter.com/focusstoria- Sito: https://www.focus.it/cultura

Deejay 6 Tu
Fabrizio sposato da pochi giorni lascia a casa la moglie sola per tutto luglio

Deejay 6 Tu

Play Episode Listen Later Jun 27, 2022 3:56


il posto delle parole
Diego Marani "Premio Ostana"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Jun 24, 2022 13:14


Diego Marani"Premio Ostana"Scritture in Lingua Madrehttps://www.premioostana.it/Premio OstanaSabato 25 giugno, ore 11:0Riflessioni sulla lingua, sui linguaggi, sulle identità e sui destini delle lingue madriConversazione con Diego Marani (Lingua Europanto)A cura di Pietro SpiritoDiego Marani Nato in provincia di Ferrara nel 1959, Diego Marani è scrittore e glottoteta, inventore di lingue, che sulle lingue e i loro labirintici significati e identità ha fondato e fonda buona parte della sua narrativa.Marani è l'inventore della lingua artificiale chiamata europanto, costituita da un insieme di tutte le lingue d'Europa. In questo idioma totalmente inventato ha tenuto una rubrica fissa su giornali svizzeri e belgi a partire dal 1990. L'Europanto – sostiene Marani – è una provocazione contro l'integralismo linguistico di chi predica la purezza delle lingue.Pochi scrittori come Diego Marani hanno saputo fare della riflessione sulla lingua, sui linguaggi, sulle identità legate alla lingua e sui destini delle lingue madri il tema portante della propria narrativa.Diego Marani"La città celeste"La nave di Teseohttp://www.lanavediteseo.eu/La città celeste è il diario di un lungo apprendistato esistenziale e insieme, nel suo rivelare ambiguità e dolori sparsi, un documento pronto ad attestare l'imprevedibilità assoluta della cosiddetta "commedia umana".«Convergono più piani di lettura nel nuovo romanzo di Diego Marani, La città celeste, narrato alla prima persona come un diario, costruito attorno a una vicenda di formazione e di apprendistato sentimentale negli anni cruciali dell'università, attraversato da una riflessione metaletteraria sui libri, la lettura e la scrittura. Ma voltata l'ultima pagina, l'impressione più forte è la dichiarazione d'amore per Trieste, preannunciata dai versi di Saba dedicati alla città posti in esergo» - Marzia Fontana, la LetturaL'educazione sentimentale di un giovane uomo che, per sfuggire all'asfissiante supervisione paterna, decide di frequentare l'università di Trieste. La gioventù, in quella città celeste al crocevia di diverse culture, diviene la stagione dell'immortalità, delle nuove scoperte, delle amicizie inossidabili. E di amori smisurati e sofferti. La Trieste descritta minuziosamente tra le pagine di questo romanzo è un luogo dall'identità composita e dal confine sempre incerto, come i protagonisti di queste pagine, giovani studenti entusiasti con il futuro tutto da inventare.IL POSTO DELLE PAROLEascoltare fa pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

premio ferrara trieste pochi marani diego marani
SBS Italian - SBS in Italiano
Election day in Italia, votano in pochi e i referendum non passano

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Jun 13, 2022 8:37


Una scarsa affluenza ha fatto fallire i referendum, ma ha contrassegnato anche le elezioni amministrative. Secondo gli exit poll centrodestra avanti a Genova, Palermo e L'Aquila, mentre il centrosinistra guida a Verona e Parma.

Italiano Automatico Podcast
Episode 507: Pochi CAPISCONO Questo | Imparare l’Italiano

Italiano Automatico Podcast

Play Episode Listen Later Jun 9, 2022 12:01


Oggi condivido con te un concetto molto semplice, ma che ha cambiato totalmente la mia vita, il modo in cui penso ogni giorno e il modo in cui affronto i problemi e i doveri della vita.Partirò da questo principio chiave:“Se fai ciò che è facile, la tua vita sarà difficile. Se fai ciò che è difficile, la tua vita sarà facile”.Nel podcast ti spiego questo principio nei dettagli e come mi aiuta ogni giorno a fare ciò che devo fare rispetto a ciò che voglio fare in quel momento. Ti darò degli esempi per farti capire meglio il significato di questa frase e spero che possa aiutare anche te a migliorare le tue giornate, e a fare le scelte giuste e difficili, che sai che devi prendere, rispetto a quelle semplici e piacevoli nel momento. 0:00 Introduzione2:37 Principio chiave3:00 Esempio nella salute5:27 Esempio con l'orgoglio 6:37 Esempio nelle cose di tutti i giorni10:43 ConclusioneGrazie all'ascolto di questo podcast imparerai e assorbirai naturalmente tanti nuovi vocaboli ed espressioni italiane e aumenterai così il tuo livello di italiano. Ti consiglio di ascoltare il podcast più volte, in questo modo le nuove parole italiane che ascolterai si fisseranno nella tua memoria a lungo termine e sarà più facile per te usarle quando dovrai parlare in italiano.

Chiamate Roma Triuno Triuno
Pochi posti rimasti per il "Concertozzo" con gli Elio e le Storie Tese

Chiamate Roma Triuno Triuno

Play Episode Listen Later Apr 12, 2022 6:15