Podcasts about stiamo

  • 537PODCASTS
  • 1,172EPISODES
  • 22mAVG DURATION
  • 5WEEKLY NEW EPISODES
  • Jan 5, 2023LATEST

POPULARITY

20152016201720182019202020212022

Categories



Best podcasts about stiamo

Latest podcast episodes about stiamo

Ascolta la Notizia
Nasce io Cambio, movimento per coinvolgere gli italiani nei processi delle riforme costituzionali

Ascolta la Notizia

Play Episode Listen Later Jan 5, 2023 3:34


Nasce io Cambio, un movimento di cittadini nato per far sì che il popolo italiano venga coinvolto fin dall’inizio nei processi delle riforme costituzionali. Lo riporta un comunicato firmato dai fondatori del comitato 'IoCambio' Giovanni Guzzetta, Ludovica Chiussi Curzi, Nicola Drago, Georgia Magno, Alessandro Sterpa, Maria Alessia Biancalana, Davide Dattoli, Marco Franciosa, Rachele Vitello, Valentina Morelli. «Il 2023 è stato annunciato dal mondo politico come l’anno delle riforme. Parole già sentite nel corso degli ultimi 40 anni, ma non è mai successo nulla. Bisogna innovare, se non si vuole perdere un’altra opportunità! I partiti devono coinvolgere il popolo italiano, utilizzando gli strumenti di democrazia diretta. Altrimenti la riforma della Costituzione diventerà un tema come gli altri su cui litigare per principio e per fare campagna elettorale. Questo non è utile al Paese e non è interesse degli italiani», si legge nel comunicato. «Il Presidente del consiglio Meloni nella conferenza stampa di fine anno ha dichiarato un obiettivo, il semipresidenzialismo alla francese, e un metodo: quello della condivisione. La condivisione va bene, però non può ridursi ad una conversazione a porte chiuse tra politici, come accaduto nel passato. Una condivisione soltanto con le forze parlamentari, una condivisione di palazzo insomma, è necessaria, ma non è sufficiente. Ci vuole di più. Stiamo parlando di una riforma che cambia il sistema, le regole del gioco, gli equilibri istituzionali e perfino i poteri dei singoli cittadini. Questi ultimi non possono essere trascurati ancora una volta. Devono anzi essere i primi con cui condividere i propositi di riforma. Gli italiani devono avere il diritto di indicare da che parte andare. Lo strumento per farlo esiste: è il referendum. Come nel 1946 i nostri genitori e i nostri nonni scelsero tra la repubblica e la monarchia, oggi gli italiani devono poter esprimere la loro preferenza tra un nuovo sistema semipresidenziale e quello parlamentare attuale. La campagna referendaria sarà un’occasione di approfondimento e di informazione per tutti per capire pro e contro delle proposte. E se gli italiani decideranno di volere questa riforma, non ci saranno più alibi: dovrà essere realizzata», spiegano i soci fondatori di io Cambio. «Nelle prossime settimane, una volta completato l’iter burocratico e strutturata l’organizzazione dei volontari in tutta Italia (se vuoi darci una mano vai qui: https://iocambio.it/unisciti_a_noi/), inizieremo a raccogliere le firme per una legge di iniziativa popolare che chiede di indire il referendum e che sarà presentata in parlamento entro settembre. C’è un modo per velocizzare: il Parlamento può discutere e approvare una proposta di legge per indire il referendum nei primi mesi di quest’anno. Il nostro è un appello ai parlamentari di tutti i partiti: presentate la nostra proposta di legge e lasciate che siano gli italiani a decidere il futuro del Paese. Le riforme costituzionali non siano esclusiva di un partito o di una coalizione, necessitano della più ampia trasversalità e condivisione. È quello che chiediamo. Il referendum è la via maestra. io Cambio c’è», concludono.

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Test rapidi, Zaia intercettato: “Stiamo portando Crisanti allo schianto”. Lo scienziato annuncia vie legali

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Jan 3, 2023 2:13


La puntata della trasmissione d'inchiesta Report, in onda lunedì sera su Rai3 ha reso noto infatti le intercettazioni di conversazioni di Zaia dalle quali pare cogliersi una battaglia a tutto campo per demolire Crisanti, che ora è senatore della Repubblica con il Partito Democratico.

KiralCast
Forse stiamo sopravvalutando i corsi per imparare a fare podcast

KiralCast

Play Episode Listen Later Dec 29, 2022 21:03


Dove seguirmi e come contattarmi: linktr.ee/danieleprota

Le interviste di Radio Number One
Riccardo Quintili: «Stiamo attenti alla dicitura realizzata in bambù»

Le interviste di Radio Number One

Play Episode Listen Later Dec 29, 2022 3:09


Nel pomeriggio di mercoledì 28 dicembre, ai microfoni delle Donne al Volante con Katia De Rossi e Liliana Russo, torna l'appuntamento con il mensile Il Salvagente e il direttore Riccardo Quintili per parlare delle stoviglie in bambù pericolose per la nostra salute. «Sono vietate in altri paesi europei da un anno, eppure la rete europea anti frode alimentari lancia l'allarme perché continuano a circolare e sono state sequestrate. Sono problematiche e pericolose, perché il bambù è una fibra, quindi difficilmente riesce a fare una posata o un piatto. A meno che non si usi una colla ed è lì il problema, perché le colle non dovrebbero andare a contatto con gli alimenti». Riccardo Quintili ha infine spiegato che molti piatti e bicchieri che sembrano ecologici sono pericolosi.

Vitoiuvara.com
Dove Stiamo andando del 28/12/22

Vitoiuvara.com

Play Episode Listen Later Dec 29, 2022 79:50


Cosa ci aspetta nel 2023?

Locanda del Drago Rosso
Locanda Recap: Dove stiamo andando?

Locanda del Drago Rosso

Play Episode Listen Later Dec 27, 2022 22:34


Un episodio che è a metà tra uno speciale natalizio e un riassunto delle puntate precedenti.Dove stiamo andando con la Locanda e come potete essere parte del cambiamento ?

Il #Buongiorno di Giulio Cavalli
Ma se la Libia non esiste con chi stiamo trattando in Libia?

Il #Buongiorno di Giulio Cavalli

Play Episode Listen Later Dec 23, 2022 3:48


La domanda rimane sempre la stessa. Se la Libia come Stato non esiste cos'è la Libia di cui tutti parlano per risolvere il problema - dicono loro - dell'immigrazione? Esattamente a chi stiamo dando i soldi per gestire i centri in cui - lo dice l'ONU e lo dicono le organizzazioni internazionali - vengono illegalmente trattenuti i migranti? Chi sono i referenti del programma dell'Ue Frontex? Se la Libia non esiste significa che non esiste nemmeno la retorica degli ultimi governi. Qualcuno se n'è accorto? #LaSveglia per La Notizia

Ultim'ora
Aracu "Stiamo costruendo futuro importante per le rotelle"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 22, 2022 2:17


Il presidente della Federazione Italiana Sport Rotellistici guarda avanti con ottimismo, fra le speranze in vista di Parigi e l'appuntamento dei World Skate Games che il nostro Paese ospiterà nel 2024.spf/glb/gtr

Ascolta la Notizia
Papa Francesco: «Siamo pazzi: stiamo vivendo la terza guerra mondiale a pezzetti»

Ascolta la Notizia

Play Episode Listen Later Dec 19, 2022 1:09


«Da tempo io ho parlato, stiamo vivendo la terza guerra mondiale a pezzetti». Lo ha detto il Papa in un'intervista a Fabio Marchese Ragona, trasmessa da Canale 5. «Quella dell'Ucraina ci sveglia un po’ perché è vicina, ma la Siria da 13 anni che è in guerra terribile. Lo Yemen quanto? Myanmar, dappertutto in Africa. Il mondo è in guerra. Fa soffrire tanto, fa soffrire tanto. Poi, anche la fame, il freddo, ha tante cose che ti porta una guerra, distruzioni. Il commercio delle armi. L'industria delle armi, un'industria che invece di far progredire l'umanità fa delle cose per distruggere. Siamo pazzi. Io dirò alla gente, per favore, non abbiamo paura, ma piangiamo un po’. Ci manca piangere oggi su queste crudeltà», ha aggiunto Bergoglio, che ha poi ricordato: «Io ho ricevuto tanti bambini dall’Ucraina qui che li portano all'udienza. Nessuno sorride, nessuno, ti salutano ma nessuno può sorridere, chissà cosa ha visto quel bambino».

Start - Le notizie del Sole 24 Ore
Italia batte Germania, ma anche Francia e Spagna

Start - Le notizie del Sole 24 Ore

Play Episode Listen Later Dec 17, 2022 9:22


Prima buona notizia. Italia batte Germania, Francia e Spagna sul campo dell'economia, crescendo più dei partner europei e avendo utilizzato anche meno la leva dello Stato. Stiamo parlando del periodo compreso tra il quarto trimestre 2019 e il terzo trimestre 2022. Seconda buona notizia: Intesa Sanpaolo propone a una parte dei dipendenti 120 giorni di lavoro agile all'anno e settimana corta di 4 giorni di 9 ore. Con lo stesso stipendio

Ultim'ora
Fs, Ferraris "Nel 2022 ricavi e passeggeri in crescita"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 16, 2022 1:00


"Stiamo tornando progressivamente alla normalità. Il 2023, con tutte le criticità che possono esserci legate al perdurare della guerra, legate all'alto livello di inflazione, comunque vede un consolidamento dell'utilizzo del treno e ci fa ben sperare", ha detto l'Ad di Ferrovie dello Stato.xc3/ads/mrv

Affari Miei Podcast
INCREDIBILE! Stiamo Distruggendo l'INDUSTRIA Automobilistica?

Affari Miei Podcast

Play Episode Listen Later Dec 13, 2022 9:45


L'auto elettrica sta distruggendo l'industria automobilistica europea? In questo video parleremo proprio di questo settore, indagando sulla situazione attuale e sul ruolo dell'auto elettrica nel processo di cambiamento in corso.Ma, soprattutto, capiremo se conviene investire nel mondo delle auto elettriche.In particolare vedremo: - Studio MERICS (Mercator Institute For China Studies), che segue l'evoluzione del mercato- Incontro tra Germania e Cina (attualità): cosa è successo? Il quadro attuale- Come investire sull'industria automobilistica?- Conviene investire nel settore delle auto elettriche?Fammi sapere nei commenti cosa ne pensi!

La finanza amichevole
Investimenti sostenibili e transizione ecologica, stiamo andando nella giusta direzione?

La finanza amichevole

Play Episode Listen Later Dec 12, 2022 8:23


Il 25 settembre 2015, i 193 Paesi membri dell'ONU hanno sottoscritto l'agenda dei 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile da raggiungere entro il 2030. “Conoscere il tuo pianeta è un passo verso il proteggerlo.” Jacques-Yves Cousteau Sigla di Eric Buffat Per chi vuole acquistare i libri, il cui ricavato andrà totalmente a favore dell'associazione Dravet Italia: https://www.amazon.it/kindle-dbs/entity/author/B08FF1ZFV9 Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

Ultim'ora
Roma, Gualtieri "La Metro C va avanti, finanziamento confermato"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 10, 2022 1:23


"Stiamo andando avanti bene ed è stata molto importante la conferma del finanziamento per il completamento di tutta la tratta, che dà certezza ed aiuterà anche ad accelerare i tempi di questa infrastruttura fondamentale". Così il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, in visita al cantiere della Metro C ai Fori Imperiali, insieme con il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Matteo Salvini.xi2/sat

GPShow
POWELL ILLUDE I MERCATI! Stiamo assistendo ad un altro rimbalzo del gatto morto?

GPShow

Play Episode Listen Later Dec 7, 2022 17:26


Ti sei perso la replica del webinar "A prova di recessione?" Guarda gratuitamente la registrazione su https://www.pianofinanziario.it/reces...

Occhio al mondo
La cybersecurity italiana: per la NATO siamo bravissimi!

Occhio al mondo

Play Episode Listen Later Dec 7, 2022 9:34


La situazione generale della sicurezza informatica in Italia è buona? Contrariamente a quanto potremmo pensare … sì!Stiamo lavorando per affrontare il cambiamento del panorama, e ci si muove per aiutare le imprese e i privati a proteggersi dalle minacce informatiche… per davvero!Per il podcast: https://bit.ly/2RnLlil Fonti:Articolo che ho usato: https://www.linkiesta.it/2022/11/cybersecurity-attacchi-informatici/ Strategia nazionale di cybersicurezza https://www.acn.gov.it/ACN_Strategia.pdf rapporto Clusit https://clusit.it/rapporto-clusit/ https://www.osservatori.net/it/ricerche/comunicati-stampa/cybersecurity-italia-mercato-crescita TELEGRAM https://t.me/br1brownOfficial INSTAGRAM https://www.instagram.com/br1.brown/

Ultim'ora
Manovra, Ronzulli "Stiamo lavorando per garantire i tempi"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 7, 2022 0:56


"È stata una riunione molto utile in un clima di assoluta condivisione, stiamo lavorando per garantire i tempi e i legittimi spazi alle opposizioni. Direi che stiamo andando nella giusta direzione per dare in tempi certi una legge di bilancio al Paese". Lo dichiara la capogruppo al Senato Licia Ronzulli parlando con i giornalisti fuori palazzo Chigi dopo l'incontro con il Premier Giorgia Meloni. xl3/mgg/gtr

Ultim'ora
Autonomia: De Luca "Combattiamo per equità nel riparto delle risorse"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 5, 2022 1:31


"Abbiamo fatto una battaglia che è durata mesi sul riparto del fondo sanitario nazionale, la Campania è l'ultima Regione nel riparto del fondo sanitario nazionale. Stiamo combattendo con le unghie e con i denti. Abbiamo 60 euro pro capite in meno rispetto alla media nazionale, è una vergogna che si trascina da 10 anni". Lo ha detto il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, oggi a margine dell'evento "L'Italia delle Regioni" in corso a Palazzo Lombardia. xb5/trl/gsl

Ultim'ora
Autonomia: De Luca "Combattiamo per equità nel riparto delle risorse"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 5, 2022 1:31


"Abbiamo fatto una battaglia che è durata mesi sul riparto del fondo sanitario nazionale, la Campania è l'ultima Regione nel riparto del fondo sanitario nazionale. Stiamo combattendo con le unghie e con i denti. Abbiamo 60 euro pro capite in meno rispetto alla media nazionale, è una vergogna che si trascina da 10 anni". Lo ha detto il presidente della Campania, Vincenzo De Luca, oggi a margine dell'evento "L'Italia delle Regioni" in corso a Palazzo Lombardia. xb5/trl/gsl

RAGAZZACCI
QATAR 2022: I Mondiali più controversi della storia. Con Costantino Leoni PT.1

RAGAZZACCI

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022 14:05


Stiamo assistendo ai mondiali più controversi della storia. Ce ne parla Costantino Leoni Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

RAGAZZACCI
QATAR 2022: I Mondiali più controversi della storia. Con Costantino Leoni PT.2

RAGAZZACCI

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022 13:06


Stiamo assistendo ai mondiali più controversi della storia. Ce ne parla Costantino Leoni Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

Ascolta la Notizia
Dl rave, Nordio: «Stiamo facendo autocritica con gli emendamenti che abbiamo proposto»

Ascolta la Notizia

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022 0:48


«Una legge scritta bene è di facile applicazione. Possiamo fare una certa autocritica, nessuno è perfetto ma si può sempre rimediare, come stiamo facendo ora con gli emendamenti che il governo ha proposto sul decreto sui rave party». Lo ha detto il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, a un evento della Fondazione Einaudi. L'emendamento prevede riscritto dall'esecutivo prevede che saranno circoscritti i casi in cui può scattare una pena fino ai 6 anni e una multa fino a 10 mila euro, ai sensi dell’articolo 633 bis del codice penale. Il decreto verrà esaminato dalla Camera nella prima seduta dopo Natale, tra il 27 e il 28 dicembre.

il posto delle parole
Nicola Cinquetti "Non ti mangia mica!"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 13:59


Nicola Cinquetti, Matteo Spadoni"Non ti mangia mica!"Edizioni Lapishttps://www.edizionilapis.it/Paolino gioca a calcio. Da solo. È forte, tira certe cannonate contro il muro da far impallidire l'intera nazionale… Ma stavolta, invece del muro, ha preso in pieno la finestra della casa di fronte.Bisognerebbe andare a scusarsi, ma non è facile. Paolino è timidissimo e quella non è la finestra qualunque di una casa qualunque. Stiamo parlando della casa del signor Pallettoni, un tipo alto, grosso e barbuto, con una voce di caverna che sembra quella di un orso. O di un orco.Sarebbe meglio darsela a gambe… Coraggio, Paolino! Non ti mangia mica…Età di lettura dai 5 anniNicola CinquettiVeronese, laureato in Filosofia e Pedagogia, insegna Storia e Filosofia in un liceo. Autore di testi in prosa e in rima caratterizzati da uno stile poetico e ironico, nel 2020 ha ricevuto il Premio Andersen come miglior scrittore. La sua collaborazione con Lapis è cominciata nel 2001, quando è stato pubblicato Il dono della farfalla. La sua riscrittura dell'Odissea, illustrata da Desideria Guicciardini, ha vinto il premio Biblioteche di Roma 2016.Matteo SpadoniNato a Roma nel 1990, ha cominciato a disegnare a quattro anni, a tredici ha deciso che sarebbe diventato un “disegnatore di cose” e da quel momento non ha più smesso. Nel 2022 è stato pubblicato il suo primo libro, Tutto vietato Ammenoché, edito da Errekappa Edizioni.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Fottuti geni
Ep. 38 | Heinrich Rudolf Hertz

Fottuti geni

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 32:10


di Massimo Temporelli | In questa puntata completiamo la formazione dei grandi geni dell'elettromagnetismo andando alla scoperta di uno scienziato straordinario, un teorico ma anche uno sperimentatore, l'uomo che riuscì a ricucire lo strappo della grande crisi della fisica di fine '800. Stiamo parlando di Heinrich Rudolf Hertz.

Ultim'ora
Fondazione Ferrero, s'inaugura il master di scienze alimentari

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 2:19


"Stiamo vivendo un passaggio cruciale anche nei sistemi alimentari". Così Maurizio Martina, vicedirettore generale della Fao, ha introdotto, ad Alba, la sua lectio magistralis tenuta all'inaugurazione della nona edizione del master universitario di II livello in "Innovazione nelle scienze e tecnologie alimentari" dedicato a Michele Ferrero.col/mgg/gsl

Ultim'ora
Manovra, Bombardieri "Valuteremo risposte da dare"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 28, 2022 1:31


"Stiamo aspettando di leggere la manovra economica, il testo mi pare sia ancora in fase di elaborazione. Noi avevamo chiesto di dare subito risposte ai lavoratori e ai pensionati", ha detto il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri. xc3/ads/gtr

RadioBorsa - La tua guida controcorrente per investire bene nella Borsa e nella Vita
Lettera #56 Conti deposito o BTP, questo non è un (grande) dilemma

RadioBorsa - La tua guida controcorrente per investire bene nella Borsa e nella Vita

Play Episode Listen Later Nov 25, 2022 8:28


Stiamo vivendo un vero e proprio boom dei conti deposito che sono tornati a raccogliere un forte interesse.Basta in effetti cercare sulla Rete o trovare sui media più disparati offerte e réclame di banche (talvolta anche sconosciute anche agli stessi addetti ai lavori) che si offrono di intercettare i vostri risparmi in cambio di un rendimento meno “stitico” di quello comunemente offerto sui conti correnti. Offerte apparentemente seducenti di rendimenti fino al 4% annuo per chi vuole avere un ritorno dai propri risparmi senza pensieri e senza fronzoli. Sono tornati a essere un affare i conti deposito? La risposta è più no che sì.Grazie a una tabella pubblicata nella lettera settimanale o che puoi trovare sui nostri canali social, mostriamo rendimenti NETTI offerti dagli stessi titoli di Stato italiani più popolari a tasso fisso.Rendimenti netti, perché per i contribuenti individuali, gli interessi sui titoli di Stato vengono tassati al 12,5%, un'aliquota agevolata rispetto a quella prevista per gli altri titoli emessi sui mercati finanziari, che è più del doppio (26%) come per i rendimenti dei conti deposito e dei conti correnti. Un vantaggio non indifferente che hanno i titoli governativi italiani e si comprende facilmente anche il motivo.Il nostro Paese è fra quelli in rapporto alla potenza economica che ha uno dei debiti pubblici più alti al mondo e incentivare anche in questo modo qualcuno a prestargli denaro è un'arma che si gioca da anni.Non è in verità il solo Paese a farlo, perché c'è chi usa il “doping fiscale” ben più di noi, perché se foste, per esempio, cittadini bulgari, greci, croati, irlandesi, lettoni o sloveni avreste l'esenzione totale sulle plusvalenze ottenute dall'investimento in titoli governativi. E se foste ciprioti, ve la cavereste con il 3%.All'opposto, non vi converrebbe essere cittadini danesi dove lo Stato si prende un bel 42,5% di aliquota sulle plusvalenze sui titoli di Stato (e non solo sui titoli di stato ma anche sulle azioni), ma ciò nonostante secondo diverse ricerche come il World Happiness Report sono fra i Paesi più felici al mondo. Pagano un sacco di tasse e sono felici e non solo perché in Danimarca ha sede la Lego.

Ultim'ora
20 anni Ersu siciliani, Turano "Pronti a favorire il confronto"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 25, 2022 1:12


"Sono convinto che, con un rapporto di leale collaborazione, possiamo colmare alcuni gap con i quali la Sicilia si scontra. Stiamo lavorando su tutto quello che possiamo per fortificare gli Ersu siciliani". Lo ha detto l'assessore all'Istruzione e alla Formazione Professionale della Regione siciliana, Mimmo Turano, a margine della celebrazione del 20esimo anniversario delle legge istitutiva degli Ersu. xh6/fsc/gsl

Rudy Bandiera docet
Alexa è in crisi

Rudy Bandiera docet

Play Episode Listen Later Nov 25, 2022 1:53


Stiamo arrivando alla crisi degli assistenti vocali?

Ultim'ora
Manovra, Tajani "Da noi nessuna opposizione interna"

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 24, 2022 2:44


"Noi siamo parte integrante del governo. Stiamo lavorando per permettere al nostro paese di uscire da una crisi molto difficile", ha detto il vicepremier e ministro degli Esteri a margine dell'assemblea Anci.xh7/sat/gsl

Io Non Mi Rassegno
Siamo sempre meno fertili - #623

Io Non Mi Rassegno

Play Episode Listen Later Nov 18, 2022 21:21


Il numero e la mobilità degli spermatozoi maschili è in netto e costante calo da cinquant'anni. Stiamo diventando sempre meno fertili. Quali sono le origini di questo problema e soprattutto, siamo sicuri che sia un problema? Parliamo anche del nuovo regolamento che consente alle donne di allattare in parlamento, di Cop 27, del successo dell'iniziativa di salvataggio del bosco di Corniolino, dell'accordo di Pace in Sudan e delle proteste contro il lockdown in Cina.INDICE:00:47 - Stiamo diventando sterili?08:10 - Le donne potranno allattare in Parlamento09:57 - L'ultimo giorno di Cop27: come andrà?13:46 - Il Bosco di Corniolino è salvo!16:26 - C'è un accordo per la transizione democratica in Sudan18:24 - Le proteste contro i lockdown in CinaTutte le notizie qui: https://italiachecambia.org/rassegna-stampa/siamo-sempre-meno-fertili_______________Abbonati: https://www.italiachecambia.org/abbonati/Seguici su:Telegram - https://t.me/itachecambiaInstagram (Italia che Cambia) - italiachecambiaInstagram (Andrea Degl'Innocenti) - deglinnocentiandreaFacebook - /itachecambia

Le interviste di Radio Number One
Monica Bormetti: «Prendiamoci un minuto per chiederci come stiamo»

Le interviste di Radio Number One

Play Episode Listen Later Nov 17, 2022 5:46


Nella mattinata di giovedì 17 novembre, ai microfoni del Buena Onda con Laura Basile, è tornato l'appuntamento del benessere digitale Switch On con Monica Bormetti per parlare della tendenza a tracciare tutto di noi. «Tendiamo ad usare applicazioni per tracciare quanto e se dormiamo bene, lo sport che facciamo. quante calorie assumiamo - spiega Monica -. Oggi tendiamo a mettere tutto sui nostri cellulari, c'è un termine inglese, quantified self, ovvero la nostra identità che viene quantificata. Tutto questo mi fa interrogare». Monica Bormetti spiega che alcune cose sono utili, ma il punto è trovare un equilibrio e recuperare un po' l'ascolto di sé.

Io Non Mi Rassegno
Stiamo tornando sulla Luna - #622

Io Non Mi Rassegno

Play Episode Listen Later Nov 17, 2022 29:03


Un enorme missile è stato lanciato, ieri mattina. Questa volta non verso l'Ucraina né la Polonia, ma verso la Luna. È il missile che dà inizio alla missione Artemis che mira a portare nuovamente l'uomo (e la donna) sulla Luna, e non solo. Diamo anche qualche aggiornamento e un commento sulla vicenda del missile che ha colpito il villaggio in Polonia, parliamo di un documentario sull'Ilva di Taranto, raccontiamo diversi studi e report usciti in concomitanza con la Cop27, parliamo delle violazioni dei diritti umani ai mondiali di calcio in Qatar e infine del piano per una Pace totale in Colombia. Tante notizie oggi, mettetevi comodi.INDICE:00:52 - Stiamo per tornare sulla Luna04:41 - Un commento sul missile che ha colpito la Polonia09:56 - Un documentario sull'ex ilva di Taranto11:30 - Aggiornamenti da e su Cop2720:29 - La violenza dei mondiali in Qatar24:40 - La "Pace totale" in ColombiaTutte le notizie qui: https://italiachecambia.org/rassegna-stampa/stiamo-tornando-sulla-luna_______________Abbonati: https://www.italiachecambia.org/abbonati/Seguici su:Telegram - https://t.me/itachecambiaInstagram (Italia che Cambia) - italiachecambiaInstagram (Andrea Degl'Innocenti) - deglinnocentiandreaFacebook - /itachecambia

Ecovicentino.it - AudioNotizie
Accusato di omicidio stradale il 22enne alla guida del camion che ha travolto suor Ferdinanda

Ecovicentino.it - AudioNotizie

Play Episode Listen Later Nov 17, 2022 1:49


Come si era compreso praticamente da subito, il conduttore dell'autoarticolato che lunedì mattina alle 7.20 ha travolto e ucciso un'anziana suora a Rosà non si era accorto di nulla. Una giustificazione da appurare in sede di inchiesta e in seguito di processo che non può evitare al giovane autista Jakub Guzek, di 22 anni, l'accusa di omicidio stradale dopo che solo nel pomeriggio di lunedì il suo camion è stato rintracciato dalle forze dell'ordine.Questo a distanza di 6 ore circa dal drammatico investimento che ha lasciato sull'asfalto, senza vita in seguito all'impatto con la cabina di guida, l'87enne Maria Ferraro, da tutti in paese conosciuta come suor Fernanda.La consorella vicentina per nascita e residenza si stava recando come di consueto di prima mattina alla Santa Messa nella chiesa parrocchiale locale, vicina all'Istituto Palazzolo, luogo dove la religiosa viveva dalla pensione e dopo un'esistenza trascorsa tra le "Poverelle" nel comune rosatese. Un breve tragitto di poche centinaia di metri da percorrere attraversando obbligatoriamente la trafficata strada statale 47, passando sulle strisce pedonali proprio di fronte al Cinema Teatro Montegrappa. Proprio Lì è avvenuto l'urto fatale, con la morte sul colpo della sfortunata donna, senza che il camion con targa straniera si fermasse. A nulla hanno valso i soccorsi giunti in una manciata di minuti dal vicino ospedale San Bassiano,Omissione di soccorso, con qualcuno a pensare subito a un pirata della strada, versione poi smentita da un altro autista di mezzi pesanti che ha assistito alla scena come testimone. Fatti salvi gli approfondimenti sulla dinamica dell'incidente mortale, in mano al consorzio di polizia locale, l'impatto sarebbe avvenuto sul cosiddetto "lato cieco", alla destra del posto di guida, come peraltro altre tristi vicende analoghe insegnano sulle strade del Veneto.Il giovane autotrasportatore, dopo essere stato interrogato, ha trascorso le ore seguenti a disposizioni delle autorità italiane, prima che gli fosse concesso di far rientro in Polonia, sconvolto per quanto accaduto. Dovrà far rientro in Veneto, nei prossimi mesi, per chiarire la sua posizione e affrontare le eventuali responsabilità che gli saranno addebitate in merito alla morte traumatica di suor Fernanda, conosciuta da tutti a Rosà e per la quale si stanno spendendo numerose testimonianze di affetto ai parenti più prossimi. Era troppo sconvolto, così la polizia locale ha scelto di trovargli un alloggio per la notte in un albergo di Bassano. E solo ieri Jakub Guzek, il camionista polacco di 22 anni, responsabile dell'investimento mortale di suor Ferdinanda (Maria Ferraro), ha potuto organizzare il suo rientro a casa, in accordo con la ditta di trasporti per cui lavora.Nel frattempo le indagini proseguono. L'autotrasportatore, risultato negativo ai test di alcol e droghe, è indagato per omicidio stradale. Gli agenti Ne.Vi di Rosà e Tezze non gli hanno invece contestato la fuga e il mancato soccorso, in quanto le risultanze delle prime indagini, confermate anche dalle immagini della videosorveglianza e da testimonianze, avrebbero confermato la versione del giovane polacco: era del tutto inconsapevole di aver investito suor Maria Ferraro, tanto che ha tirato dritto per la sua strada, ignaro del dramma. Lo ha ribadito più volte anche agli agenti: «Sono sconvolto per quanto accaduto, se me ne fossi accorto mi sarei fermato immediatamente, avrei fatto di tutto per non farle del male».Una doppia tragedia, quindi, quella che alle 7.20 di martedì ha stravolto le esistenze della religiosa e del camionista. Suor Maria stava andando a messa nel vicino duomo, doveva attraversare la statale e avrebbe tentato di passare tra due camion fermi in colonna. In quel momento è scattato il verde e i mezzi pesanti sono partiti proprio nell'istante in cui la religiosa si trovava vicino al camion condotto da Jakub Guzek, che non l'ha vista in quanto era nel punto cieco della motrice. L'anziana è stata investita e non c'è stato nulla da fare.In queste ore tutta la cittadinanza rosatese è tornata a interrogarsi sulla sicurezza stradale. Per l'Amministrazione comunale, sollecitata a dare una risposta al problema del traffico, interviene il vicesindaco e assessore alla viabilità Paolo Bordignon.«È difficile in questo momento ritornare sul problema viabilità a poche ore di distanza da quanto accaduto, in ogni caso serve ricordare quanto abbiamo inserito nel nostro programma elettorale, e cioè la continuazione dell'accordo con Regione Veneto e Provincia - dichiara Bordignon -. Stiamo affrontando la questione consapevoli del problema: abbiamo un dato preciso dei flussi di traffico e la vicepresidente della Regione sta valutando dove reperire le risorse. Solo poi valuteremo eventuali proposte progettuali. Relativamente alla mobilità dolce lungo la statale, questo è un problema difficilissimo, che hanno tutti i Comuni tagliati da un'arteria statale: cercheremo di valutare ulteriori interventi migliorativi, ma che per forza di cose dovranno passare al vaglio di Anas. Non verremo meno ai nostri impegni di amministratori, consapevoli delle criticità della viabilità di Rosà, ma non vogliamo cadere in provocazioni o allarmismi che fanno solamente il male dei rosatesi. Per quanto riguarda la mobilità dolce, credo che Rosà non sia seconda a nessuno, visto la rete di piste ciclopedonali di cui gode e in questo momento abbiamo altri due cantieri aperti. Abbiamo preso un mandato preciso dai cittadini, per cui tutte le varie proposte saranno discusse con la popolazione, con la massima trasparenza ma senza strumentalizzazione».Nel frattempo, le suore dell'Istituto Palazzolo, struttura in cui abitava suor Ferdinanda, stanno organizzando la cerimonia per ricordare la loro consorella.«Gli ospiti dell'istituto vorrebbero salutare suor Ferdinanda - spiega la madre superiora, suor Daniela -. Pensiamo infatti di allestire qui una camera ardente e sarà anche recitato un rosario, in attesa della celebrazione del rito funebre. Parlare di lei, in questo triste momento, ricordarla nelle sue attività, nella sua presenza sempre costante, nella sua voglia di essere informata del territorio mediante la lettura dei giornali, ci aiuta molto ad affrontare questo momento difficilissimo. La settimana prossima verrà qui la madre generale, nell'ambito di una visita fissata da tempo, e proprio per quell'evento suor Ferdinanda aveva ricamato un centrino da regalarle. È stato l'ultimo suo lavoro. Ci mancherà molto».

SBS Italian - SBS in Italiano
Le conseguenze della fuga dei dati dei clienti di Medibank "potrebbero durare per mesi"

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Nov 10, 2022 7:19


"Stiamo attraversando un periodo difficile che potrebbe durare per settimane, forse mesi — non giorni o ore", ha dichiarato la ministra della sicurezza informatica Clare O'Neil.

News per freelance
Vedere l'invisibile

News per freelance

Play Episode Listen Later Nov 9, 2022 17:15


Quando incontrate una persona per la prima volta, qual è la prima domanda che le fate? Sentite di potervi fidarvi di lei? Com'è la vostra visione della vita: credete che se qualcosa non è misurabile non esiste?Sono alcune delle domande liberamente tratte dal libro di April Rinne, Flux, per riflettere sulla possibilità di aprirci al nuovo e al cambiamento.Siamo parte di un sistema che ci guida dentro un seminato e uscirne richiede impegno, determinazione e una grande dose di consapevolezza.Ma prima è importante riflettere su cosa ci fa stare bene e ci permette di vivere una vita piena fatta di relazioni autentiche e di un lavoro che amiamo. Possibile?Stiamo vivendo una nuova era in cui ci prepariamo a imparare a imparare. Ci hanno insegnato a competere, a eccellere, a pensare il lavoro rappresenti ciò che siamo.Vedere l'invisibile significa andare oltre gli stereotipi e accogliere l'Altro nella sua profondità.Ne sono un esempio il tipico saluto zulu sawubona che significa "ti vedo": vedo tutto di te, la tua dignità, la tua umanità, la tua vulnerabilità. E il più noto namasté che richiama che sta per "mi inchino alle qualità divine che sono in te".Ecco in questo episodio di News per Freelance ho raccolto alcune riflessioni emerse nella chat domenicale sul mio canale Telegram e le condivido con voi.Buon ascolto

Actually
(Non) è la fine del "sogno" delle grandi piattaforme tech

Actually

Play Episode Listen Later Nov 9, 2022 26:20


In questo nuovo episodio Alessandro e Riccardo raccontano la storia di un Professore, ex funzionario del Governo tedesco che recentemente ha denunciato l'OPEC per "danni dovuti alla violazione delle leggi antitrust".Nella Big Story, invece, cercano di fare un riassunto su tutte le ultime notizie relative alle grandi piattaforme tecnologiche: dalle difficoltà dei grandi social media al crollo del NASDAQ, fino ai licenziamenti in massa annunciati negli ultimi giorni. Stiamo davvero assistendo all'inizio della fine del sogno delle grandi piattaforme tecnologiche?Ascolta gli altri podcast di Will: https://shor.by/OUA2

Focus economia
Giuseppe Bono, l'ultimo autentico boiardo di Stato

Focus economia

Play Episode Listen Later Nov 8, 2022


È morto a 78 anni Giuseppe Bono, ex amministratore delegato di Fincantieri e figura storica dell industria italiana. Pochi mesi fa era stato sostituito al vertice del gruppo con sede a Trieste da Pierroberto Folgiero. Il manager che ha saputo mettere d'accordo governi e maggioranze di tutti i tipi, difeso persino dai sindacati tre anni fa, quando i 5 stelle al governo provarono a depotenziarlo con l'idea di affidare alcune deleghe al candidato presidente. A non riconfermarlo è stato il governo Draghi, che ha interrotto il suo controllo assoluto di Fincantieri. Lo chiamavano l ultimo boiardo di Stato, e lui faceva finta di indignarsi: Boiardo a me? Ma per favore... Io nell industria ci sono nato, le mani me le sono sporcate davvero. Mica come quelli che non sono mai usciti dal salotto e un cantiere lo hanno visto solo al telegiornale. Calabrese di Pizzoni, classe 1944, In fabbrica sono entrato quando avevo 18 anni raccontava di sé - Da operaio, a Torino, a 1.300 chilometri da casa. Non avevo molta scelta: papà morì quando ero piccolo, e al nostro paese lavoro non ce n'era. Ne parliamo con Paolo Bricco de Il Sole 24 Ore. Superbonus: Ance, speculazione pazzesca, partecipate sblocchino "E' in corso una speculazione pazzesca. Stiamo chiedendo da tempo lo sblocco di Cdp e Poste e di tutte le partecipate pubbliche, per dare un segnale di fiducia e per rimettere in moto il mercato". Così la presidente dell'Ance, Federica Brancaccio, commentando la sospensione da parte di Poste dell'acquisto dei crediti del Superbonus. Brancaccio denuncia come chi ancora acquista lo stia facendo a percentuali bassissime, sfruttando la "disperazione delle imprese": se prima il credito al 110% veniva acquistato in media al 102%, ora si arriva anche all'85%. "Chi compra specula. Serve un segnale, senza si fanno saltare migliaia di imprese". La circolare dell'Agenzia delle Entrate che ha "ammorbidito le norme, purtroppo ha sbloccato ben poco", sottolinea la presidente, secondo cui Poste sarebbe ferma praticamente da un anno nell'acquisto dalle imprese ed ora avrebbe chiuso i rubinetti anche nei confronti dei privati che hanno crediti di minore entità, tra i 100.000 e i 150.000 euro. "Le banche affermano di aver esaurito la capacità fiscale, ma Poste, Cdp e le altre partecipate non hanno questo problema - spiega Brancaccio - la capacità loro la hanno, ma non comprano. E' un problema grave. Ci dicano se vogliono distruggere la misura". Approfondiamo il tema proprio con Federica Brancaccio, presidente dell'Ance. Dal riciclo un miliardo e mezzo di euro di benefici ambientali Si è aperto nei giorni scorsi a Sharm el-Sheikh, in Egitto, il summit Cop27 sul Clima che vede la partecipazione di circa 200 delegati provenienti da circa 200 Paesi. A Rimini invece si sta tenendo la 25a edizione di Ecomondo e la 15a di Key Energy, da oggi (8 novembre) a venerdì (11 novembre) prossimo le due manifestazioni di Italian Exhibition Group segneranno lo stato dell'arte sia dal punto di vista dell'innovazione tecnologica ed economica, sia sul fronte convegnistico, con i tanti incontri scientifici della transizione ecologica ed energetica per l'Europa e il bacino del Mediterraneo. Nel frattempo secondo il rapporto presentato ieri da Conai - consorzio nazionale degli imballaggi- nel 2021 in Italia il riciclo e il recupero degli imballaggi ha generato un miliardo e 525 milioni di euro di benefici ambientali". Ne parliamo con Luca Ruini, Presidente Conai.

Mamma Superhero
Ep. 169: Il valore di una mamma (e di una persona in generale)

Mamma Superhero

Play Episode Listen Later Oct 27, 2022 12:02


Forse hai già sentito questa frase: il valore di una mamma non è direttamente proporzionale a ciò che fa per la sua famiglia. Ma so cosa stai pensando... "Impossibile! Che madre sarei se non mi prendessi cura della mia famiglia?" Probabilmente per anni abbiamo creduto che essere una brava madre significasse cucinare, pulire e soddisfare ogni bisogno dei nostri figli. E di conseguenza, quando non facciamo queste cose o commettiamo un errore, ci sentiamo insignificanti. Come se avessimo fallito. Stiamo costruendo il nostro presente su una convinzione: io sono qualcuno, se faccio qualcosa. Ma se ti dicessi che il tuo valore non sta in ciò che fai? Se ti dicessi che il tuo valore è indipendente dal ruolo che svolgi? Nell'episodio di questa settimana ti confido perché dovremmo smettere di dare valore a ciò che facciamo, e focalizzarci invece su chi siamo. *** MSH Facebook: https://www.facebook.com/mammasuperhero MSH Instagram: https://www.instagram.com/mammasuperhero/ *** Per guardare il video di cui parlo, ecco il link: https://www.facebook.com/mammasuperhero/videos/2687823944810665/

Fottuti geni
Ep. 37 | Michael Faraday

Fottuti geni

Play Episode Listen Later Oct 27, 2022 41:21


di Massimo Temporelli | Oggi parliamo di uno dei più grandi scienziati sperimentali dell'intera storia umana, un uomo che ha fatto del laboratorio la sua casa. Partito da una umile tipografia londinese, la sua curiosità e la sua intelligenza lo hanno portato a svelare alcuni dei grandi misteri della fisica, dell'elettromagnetismo e della chimica. Stiamo parlando di Michael Faraday.

Actually
Economia e mercati finanziari: stiamo per affrontare un nuova crisi? - con Raffaele Coriglione

Actually

Play Episode Listen Later Oct 21, 2022 16:46


Insieme a Raffaele Coriglione, Alessandro cerca di spiegare la reazione dei mercati finanziari alle politiche economiche della premier UK Liz Truss e le conseguenze che potrebbe avere sul resto dell'economia europea.Ascolta Black Box, il podcast di Chora che racconta i meccanismi della finanza globale: https://shor.by/1K14

Mitologia: le meravigliose storie del mondo antico
La Casata di Menelao - II - Atreo e Tieste, i fratelli terribili

Mitologia: le meravigliose storie del mondo antico

Play Episode Listen Later Oct 17, 2022 19:14


ATTENZIONE! Ciao! Ho un avviso riguardo l'episodio di oggi. In questa puntata, più che in ogni altra, vengono riportati eventi terribili e azioni spaventose. Se sei solito proporre a dei piccoli questo podcast, ti consiglio di ascoltare tu per primo la puntata, e di decidere se è il caso di esporli a questo racconto. Ho piacere che anche i piccoli ascoltino questo podcast, ma in questo caso occorre veramente prudenza.Anche i più sensibili corrono il rischio di provare certo disagio, per cui l'invito è di procedere con cautela..-.-.-.-.Stiamo facendo conoscenza con la famiglia di Menelao e di Agamennone, due tra i protagonisti più importanti della guerra di Troia…Entrambi i fratelli sono, come certo ricordi, nipoti di Tantalo… una eredità terribile! Oggi proseguiamo il racconto su Atreo e Tieste.Atreo è il padre di Agamennone e Menelao, Tieste è il loro zio.Tra i principi Atreo e Tieste non corre buon sangue, per questioni di successione al trono di Micene.Come abbiamo saputo nella scorsa puntata, Atreo è riuscito a salire al potere, spodestando il fratello dal trono. Questa vittoria politica, però, non gli basta… Egli vuole vendicarsi per gli affronti subiti: la seduzione della moglie Erope da parte proprio del fratello Trieste e il furto del vello d'oro. Il re di Micene organizza una terribile vendetta ai danni del fratello.Invita ad una cena Tieste, come per rappacificare i rapporti. Il fratello accetta ben volentieri l'invito, non sospetta alcun inganno… In fin dei conti, ormai Atreo è l'unico re e può avere tutto ciò che vuole….-.-.-.-.Su Pelopia e Tieste esistono diverse versioni: qui ne ho distillata una, ma mi riservo di registrare una mini puntata con una versione alternativa..-.-.-.-.-.Se ti va di dare un'occhiata al libro, ecco qui un link:https://amzn.to/3Ba1dv1

Bitcoin Italia Podcast
S04E34 - Stiamo rompendo Bitcoin?

Bitcoin Italia Podcast

Play Episode Listen Later Sep 29, 2022 76:33


Un tweet di John Carvalho crea polemica nel mondo dello sviluppo di Bitcoin: se andiamo avanti ad aggiornare il protocollo in maniera forsennata rischiamo di romperlo.È davvero così? Stiamo parlando di un rischio concreto?Inoltre: il crollo della sterlina inglese porta Bank of England a stampare valuta e gli acquisti di BTC nel regno si impennano, il volume del trading sugli NFT crolla del 97% e parliamo dei tanti paradossi insiti in Bitcoin.Senza dimenticare un ANNUNCIO INCREDIBILE, che molti di voi #BIPers vorrete cogliere al volo.It's showtime!!!

Hopera Podcast - Roma
Esci dal deserto! | René Breuel | Hopera

Hopera Podcast - Roma

Play Episode Listen Later Sep 20, 2022 22:35


Noi non siamo più nel deserto. Stiamo per conquistare una terra promessa. Lascia l'atmosfera di paura e cinismo! Siamo forti e coraggiosi!

Il podcast di Italiano Avanzato
Inclusività: dove stiamo sbagliando? (Un tentativo di autocritica)

Il podcast di Italiano Avanzato

Play Episode Listen Later Sep 15, 2022 10:45


Ogni passo avanti verso l'inclusività e la lotta alle discriminazioni viene sempre accompagnato da polemiche a cui si risponde con altre polemiche. Stiamo davvero diventando una società migliore?Scriveteci la vostra a info@italianoavanzato.comSe il podcast vi piace, sosteneteci su Patreon > https://www.patreon.com/user?u=43064316&fan_landing=true

Actually
Space economy: perchè stiamo esplorando lo Spazio? - con Luca del Monte

Actually

Play Episode Listen Later Sep 3, 2022 33:41


In occasione del lancio della prima missione del programma Artemis, Riccardo Haupt parla con Luca del Monte, Head of the Industrial Policy and SME Division dell'Agenzia Spaziale Europea, dei temi legati alla "space economy", le ragioni per le quali esploriamo lo Spazio e le prospettive future del settore.Iscriviti a Swing, i nuovi eventi di Will per confrontarci sul futuro dell'Italia e scoprire come informazione e pregiudizi influenzano la nostra visione del mondo: https://airtable.com/shr97tDd6o6mzcLM0

Actually
La corsa alla longevità: stiamo sconfiggendo la morte? - con Aureliano Stingi

Actually

Play Episode Listen Later Aug 13, 2022 21:11


Insieme ad Aureliano Stingi parliamo di biologia sintetica: dai più recenti esperimenti sugli animali alla corsa alla longevità dei grandi miliardari.Ascolta gli altri podcast di Will: https://shor.by/OUA2

Fottuti geni
Ep. 35 | Richard Feynman

Fottuti geni

Play Episode Listen Later Jul 28, 2022 41:42


In questo episodio andiamo alla scoperta della vita straordinaria di un grande fisico e divulgatore scientifico. Entrò giovanissimo a far parte di un progetto che cambiò le sorti della Seconda Guerra Mondiale, fu un premio Nobel, ma anche un orgoglioso suonatore di bonghi. Stiamo parlando dell'eclettico e scanzonato Richard Feynman.

Corriere Daily
Cinque mesi di guerra in Ucraina: stiamo iniziando a dimenticarla?

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Jul 24, 2022 12:16


Sono passati 151 giorni dall'inizio del conflitto scatenato da Vladimir Putin il 24 febbraio, con l'invasione dell'Ucraina. Una guerra che nasce dallo scontro tra due sistemi e due diverse visioni del mondo, come spiega l'inviato Lorenzo Cremonesi, che ha raccontato dall'inizio questo scioccante ritorno al passato per l'Europa. E che riflette sul rischio di «normalizzazione», anche dovuta al fatto che gli scontri si stanno di nuovo regionalizzando.Per altri approfondimenti:- Per Zelensky un cessate il fuoco farebbe il gioco dei russi: potrebbero consolidare i territori https://bit.ly/3PLCa8q- La strategia del ricatto di Putin funziona https://bit.ly/3IZINSt- “Guerra infinita”: nel libro di Lorenzo Cremonesi quarant'anni di conflitti nel mondo https://bit.ly/3J4qDyM

SBS Italian - SBS in Italiano
C'è la possibilità che la comunità italiana in Australia "si estingua"?

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Jun 30, 2022 23:48


I dati dell'ultimo censimento, raccolti nel 2021, mostrano come la popolazione di origine italiana in Australia sia diminuita di oltre un terzo rispetto al censimento del 1991. Stiamo quindi assistendo ad un declino dell'immigrazione italiana che è destinato a durare?