Podcasts about in italia

  • 381PODCASTS
  • 1,204EPISODES
  • 26mAVG DURATION
  • 5WEEKLY NEW EPISODES
  • Nov 19, 2022LATEST
in italia

POPULARITY

20152016201720182019202020212022

Categories



Best podcasts about in italia

Show all podcasts related to in italia

Latest podcast episodes about in italia

Easy Italian: Learn Italian with real conversations | Imparare l'italiano con conversazioni reali

Matteo e Raffele oggi ci raccontano di scoperte archeologiche, strane pretese e poi si perderanno nei racconti dei ricordi dei tempi in cui in Italia... c'era la lira. Che tempi?! Che vecchi!? ;D Trascrizione interattiva e Vocab Helper Support Easy Italian and get interactive transcripts, live vocabulary and bonus content: easyitalian.fm/membership Note dell'episodio Cosa è successo nell'ultima puntata di Easy Italian? - https://www.youtube.com/watch?v=cmbgZLgZUfU Ma dove è il mio whatsapp?? - Non lo sappiamo, ma qui c'è l'articolo sulla strana vicenda. https://www.fanpage.it/attualita/mi-avete-venduto-un-telefono-senza-whatsapp-ragazza-inveisce-contro-commessa-arriva-la-polizia/ Impappinare: cosa vuol dire? Confondersi, interrompersi nel parlare - https://www.treccani.it/vocabolario/ricerca/impappinare/ O anche perdere il filo del discorso. Nella nostra sezione "Cultura" si parla di archeologia! In Italia spesso ci sono ritrovamenti archeologici, ma quello che è successo a San Casciano dei Bagni è qualcosa di molto raro e molto molto importante. https://www.fanpage.it/cultura/ritrovate-24-statue-di-bronzo-a-san-casciano-dei-bagni-una-scoperta-che-riscrivera-la-storia/ Abbiamo nominato anche i Bronzi di Riace, cosa sono? https://it.wikipedia.org/wiki/BronzidiRiace Antichi greci, romani, etruschi... ma chi sono? Bè diciamo che dovremmo fare una serie di puntate sulla storia dell'Italia, ma possiamo iniziare a darvi un comodo link per stuzzicare la vostra curiosità: https://it.wikipedia.org/wiki/Etruschi Ed ecco il libro suggerito da Raffaele: "Una giornata nell'antica Roma" di Alberto Angela https://it.wikipedia.org/wiki/Unagiornatanell%27antica_Roma La LIRA! La moneta che ha accompagnato Matteo e Raffaele nella loro gioventù :D https://it.wikipedia.org/wiki/Lira_italiana Ma chi c'era sulle banconote della lira italiana? https://unilira.altervista.org/banconote-lira-italiana-personaggi-illustri/ Trascrizione Transcript Musica Raffaele: [0:23] Buondì! (Buongiorno!) Oggi ti saluto con il buondì. Matteo: [0:29] Buondì, che a me fa sempre pensare a una merendina molto famosa in Italia. Raffaele: [0:35] E ti pareva! Non ho neanche detto buongiorno e già parli di cibo! Spieghiamola però questa: innanzitutto "buondì" è sia una espressione che sostituisce buongiorno, perché giorno viene dal latino, o meglio in latino era die(m), e quindi si può dire anche "buondì". Che poi anche, non so, in spagnolo, no? Si dice buenos días. Bom dia in portoghese, quindi "dì" resta nelle lingue romanze, anche in italiano, anche se non si usa praticamente mai. Giusto? Matteo: [1:10] No, è abbastanza arcaico. ... Support Easy Italian and get interactive transcripts, live vocabulary and bonus content: easyitalian.fm/membership

MELOG Il piacere del dubbio
In città a 30 km/h?

MELOG Il piacere del dubbio

Play Episode Listen Later Nov 15, 2022


Limitare la velocità massima in aree urbane a 30 km/h sembra un'idea alquanto balzana di primo acchitto, ma in realtà è una misura adottata in tante città europee, in primiis quelle spagnole. In Italia sono Torino e Bologna le città che annunciano l'adozione del limite in futuro. Ne parliamo con Alessandro Marchi, di Bologna30 e l'ingegnere Luigi Di Matteo dell'area tecnica Aci.

Focus economia
Ftx in bancarotta, la Lehman Brothers delle criptovalute?

Focus economia

Play Episode Listen Later Nov 14, 2022


Ftx, piattaforma per il trading di criptovalute, ha dichiarato il fallimento l'11 novembre e ha fatto ricorso negli Stati Uniti al Chapter 11, ovvero la procedura fallimentare che consente alla società di continuare ad operare mentre negozia con i creditori. Contestualmente, si è dimette il suo amministratore delegato, Sam Bankman-Fried. Ne parliamo con Alessandro Plateroti , direttore di Notizie.it e Gian Luca Comandini, divulgatore tecnologico. Tlc. In Italia la frenata dei ricavi: -33% negli ultimi 10 anni. Si è tenuto il Forum annuale delle Telecomunicazioni2022, organizzato da Assotelecomunicazioni-Asstel, presso la Luiss Guido Carli di Roma.E' stato presentato il Rapporto annuale sulla Filiera Tlc predisposto dal Politecnico di Milano, che fotografa la dinamica del mercato delle Telecomunicazioni, l'andamento della Filiera e le sue sfide per il futuro. Un dato che spicca è negli ultimi dieci anni è che in Italia in 11 anni ha perso un terzo del suo valore iniziale sul totale del mercato delle Telecomunicazioni pari a oltre 14 miliardi. Ne parliamo conMassimo Sarmi presidente di Asstel.

Focus economia
Dal Superbonus più danni che benefici?

Focus economia

Play Episode Listen Later Nov 10, 2022


"Il nuovo governo si sta giustamente ponendo il problema se mantenere, ridurre o correggere il Superbonus 110%, ma prima di prendere una decisione penso sia necessario inquadrare correttamente il problema, che non è cosa fare di questo singolo incentivo ma piuttosto come affrontare la questione enorme della transizione energetica green del patrimonio immobiliare italiano". Spiega Silvia Rovere, presidente di Confindustria Assoimmobiliare, secondo la quale il Superbonus, così come immaginato non funziona: "Per risolvere il problema energetico del patrimonio immobiliare, la Germania ha costruito migliaia di edifici in classe A+ e ha demolito quelli di classe inferiore. Noi invece mettiamo una pezza incentivando il passaggio dalla classe G alla classe D di una porzione limitata del nostro patrimonio. È come se, anziché costruire auto elettriche, avessimo dato incentivi per sostituire le marmitte. E lo facciamo spendendo una quantità enorme di denaro pubblico che potrebbe essere utilizzato in modo molto più efficiente". Approfondiamo il tema proprio con Silvia Rovere, presidente di Confindustria Assoimmobiliare. Ocse: disoccupazione eurozona mai così giù,a 6,6%.Italia 7,9 Il tasso di disoccupazione della zona euro è diminuito di 0,1 punti a settembre 2022 rispetto al mese precedente, raggiungendo 6,6%, il livello più basso mai registrato dall'inizio della serie nel 1990: è quanto afferma l'Ocse, precisando che il dato è rimasto stabile o è diminuito in 80% dei Paesi di Eurolandia. I cali più cospicui della disoccupazione, precisa l'organismo internazionale con sede a Parigi, sono stati registrati in Austria, Francia, Grecia e Lituania. In Italia, la disoccupazione è rimasta stabile al 7,9%. Dato stabile a settembre anche nell'insieme della zona Ocse, al 4,9%, leggermente al sopra del punto più basso di luglio 2022 (4,8%). L'occupazione quindi tiene, sia in Europa che in Italia, ma con alcune criticità all orizzonte. Denunciate ad esempio da Fipe-Confcommercio che, durante l'Assemblea annuale, avverte che sono 30mila le imprese a rischio chiusura, con la conseguente perdita di almeno 130mila posti di lavoro, in un contesto di instabilità, insicurezza e preoccupazioni. Ne parliamo con Francesco Seghezzi, direttore fondazione ADAPT. Arriva l'Aiuti-quater Sale a 5.000 l'uso del contante e arriva un bonus per chi installa il Pos. Ma non solo: superbonus da subito a quota 90% per condomini e villette, mentre sui crediti di imposta è previsto un allungemento dei tempi di copertura oltre la fine del 2022. Sono solo alcune delle misure contenute in una bozza del Dl Aiuti-quater in arrivo questa sera alle 19 sul tavolo del Consiglio dei ministri. Il governo intende intervenire contro il caro-energia con una cifra complessiva di poco superiore ai 9 miliardi di euro. Parliamo di cosa si deciderà nel Cdm con Gianni Trovati de Il Sole 24 Ore.

L'italiano in podcast
Episodio N°579 - 2 novembre 2022 - Fatevi sentire!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Nov 3, 2022 27:32


2 novembre 2022 - Italiano in Podcast. In Italia il 2 novembre è la giornata dedicata alla commemorazione dei morti. Mercoledì tranquillo con diversi impegni e buona produttività. Lezioni al mattino, una molto presto e poi la visita dell'infermiere per il prelievo arterioso, necessario per altre visite mediche. Un po' di lavoro con iSpeakItaliano con la registrazione di alcuni audio e poi qualche consiglio tecnico dal supporto di Anchor. Nel tardo pomeriggio una buona corsa di 8km e infine le ultime due lezioni della giornata con in mezzo una bella cenetta leggera. Nessuna notizia di cui parlare ma una frase celebre dedicata ai defunti e tratta da un'opera importante per la cultura italiana. In chiusura una piccola richiesta per iniziare a sfruttare una delle nuove funzionalità di Anchor. Cominciamo a fare qualche esperimento per aumentare la connessione tra il podcast e il suo amato pubblico. A domani con iSpeakItaliano e Italiano in Podcast. Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Corriere Daily
A che punto siamo, nel Paese dei borghi, con la banda larga?

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Oct 30, 2022 13:09


In Italia il gap digitale tra le diverse zone del territorio ha origini in primo luogo geografiche, ma anche economiche e culturali. Giulia Cimpanelli racconta e analizza i progetti di riduzione della distanza fra le realtà più e meno connesse, mentre il sociologo Filippo Barbera spiega come questo processo potrebbe aiutare una porzione significativa di abitanti a uscire da un pericoloso equivoco creato da una certa idea di turismo.Per altri approfondimenti:- Login,il portale di tecnologia, innovazione e scienza del Corriere della Sera https://www.corriere.it/tecnologia/- Banda larga, 4 famiglie su 10 non hanno un abbonamento https://bit.ly/3WsKWfZ- Quei borghi da top ten, bellissimi ma finti (dal Piemonte al Sud) https://bit.ly/3gWWgQU

Focus economia
Lega chiede di alzare il tetto ai contanti a 10mila euro

Focus economia

Play Episode Listen Later Oct 26, 2022


La Lega ha depositato un progetto di legge per alzare il tetto del contante dagli attuali 2mila a 10mila euro. Proposta sposata sito dal principale azionista della maggioranza, Fratelli d'Italia, che con Giovanbattista Fazzolari sottolinea come la misura «è da sempre nel programma di FdI, del centrodestra» e annuncia: «Lo faremo già nella prima legge di bilancio». Immediate le critiche da parte dell opposizione, per il responsabile economico del Pd Antonio Misiani: "È una proposta che non condividiamo in alcun modo, è in totale controtendenza con quanto deciso in questi anni in Italia e in gran parte dei Paesi europei per ridurre progressivamente l uso del contante e spingere la tracciabilità dei pagamenti e la lotta all economia sommersa". Giuseppe Conte ricorda che "uno studio di Bankitalia certifica che alzare il tetto del contante aiuta l evasione fiscale. Ci opporremo fortemente a questa misura". Interviene sull'argomento anche il vicepresidente della commissione Ue Valdis Dombrovskis: "avevamo proposto dei tetti a livello Ue ma non ci sono accordi per ora, tocca agli Stati membri decidere. I tetti variano molto, si va dai 500 euro della Grecia a Paesi che non ce l hanno. Come Commissione, preferiremmo dei massimali più bassi possibili". Difende la proposta Salvini che su Facebook scrive: "è una proposta di buonsenso della Lega, in linea col programma del centrodestra e con altri paesi europei: meno burocrazia, più libertà". Approfondiamo il tema con Jean Marie Del Bo, Vicedirettore Il Sole 24 Ore.Le nuove fabbriche di microchip per ridurre la dipendenza dalla Cina. È possibile una "sovranità tecnologica"? Durante il discorso per la fiducia alla Camera, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, parlando di transizione digitale, ha sostenuto la necessità di una "sovranità tecnologica" per evitare dipendenze strategiche. Al momento la produzione mondiale di semiconduttori è un monopolio quasi del tutto asiatico (80%) del totale. La Cina controlla il 90% delle miniere globali di terre rare, fondamentali nei settori della tecnologia avanzata e delle energie rinnovabili. In Italia negli ultimi anni si sta cercando di correre ai ripari investendo nella produzione di chip. Il gruppo franco italiano StMicroelectronics (Stm) sta ultimando un nuovo stabilimento per wafer di silicio ad Agrate Brianza, e a Catania realizzerà un nuovo impianto da 700 addetti per ampliare le produzioni nel carburo di silicio, il semiconduttore che sta rivoluzionando l'auto elettrica. L'azienda di microchip statunitense Intel, invece, ha selezionato Vigasio come sito preferito per la costruzione di una fabbrica di semiconduttori. L investimento iniziale coperto per il 40% da fondi pubblici del governo sarà di 4,5 miliardi e si stima che il progetto, che dovrebbe essere completato tra il 2025 e il 2027, creerà 1.500 posti di lavoro diretti e 3.500 indiretti. Ne parliamo conPaolo Trucco, docente di impianti industriali e sicurezza al Politecnico di Milano.Autotrasporto:in Ue mancano 400mila autisti, in Italia 20mila Dall'analisi dell'Ufficio Studi di Confcommercio e dallo studio realizzato da Ispi, presentato oggi al settimo forum internazionale di Conftrasporto-Confcommercio, emerge che nell'autotrasporto, in Europa, mancano circa 400mila autisti, con punte massime nel Regno Unito (-100mila) e in Polonia (-80mila). In Germania ne mancano 80mila, in Francia 34mila, in Italia circa 20mila. Tuttavia emergono anche dati "incoraggianti", infatti il numero delle nuove patenti per guidare i Tir (CQC) rilasciate in Italia è in crescita costante. L'emergenza autisti però potrebbe essere attenuata dalla recente istituzione del Bonus patente (che può essere richiesto fino al 31 dicembre 2026), che mette a disposizione fino a 2.500 euro per i giovani che vogliono lavorare come autista. È previsto infatti un rimborso dell'80 per cento della spesa sostenuta per conseguire la patente per trasporto di merci e persone ai giovani di età tra i 18 e i 35 anni anni. Approfondiamo il tema con Pasquale Russo, segretario generale di Conftransporto.

Focus economia
Taglio al cuneo, flat tax e tregua fiscale: il manifesto economico di Meloni

Focus economia

Play Episode Listen Later Oct 25, 2022


Un vero manifesto programmatico di legislatura quello pronunciato dalla neo-premier Giorgia Meloni nel giorno della fiducia. Per quanto riguarda la politica economica del suo esecutivo ha dichiarato che la prima emergenza a livello nazionale è «rafforzare le misure a sostegno di famiglie e imprese», su bollette e carburanti, un «sostegno imponente» per creare un «argine al caro energia» che «ci costringerà - ha ammesso apertamente - a rinviare alcuni provvedimenti» in programma. Poi Meloni ha parlato di un nuovo patto fiscale, che poggerà su tre pilastri. Il primo: ridurre la pressione fiscale su imprese e famiglie attraverso una riforma all insegna dell equità, riforma dell Irpef con progressiva introduzione del quoziente familiare ed estensione della tassa piatta per le partite Iva dagli attuali 65 mila euro a 100 mila euro di fatturato. Il secondo: una tregua fiscale per consentire a cittadini e imprese (in particolare alle PMI) in difficoltà di regolarizzare la propria posizione con il fisco. Il terzo: una serrata lotta all evasione fiscale (a partire da evasori totali, grandi imprese e grandi frodi sull Iva) accompagnata da una modifica dei criteri di valutazione dei risultati dell Agenzia delle Entrate, che vogliamo ancorare agli importi effettivamente incassati e non alle semplici contestazioni, come incredibilmente avvenuto finora. Approfondiamo il tema con Dino Pesole, editorialista del Sole 24 Ore. Le nuove fabbriche di microchip per ridurre la dipendenza dalla Cina. È possibile una "sovranità tecnologica"? Durante il discorso per la fiducia alla Camera, la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, parlando di transizione digitale, ha sostenuto la necessità di una "sovranità tecnologica" per evitare dipendenze strategiche. Al momento la produzione mondiale di semiconduttori è un monopolio quasi del tutto asiatico (80%) del totale. La Cina controlla il 90% delle miniere globali di terre rare, fondamentali nei settori della tecnologia avanzata e delle energie rinnovabili. La taiwanese Tsmc copre il 56% delle vendite delle cosiddette foundries, i mega produttori che stampano chip in conto terzi, destinati a prodotti d'avanguardia come smartphone e tablet, la coreana Samsung il 16, l'altra taiwanese Umc il 7 (stime di S&P Global). In Italia negli ultimi anni si sta cercando di correre ai ripari investendo nella produzione di chip. Il gruppo franco italiano StMicroelectronics (Stm) sta ultimando un nuovo stabilimento per wafer di silicio ad Agrate Brianza, e a Catania realizzerà un nuovo impianto da 700 addetti per ampliare le produzioni nel carburo di silicio, il semiconduttore che sta rivoluzionando l'auto elettrica. L azienda di microchip statunitense Intel, invece, ha selezionato Vigasio come sito preferito per la costruzione di una fabbrica di semiconduttori. L'investimento iniziale coperto per il 40% da fondi pubblici del governo sarà di 4,5 miliardi e si stima che il progetto, che dovrebbe essere completato tra il 2025 e il 2027, creerà 1.500 posti di lavoro diretti e 3.500 indiretti. Paolo Trucco, docente di impianti industriali e sicurezza al Politecnico di Milano.

L'italiano in podcast
21 Ottobre 2022 – Italiano in Podcast – Lezioni, libri, la prima donna Premier in Italia ma anche…..scioperi!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Oct 23, 2022 30:32


21 Ottobre 2022 - Italiano in Podcast. Settimana lunga e piena ma finalmente arriva il fine settimana a dare un po' di respiro. Giornata di lezioni, commissioni, lettura e una piccola corsa. In Italia intanto nasce il primo governo della storia guidato da una donna. Giorgia Meloni è infatti la prima donna ad essere nominata presidente del consiglio. L'augurio è di fare un buon lavoro per l'Italia e gli italiani. Un venerdì di scioperi che hanno reso molto difficili i viaggi e gli spostamenti, soprattutto in aereo. Un buon aforisma sui libri per chiudere questo ultimo episodio della settimana. A lunedì con iSpeakItaliano e il suo Italiano in Podcast. --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

L'italiano in podcast
21 Ottobre 2022 – Italiano in Podcast – Lezioni, libri, la prima donna Premier in Italia ma anche…..scioperi!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Oct 21, 2022 30:33


21 Ottobre 2022 - Italiano in Podcast. Settimana lunga e piena ma finalmente arriva il fine settimana a dare un po' di respiro. Giornata di lezioni, commissioni, lettura e una piccola corsa. In Italia intanto nasce il primo governo della storia guidato da una donna. Giorgia Meloni è infatti la prima donna ad essere nominata presidente del consiglio. L'augurio è di fare un buon lavoro per l'Italia e gli italiani. Un venerdì di scioperi che hanno reso molto difficili i viaggi e gli spostamenti, soprattutto in aereo. Un buon aforisma sui libri per chiudere questo ultimo episodio della settimana. A lunedì con iSpeakItaliano e il suo Italiano in Podcast.

Crime & Comedy
Roberto Succo - Il Cherubino Nero - 76

Crime & Comedy

Play Episode Listen Later Oct 16, 2022 78:21


Roberto Succo è conosciuto con molti nickname, tra cui Il Cherubino Nero. In Italia non è molto famoso, ma in Francia ha mietuto una serie di vittime in modo feroce e insensato, senza freni inibitori o empatia verso il prossimo, lascia una scia di sangue che passa dalla Svizzera e torna in Italia in un ultimo, disperato tentativo di fuga verso l'Africa, ma la legge ha il braccio più lungo e lo ferma. Almeno fino a che Roberto Succo non mette in atto il piano di fuga definitivo. --------- Patreon: https://www.patreon.com/crimeandcomedy Youtube: https://youtu.be/K1q-QAE6exg Tutti i Podcast: https://link.chtbl.com/CrimeandComedy Instagram: https://www.instagram.com/crimeandcomedy.podcast/ Telegram: https://t.me/crimeandcomedy Sito: https://www.crimeandcomedy.it Facebook: https://www.facebook.com/crimeandcomedy/ Youtube: https://www.youtube.com/c/CrimeComedy Instagram: Clara Campi: https://www.instagram.com/claracampicomedy/ Marco Champier: https://www.instagram.com/mrchreddy/ Caricature - Giorgio Brambilla: https://www.instagram.com/giorgio_brambilla_bookscomedy/ Capitoli: (00:00:00) | Intro (00:00:37) | Sigla (00:00:51) | Ringraziamenti Patreon (00:08:06) | Roberto Succo, ha avuto un'infanzia tranquilla, fino a 19 anni (00:15:46) | La fuga di Roberto Succo dura poco e lo aspettano anni di manicomio criminale (00:28:36) | Roberto Succo scappa in Francia e sfoga la sua pazzia (00:41:16) | Roberto Succo non è nei radar della polizia perché nessuno lo conosce (00:47:21) | La polizia si mette sulle tracce di Roberto Succo e viene arrestato... (01:13:37) | I nostri Patreon Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

Start - Le notizie del Sole 24 Ore
Lavoro: dalla consulenza al digitale: ecco i profili vincenti e gli stipendi per i neolaureati

Start - Le notizie del Sole 24 Ore

Play Episode Listen Later Oct 14, 2022 7:26


La consulenza apre le porte a oltre 11milia giovani In Italia: tutte le offerte delle Big Four. Focus su Ict e big data: sempre più introvabili i professionisti digitali. Quando guadagna un neolaureato in Italia e quali sono i paesi in cui la laurea “rende” di più?

Ultim'ora
Tg News - 11/10/2022

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Oct 11, 2022 3:42


In questa edizione:- Salute: boom domande bonus psicologo, il 60% under 35- Allarme Save the Children: spose bambine in zone di guerra- Istat: aumento povertà per famiglie con figli nel 2021- In Italia donne mamme a 33 anni, papà in sala partogsl

Scienza
Come nacque il vaccino

Scienza

Play Episode Listen Later Oct 11, 2022 8:17


TESTO DELL'ARTICOLO ➜ www.bastabugie.it/it/articoli.php?id=4871COME NACQUE IL VACCINO di Paolo GulisanoDa tempo i media e i social network dedicano molta attenzione al tema delle vaccinazioni. Un tema che è entrato anche nell'agenda politica con un partito (il PD) che è diventato l'alfiere delle vaccinazioni di massa, e un altro - il Movimento 5 Stelle - che al contrario esprime una posizione molto critica nei confronti di questa pratica medica. Nella morsa di queste due posizioni ideologiche stanno milioni di famiglie perplesse [...] dopo mesi di allarmismo mediatico: prima riguardo ad una presunta epidemia di casi di meningite, poi per la diffusione di dati relativi alla diminuzione delle cosiddette coperture vaccinali, ossia la percentuale di popolazione vaccinata contro una determinata malattia. Entrambi gli allarmi sono apparsi subito come decisamente enfatizzati. In termini scientifici, si definisce infatti epidemia una malattia che colpisca quasi simultaneamente una collettività di individui con una ben delimitata diffusione nello spazio e nel tempo. Affinché si sviluppi un'epidemia è necessario che il processo di contagio tra le persone sia abbastanza facile.ALLARMISMI INGIUSTIFICATIIn Italia non si è verificata alcuna epidemia di meningite, eppure da mesi è corsa al vaccino. Anche l'aumento dei casi di morbillo ha fatto gridare all'allarme il Ministro Lorenzin, che di conseguenza ha attuato in tempi rapidissimi il suo disegno di legge che fa dell'Italia l'unico Paese al mondo ad avere dodici vaccinazioni obbligatorie sostenute da un apparato coercitivo.Un primo commento è d'obbligo: nell'Occidente contemporaneo la mortalità dovuta a malattie infettive, ossia trasmissibili, è in percentuale meno dell'uno per cento. Di fatto si muore per malattie cronico-degenerative, come i disturbi cardiocircolatori, le malattie respiratorie, i tumori. Una importante causa di morte è rappresentata anche dagli incidenti, che costituiscono la prima causa di morte nei giovani al di sotto dei venticinque anni, seguita al secondo posto - è triste dirlo - dai suicidi. Questo è ciò per cui si muore oggi in Italia, in Europa e nel mondo occidentale. Eppure nessun dato sulla mortalità da tumori, da infarti, da ischemie cerebrali o da incidenti del traffico è in grado di determinare il panico collettivo suscitato dalla sola possibilità che ci si possa ammalare di meningite o di morbillo.Questo timore ancestrale delle malattie trasmesse da microrganismi invisibili rappresenta una leva formidabile per proporre i vaccini come soluzione preventiva ideale.COME NACQUE IL VACCINOPer capire meglio la questione vaccinazione, sarà utile conoscere questa pagina di storia della Medicina. La pratica vaccinale nasce alla fine del '700 grazie a Edward Jenner, un medico inglese di campagna, attento osservatore della natura, che venne a sapere da alcuni contadini che le persone che si ammalavano di vaiolo vaccino (malattia contratta dalle mucche, che sull'uomo ha sempre un esito benigno), non erano colpite dalla forma umana, molto più pericolosa. In pratica, chi era stato contagiato dalla forma vaccina risultava immunizzato dalla forma umana, proprio come chi aveva contratto il virus in forma leggera e ne era guarito. Nel 1796 Jenner decise di mettere in pratica le sue conoscenze sull'immunizzazione e di verificare, quindi, se le dicerie che aveva raccolto erano vere. Prelevò, così, da una mungitrice malata del virus vaccino il siero prodotto dalle pustole della donna e lo inoculò in un bambino di otto anni. Come previsto, il bambino contrasse subito la malattia e dopo circa due mesi guarì completamente. Iniettando un'ulteriore dose di materia presa da una pustola di vaiolo umano, il bambino risultò perfettamente immunizzato nei confronti della malattia. Jenner battezzò il metodo vaccinazione, poiché il siero originario proveniva da una vacca. Il termine più tardi è stato allargato a tutte le forme di immunizzazioni virali e batteriche. I risultati della sua esperienza furono pubblicati nel 1798, sotto il titolo di "Indagine sulle cause e gli effetti del Variolae Vaccinae, malattia meglio conosciuta come vaiolo bovino". In questo lavoro venne perla prima volta introdotto il termine virus. Jenner, che era arrivato alla sua straordinaria scoperta semplicemente verificando l'attendibilità e la veridicità di una leggenda popolare, utilizzando come metodo l'osservazione e il ragionamento, comprese le implicazioni a lungo termine della vaccinazione, e predisse che un giorno il vaiolo non sarebbe stato più una minaccia in alcun luogo della terra.VAIOLO: PRIMO E UNICO VACCINO CHE HA SCONFITTO LA MALATTIALa scoperta di Jenner venne inizialmente snobbata dall'establishment medico-scientifico, ma dalla metà dell'800 la vaccinazione si diffuse in Inghilterra e in altri Stati.In Italia l'obbligo fu sancito con la legge Crispi-Pagliani del 22 dicembre 1888. Insieme alla vaccinazione nacquero subito i movimenti anti-vaccinali, che annoveravano tra le loro fila-intellettuali illustri, come i filosofi Kant e Herbert Spencer, che ne negavano l'efficacia, così come Alfred Russel Wallace, ideatore della teoria evoluzionista della selezione naturale insieme all'amico e collega Darwin.Verso la fine dell'800 le continue proteste degli antivaccinali riuscirono a far cancellare in Inghilterra l'obbligo dell'immunizzazione, con il risultato di ridurre alla metà il numero dei vaccinati e di aumentare significativamente i casi di malattia e di morti. Nel corso del XX secolo la vaccinazione obbligatoria e di massa contro il vaiolo è ripresa, col risultato di far estinguere completamente il virus: l'ultimo caso di vaiolo è stato segnalato infatti in Somalia nel 1977 e nel 1980 l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato la definitiva eradicazione della malattia. Il successo ottenuto con la vaccinazione anti-vaiolo spinse i ricercatori a estendere il procedimento della vaccinazione ad altre malattie infettive. Si tentò, così, di stimolare immunizzazioni contro il morbillo, la sifilide e la tubercolosi. I primi risultati, però, furono deludenti.

Quarto potere
Ep. 270 | Il criminale Putin bombarda Kyiv

Quarto potere

Play Episode Listen Later Oct 11, 2022 20:05


Rassegna stampa dell' 11 10 22 | Nella mattinata di ieri la Russia di Putin ha lanciato 80 missili contro la capitale ucraina, puntando ad obiettivi civili. Una mossa criminale, l'ennesima, in questo conflitto che dimostra ancora una volta la vera natura di questa guerra imperlista scatenata dal Cremlino: annientare l'Ucraina. In Italia nel frattempo Sergio Mattarella invoca una pace giusta in cui le ragioni degli aggrediti e del diritto internazionale prevalgano.

Focus economia
Fmi: Italia e Germania in recessione nel 2023. Crescita frenata per Eurozona, Usa e Cina

Focus economia

Play Episode Listen Later Oct 11, 2022


Un 2023 di recessione per Italia e Germania, che chiuderanno l anno con una contrazione del Pil, rispettivamente, dello 0,2 e dello 0,3%. Crescita frenata per l Eurozona, ma anche per Stati Uniti e Cina. Le nuove previsioni del Fondo monetario internazionale, rilasciate l 11 ottobre, fotografano il concretizzarsi dei rischi da tempo indicati dagli analisti: se per il 2022 la crescita globale resta confermata al 3,2%, quella stimata per il 2023 subisce l ennesimo taglio, che la abbassa al 2,7%, rispetto al 2,9% previsto a luglio. Si tratta della crescita più debole dal 2001, fatta eccezione per le recessioni innescate dalla crisi finanziaria e dal Covid-19. Il Fmi rivede però al rialzo la crescita dell'Italia. Dopo il +6,6% del 2021, il pil è atteso salire nel 2022 del 3,2%, ovvero 0,2 punti percentuali in più rispetto alle stime di luglio (+0,9 punti su aprile). Per il 2023 invece il Fondo taglia le sue previsioni di 0,9 punti percentuali (-1,9 punti su aprile), stimando una contrazione dell'economia dello 0,2%. Nel 2022 l'Italia cresce così più della Germania (+1,5%) e della Francia (+2,5%). In Italia la ripresa dei servizi turistici e della produzione industriale nella prima metà del 2022 ha contribuito a previsioni di crescita del 3,2% che è attesa "rallentare fortemente" nel 2023. Franco Bruni, docente economia monetaria internazionale università Bocconi, vice presidente ISPI. Imprese e famiglie sotto pressione nell'inverno imminente e l'aiuto delle banche Al via il roadshow di "Imprese vincenti" il programma di Intesa Sanpaolo dedicato alle eccellenze imprenditoriali italiane. Sono 140 PMI selezionate, su 4mila candidature. Un tour che parte oggi da Milano e comprenderà altre 13 tappe in tutta Italia (in tutto sono 14), gli ultimi due eventi saranno dedicati a settori specifici come il cosiddetto agribusiness (che comprende imprese del settore agricolo e le altre aziende correlate, si intende quindi dalla lavorazione alla trasformazione e infine al commercio dei beni agricoli) e il terzo settore. L'obiettivo è valorizzare le PMI che realizzano progetti di crescitaorientati dalle linee guida del PNRR Oltre a questo il Consigliere Delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo Carlo Messina ha annunciato il 3 ottobre scorso ulteriori 8 miliardi per le famiglie, facendo salire a 30 miliardi complessivi il pacchetto di aiuti stanziato da Intesa Sanpaolo per l'economia reale. Infine, sul fronte interno, oggi su tutti i quotidiani si racconta che Banca Intesa sta studiando con i sindacati la settimana di lavoro di 4 giorni al posto dei canonici 5 a parità di stipendio. Ne parliamo con Stefano Barrese, responsabile divisione banca dei territori di Intesa Sanpaolo. Affare Twitter: bisogna chiudere entro il il 28 ottobre La scorsa settimana l'imprenditore americano Elon Musk ha inviato una lettera a Twitter in cui si dice di nuovo intenzionato a comprare il social networknella. Nella lettera Musk ha offerto 54,20 dollari ad azione, cioè lo stesso valore complessivo di 44 miliardi di dollari (più o meno la stessa cifra in euro) che aveva proposto lo scorso aprile. Venerdì scorso è arrivata la decisione del giudice del tribunale del Delaware che ha accolto una richiesta di Musk di sospendere il procedimento a suo carico fissando però nel 28 ottobre alle ore 17 il termine ultimo per raggiungere e finalizzare un'intesa. Nel mentre, Musk è finito al centro del dibattito sulla guerra in Ucraina. Settimana scorsa ha proposto infatti un piano per la Pace che è stato rispedito al mittente da Kiev. Intanto oggi le truppe ucraine hanno denunciato l'interruzioni del sistema satellitare Starlink, fornito a Kiev proprio da Musk, lungo la linea del fronte, il che -aggiungono- ostacola gli sforzi per liberare il territorio dalle forze russe. Lo scrive il Financial Times, che ha sentito fonti dell'amministrazione civile e dell'esercito ucraino. Alessandro Plateroti, direttore di Notizie.it.

Non Stop News
Non Stop News: l'attualità, lo sport, la psicologia, la scuola digitale e i minori e gli allarmi reati

Non Stop News

Play Episode Listen Later Oct 10, 2022 154:49


Le prime pagine dei principali quotidiani nazionali commentate in rassegna stampa da Davide Giacalone. La Meloni e l'invito al coraggio, il toto ministri e i minori e gli allarmi reati. In Italia è nato un nuovo percorso didattico: il Liceo Digitale. A sperimentarlo è l'Istituto Matteucci di Roma. Capiamo meglio di cosa si tratta insieme a Maria Gemelli, dirigente scolastico, preside proprio dell'Istituto Matteucci. Archiviato il gran premio del Giappone di Formula 1 si fa il bilancio di una corsa prima compromessa dalla pioggia e poi caratterizzata dall'emozione di Max Verstappen, laureatosi a Suzuka campione del mondo per il secondo anno consecutivo. Su tutto il commento di Carlo Vanzini di Sky Sport F1. Si chiude la nona giornata di campionato. La Juventus ancora in difficoltà, l'Inter che prende fiato dopo la vittoria contro il Barcellona e la scia positiva del Milan guidato da Pioli. Su tutto il punto di Paolo Pacchioni, caporedattore sportivo di RTL 102.5. Don Antonio Mazzi, fondatore della comunità Exodus, regala ogni giorno un pensiero, un suggerimento, una frase agli ascoltatori di RTL 102.5. Dopo la vittoria alle elezioni, il centrodestra torna a riunirsi nei prossimi giorni per trovare l'accordo sulla squadra del nuovo governo. In vista del primo appuntamento, di giovedì prossimo, con la prima riunione delle Camere, abbiamo ripercorso tutte le prossime tappe con Alfonso Celotto, costituzionalista. Per lo spazio psicologia e' tornato a trovarci Raffaele Morelli. Quanto abbiamo cura della nostra salute mentale? Il tema è tornato attuale negli ultimi mesi, ma forse lavoriamo ancora poco in questo senso. In libreria con Solferino, "Il gioco" è il nuovo libro di Giovanni Floris, giornalista e conduttore televisivo, ospite questa mattina di RTL 102.5. Non Stop News, con Giusi Legrenzi, Enrico Galletti e Massimo Lo Nigro.

Il Corsivo di Daniele Biacchessi
Il doppio volto di Giorgia Meloni | 10/10/2022 | Il Corsivo

Il Corsivo di Daniele Biacchessi

Play Episode Listen Later Oct 10, 2022 2:38


A cura di Daniele Biacchessi Giorgia Meloni saluta il leader del movimento di estrema destra spagnolo Vox, Santiago Abascal, e il video la ritrae vestita di rosso, seduta dietro a una scrivania con la bandiera tricolore alle spalle, tranquilla e rassicurante, pronta ad entrare nei prossimi giorni a Palazzo Chigi alla guida del nostro Paese. Una immagine da premier, così diversa da quella sfoderata durante il suo intervento, sempre ad una iniziativa di Vox, nei giorni della campagna elettorale italiana. È il doppio volto della presidente in pectore. Solo quattro mesi fa, su un palco andaluso di Marbella, Giorgia Meloni si era presentata con le vene del collo gonfie per lo sforzo della voce ad imprecare contro le sedicenti lobby LGBt, contro le violenze islamiste, l'immigrazione, la finanza internazionale. Oggi di quei toni da destra fascista di piazza restano solo i video d'archivio, ricordi di un passato che Fratelli d'Italia tende a sminuire. Oggi ai camerati di Vox, la Meloni manda a dire che la destra di Governo non è composta da mostri. "In Italia usano l'alleanza con Vox per definirci impresentabili, come probabilmente in Spagna si usa l'alleanza con Fratelli d'Italia per definire voi impresentabili. Ma possono essere davvero impresentabili dei movimenti politici appoggiati da milioni di cittadini? Ovviamente no", dice la Meloni. Oggi, in uno scenario politico totalmente mutato, agli alleati spagnoli di Vox e ai conservatori europei e d'oltreoceano afferma che la traversata del deserto è finita. "Non dobbiamo preoccuparci della narrazione maintsream perché la buona notizia è che la gente non accetta una narrazione interessata. Vuole andare alle fonti delle notizie, senza mediazioni. Vuole capire e ascoltare, e quando ci ascolta capisce che siamo tutto meno che mostri". Mentre la Meloni parla nella piazza spagnola i simboli della destra fascista sono in bella mostra. Ci sono i rituali, le croci celtiche, i saluti romani, i labari. È tutto il passato che Giorgia Meloni vuole dimenticare, ma che si porta dietro come un fardello pesantissimo. Credits: Agenzia Fotogramma

Corriere Daily
Addio, Bridget Jones: la nuova dimensione dei single

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Oct 9, 2022 10:01


In Italia una persona su tre vive da sola. A Milano, addirittura una su due: ed è in questa città che si capisce meglio che altrove l'evoluzione alla quale è andata incontro questa figura. Lo racconta Greta Sclaunich, che ne ha parlato con Roberto (42 anni) e Francesca (25), da poco usciti da lunghe situazioni di coppia. E che adesso sono alla riscoperta di un mondo.Per altri approfondimenti:- Un milanese su quattro è single: il 47,3% dei nuclei familiari è formato da una sola persona, oltre 300.000 gli anziani https://bit.ly/3fIbzwf- Milano è ancora una città per single? https://bit.ly/3T80x1T- Case a Milano, crescono prezzi e mutui: perché sarà più difficile comprare nel 2022 (soprattutto per i giovani) https://bit.ly/3yuU7Ca

Artribune
Giuseppe Stampone e Vittoria Schisano - Contemporaneamente a cura di Mariantonietta Firmani

Artribune

Play Episode Listen Later Oct 7, 2022 62:20


In questo audio il prezioso incontro con Giuseppe Stampone artista Vittoria Schisano attrice. L'intervista è nel podcast Contemporaneamente di Mariantonietta Firmani, il podcast pensato per Artribune.In Contemporaneamente podcast trovate incontri tematici con autorevoli interpreti del contemporaneo tra arte e scienza, letteratura, storia, filosofia, architettura, cinema e molto altro. Per approfondire questioni auliche ma anche cogenti e futuribili. Dialoghi straniati per accedere a nuove letture e possibili consapevolezze dei meccanismi correnti: tra locale e globale, tra individuo e società, tra pensiero maschile e pensiero femminile, per costruire una visione ampia, profonda ed oggettiva della realtà.Con Giuseppe Stampone e Vittoria Schisano parliamo di arte e cinema, determinazione e molteplicità. Le istituzioni internazionali investono nelle arti visive riconoscendo dignità di lavoro alla ricerca dell'artista. Il successo dipende dal coraggio ma anche una dose di incoscienza che ci fa rischiare tutto per un sogno. In nessun ambito di lavoro c'è sicurezza, la vita è un viaggio da vivere in coerenza con le proprie aspirazioni. La passione nasce dall'infanzia nei momenti che sembrano giochi, ma esprimono il nostro vero essere. L'arte, come diceva Jaques Derrida, deve dare la possibilità di ospitare dentro di noi qualcosa che sia diverso da noi. I personaggi dei film incarnano sentimenti che ciascuno legge con il proprio vissuto, e nella fragilità dei personaggi si celano motivi di forza. Il lusso è essere se stessi, e molto altro. ASCOLTA L'INTERVISTA!BREVI NOTE BIOGRAFICHE DEGLI AUTORIGiuseppe Stampone nato in Francia vive e lavora tra Teramo, Roma e Bruxelles, docente di pittura all'Accademia di belle Arti di Roma. È membro di autorevoli istituzioni come: American Academy di Roma, Fondazione Civitella Ranieri New York; Villa Romana Firenze.Partecipa a prestigiose rassegne d'arte tra le quali: Biennali Mongolia 2020; Biennale Architettura a Seoul, Corea del Sud (2017); Trieannal di Ostenda, Belgio (2017). 56° Biennale Internazionale d'Arte di Venezia, Italia (2015); Museo del Massachusetts Institute of Technology di Boston, U.S.A (2016); Art Kunsthalle di Gwangju, Corea del Sud. Ed ancora, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; Palazzo Reale, e Triennale Bovisa, Milano; Cabaret Voltaire, Zurigo, Svizzera; The Invisible Dog Art Center, Brooklyn NYC, U.S.A. Sue opere sono in diverse collezioni pubbliche tra cui: Houston Museum of Fine Arts; Fondazione della Biennale di Kochi-Muziris, Kerala, India; Fondazione Biennale Sidney, Australia. Ed alla Phelan Foundation, New York, U.S.A.; Wilfredo LAM Museo d'Arte Contemporanea, L'Avana, Cuba; Fondazione Birbragher, Bogotà, Colombia. In Italia è a Roma al Museo MAXXI, Fondazione Quadriennale, MACRO, Collezione La Farnesina. Ed anche al GAMeC di Bergamo; Fondazione La Gaia, Busca; al Museo Pecci di Prato, e molto altro.Vittoria schisano nasce a Pomigliano d'Arco come Giuseppe Schisano, dal 1998 studia recitazione a Roma. Dopo diversi anni di teatro, nel 2005 l'esordio nel film TV “Mio figlio” con Lando Buzzanca, interpreta Damien, personaggio che riprenderà nel 2010 per la serie TV “Io e mio figlio”. Nel 2009 il premio “migliore attore esordiente” sezione fiction e televisione; nel 2010 premio “attore rivelazione” alla 40ª edizione di "Giornata d'Europa".Prende il nome di Vittoria nel 2011 e prosegue la carriera di attrice con 8 film, 6 film TV, 3 film come doppiatrice, uno spettacolo teatrale, 4 programmi tv. Tra i film interpreta: “Tutto tutto niente niente”, “Outing - Fidanzati per sbaglio”. Nel 2019 entra nel cast di “Un posto al sole” Rai3 ed è co-protagonista nel film “Nati 2 volte”. Sulla copertina italiana di Playboy e madrina ai “Ciao Darwin Awards” nel 2016; nel 2017 presenta “La vasca” su LOFT, web tv “Il Fatto Quotidiano”. Nel 2018 è ospite fissa in Matrix Chiambretti, Canale5, nel 2020 partecipa a “Ballando con le stelle”. Il suo primo libro autobiografico “La Vittoria che nessuno sa” nel 2017, è in scena al Salone Margherita di Roma nello spettacolo teatrale “Femmina” di Pier Francesco Pingitore nell'autunno 2018-19. In fine, nel 2020 è la voce di Natalie, ragazzina trans del cartone animato Big Mouth.

Parliamo di Criminologia
96) TOOL: 2 o 3 cose che mi hanno permesso di aprire uno studio professionale come criminologo

Parliamo di Criminologia

Play Episode Listen Later Oct 6, 2022 4:27


In Italia la figura del Criminologo è sempre più richiesta sia in ambito pubblico sia nel privato. Questo è un settore dove spesso i committenti non riescono a trovare bravi consulenti e la domanda supera l'offerta. E' un campo nuovo, tutto da esplorare. Per fare questo bisogna però avere le idee chiare e partire da alcune nozioni base che ti fornirò in questo ed in molti altri video...LAVORARE COME CRIMINOLOGO: UNA SCELTA DIFFICILE E DA PRENDERE CON SENNO (!)

Quarto potere
Ep. 266 | I giocatori di risiko

Quarto potere

Play Episode Listen Later Oct 5, 2022 19:44


Rassegna stampa del 05 10 22 | Mentre l'Ucraina sta riconquistando la sua integrità territoriale e Putin è alle corde si riapre il fronte asiatico che oltre alla situazione di tensione tra Cina e Taiwan vede un'evoluzione veloce della crisi tra Corea del Nord, Giappone e Corea del Sud. In Italia il nodo del Viminale spacca la destra mentre Mattarella rimane neutrale e attende l'apertura della nuova legislatura.

Ultim'ora
Casa, l'affitto incide per il 20% sul budget familiare

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Oct 5, 2022 1:17


L'affitto incide mediamente per il 20% sul budget familiare. A calcolarlo è la Uil in un rapporto sui costi di locazione. In Italia il 20,5% delle famiglie vive in affitto. A livello nazionale mediamente il canone per un appartamento di 100 metri quadri in una zona semi centrale è di 538 euro mensili. mgg/gsl

Due di denari
Bonus 200 euro - e 150 euro - per autonomi e professionisti

Due di denari

Play Episode Listen Later Oct 5, 2022


I giornali riportano la notizia di una vincita che - se confermata - manderebbe in crisi le convinzioni di molti esperti di statistica e probabilità. Al Superenalotto delle Filippine ci sarebbero stati 433 "6" nella stessa estrazione. Una vincita che ha insospettito l'opposizione in Senato, ma per il governo sarebbe tutto regolare. Secondo un matematico la probabilità di una vincita così era di un caso su miliardi di miliardi. In Italia, intanto, il Jackpot è di 283,7 milioni di euro: potremmo usarlo per pagare le bollette? Ce lo chiediamo aprendo la puntata di oggi. Dal rubinetto di casa scende acqua colorata da qualche giorno. Come mi devo comportare? Ascoltiamo in diretta la risposta dell'avv. Barbara Puschiasis, legale di Consumerismo nella squadra del nostro progettoRadioconsumatore. Il 26.09 l'Inps ha pubblicato la circolare 103/2022, che disciplina le regole operative per l'accesso dei lavoratori autonomi e dei professionisti ai bonus varati dal Governo al fine di fronteggiare il caro energia. Si tratta di 200 euro, che saranno erogati a chi ha un reddito complessivo entro i 35mila euro, a cui si aggiungono ulteriori 150 euro per chi ha un reddito entro i 20mila euro. Le Casse di previdenza si sono accordate per iniziare ad erogare i bonus, anticipando la spesa, nello stesso giorno. Facciamo il punto, rispondendo alle domande degli ascoltatori, collegandoci con Luca Caratti, esperto Fondazione Studi Consulenti del Lavoro.

Radio Matta
Giornata mondiale degli animali

Radio Matta

Play Episode Listen Later Oct 4, 2022 4:15


In Italia 4 persone su 10 hanno almeno un animale in casa, quindi in occasione della giornata mondiale dedicata agli animali abbiamo letto vari articoli di giornale e ci siamo informati sui loro diritti. Ci sono moltissime informazioni e abbiamo scoperto che le leggi che li tutelano non sempre vengono rispettate! Inoltre i biologi avvertono sui rischi dell'estinzione, infatti secondo l'Unione internazionale per la conservazione della natura, oltre 41.000 specie di animali e piante sono in pericolo, ovvero il 28% di tutte le specie esistenti. --- Send in a voice message: https://anchor.fm/radiomatta9/message

Nuntii in lingua latina
Nuntii in lingua latina E.7 T.10: Suspiciunt efussionem canalis gasis in regio Baltica fuisse machinationem.

Nuntii in lingua latina

Play Episode Listen Later Oct 3, 2022 20:34


30-IX-2022. PARS INTERNATIONALIS. IN CONTINENTE TERRAE EUROPAE: ‘Varia regia Europaea’ ‘SUSPICIUNT’ ‘efussionem canalis gasis’ ‘in regio Baltica’ ‘FUISSE’ ‘machinationem’. ‘Norvegiae custodes publici militares’ ‘gasiductum fractum’ ‘VIGILANT’. ‘Pollutio magna’ ‘Russiae gasiductu fracto’ ‘EST’. IN SUECIA: ‘Extrema dextra’ ‘in parlamento’ ‘AFFIRMATUR’. IN UCRAINA: ‘Kioviae socii’ ‘Kremlin’ ‘de nuclearis impetus denuntiatione’ ‘MONENT’. ‘In Ucraina’, ‘suffragium populi’ ‘de ad Russiam adiunctione’ ‘cavillatio’ ‘EST’. ‘Ucraina et Russia’ ‘ad duas civitates capiendum’ ‘in Donbas’ ‘PUGNANT’. ‘Russia’ ‘quadraginta quinque milia milites’ ‘in Ucrainae bello’ ‘PERDIT’. ‘Moscovia’ ‘victoriam’ ‘in plesbiscito pro Russiae adiectio’ ‘DECLARAT’. IN BRITANNIA: ‘Starmer’ ‘DICIT’ ‘quadraginta quinque centesimas’ ‘tributum’ ‘pro publica utilitate’ ‘RESTAURATURA ESSE’. ‘Tributorum secta’ ‘CONVERTE’, ‘Institutum Nummarium Orbis Terrarum’ ‘ad Truss’ ‘DIXIT’. ‘Libra sterlingorum’ ‘ad cifram minimam’ ‘dollariorum respectu’ ‘Truss strategemate’ ‘ADVENIT’. ‘Britanniae Argentaria’ ‘sexaginta quinque milliardum librarum sterlingorum’ ‘ad discrimen numarium vitandum’ ‘LIBERAT’. IN GERMANIA: ‘Germania’ ‘cum ducentis milliardum eurorum’ ‘oenergiae discrimen’ ‘COMPENSABIT’. IN HISPANIA: ‘Moncloa’ ‘Perez Tornero dimissionem’ ‘ad RTVE gubernandum’ ‘COGIT’. ‘Puig’ ‘Sánchez tributorum strategema’ ‘CONFRINGIT’. ‘In hispania’, ‘plus tributa’ ‘divitibus’ et ‘minora tributa’ ‘pauperibus’ ‘ERUNT’. IN ITALIA: ‘Giorgia Meloni’ ‘potestatem’ ‘CAPIT’. ‘Comitia generalia anno bis millesimo vicesimo secundo’. ‘Italia’ ‘IT’ ‘ad dextram’. ‘Giorgia Meloni’ ‘VICIT’. ‘Indagatio suffragatoribus’: "fratelli d'Italia" ‘prima factio politica’ ‘FIT’. ‘Camera representatorum et senatus’: ‘plurima personae populi’ ‘SUNT’ ‘centri dextraeque’. "PD" ‘minus vigenti centesimae partis’ ‘EST’; "Lega" ‘DESCENDIT’ ‘in altum’. "FI" ‘CECIDIT’; "M5S" ‘ASCENDIT’. "Calenda-Renzi" ‘sub decem centesiame partis’ ‘EST’. ‘Letta’, ‘dux PD’ ‘DIMITTIT’. IN RUSSIA: ‘Milia masculi’ ‘a Russia’ ‘FUGIUNT’ ut ‘in Ucraina’ ‘non BELLET’. ‘Fines’ ‘Finnia, Georgia et Kazachstania’ ‘ASSULTANT’. ‘Saltem ducenti milia russi’ ‘a Russia’ ‘FUGIUNTUR’. ‘Trucidatio’ ‘in schola russa’ ‘tredecim mortuos’ ‘RELINQUIT’. ‘In Moscovia’, ‘Snowden’ ‘factus est’ ‘russus’. IN CONTINENTE TERRAE AMERICAE. IN CANADA: ‘In Canada atlantica’ ‘restitutionem’ ‘post turbinem procellarum nominatum Fiona’ ‘INCIPIT’. IN CIVITATIBUS AMERICAE UNITAE: ‘Administratio Nationalis Artis Aerospatialis et Spatii (NASA)’ ‘asteroides’ ‘PULSAT’. ‘Magnum turbo procellarum’, ‘nominatus Ian’, ‘Floridam’ ‘BATTUIT’. ‘Civitates Americae Unitae’ ‘cives suos’ ‘ad Russiam relinquendum’ ‘vehementer VOCAT’. ‘Trucidatio’ ‘in schola’ ‘in Philadelphia’ ‘FUIT’. ‘Hypotecae ratio’ ‘ad sex punctum septem centesimas’ ‘AUGMENTAT’. ‘Domorum novarum pretium’ ‘in Civitatibus Americae Unitae’ ‘in anno’ ‘quindecim punctum octo centesimas’ ‘AUGMENTAT’. ‘In Angelopoli California’, ‘Scholarum regio’ ‘naloxone’ ‘ad milia quadragentas scholas suas’ ‘CAVEBIT’; ‘hoc medicamentum’ ‘contra opii abusum’ ‘AUDIUVAT’. IN MEXICO: ‘In Chiapas, Mexico’, ‘auctoritas’ ‘pueros’ ‘ex cultus iudaico’ ‘REMOVET’. IN CUBA: ‘Typhon, immo Huracanum "Ian"’, ‘TUTUDI’ ‘occidentem Cubae’, ‘nunc APPROPINQUAT’ ‘ad litorem sini Floridae’. ‘In Havana, Cuba’, ‘in suffragio populi’ ‘populus’ ‘pro Familiae Codice’ SUFFRAGAVIT. IN COLUMBIA: ‘Fines apertos’ ‘inter Columbiam et Venetiolam’ ‘post septem annos’ ‘SUNT’. IN GUIANA: ‘Institutum Nummarium Orbis Terrarum’ ‘PRAENUNTIAT’ ‘Guianiam’ ‘circa sexaginta centesimas’ ‘in oeconomia sua’ ‘CRETURA ESSE’. IN ORIENTE MEDIO: ‘In Syria’, ‘saltem viginti quattuor pueri’ ‘naufragio’ ‘MORTUI SUNT’. ‘Etiam in Syria’, ‘cholera’ ‘duodecim et duodecim’ ‘OCCIDIT’ et ‘milia et milia’ ‘AEGRENTUR’. ‘In Libya’, ‘popularium coetus vel parlamentum’ ‘ad principem ministrum eligendum’ ‘CONVOCAVIT’. ‘Princeps Mohammed bin Salman’ ‘principem ministrum’ ‘pro Arabia Saudania’ ‘NOMINATUS EST’. IN ASIA CENTRALIS: ‘In Irania’, ‘clamores adversus regimen’ ‘AUGMENTANT’. ‘In Bangladesia’, ‘sexaginta mortui’ ‘naufragio’ ‘FUERUNT’. IN ASIA ORIENTALIS: ‘Iaponia’ ‘postremum vale’ ‘ad Shizo Abe’ ‘donat’. ‘Typhon nominatus Noru’ ‘Vietnamiam’ ‘BATTUIT’. IN CONTINENTE TERRAE AFRICAE: ‘In Guinea’ ‘olim dictator Camara’ ‘in iudicium’ ‘SISTIT’. ‘Causam’ ‘de trucidatione eventa’ ‘anno duo milla novem’ ‘in stadio Conakry’ ‘INCIPIT’ quo ‘recusationes factionis politicae adversae’ ‘ACCIDERUNT’ ‘ubi centum quiquaginta septem cives’ ‘OCCIDERUNT’. ‘In Guinea Aequinoctiali’, ‘praesidens’ ‘ad comitia’ ‘denuo ADERIT’. ‘Ei’ ‘per cuadraginta tres annos’ ‘hanc nationem’ ‘GUBERNAVIT’. PARS MEXICI. DE CALAMITATIBUS: ‘In Mexici regione’, ‘vitae expectatio’ ‘pandemia’ ‘a septuaginta quinque annis’ ‘ad septuaginta unus annos’ ‘REGREDITUR’. DE VIOLENTIA ET INSECURITATE: ‘Exactiones’ ‘in Mexicopolis’ ‘AUGMENTANT’. ‘Ayotzinapa genitores’ ‘punitionem’ ‘contra militias’ ‘EXIGUNT’. ‘Regimen’ ‘nobis’ ‘DERIDETUR’. ‘Andreas Emmanuel’ ‘ad genitores’ ‘EXCUSAT’. ‘Accusator’ ‘CADIT’ et ‘Encinas’ ‘MINANTUR’. ‘Mexicum’ ‘caput’ ‘ex agitatoribus pro oecologia mortuis’ ‘EST’. ‘Quinquaginta quattuor mortui’ ‘in praterito anno’ ‘SUNT’. ‘Poenas abortu abdere’ ‘reclamationis tumultu’ ‘EXIGUNT’. DE STUPEFACTIVORUM MEDICAMENTORUM COMMERCIO: ‘Mejía Berdeja’ ‘DICIT’ ‘securitatis consilium’ ‘omnes chartellos’ ‘BATTUERE’. ‘Civitates Americae Unitae’ ‘coniurationem’ ‘inter excercitum et rerum narcoticarum mercatores’ ‘DEMONSTRAT’. DE POSIBILI CORRUPTIONE: ‘Ministerium Securitatis Publicae’ ‘Institutum Securitatis et Servitia Sociala Operariorum Reipublicae’ ‘INVIGILAT’. ‘Sanguinis detractio’ ‘viginti milliardum nummorum mexicanorum’ ‘in Instituto Securitatis et Servitia Sociala Operariorum Reipublicae’ ‘contractis privatis’ ‘EST’. ‘Provinciae’ ‘octogina milliardum nummorum mexicanorum’ ‘ad Institutum Securitatis et Servitia Sociala Operariorum Reipublicae’ ‘DEBENT’. ‘Ferriviae pretium’ ‘pro Tramine Maiensis’ ‘quadraginta tres centesimas’ ‘AUGMENTANT’. ‘Ad Ministerium Officii Publicum’ ‘ex beneficiorum commercio ‘ACCUSANT’. DE REGIMINE INSCITO: ‘Quartae Transformationis regimen’ ‘compendiorum fiscorum’ ‘octoginta quinque centesimas’ ‘CONSUMIT’. ‘Prosperitatis Argentaria’ ‘post quinque annos’ ‘pecuniam’ iam CONFICIT’. ‘Criminum factio’ ‘maiensis silvam’ ‘DEVORAT’. Exercitus ‘Protectionem datorum (vel securitatem informaticam)’ VIOLANT. DE MEXICI MILITARIS INSTITUTIONE: ‘Ministerium Gubernationis’ ‘reformationem militarem’ ‘CORROBORAT’. DE CIVILITATE: ‘Tribunal Comitialis’ ‘Americo Villarreal victoriam’ ‘CONFIRMAT’. DE OECONOMIA: ‘Provinciarum regimines’ ‘debitum suum’ ‘QUADRUPLICANT’. ‘Milia milium autocinetorum illegitimorum (in lingua hispanica: autos chocolate)’ ‘Mexici regioni’ ‘hoc anno’ ‘INUNDABIT’. ‘Debitum publicum’ ‘circa quinquaginta centesimas ‘Producti Domestici Grossi’ ‘proximo anno’ ERIT. ‘Mexici Argentaria’ ‘rationem crediti’ ‘ad novem punctum viginti quinque centesimas’ ‘AUGMENTAVIT’. ‘Prima consilia’ ‘contra inflationem’ ‘DESINT’.

Start - Le notizie del Sole 24 Ore
Test di medicina, si cambia: arrivano i nuovi quiz “Tolc”

Start - Le notizie del Sole 24 Ore

Play Episode Listen Later Sep 30, 2022 6:55


Va in pensione il test d'ingresso a medicina: al posto del maxi-quiz nazionale di settembre si svolgeranno due sessioni di Tolc (test online da svolgere però in presenza) che per il 2023 saranno ad aprile e luglio.  Lo smart working? In Italia piace soprattutto a Nord Est. A rivelarlo è un'indagine dell'Inapp, che mette in luce come sono soprattutto le imprese di Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige ad utilizzare il lavoro agile, nel 70% dei casi. Quanto costano i successi di Rkomi e Blanco? Qual è il budget di Vasco Rossi e Måneskin? La risposta è nei dati ministeriali sul Tax credit

Come Comunicare per Vendere - i Sarti del Web
303 - 3 errori FATALI che fanno tutte le Aziende!

Come Comunicare per Vendere - i Sarti del Web

Play Episode Listen Later Sep 28, 2022 20:38


In Italia la quasi totalità delle Aziende fa gli stessi 3 erroriMa non parliamo di semplici sbagli… qui si tratta di ERRORI con tutte le lettere maiuscole!Delle maledette PIETRE TOMBALI che calano impietosamente sulla tua speranza di crescere e prosperare con l'Azienda che stai guidandoOltre al grave danno che ti portano, c'è un subdolo elemento che concorre a renderli assolutamente TERRIFICANTISono invisibiliInvisibili ti dico! Perché sono così radicati da sembrare NORMALI a praticamente il 100% della popolazione italicaE invece ti prendono a cazzotti sulle costole mentre tieni su a fatica tutta la baracca…Scopri subito quali sono e corri ai ripari!

#Autotrasporti
Ferraris (Ferrovie): "La quota di merci sui treni è ancora ferma al 10%, bisogna aumentare la capacità di trasporto" - La Lombardia investe sull'intermodalità fiumi-gomma

#Autotrasporti

Play Episode Listen Later Sep 27, 2022


È ancora molto bassa, nettamente inferiore alla media Ue la quota di merci che viaggiano via ferrovia. Come aumentarla? Al nostro microfono Luigi Ferraris, amministratore delegato di Ferrovie dello Stato. Non c'è solo l'intermodalità ferro-gomma, oppure nave gomma. C'è anche l'intermodalità tra i fiumi e la strada. In alcuni paesi, come la Germania, le vie navigabili interne costituiscono una modalità di trasporto molto importante. In Italia l'unico fiume navigabile è il Po. In realtà lo è solo in parte. Potenzialmente costituisce una forma di trasporto intermodale lungo la pianura padana. Di qui l'iniziativa della Regione Lombardia di investire sul Po e quindi sul trasporto fluviale. In tutto quasi 60 milioni. Ne parliamo con Claudia Terzi, assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile. Meno incendi lungo strade ed autostrade. Secondo Anas è il risultato di una campagna di sensibilizzazione avviata nei mesi scorsi, come dice Francesco Sanseverino Responsabile info mobilità di Anas.

COPY PERSUASIVO™ di Andrea Lisi
#259 - Come rendere le tue Google Ads profittevoli: Intervista a Valerio Celletti

COPY PERSUASIVO™ di Andrea Lisi

Play Episode Listen Later Sep 27, 2022 53:35


Come saprai, Google domina tra i motori di ricerca. I numeri del gigante di Mountain View sono a dir poco colossali. Eccone alcuni:Big G detiene una quota complessiva di mercato pari all'83% rispetto ai siti concorrenti (Bing, Yahoo!, Yandex, ecc.). In Italia il suo market share supera il 90%.Ciò significa che oltre 8 utenti su 10 lo usano per le proprie ricerche online.Di conseguenza, la sua piattaforma pubblicitaria, Google Ads, si rivolge a una Platea di 4,3 miliardi di consumatori e raccoglie circa il 30% degli investimenti promozionali in tutto il mondo. A livello globale, oltre l'80% degli inserzionisti si affida a Google Ads per le campagne PPC.Pertanto il suo potenziale è, in linea di principio, immenso.Tuttavia - proprio come Facebook - anche questa piattaforma negli anni è divenuta un “terreno ostico”.Questo perché si tratta di una "macchina" piuttosto sofisticata, che occorre settare e testare con estrema precisione. Inoltre, come per altre piattaforme di advertising, i costi sono basati su un sistema di aste.Ciò favorisce chi ha una capacità di spesa alta. Tendenza che è destinata a confermarsi nei prossimi anni.Ma questo non significa che sia impossibile - anche per una piccola azienda - trarre beneficio da Google Ads.Al suo interno, infatti, hai la possibilità di veicolare il tuo messaggio su una vasta rete di touchpoint, alcuni dei quali ancora sotto-sfruttati.Andrea “Il Baffo” Lisi ha deciso di darti quindi un aggiornamento. Dopo le interviste degli anni scorsi a top specialist come Fabio Faccin e Giuseppe Scollo (ora riservate agli abbonati del Club) ha coinvolto un altro grosso nome: Valerio Celletti.Valerio oltre a essere uno dei consulenti e formatori più richiesti in ambito Google Ads, è anche un marketer a tutto tondo. Ascolta quindi l'intervista di oggi per sapere quali sono le strategie che possono trasformare le tue Google Ads in un acceleratore formidabile per la crescita della tua attività.E se ti piacciono i contenuti della serie Convers(az)ioni, iscriviti al Copy Persuasivo® Club. Potrai così accedere a tutte le interviste premium che Andrea Lisi ha tenuto con alcuni dei più autorevoli esperti di marketing della scena italiana.Inoltre, all'interno del Club hai 200+ ore di formazione aggiornate ogni mese su marketing SfornaClienti e scrittura persuasiva,E da poco, come Omaggio, hai anche la possibilità di ottenere:- Revisioni e riscritture dei tuoi materiali di copy.- Webinar periodici su quanto sperimentato dal nostro Reparto Marketing Persuasivo.- Chat privata con altri Iscritti al Club.Anche per questo Il Copy Persuasivo® Club è la membership più avanzata sul copywriting in Italia, e l'unica in cui puoi avere un supporto personalizzato.Attenzione: Dal 1° Ottobre l'iscrizione base salirà da €49 a €99/mese. Richiedi subito il tuo accesso se vuoi evitare lunghi tempi d'attesa e diventare dei nostri prima che il prezzo aumenti.Clicca qui per saperne di più: https://club.copypersuasivo.com/ Ecco una piccola anteprima della puntata di oggi:[1:06] Chi è Valerio Celletti. Il suo “cammino” dalla SEO a Google Ads, i risultati che ha ottenuto e la passione per questo canale di marketing.[8:20] Perché come imprenditore dovresti delegare la gestione delle Google Ads a uno specialista, anche se hai delle conoscenze base? [12:57] I livelli di consapevolezza degli utenti che intercetti su Google. E qual è il potenziale “nascosto” della rete Display [24:01] Dritte per scrivere il tuo copy sulla rete Ricerca di Google.[28:53] Cosa permette di capitalizzare meglio, a parità di spesa pubblicitaria?[36:01] Come produrre delle YouTube Ads vincenti.[41:48] I motivi che hanno spinto Valerio a lasciare un'agenzia in forte crescita e ritornare sulla strada del freelancing.Risorse utili:Valerio Celletti su LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/valeriocelletti/Google Advanced (gruppo Facebook): https://www.facebook.com/groups/gadvancedSito web: https://www.valeriocelletti.com/►► Vuoi delegare il tuo marketing a dei professionisti con anni di esperienza comprovata? (Salvando tempo, soldi e salute mentale…)Scopri di più sul nostro servizio di Reparto Marketing Persuasivo:https://marketingpersuasivo.com/►►Ti piacerebbe fare del copywriting il tuo lavoro, ma non sai da dove partire? Leggi GRATIS la Guida definitiva su come diventare copywriter e renderla un'attività profittevole in meno di 1 anno:https://www.copypersuasivo.com/copywriting-come-imparare/►► Se non segui la Newsletter del “Baffo” Andrea Lisi, rimedia subito. Inserisci i tuoi dati su https://www.copypersuasivo.com/newsletter (riceverai in omaggio anche “24 Modelli Copia Incolla di Scrittura Persuasiva pronti all'uso”)

Nuntii in lingua latina
Nuntii in lingua latina E.6 T.10: de Russiae nuclearium armorum minis; postremo vale pro regina Elisabetha

Nuntii in lingua latina

Play Episode Listen Later Sep 26, 2022 19:54


23-IX-2022: IN ORBE TERRARUM: ‘Minatio nuclearis’: ‘Mundus’ ‘adversus Putin’. ‘Putin’ ‘affirmat’ ‘minationem nuclearem’ ‘non esse inanem’. ‘Russia’ ‘proficiscuntur’ ‘trecenti millia milites’. ‘Consociatio Nationum Unitae’ (abbreviatione: U-eN) ‘inermis’ ‘ante bellum adversus Rusiam’ ‘est’. ‘Consociatio Mundialis Sanitatis (in lingua anglica: World Healt Organization)’ et ‘Biden’ ‘dicunt’ ‘Pandemiae finem’ ‘ante oculos’ ‘esse’. ‘Egenitores populi (in linga anglica: poor nations)’ ‘petuunt’ quod ‘divitiores populi’ (in lingua anglica: rich nations) ‘damnum ad climam’ ‘tributo’ ‘solvent’. IN CONTINENTE TERRAE EUROPAE. IN UCRAINA: ‘Missile’ ‘electrificinam nuclearem’ ‘in Ucraina Australi’ ‘minatus est’. ‘Russiae referenda’ ‘bellum augere’ ‘possunt’. ‘Russiae consilium’ ‘capit’ ut ‘suffragia plagis reddere de coniuctione Russiae. ‘Haec facta’ ‘bellum adversus Rossiam’ ‘sine modo’ ‘commovere possunt’. IN BRITANNIA: ‘Postremo vale’ ‘pro Elisabetha’ ‘fuit’, etiam ‘ex orbis terrarum supremis rectoribus’, sed ‘Putin’ ‘exclusus’ ‘est’. ‘Haec verba dicta’ ‘in funere Reginae Brittaniae’: “insolitiores sunt cives qui caritatem referri solent, sed insolitissimi sunt duces qui caritatem referri solent”. ‘Postremo tributum’ ‘ab omni populo’ ‘pro regina’ ‘fuit’. ‘Elisabetha Truss’ ‘altam mutationem’ ‘in politica’ ‘nuntiat’: ‘illa’ ‘deminutionem tributorum’ ‘defendit’. ‘Britannia’ ‘in recessione oeconomica’ ‘iam est’. ‘In Britannia’, ‘hypothecae’ ‘ad duas punctum viginti quinque centesimas’ ‘augmentant’. IN GALLIA: ‘Alimonia’: ‘domi’ ‘inflatione’ ‘tremunt’. IN HISPANIA: ‘Regimen’ ‘alimentorum pretia’ ‘non limitabit’. ‘Vandalitia’ ‘patrimonii vectigal’ ‘abdit’. ‘Hispaniae argentariae’ ‘compensare’ ‘ad septuaginta sex milia operarios suos’ ‘inflatione’ ‘habent in animo’. IN ITALIA: ‘Italia’ ‘inundata’ ‘est’. IN GERMANIA: ‘In Berolio’, ‘Regimen’ ‘Uniper’ ‘oenergia’ ‘emit’. IN RUSSIA: ‘Russia’ ‘de belli criminibus’ ‘denuo accusata est’. ‘Putin’ ‘ad militiam’ ‘trescentos milia russos iuvenes russicos’ ‘convocat’. Sed ‘russi’ ‘contra Putin’ ‘levantur’. ‘Russi’ ‘ad Finniam’ ‘fugiunt’. IN BELGICA: ‘Sexaginta quattuor centesimas’ ‘ex belgicis’ ‘timent ne’ ‘oenergiae chartas argentarias’ ‘veniant’. IN HUNGARIA: ‘Bruxellae’ ‘tenere fiscum ad Hungariam’ corruptione ‘proponit’. ‘In Hungaria’, ‘Popularium coeti ex Exemplari Europaeo (in lingua anglica: Model European Parliaments) ‘supersunt’ quod ‘Hungaria’ ‘democratia’ ‘iam non est’. IN CONTINENTE TERRAE AMERICAE. IN CIVITATIBUS AMERICAE UNITAE: ‘Turbo procellarum’, ‘nominatus Fiona’, ‘Portum Divum’ ‘sine energia’ ‘deserit’. ‘Energiae chartae argentariae pretia’ ‘augmentaverunt’, quia ‘gasii pretia’ etiam ‘augmentaverant’. ‘Russiae dux’ ‘Occidenti’ ‘provocat’, quia ‘cum minae nuclearibus’ ‘minatur’. ‘Biden’ ‘minas nucleares’ ‘condemnat’. ‘Civitates Americae Unitae’ ‘ad Moscoviam’ ‘admonitiones de armis nuclearibus’ ‘secrete misit’. ‘Novum Eboracum’ ‘Trump’ litigat. ‘Copia Foederationis (abbreviatione: eF-E-De)’ ‘crediti rationem’ ‘in zero punctum septuaginta quinque centesimas’ ‘augmentat’. ‘Apprehensiones clandestinas mexicanorum’ ‘in Americae finis’ ‘ad circa duos milia milium’ ‘hoc anno’ ‘adveniunt’. IN ARGENTINA: ‘Septuaginta octo punctum quinque centesimas’ ‘inflatio’ ‘in Argentina’ ‘est’. IN CLILIA: ‘Sex punctum sex centesimas’ ‘cupri productionem’ ‘cadit’. IN ORIENTE MEDIO: ‘Israelis princeps minister’ ‘in Consociationis Nationum sede’ ‘de Respublica pro Palestina’ ‘loquitur’. Sed, ‘hac Respublica’ ‘terroris basim’ ‘non potest esse’. IN ASIA CENTRALIS: ‘Centum mortui’ ‘pugna’ ‘inter Tayikistaniam et Kirguistán’ ‘sunt’. ‘Kazakistania’ ‘praesidentis comitia praecocia’ ‘nuntiavit’. ‘In Teheranio’, ‘clamores magnos’ ‘contra vigiles publicos’ ‘de puera mortua’ ‘vestimentorum prescriptis’ ‘sunt’. ‘In Afgania’, ‘diruptio’ ‘quattuor personas’ ‘occidit’. IN ASIA ORIENTALIS: ‘Turbo procelarum’, ‘Nanmadol nominatus’, ‘Iaponiam’ ‘cum pluviis ingentibus’ ‘battuit’. ‘In Iaponia’, ‘inflatio’ ‘ad cifram maximam’ ‘in triginta uno annis’ ‘advenit’. ‘Iaponia’ ‘Iaponiae nummus’ ‘superest’. ‘In Birmania’, ‘undecim pueri’ ‘assultu’ ‘mortui sunt’. IN CONTINENTE TERRAE AFRICAE: ‘Erythraeae legiones’ ‘Tigray’ ‘invasit’. ‘Ginea Aequatorensis’ ‘poenam capitalem’ ‘abolet’. ‘In Somalia’, ‘viginti septem mortuos’ ‘Civitatum Americae Unitae aeris impetu’ ‘sunt’. ‘In Zambia’, ‘usurariis’ ‘hortantur’ ‘ad delere pecuniae mutua’ ‘ad oeconomiam salvandum’. ‘In Africa Australis’, ‘energiae defectio magna’ ‘fuit’. IN MEXICO. DE CALAMITATIBUS: ‘Procellae’ ‘septem Provincias’ ‘battuunt’. ‘Quattuor mortui’ ‘relinquunt’. ‘In undevicesimo die Septembris mense’ ‘in Mexico’ ‘denuo tremit’. ‘Septem punctum septem’ ‘terrae motus’ ‘duos mortuos et damna’ ‘in quinque Provinciis’ ‘efficit’. ‘Terrae motus’ ‘sex milia domus nocitas’ ‘invehit’. DE VIOLENTIA ET INSECURITATE: ‘Rosa Icela Rodriguez’ ‘dicit’ ‘delicta iurisdictionis foederalis’ ‘minuere’. ‘Trucidatio’ ‘in Guanajuato’ ‘decem mortuos’ ‘relinquit’. ‘Circa quadraginta unus milia rei’ ‘in Mexici regione’ ‘sunt’. ‘Discipuli ad magistrum (in lingua hispánica: normalistas)’ ‘Cognituram Generalem Rei Publica (abbreviatione: eF-Ge-eR)’ ‘assultant’. DE STUPEFACTIVORUM MEDICAMENTORUM COMMERCIO: ‘Tepito Adunatio (in lingua hispanica: La Unión Tepito)’ et ‘Chartellum Xalisci (in lingua hispanica: Cártel Jalisco)’ ‘in Provincia Mexici’ ‘iam simul laborant’. DE POSIBILI CORRUPTIONE: ‘Pecunia pro vacinis’ ‘ad Traminem Maiensis’ ‘vadit’. ‘Commissio Federationis Electricitatis (abbreviatione: Ce-eF-E)’ ‘contractum’ ‘ad Quartae Transformationis amicum’ ‘dat’. ‘Ministerium Securitatis Civilis’ ‘quattuor Chartelli Xalisci Novae Generationis (abbreviatione: Ce-I-eN-Ge) sodales’ ‘capit’. ‘Unus ex his’ ‘operarius ex Vigil Inquisitionis Mexicopolis’ ‘est’. ‘Iudex, cognominatus Ventura’, ‘viginti quattuor implicatos’ ‘in casu Ayotzinapa’ ‘liberat’. ‘Postridie’, ‘ad hunc Iudicem’ ‘litigant’. ‘Cuahutemoc’ ‘numum notarii (in lingua hispanica: notario)’ ‘facit’. DE REGIMINE INSCITO: ‘Cum Pecuniae Ratio pro anno Domini bis millesimo vicesimo tertio anno (in lingua hispanica: Presupuesto 2023)’: ‘Motionis Regenerationis Nationalis militantes’ (in lingua hispanica: militantes de Morena) vincit’ et ‘Provinciae adversariae’ perdunt’. DE MEXICI MILITARIS INSTITUTIONE: ‘Motio Regenerationis Nationalis (abbreviatione: Morena)’ ‘consilium pro Mexici militari institutionem’ ‘frenat’, quia ‘tres suffragia’ ‘eget’. DE OECONOMIA: ‘Mexici oeconomia’ ‘duos punctum novem centesimas’ ‘in Augusti mense’ ‘crescit’. ‘Administratorum Pecuniae Pensioni lucrum (in lingua hispanica: utilidad de las Afores)’ ‘sexaginta novem centesimas’ ‘cadit’. ‘Novam industriae politicam’ ‘pro natione’ ‘definiunt’. ‘Paupertas laboris’ ‘in Mexici Vallestria’ et ‘in Mexici Occidente’ ‘accrescit’. ‘Inflatio’ ‘ad septem punctum sex centesimas’ ‘advenit’. ‘Ad septuaginta centesimas mexicanorum’ ‘battuit’.

Corriere Daily
Comunità energetiche: l'ambientalismo che fa risparmiare sulle bollette

Corriere Daily

Play Episode Listen Later Sep 25, 2022 12:30


Sono entità giuridiche che permettono a cittadini, aziende o amministrazioni di produrre, condividere e consumare energia di impianti fotovoltaici o altri impianti di energia rinnovabile. In Italia ce ne sono già un centinaio, racconta Giulia Cimpanelli. Mentre Mariateresa Imparato ci spiega come funziona la «Cer» di San Giovanni a Teduccio, Napoli, di cui è stata fra le promotrici, dimostrando che l'ecologia può essere molto conveniente.Per altri approfondimenti:- La piattaforma che aiuta i cittadini ad avviare una comunità energetica rinnovabile https://bit.ly/3dEK0n8- Login, il portale del Corriere dedicato a tecnologia, innovazione e scienza https://www.corriere.it/tecnologia/- Dalle rinnovabili 700.000 nuovi occupati nel 2021: “Ma servono nuove strategie e pari opportunità” https://bit.ly/3Rc4FMM

Ascolta la Notizia
Energia, Legambiente: «Strategia italiana pericolosa per clima e salute pubblica»

Ascolta la Notizia

Play Episode Listen Later Sep 22, 2022 10:08


In Italia, ad oggi, sono più di 120 le infrastrutture a fonti fossili in valutazione presso il Ministero della Transizione Ecologica tra centrali a gas fossile, metanodotti, depositi, autorizzazioni per nuove trivellazioni e rigassificatori. L’Italia sembra essere sempre più lanciata verso una transizione energetica basata sul gas fossile, una strategia pericolosa per il clima e la salute pubblica, e inutile in tema di caro energia e indipendenza del Paese. È quanto denuncia Legambiente che, alla viglia dello sciopero globale per il clima a cui parteciperà in una ventina di piazze della Penisola con i suoi circoli e giovani del progetto #Youth4planet, lancia la mappa dal titolo “L’Italia fossile” che raccoglie dati e numeri sugli impianti a fonti inquinanti. È un numero in continuo cambiamento tra nuove proposte e qualche rigetto che Legambiente ha “ricostruito” attraverso una mappa grafica che evidenzia non solo tutte le procedure autorizzative aperte, tenendo conto sia di quelle in attesa di approvazione e i progetti approvati dal 2020 ad oggi con verifiche di ottemperanza in corso, ma anche la corsa al gas che l’Italia continua a portare avanti in barba al caro bollette, alla crisi climatica e alle mancate opportunità di innovazione per il settore energetico e per i territori. In sintesi, emerge un quadro preoccupante su cui, per Legambiente, è fondamentale che la prossima legislatura compia al più presto un cambio di rotta. Servono interventi e politiche concrete per accelerare lo sviluppo delle rinnovabili e che permettano la realizzazione di almeno 85 GW di nuovi impianti a fonti rinnovabili entro il 2030 con cui raggiungere l’84% di elettricità rinnovabile nel mix elettrico, come da proposta dell’associazione confindustriale Elettricità Futura. Fondamentale poi non realizzare nessuna altra nuova centrale a gas. Infatti, quelle costruite negli ultimi due decenni hanno prodotto una situazione di sovracapacità. Sul medio periodo, per l’associazione ambientalista, sarà necessario intervenire in termini di sprechi visto che una certa quantità di gas metano viene dispersa lungo l’intera filiera delle infrastrutture a fonti fossili. Infine, va pianificata una strategia di medio – lungo periodo di uscita totale dal gas fossile, arrivando al 2040 all’obiettivo emissioni zero nette. “La crisi climatica – dichiara Stefano Ciafani, presidente nazionale di Legambiente – sta accelerando il passo come dimostra anche l’aumento degli eventi metrologici estremi in Italia, come le ondate di calore e le alluvioni dell’estate che si è appena conclusa. Per frenarla è indispensabile mettere in campo interventi concreti non più rimandabili, a partire da una legge che elimini i sussidi alle fonti fossili, e politiche climatiche più coraggiose, come sottolineano anche i tanti giovani che domani scenderanno in piazza per il clima. Richieste al momento rimaste inascoltate tra amnesie politiche e temi ambientali dimenticati in questa campagna elettorale, giunta ormai al rush finale. Purtroppo, il nostro Paese per bilanciare la carenza di gas, che prima arrivava in gran parte dalla Russia, sta scegliendo come soluzione l’utilizzo sempre maggiore delle fonti fossili da altri paesi grazie ai gasdotti e ai rigassificatori. Si tratta di un grave errore che si ripercuoterà anche sul clima. Le fonti su cui concentrare le risorse pubbliche e private devono essere il sole e il vento. Per questo – conclude Ciafani – è fondamentale puntare su semplificazioni, autorizzazioni veloci per gli investimenti su efficienza, accumuli, pompaggi, reti, impianti a fonti rinnovabili. Solo così si potrà far decollare la vera transizione ecologica che serve al Paese, che già oggi

Nuntii in lingua latina
Nuntii in lingua latina E.5 T.10

Nuntii in lingua latina

Play Episode Listen Later Sep 12, 2022 18:20


9-IX-2022: ‘Proximo dies Veneris’ ‘in Mexico’ ‘dies festus’ ‘erit’. ‘Nuntii in lingua latina’ ‘quoque requiescet’. IN CONTINENTE TERRAE EUROPAE: ‘Europa’ ‘energiae pretium’ ‘alleviatura est’. ‘Putin dicit’ ‘Occidentem’ ‘cum grano et gasio’ ‘flectere’. ‘Sed Europa’ ‘dicit’ ‘ad Putin’ ‘ex exactione’ ‘iam satis esse’, ‘limitem ad gasii pretium’ ‘velle’. ‘Argentaria Centralis Europea’ ‘rationem crediti’ ‘in septuaginta quinque punctis’ ‘levavit’. IN UCRAINA: ‘In Ucraina’, ‘castra hominibus excruciandis’ ‘contra cives ucrainos’ ‘sunt’. ‘Conditio extremae gravitatis’ ‘in Zaporizhiae electrificina nucleari’ ‘est’. ‘Russia’ ‘milia milium rochetarum’ ‘ex Corea Septentionali’ ‘emit’ ut ‘in Ucraina’ ‘utatur’. IN BRITANNIA: ‘Truss’ ‘electa’ ‘est’ ‘ut Regnum Unitum ‘ducat’. ‘Truss’ ‘officium’ ‘asciscit’ et ‘subucere Britanniam’ ‘ab discrimine’ ‘vovet’. ‘Truss’ ‘Reginae’ ‘convenit’. ‘Elizabeth secunda, regina Britanniarum’: ‘21 Aprilis 1926 - 8 Septembris 2022’, ‘requiescat in pace’. IN GERMANIA: ‘Scholz, Gemaniae princeps minister’, ‘ad inopes adiuvandum’ ‘electrificinis’ ‘coget’. ‘Germania’ ‘sexaginta quinque milliardum euronum’ ‘ad familias et societates subveniendum’ ‘iniectat’. ‘Germania’ ‘ad hiemum audendum’ ‘sine gasio russum’ ‘parata est’. IN GALLIA: ‘In Gallia’, ‘Iudicium’, ‘de icto in Nicaea, mense Iulii anno Domini bis milesimo sexto decimo, ubi octoginta sex personae mortui fuerunt’, ‘iam incipit’. ‘In Gallia’, ‘oenergiae discrimen’: ‘Macron’ ‘ad vivendum cum sobrietate’ ‘vocat’, ‘cum Germania’ ‘electricitatem et gasium’ ‘spondet’, ‘Germania’ ‘duarum electrifinicinarum nuclearium vitam’ ‘protrahet’. IN HISPANIA: ‘In Hispania’, ‘gasii culmen’ ‘ad industriam grandem’ ‘applicabit’. ‘In Hispania’, ‘auctoritas argentaria’ ‘rationem crediti’ ‘in unum punctum viginti quinque centesimas’ ‘levat’. IN ITALIA: ‘Putin minans’ et ‘gasii pretium’ ‘ad stellas auget’. ‘Euro et bursae’ ‘cadunt’. IN RUSSIA: ‘Putin doctrina nova’: ‘Kremlin’ ‘in nationibus linguae russae’ ‘intervenire posse’. IN CECOSLOVACHIA: ‘Septuaginta milia’ ‘Cecoslovachiae cives’ ‘contra oenergiae pretium altivolans’ ‘reclamaverunt’. IN CONTINENTE TERRAE AMERICAE. IN CANADA: ‘Decem mortui’ et ‘quindecim vulnerati’ ‘in icto cum cultro’ ‘in Primo Natione’ ‘sunt’. ‘Hominis venantio (id est manhunt)’ ‘finit’: ‘homicidam mortuum’ ‘inveniunt’. IN CIVITATIBUS AMERICAE UNITAE: ‘Legalis victoria’ ‘Trump’ ‘est’. IN CLILIA: ‘Circa septuaginta centesimas chilienum’ ‘Novam legem primariam propositam’ ‘recusant’. IN ORIENTE MEDIO: ‘Hamas auctoritates’ ‘quinque Palestinae cives’ ‘in Gaza’ ‘executaverunt’. IN ASIA CENTRALIS: ‘In Cabulia’, ‘suicidium per ictum’ ‘apud Russiae legationem’ ‘fuit’. ‘Sex mortui’ ‘sunt’. ‘In India’, ‘Modi’ ‘nexos oeconomicos’ ‘cum Russia ’ ‘superest’. IN ASIA ORIENTALIS: ‘In Sinis’, ‘terrae motus’ ‘sexaginta sex personas’ ‘in Sichuan’ ‘occidti’ et ‘centum et centum personas’ ‘ferit’. ‘Sinae’ ‘clausuram’ ‘super Chengdu’ ‘coronae viro’ ‘adhibet’. IN CONTINENTE TERRAE AFRICAE: ‘In Burkina Faso’, ‘suspicitur’ quod ‘qui islamicam religionem fanatice sequitur (id est jihadist)’ ‘triginta quinque cives’ ‘pyrobolo’ ‘occiderunt’. ‘Keniae Supremum Iudicium’ ‘Ruto’ ‘uti praeses’ ‘confirmavit’. In Angolia, ‘MPLA’ ‘comitia’ ‘vere vincit’. IN OCEANIA: ‘Australia’ ‘cifram maximam’ ‘pro immigrantes permanentes’ ‘ad laborandum’ ‘augmentat’. ¡PARS MEXICI! DE CALAMITATIBUS. DESASTRES NATURALES: ‘In Durango’, ‘torrens pluvia’ ‘duas milia domos’ ‘inundavit’. DE INSECURITATE: ‘In Sonora’, ‘duos operarios’ ‘ex Commissio Federationis Electricitatis (id est CFE)’ ‘assultant et incendunt’. ‘In Mexico’, ‘suicidia’ ‘cito augmentant’. ‘Anno praeterito’ ‘circa novem milia suicidiorum’ ‘fuerunt’. DE CAUTELAE CARCERE: ‘Andreas Emmanuel’ ‘vincit’: ‘cautelae carcer’ ‘manebit’. DE STUPEFACTIVORUM MEDICAMENTORUM COMMERCIO: ‘Coetus criminales’ ‘ab Mexicopolis’ ‘ad Provincia Mexici (id est Edomex)’ ‘saltant’ et ‘contra chartellos’ ‘pugnant’. DE EDUCATIONE PAUPERE: ‘Quinque Collegii Studiorum Scientificorum et Technologicorum (id est CECYT)’ ‘ad Institutii Technici Nationalis (id est IPN) clamores’ ‘adduntur’. ‘Instituti Technici Nationalis (id est IPN) tredecim scholas’ ‘in vacationes’ ‘saltem sunt’. DE POSIBILI CORRUPTIONE: ‘In Securitate Alimentaria Mexicana (id est SEGALMEX)’ ‘furant’. ‘Montis regis regimen’, ‘quae Motus Civicus (MC) est’, ‘milia et milia’ ‘ad Societatem nummariam non apparens (id est empresa fantasma)’ ‘persolvit’. DE REGIMINE INSCITO: ‘Tantum’ ‘tertia pars officiorum Prosperitatis Argentariae (id est Banco del Bienestar)’ ‘agunt’. ‘Subsidium’ ‘ad Aeriportum Philippum Angelum’ ‘duplicant’. DE MEXICO MILITARISINSTITUTIONE: ‘Officia pro copiis’ ‘viginti centesimas’ ‘in hoc regimine’ ‘augmentant’. ‘In Curia Senatorum’, de vigiliantia in viis modo militari perducta, ‘coalitio Pro Mexico (id est Va por México)’ ‘confringitur’; quia ‘decem ex tredecim’ ‘Factionis Revolutionariae Institutionalis (id est PRI) senatores’ ‘eam morari’ ‘recusant’. ‘Factio Actio Nationalis (id est PAN)’ et ‘Factio Revolutionis Democraticae (id est PRD)’ ‘foedum’ ‘cum Factione Revolutionis Institutionalis (id est PRI)’ ‘pausunt’. Deinde… ‘Senatus’ ‘Praesidii Nationalis’ ‘militarem institutionem’ ‘confirmat’. DE OECONOMIA: ‘Mexicum’ ‘Iaponiam’ ‘sicut maiorem regionem autocineta exportans’ ‘pellit’. ‘Fiducia emptorum’ ‘cadit’. ‘Occupationis laboris formalis creatio’ ‘in mense Augusti’ ‘ad cifram maximam’ ‘advenit’. ‘Aerarii Publici Foederationis Syngrapharum (id est CETES) ratio creditorum’ ‘decem centesimas’ ‘superavit’. ‘Superfluens Commercialis Mexici’ (id est superávit en la balanza comercial) cum Civitatibus Americae Unitae (id est EUA) ‘ad cifram maximam’ ‘hoc mense Iulii’ ‘pervenit’. ‘In proximo anno’, ‘abundantiorem pecuniae ratio’ ‘pro programmis socialibus’, ‘pro trameni Maiensis’, et ‘pro electricinia bencinaria in Duabus Aperturis’ ‘proponuunt’. ‘Cum debito’ ‘solvent’.

Monologato Podcast
DIO IN UNA LACRIMA #0 - 1994 (Podcast Series di Filippo Ruggieri)

Monologato Podcast

Play Episode Listen Later Sep 10, 2022 6:36


La società da cui vengo, io nato nel 1994, che quindì ho vissuto con marginale consapevolezza ed euforica magia i primi anni 2000, aveva un'altra concezione della di normalità. In Italia erano anni di quiete prima di una tempesta che stava già radendo al suolo le radici. Non si stava affatto meglio e non si stava affatto peggio allo stesso tempo, c'erano modelli da seguire che semplificavano la strada, che veniva vissuta come un sogno per chi ci credeva davvero e diventava invece un incubo per chi aveva bisogno di percorrerne una propria. Dio, ad esempio, esisteva che tu ci credessi oppure no. Chi si sposava davanti a Dio, era legato a vita, che fosse un matrimonio voluto o forzato dalle circostanze.  Se ti fidanzavi in adolescenza un po' ci credevi che lei sarebbe stata l'unica e per sempre. Speravi di trovarla vergine perché ti ripudiava un po' l'idea che qualcuno potesse aver violato le grazie da dove prima o poi sarebbe uscito tuo figlio.  Se i professori dicevano che eri abbastanza intelligente dovevi studiare per accaparrarti una sicurezza economica, altrimenti imparare un mestiere ti avrebbe comunque reso indipendente, seppur duramente. Sempre che non fossi un talento nel mondo del calcio. I gay erano pochi, e gay ci si nasceva. Non si poteva scoprire col tempo e non esistevano i bisessuali: o eri omosessuale, oppure non lo eri, stop. Il tabù nel sesso era come una religione, oltre certe esperienze non si può andare, anche perché se lo scoprivano certi genitori, per loro era peggio dell'avere un figlio tossico. Si faceva a botte spesso, se volevi dimostrare di essere un duro: almeno una volta a settimana. Il bullismo nelle scuole ti fortificava, già dai primi anni di scuola dovevi scegliere se essere la preda o il predatore e se entro i 16 anni non avevi ancora dato il primo bacio, è probabile che una scopata non te la saresti fatta mai in vita tua.  Dio è morto davvero nel 2021, esiste nei racconti di ormai vecchi personaggi, nella tenerezza dei poveri di spirito e nelle speranze di chi ci ha creduto almeno una volta. Ma nessuno va più in Chiesa, i media hanno reso gli uomini che la gestiscono troppo poco credibili e in pochi sono in grado di sentire attraverso il cuore: strumento necessario per ogni attività spirituale.  Dio è in una lacrima perché manca una figura che ci avrebbe salvato e accettato così come siamo, a noi, generazione che ha sognato ad occhi aperti e oggi non ha più il coraggio di credere al per sempre.  In poche parole la solita vecchia storia. Qualcuno l'ha letta da qualche parte, qualcun'altro l'ha sentita in qualche film: Un uomo va dal dottore. Gli dice che è depresso, che la vita gli sembra dura e crudele. Gli dice che si sente solo in un mondo minaccioso. Il dottore dice: «La cura è semplice. Il grande clown Pagliacci è in città. Lo vada a vedere. Lo dovrebbe tirar su.» L'uomo scoppia in lacrime. «Ma dottore,» dice, «Pagliacci sono io.» Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

Nuntii in lingua latina
Nuntii in lingua latina E.4 T.10

Nuntii in lingua latina

Play Episode Listen Later Sep 5, 2022 18:11


2-IX-2022: IN ORBE TERRARUM: ‘Secundum iudicium sapientium’, ‘sine dubio’ ‘maris gradus’ ‘augmentabit’. IN CONTINENTE TERRAE EUROPAE: ‘Europa’ ‘migrantium reditum maximum’ ‘audet’. ‘Hispania et Germania’ ‘Galiam’ ‘premunt’ ut ‘gasiductum’ ‘supersit’. ‘Inflatio pretiis’ ‘in Eurozona’ ‘ad novem punctum centesimas’ ‘pervenit’. IN UCRAINA: ‘Ucraina’ ‘aggreditur contra’ ‘ut Kherson’ ‘reciperet’. ‘Ucraina’ ‘HIMARS’ ‘utitur’ ut ‘Russiam’ ‘eludat’. ‘In Kiovia’, ‘tormenta rochetarum’ ‘in Zaporizhia regio’ ‘cum quattuordecim inspectoribus’ ‘auget’. IN BRITANNIA: ‘Oblectamenta antequadragesimalia (id est carnaval)’ ‘ad Notting Hill’ ‘redit’. ‘In Mare Septentrionale’ ‘ad petroleum extrahendum’ ‘festinantur’. ‘Cibum copia’ demittunt’ et ‘temor esurio’ ‘augmentat’. ‘Timent’ ‘Servitium Nationale Salutis Publicae (id est NHS)’ ‘hoc hieme’ ‘ne valeat’. ‘Familae tralaticiae exemplar’ ‘declinat’: ‘parentes soli’ ‘augmentant’. IN GERMANIA: ‘In Europa’ ‘gasium carisimum’ ‘est’. ‘Fabricae’ ‘Russiae gasii penuria’ ‘cessant’. IN GALLIA: ‘Ante inflationem’ ‘crediti rationis incrementum’ prosequitur. ‘Gazprom’ ‘gasii missum’ ‘in Galia’ ‘frenat’. IN HISPANIA: ‘Hispania’ ‘in Cuba’ ‘pecuniam collocabit’. ‘Hispania’ ‘gasii emptionem’ ‘ex Russia’ ‘duplicat’. ‘Regimen’ ‘gasii Tributum Plus Valore (id est IVA)’ ‘a viginti unus centesimas’ ‘ad quinque centesimas’ ‘diminuit’. IN ITALIA: ‘Inflatio’ ‘ad octo punctum quattuor centesimas’ ‘advenit’. IN RUSSIA: ‘Gorbachev’ ‘mortuus est’: ‘requiescat in pace’. IN CIVITATIBUS AMERICAE UNITAE: ‘Reditio ad schola’ ‘maxime impensius’ ‘est’. ‘Administratio Nationalis Artis Aerospatialis et Spatii (id est NASA)’ ‘rochetam’ ‘ad lunam’ ‘denuo mittet’. ‘Simiae variola (id est Monkeypox)’: ‘minores partes’ ‘accipere vaccina’ ‘minus possunt’. ‘Alimentorum et Medicamentorum Administratio (id est FDA)’ ‘vaccinum contra Omicron’ ‘approbat’. ‘Biden’ ‘periculum’ ‘Trump’ ‘vocat’. ‘In Alasca’, ‘Maria Peltola’ ‘ad Sara Palin’ ‘vincit’. IN AMERICA MERIDIONALI: ‘In Venetiola, ‘Nicolaus Maduro’ ‘Columbiae legatum novum’ accepit. ‘In Peruvia, praesidentis circulus intimus’ corrptionis accusatus est. ‘In Chilia, ‘pugnae’ ‘in viis’ ‘de Lege primaria Rei Publicae (id est Constitución)’ ‘sunt’. ‘In Argentina, ‘impetum vanum’ ‘contra Christinam’ ‘investigant’. IN ORIENTE MEDIO: ‘In Syria’, ‘incursio aeria iudaica’ contra ‘Beroeam aeriportum’ fuit. IN ASIA CENTRALIS: ‘Irania’ ‘plus quam licet uranium’ ‘auget’. ‘In Pakistania’, ‘milia et centum mortua’ ‘inundationibus’ ‘sunt’. ‘Institutum Nummarium Orbis Terrarum (id est FMI)’ ‘Pakistaniae’ ‘cum uno puncto uno miliardum dollarium’ ‘auxiliabit’. ‘In Bagdado’, ‘violentia’ ‘erumpit’ quia ‘clericus politicus’ ‘abdicat’. ‘In Bagdado’, ‘circa vigintri tres mortua’ et ‘trescentos quinquaginta vulnerata’ ‘sunt’. ‘Sri Lancae prasidens’ ‘impensae consilium’ ‘contra nummariam discrimen’ ‘nuntiat’. ‘Institutum Nummarium Orbis Terrarum (id est FMI)’ ‘Sri Lancae’ ‘cum duo puncto novem miliardum dollarium’ ‘auxiliabit’. IN ASIA ORIENTALIS: ‘In Iaponia’, ‘Kishida’ ‘triginta milliardum dollariorum’ ‘pro Africa’ ‘pomittit’. ‘Consociatio Nationum (id est O-eN-U)’ ‘Sinis’ ‘abusionis’ ‘in Xinjiang’ ‘accusat’. IN CONTINENTE TERRAE AFRICAE: ‘In Lybia, in Tripoli’, ‘saltem triginta duae personae mortui sunt’ et ‘plures quam centum vulnerata’ ‘in pugna inter militias’ ‘sunt’. ‘In Respublica Congensis’, ‘quattuordecim victimae’ ‘violentia’ ‘sunt’. ‘In Madagascaria’, ‘vigiles publici’ ‘undeviginti ‘personas vigilantes’ ‘occiderunt’. ‘In Angolia’, ‘factio politica regnans’ ‘victoriam’ ‘in comitiis generalibus’ ‘postulat’. IN MEXICO. AUXILIUM IN FODINA: Familiae auxilii consilium accipent. ‘Auxilium’ ‘pro metallicorum corporibus’ ‘deserent’. DE REGIMINIS IMPERITIA: ‘Duarum Aperturarum (id est Dos Bocas) pretium’ ‘duplicatur’. DE INSECURITATE: ‘Matrem quarentem filium’ ‘in Sinaloa’ ‘rapiunt et interficiunt’. ‘Reformationem’ ‘circa Praesidium Nationalem’ ‘mittunt’. DE EDUCATIONE: ‘Discipulorum triginta milia milium’ ‘ad scholas’ ‘in persona’ ‘redunt’. DE POSIBILI CORRUPTIONE: ‘Ilicitum reditum’ ‘ex viginti septem milia milium nummorum mexicanorum’ ‘ad García Luna’ ‘probant’. ‘Vargas’, ‘Factio Actio Nationalis (id est PAN) sodalis’, ‘diaetam’ ‘septuaginta milia miliun nummorum mexicanorum’ emit. ‘Quartae Transformationis dives hedi (id est juniors)’ ad officia maiora occupandum eunt. IN CURIIS: Curia Senatorum Mexici praesidentem novum habet: Alexander Armenta Mier est. ‘Curia Repraesentantium Mexici’ ‘etiam novum praesidentem’ ‘habet’: Iacobus Creel est. DE GUBERNATIONIS NUNTIO QUARTO: ‘AMLO gubernationis nuntio quarto (id est cuarto informe de gobierno)’ ‘altera data’ vel ‘diversa data’ ‘refulgent. DE OECONOMIA: ‘Generationis electricitatis pretium’ ‘circa ducentas centesimas’ ‘augmentat’. ‘Detrimentum commerciale (id est déficit comercial)’ ‘ad cifram maximam’ ‘statera petroleis (id est balanza petrolera)’ ‘advenit’. ‘Detrimentum commerciale (id est déficit comercial)’ cifram maximam pervenit. ‘Mexici Argentaria (id est Banxico)’ ‘incrementi oeconomici prognosem’ ‘ad unum punctum sex centesimas’ ‘deducit’. ‘Petrolei crudi et metallorum pretia’ ‘deducuntur’ et ‘granorum pretia’ ‘augmentatur’. ‘Compendia pecuniae migrantium mexicanorum (id es remesas)’ ‘cifram maximam’ ‘denuo perveniunt’.

Il cacciatore di libri
"Finchè il caffè è caldo" di Toshikazu Kawaguchi e "Sarò breve" di Francesco Muzzopappa

Il cacciatore di libri

Play Episode Listen Later Sep 2, 2022


Ci sono libri che che hanno successo a distanza di anni dalla pubblicazione oppure godono di un'onda lunga: è quello che sta accadendo al romanzo "Finché il caffè è caldo" del giapponese Toshikazu Kawaguchi. In Italia è stato pubblicato nel 2020 da Garzanti (traduz. Claudia Marseguerra). Nel frattempo sono arrivati in libreria due sequel, eppure è sempre il primo volume a fare capolino periodicamente nelle classifiche. Kawaguchi ha immaginato una caffetteria magica in cui si entra, ci si siede ad un determinato tavolino e nel tempo che si impiega a sorseggiare una tazza di caffè si fa un viaggio nel tempo e si può risalire a un momento della vita in cui si è fatta una scelta sbagliata. Non si può cambiare il passato, ma comunque da questa esperienza si esce confortati. Nella seconda parte parliamo di "Sarò breve"(Fazi) di Francesco Muzzopappa, autore di romanzi ironici come "Una posizione scomoda", "Affari di famiglia", "Dente per dente" e "Heidi". Stavolta Muzzopappa bilancia ironia e tenerezza, perché il protagonista è un uomo anziano, Ennio Rovere, imprenditore, che fa testamento prima di morire. Quello che il lettore legge è esattamente il suo testamento, in cui ricostruisce le relazioni più importanti della sua vita: dalla ex moglie a quella attuale, dai figli alla sua segretaria, dal cognato all'autista che nasconde in auto i romanzi rosa. Il testamento diventa così l'occasione per lasciare un'eredità materiale, ma soprattutto un'eredità morale, perché vuole rimettere a posto i rapporti familiari.

Nuntii in lingua latina
Nuntii in lingua latina E.3 T.10

Nuntii in lingua latina

Play Episode Listen Later Aug 29, 2022 19:36


26-VIII-2022: IN ORBE TERRARUM: ‘Gasium naturale liquefactum’ ‘ad pretium maximum’ ‘quatordecim annis’ ‘pervenit’. ‘Siccitate’ ‘Europae sexaginta quattuor centesimas’ ‘battuit’. IN EUROPA. ‘Ucrainae electrificina nucleare’ ‘a rete’ ‘abscisus est’. ‘Putin’ ‘circa centum triginta milia milites’ ‘ad Ucrainae bellum’ ‘addit’. ‘In Britannia’, ‘inflationem’ ‘ad duodeviginti centesimas’ ‘prospiciunt’. ‘Circa milia trescenti migrantes’ ‘ad Britannia pervenire’ ‘uno die’ ‘conati sunt’. ‘Macron’ ‘in Algeria’ ‘est’ ‘ut’ ‘reconciliationem’ ‘revivat’. ‘Hispania’ ‘pontem navalem’ ‘cum Italia’ ‘parat’, ‘ut’ ‘gasium’ ‘ad Unionem Europaeam’ ‘mittat’. ‘In Hispania’, ‘regimen’ ‘oenergiae consilium’ ‘maiore parte’ ‘servat’. ‘In Italia’, ‘dextra’ ‘de Putin’ ‘dividitur’. ‘In Russia’, ‘pyrobolus’ ‘Dugini filiam’ ‘occidit’. ‘Russia’ ‘indicat’ ‘quod’ ‘factorem ucrainica’, ‘Natalia Vovk appellata’, ‘filiam Dugin’ ‘interfecit’. IN CIVITATIBUS AMERICAE UNITAE: ‘Trecenta documenta’ ‘a Trump capta’ ‘celata’ ‘erant’. ‘Deinde’, ‘Trump’ ‘Civitatum Americae Unitae Regimem’ ‘litigat’. ‘Biden’ ‘scholarium debita’ ‘usque ad viginti milia dollarium’ ‘rescidere’ ‘vult’. ‘Ford’ ‘tria milia negotia’ ‘secabit’. IN AMERICA LATINA: ‘In Nicaragua’, ‘Ortega’ ‘Eclesiam et diaria’ ‘aggreditur’. ‘In Argentina’, ‘Christina Fernández de Kirchner’ ‘corruptionis accusata’ ‘est’. IN ORIENTE MEDIO: ‘Civitatum Americae Unitae’ ‘assultus aerius’ ‘contra Iraniae vires’ ‘in Syria’ ‘iecit’. ‘Mossad dux’ ‘declarat’ ‘quod’ ‘pactus nucleare’ ‘cum Irania’ ‘non detinebit’ ‘Israelis actiones’ ‘contra Iraniam’. IN ASIA ORIENTALIS: ‘In Sinis’, ‘aestus unda’ ‘continuat’. ‘Corea Meridionalis’ ‘novas apes mechanicas silentes’ ‘creat’. ‘In Malaesia’, ‘anterior dux’ ‘in carcerem’ ‘detruditur’. ‘In Thailandia’, ‘Iudicium’ ‘Principem Ministrum’ ‘suspendit’. IN CONTINENTE TERRAE AFRICAE: ‘Ictus terroristicus’ ‘in Somaliae deversorio’ ‘cum viginti unus civibus mortuis’ ‘finit’. IN MEXICO: ‘Undecim mensibus’ ‘auxilium’ ‘ad metallicis’ ‘in El Pinabete’ ‘morabitur’. ‘Fodinae societas’ ‘offert’: ‘vel pecuniam’ ‘vel corpora’. ‘Sex milia quingentae victimae’ ‘in Sonora’ ‘tempestate’ ‘sunt’. ‘Birmex’, ‘defectionem’ ‘in medicinis dispertiendo’ ‘admittit’. ‘Diurnarium Fredd Román’ ‘aspergendo glandibus’ ‘occidunt’. ‘Pugna’ ‘in Tuzantla’ ‘cum octo mortuis’ ‘finit’. ‘Inflatio’ ‘viginti quinque centesimas discipulorum’ ‘ex scholis privatis’ ‘expellit’. ‘In actis diurnis pro AMLO’ ‘legitur’ ‘quod’ ‘Peña Nieto, et Cienfuegos et García Harfuch’ ‘ad casum Aytozinapa’ ‘non ligantur’. ‘AMLO’ ‘Litio eM-iX’ ‘decreto’ ‘creat’. ‘Regimen ‘productionem’ ‘reget’. ‘Murillo Karam’ ‘ad carcerem’ ‘vadit’. ‘Dixit’ ‘quod ‘veritatem historicam’ ‘defendit’. ‘Plancentae mexicanae chiliogramma’ ‘usque ad triginta nummos mexicanos’ ‘constat’. ‘Mexici regio’ ‘cifram maximam’ ‘ex collocatione pecuniae exterae’ ‘captat’. ‘Inflatio’ ‘ultra praedictionem’ ‘crescit’ et ‘ad octo punctum sexaginta duas centesimas’ ‘pervenit’. ‘Compendia pecuniae migrantium mexicanorum’ ‘ad unum punctum Producti Domestici Grossi’ ‘aequat’. ‘Productus Domesticus Grossus’ ‘tribus trimestribus crescit’, ‘sed’ ‘denuo’ ‘infirmatur’.

Start - Le notizie del Sole 24 Ore
Settimana lavorativa corta, a scuola arriva il prof esperto, boom di case vacanza

Start - Le notizie del Sole 24 Ore

Play Episode Listen Later Aug 5, 2022 6:33


In Italia si sperimenta la settimana lavorativa di 4 giorni: alla Thun venerdì “libero” a parità di stipendio per 350 dipendenti. A scuola arriva il professore esperto: guadagnerà quasi 6mila euro in più. Boom di acquisti di case per le vacanze: Madonna di Campiglio, Forte dei Marmi e Capri, destinazioni vip per eccellenza

Notizie a colazione
Gio 4 ago | Lo stop di Sinistra Italiana e una prova del Governo Meloni; In Italia consumiamo troppo suolo; L'addio di Elena e il rischio di processo per Cappato

Notizie a colazione

Play Episode Listen Later Aug 4, 2022 17:22


ANSA Voice Daily
Energia, ecco il piano d'emergenza europeo

ANSA Voice Daily

Play Episode Listen Later Jul 27, 2022 3:15


Deroghe per alcuni Paesi, sull'allerta ultima parola al Consiglio. Passa il meccanismo di solidarietà. In Italia il taglio ai consumi sarà del 7%

Focus economia
Draghi in Algeria: il paese africano diventa il primo fornitore di gas

Focus economia

Play Episode Listen Later Jul 18, 2022


Il presidente del Consiglio Mario Draghi, alle prese con la crisi di governo, si è recato oggi ad Algeri per firmare accordi decisivi che permetteranno di aumentare i flussi provenienti dall'Algeria di 4 miliardi di metri cubi di gas. Un accordo che rappresenta «una accelerazione rispetto a quanto previsto» dagli accordi con l Eni e «anticipa forniture ancora più cospicue nei prossimi anni». La collaborazione con il paese africano prevede anche lo sviluppo di fonti rinnovabili, in particolare dell idrogeno verde e dell energia solare, eolica e geotermica. A firmare le intese anche i 6 ministri che hanno accompagnato il premier Mario Draghi. Le intese spaziano dal farmaceutico (con accordi siglati anche dall'Aifa) alla promozione degli investimenti, allo sviluppo sociale. Diverse le intese in campo industriale e nel settore della pietra. Ne parliamo con Carlo Marroni, Il Sole 24 Ore. Autotrasporto merci: ok a credito di imposta per 497 milioni di euro. Revocato lo sciopero Dopo il via libera dell'Unione europea (serviva autorizzazione comunitaria: si tratta a tutti gli effetti di un aiuto di Stato), il ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, ha firmato il decreto che consente alle imprese che operano nel settore dell'autotrasporto merci conto terzi di usufruire di un credito di imposta pari al 28% delle spese sostenute nel primo trimestre del 2022, al netto dell'Iva, per l'acquisto di carburante.Potranno usufruire del credito d'imposta solo i veicoli di categoria Euro 5 o superiore, quindi non quelli più inquinanti. Venerdì si è tenuta al Ministero delle Infrastrutture un tavolo per definire le modalità di attuazione, seguendo le indicazioni delle Agenzie delle Dogane. L'incontro ha permesso di scongiurare il blocco che era stato indetto per oggi 18 luglio. Ne parliamo conSergio Lo Monte, Segretario nazionale Confartigianato trasporti. In Italia carta riciclata da record Siamo i migliori d'europa a riciclare carta e cartone. E' quanto è emerso dal ventisettesimo Rapporto Annuale di Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a Base Cellulosica presentato giovedì 14 luglio scorso. Approfondiamo il tema con Carlo Montalbetti, direttore generale di Comieco.