Podcasts about scienze

  • 310PODCASTS
  • 1,267EPISODES
  • 36mAVG DURATION
  • 5WEEKLY NEW EPISODES
  • Jan 5, 2023LATEST

POPULARITY

20152016201720182019202020212022

Categories



Best podcasts about scienze

Show all podcasts related to scienze

Latest podcast episodes about scienze

24 Mattino - Le interviste
Gli investimenti utili per il 2023

24 Mattino - Le interviste

Play Episode Listen Later Jan 5, 2023


Orologi e mercato: è il momento di comprare o vendere? Il punto di vista di Alessio Coccioli, responsabile del dipartimento orologi di Finarte. Materie prime, le previsioni per il 2023 insieme ad Alessandro Giraudo, economista, docente presso l'Institut superieur de Gestion di Parigi. Ha raccolto nel volume "Storie straordinarie delle materie prime" e "Altre Storie straordinarie delle materie prime"(Add Editore) dati, informazioni e analisi su oltre 40 prodotti che hanno segnato lo sviluppo dell'umanità. L'economia italiana nel 2023: Il 2021 è stato particolarmente positivo per l'economia italiana. Anche il 2022, contrariamente a numerose previsioni, si è chiuso in crescita. Cosa dobbiamo aspettarci per i prossimi mesi? Con noi Marco Fortis, docente di Economia industriale e Commercio estero presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università Cattolica di Milano, e direttore e vicepresidente della Fondazione Edison.

Focus economia
L'Italia cambia marcia, altro che fanalino di coda

Focus economia

Play Episode Listen Later Dec 27, 2022


L'idea che l'Italia sia ancora il paese che cresce economicamente meno di tutti, che sia l'eterno "fanalino di coda", è un cliché duro a morire. Nemmeno di fronte ad un aumento del pil nazionale che nel biennio 2021-2022 supererà sicuramente il 10 per cento, i detrattori dell'Italia e i pessimisti a oltranza sono disposti a ricredersi. Eppure, i numeri parlano chiaro. La ragione è da ricercare nel fatto che l'economia nazionale degli ultimi 6-7 anni non è più quella che ha stentato fino al 2015. Ne parliamo con Marco Fortis, docente di Economia industriale e Commercio estero presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università Cattolica di Milano, nonché direttore e vicepresidente della Fondazione Edison. Prometeia alza la stima del Pil 2022 a +3,9%, +0,4% nel 2023 È stato presentato oggi il Rapporto di Previsione di Prometeia dal titolo "Recessione profonda o leggera?". Il dato che è emerge è un rialzo della stima di crescita del Pil italiano per il 2022 a +3,9% rispetto alla stima +3,4% di settembre. Viene migliorata anche la previsione per il 2023 dal +0,1% al +0,4%. Più in alto della media dell'Eurozona. Per quanto riguarda l'inflazione invece Prometeia si rivela ottimista e prevede che "nel corso del 2023 l'inflazione scenda in modo rapido, attestandosi al 5,8% contro l'8,4% del di quest'anno. L'Italia risulta in testa per crescita rispetto agli altri tre maggiori Paesi della zona euro, avendo già recuperato nel terzo trimestre di quest'anno i livelli pre-crisi (+0,3% rispetto al quarto trimestre 2019), mentre la Germania (-2,3%), la Spagna (-4%) e la Francia (-5,6%) appaiono tutte in forte ritardo. Ne parliamo con Stefania Tomasini, Senior Partner e Responsabile Analisi e Previsioni Economiche di Prometeia. Borse affondano dopo la Bce La Bce si somma alla Fed e conferma che serviranno ulteriori strette e che l'inflazione resterà troppo alta ancora a lungo. La Banca centrale europea, come atteso, ha alzato i tassi di interesse di 50 punti base portando i tassi sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rispettivamente al 2,5%, al 2,75% e al 2%. Ma peggiora le prospettive sull'inflazione. Il nuovo rialzo dei tassi della Bce si ripercuote con effetto immediato sullo spread tra BTp e Bund. Il differenziale di rendimento tra il BTp benchmark decennale italiano e il pari scadenza tedesco è indicato a 205 punti, 13 in più rispetto alla vigilia e 11 in più rispetto all apertura. In sensibile aumento anche il rendimento del BTp decennale benchmark, indicato ora al 4,08% rispetto al 3,85% di ieri sera e al 3,90% di stamattina. Nel pomeriggio il mercato è tornato a percepire il debito italiano come più rischioso rispetto a quello della Grecia lungo tutta la curva dei rendimenti. Il Btp decennale balza al 4,08%, in crescita di circa 20 punti base, mentre quello della Grecia si attesta al 4,037%, in crescita di solo 5 punti. Ne parliamo con Donato Masciandaro, docente politiche monetarie università Bocconi, ed editorialista Sole 24 Ore.

Ultim'ora
Tg Università - 19/12/2022

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 19, 2022 7:10


In questa edizione:- Salvatore Cuzzocrea nuovo presidente della Crui- Cattolica, laurea honoris causa in Scienze bancarie a Nicholas Stern- Inaugurato l'anno accademico della Scuola Sant'Anna di Pisaabr/fsc/gtr

Ultim'ora
Cattolica, laurea honoris causa in Scienze bancarie a Nicholas Stern

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 16, 2022 1:55


Più investimenti e innovazione contro il cambiamento climatico. È l'appello dell'economista inglese Nicholas Herbert Stern, che ha ricevuto a Milano la laurea honoris causa in Scienze bancarie, finanziarie e assicurative dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. xa1/fsc/gtr

Considera l'armadillo
Considera l'armadillo di mercoledì 14/12/2022

Considera l'armadillo

Play Episode Listen Later Dec 14, 2022 28:25


Seconda puntata della rubrica #sulla rotta degli ornitologi italiani curata con Rosario Balestrieri del Ciso in avvicinamento al prossimo convegno #CIOVarese2023 con Mattia Brambilla, Ricercatore in Ecologia al Dipartimento di Scienze e Politiche ambientali dell'Università degli studi di Milano , di Atlante degli Uccelli nidificanti in Italia, edizioni Belvedere, di citizen science, di emendamento di FdI su abbattimenti animali selvatici, di reazioni di Verdi e Sinistra Italiana e scopriamo che Mattia avrebbe voluto essere una Sterpazzolina di Moltoni.

SBS Italian - SBS in Italiano
"Come si è affrontata la crisi pandemica da Covid?": la comunità italiana d'Australia sotto la lente

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Dec 13, 2022 7:01


Due ricercatori del Dipartimento di Scienze umane e sociali della Swinburne University of Technology di Melbourne stanno raccogliendo dati per uno studio aperto a tutta la comunità italiana d'Australia.

il posto delle parole
Stefano Zecchi "In nome dell'amore"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Dec 10, 2022 29:42


Stefano Zecchi"In nome dell'amore"Le molte forme di un sentimento antico e misteriosoMondadori Editorehttps://www.mondadori.it/Che cosa significa amore? E se diciamo: «Ti amo», cosa desideriamo comunicare? Sono domande che avevano poco ascolto quando, in tempi non lontani, le grandi utopie storiche dominavano il discorso pubblico, mentre la sfera dei sentimenti era e doveva rimanere una questione privata. Poi, tramontate le speranze di trasformazione radicale della società, quel mondo di affetti personali relegati, quasi nascosti, in un angolo, è riemerso, mostrando la sua forza e condizionando la vita pubblica. Oggi «tutto avviene nel nome dell'amore», fino a esasperarne il significato e tradendo il valore di quelle domande.Il libro di Stefano Zecchi mette ordine a ciò che chiamiamo – con sincerità o ostentazione – «amore», accompagnandoci in un viaggio alla scoperta dei diversi modi di viverlo e comprenderlo. Dai grandi miti alla filosofia, ai testi della nostra classicità, passando per gli immortali romanzi ottocenteschi, i film e le canzoni dei nostri giorni, Zecchi ragiona sulla natura del sentimento più affascinante e contraddittorio: amore passionale, romantico, sentimentale, vanitoso; amori sbagliati, impossibili, disperati.Dopo aver indagato le trasformazioni che il linguaggio dei sentimenti ha subito dal secolo scorso a oggi, Zecchi riflette su come siano cambiate le relazioni in seguito alla rivoluzione sessuale, sul matrimonio e sul divorzio, ma anche sui nuovi significati della maternità e sulla continua evoluzione della figura paterna. E poiché «l'amore ci interroga sul senso del futuro, su ciò che lasceremo alle generazioni che verranno», esso si esprime anche nella cura della Terra dei figli. Il viaggio si conclude riannodando i fili che congiungono l'amore alla bellezza, perché «il bene si comprende attraverso il significato del bello e l'amore trova nella bellezza la sua espressione più vera».Stefano Zecchi, già professore ordinario di Estetica all'Università degli Studi di Milano, dopo essere diventato ordinario di Filosofia teoretica all'Università degli Studi di Padova, è stato membro del Gruppo di lavoro interministeriale per il Patrimonio Mondiale dell'unesco e presidente dell'Accademia di Belle Arti di Brera. È presidente del Museo delle Scienze di Trento. Romanziere e saggista, svolge da oltre trent'anni una regolare attività di editorialista su quotidiani e settimanali. Da Mondadori ha pubblicato, tra gli altri, i saggi L'artista armato (1998), L'uomo è ciò che guarda (2005, premio Hemingway), Le promesse della bellezza (2006), Il lusso (2015), Paradiso Occidente (2016) e i romanzi Quando ci batteva forte il cuore (2010, premio Acqui Storia, e premio delle Biblioteche di Roma), Rose bianche a Fiume (2014), L'amore nel fuoco della guerra (2018, premio Niccolò Tommaseo) e Anime nascoste (2020).IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

I lavori di domani
I lavori del metaverso, Rosa Metra, Metaverse Change Manager

I lavori di domani

Play Episode Listen Later Dec 9, 2022


Rosa Metra e una Workforce Change Manager con oltre 20 anni di esperienza internazionale nell'implementare strategie all'avanguardia che permettono di accelerare l'adozione di nuove tecnologie e la trasformazione culturale, di competenze e di well being in un'ottica di business regeneration. E specializzata in Progettazione Organizzativa e Change Management, Leadership e Middle Management Coaching eCritical Skills and Competencies building e RegeneratiVe Business Transformation. E CEO della societa di consulenza britannica Change Works Ltd, della societa di consulenza italiana Human Change Consulting Srl e autrice della metodologia HumanTech® Adoption. Autrice di molteplici soluzioni di apprendimento B2B, ha supportato organizzazioni globali in tutto il mondo negli ultimi 20 anni tra cui Mercedes Benz, Unilever, Condé Nast, Roche, Salesforce, EDF Energy, British Airways, BPM, Hitachi, Cargill, Sony, IBM, Pearson e altri. La sua formazione scolastica di una figura come la sua è costruita nel tempo, nel suo caso da un Master in Marketing Events Management-London Metropolitan University, Londra, Laurea in Scienze e Tecnologie della Comunicazione-Università degli Studi di Milano Università IULM, Milano (Italia) e Università Parigi XII, Parigi (Francia), Diploma in Ragioneria e Commercio-Instito Tecnico Faravelli (ITCG), Pavia (Italia) Corsi, Certificazione PROSCI Practitioner, Retail Brand Management - University of the Arts London, Dubai, Formazione sulla gestione dei progetti snella da CareerBuilder & Xebia.fr, Parigi. Sul fronte competenze informatiche, questa la sua expertise utile per la sua figura: Project Management: Jira, Confluence, Basecamp and Pivotal Tracker Analytics: Google Analytics, Omniture Site Catalysts, Flurry and Distimo Marketing and Sales: Eloqua, Exact Target, Salesforce and Sugar Office and Utilities: Cloud, CRM, Microsoft Office: Word, Excel, PowerPoint, Publisher, Access, Outlook Express, Corel Word Perfect, WinZip, Lotus Notes, Notes Buddy, Citrix, Go To Meeting, Skype, Communicator and Googledocs Web: Internet, Front Page, Dreamweaver, Wordpress, .net, ruby on rails Digital Media: Power Director,Video Studio, Win DVD, DVD Copy Illustration and Design: CorelDRAW, Illustrator, Fireworks, Photoshop, Paint Shop Pro, InDesign, Flash, Painter X, Autocad. App, siti utili libri e link humanchangeconsulting linkedin Informazioni su come sia strutturato il percorso per diventare Metaverse Change Manager Metaverse Change Manager Metaverso è una delle parole più cercate sui motori di ricerca. Tutti ne parlano, tutti vogliono entrarci, ma in pochi sanno davvero di cosa si tratti e che opportunità possa offrire. Per quanto riguarda il mondo aziendale, può rappresentare un ostacolo o una grande occasione, indipendentemente dal prodotto, dal target di riferimento, dallo stato di digitalizzazione e innovazione, dal budget, dalla struttura interna e dal livello di apertura verso le trasformazioni guidate dal digitale. Se all'inizio il metaverso sembrava relegato soltanto all'ambito del gaming, oggi sta aprendo le porte a una rivoluzione in ambito commerciale, educativo e sociale. Le aziende che riusciranno a sfruttare appieno il potenziale del metaverso saranno quelle in grado di fornire ai propri dipendenti le conoscenze e gli strumenti necessari per entrare concretamente in questo mondo, lavorando su un piano virtuale con la stessa efficienza del piano reale. Ogni azienda dovrà sviluppare nuove competenze e c'è il bisogno impellente di una risorsa esperta del metaverso incaricata della missione chiave di guidare la definizione, la formazione e l'adozione del processo di utilizzo del metaverso all'interno della propria organizzazione: il Metaverse Manager. Human Change Consulting offre alle aziende la possibilità di risolvere questo problema con la figura del Metaverse Change Manager, il manager del futuro. Un manager che conosca le diverse piattaforme, che impari il linguaggio di sviluppo e che abbia le caratteristiche tecniche per diventare un lead del metaverso con nozioni di change. Perché il suo ruolo è anche quello di imparare a spingere e sostenere l'adozione del metaverso nelle società. Se le aziende hanno la tecnologia ma le persone non sono supportate a utilizzarla, non avranno mai l'adozione che si aspettano.

Ultim'ora
Agrifood Magazine - 7/12/2022

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 7, 2022 7:30


In questo numero di Agrifood Magazine, prodotto dall'Italpress in collaborazione con TeleAmbiente:- L'innovazione che rende il cibo più sostenibile- La plastica minaccia i suoli agricoli- Api, più risorse per il settore- Scienze alimentari, ad Alba il master Michele Ferreroabr/mgg/gtr/col

Astronomia Semplice
L'Equazione di Drake S2 E18

Astronomia Semplice

Play Episode Listen Later Dec 6, 2022 17:42


Astronomia Semplice è un programma per neofiti, curiosi e principianti, per chi alza lo sguardo verso il cielo e vuole saperne di più

Focus economia
L'Italia cambia marcia, altro che fanalino di coda

Focus economia

Play Episode Listen Later Dec 6, 2022


L'idea che l'Italia sia ancora il paese che cresce economicamente meno di tutti, che sia l'eterno "fanalino di coda", è un cliché duro a morire. Nemmeno di fronte ad un aumento del pil nazionale che nel biennio 2021-2022 supererà sicuramente il 10 per cento, i detrattori dell'Italia e i pessimisti a oltranza sono disposti a ricredersi. Eppure, i numeri parlano chiaro. La ragione è da ricercare nel fatto che l'economia nazionale degli ultimi 6-7 anni non è più quella che ha stentato fino al 2015. Ne parliamo con Marco Fortis, docente di Economia industriale e Commercio estero presso la Facoltà di Scienze politiche dell'Università Cattolica di Milano, nonché direttore e vicepresidente della Fondazione Edison. Petrolio volatile: dopo Opec e price cap il mercato riflette l'incertezza Ieri è scattato l'embargo e il price cap sui barili russi a 60 euro, l'Opec+ ha confermato il taglio di 2 milioni di barili, ma il mercato sembra guardare altrove. Il petrolio ha iniziato la settimana con una seduta volatile, concludendo con perdite superiori al 3% (Brent sotto a 83 dollari al barile) dopo dati macro Usa che hanno risvegliato l'attesa di forti rialzi dei tassi di interesse. Oggi il Brent è addirittura calato sotto soglia 80 euro per la prima volta da gennaio. Parliamo dell'oscillazioni del mercato del petrolio con Alessandro Plateroti, direttore di Notizie.it.

Ultim'ora
Tg Università - 5/12/2022

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Dec 5, 2022 8:00


In questa edizione:- Scienze alimentari, ad Alba il master Michele Ferrero- Da eCampus una laurea honoris causa a Lella Golfo- Fondazione Intesa Sanpaolo, nuove borse di studio sulla disabilità fsc/gtr

il posto delle parole
Vittorio Emanuele Parsi "Il posto della guerra"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Dec 4, 2022 28:40


Vittorio Emanuele Parsi"Il posto della guerra"e il costo della libertàBompianihttps://www.bompiani.it/Circolo dei Lettori, TorinoLunedì 5 dicembre, ore 21:00Vittorio Emanuele Parsi con "Il posto della guerra"https://circololettori.it/Il punto non è fermare la guerra, il punto è salvare la democrazia.Dopo quasi ottant'anni la guerra è ricomparsa sul Vecchio Continente. L'aggressione scellerata che Vladimir Putin ha scatenato contro l'Ucraina il 24 febbraio 2022 ha rotto decenni di pace e ha fatto sì che l'Europa tornasse a essere ciò che per secoli era sempre stata fino alla conclusione del secondo conflitto mondiale: ‘il posto della guerra'. Come è potuto accadere uno scempio simile proprio nella ‘civile Europa'? Nel luogo che ha rappresentato un pilastro di quell'ordine liberale che ha trasformato il sistema internazionale stringendo attorno a sé una famiglia di democrazie affratellate e tessendo una fitta trama di istituzioni e trattati garanti della cooperazione e della pace? Se la pace, dunque, è stata infranta proprio dove le condizioni per mantenerla erano le migliori possibili, che speranza resta per evitare che la forza ricominci a essere la sola ‘regola del mondo'? La risposta a questa domanda passa per la consapevolezza che la possibilità di escludere la guerra come prospettiva deriva proprio dalla credibilità e dalla sopravvivenza di quell'ordine liberale che la guerra di Putin ha messo sotto attacco: l'invasione russa dell'Ucraina non è infatti solo una dichiarazione di ostilità mortale nei confronti di quel paese, ma è anche un'esplicita aggressione all'Occidente democratico e ai principi e alle regole su cui si fonda. Ripensare la guerra, e il suo posto nella cultura politica europea contemporanea, dopo l'Ucraina è il solo modo per non trovarsi di nuovo davanti a un disegno spezzato senza nessuna strategia per poterlo ricostruire su basi più solide e più universali. Perché se c'è una cosa che la fiera resistenza del popolo ucraino ci ha insegnato è che non bisogna arrendersi mai, che la difesa della propria libertà ha un costo ma è il presupposto per perseguire ogni sogno, ogni speranza, ogni scopo, che le cose per cui vale la pena vivere sono le stesse per cui vale la pena morire.Vittorio Emanuele Parsi è professore ordinario di Relazioni internazionali nella facoltà di Scienze politiche e sociali dell'Università Cattolica di Milano, dove insegna anche Studi strategici ed è direttore di aseri (Alta Scuola di Economia e Relazioni Internazionali). Insegna inoltre presso l'Università della Svizzera Italiana. È socio della Società Italiana di Scienza Politica (sisp), membro fondatore della Società per lo Studio della Democrazia (ssd), membro dell'Advisory Board di lse ideas (Center for Diplomacy and Strategy at the London School of Economics) ed è stato presidente dello sgri (Standing Group di Relazioni Internazionali, 2013-2020). Editorialista del Messaggero, è ospite e animatore del dibattito in molte trasmissioni televisive e radiofoniche. È capitano di fregata della Marina Militare (ris.) dove ha servito fino a ottobre 2021. È autore di Titanic: naufragio o cambio di rotta per l'ordine liberale (Il Mulino, 2022).IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

il posto delle parole
Giuseppe Ruta "Accendi e illumina"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Dec 1, 2022 19:39


Giuseppe Ruta"Accendi e illumina"Percorso spirituale con i cinque sensiEdizioni Sanpinohttps://www.edizionisanpino.it/Percorso spirituale con i 5 sensi. In una stagione in cui i valori, le certezze e le percezioni sensoriali sono fortemente messi alla prova da una lunga stagione di “prigionia” mondiale, l'autore traccia un itinerario spirituale in sei tappe attraverso i cinque sensi, fino ad approdare al cuore, come “organo unitario” della sensibilità umana e spirituale. Prendendo spunto dall'invocazione “Accendi e illumina i nostri sensi” del famoso inno cristiano “Veni Creator Spiritus”, Giuseppe Ruta propone sei meditazioni bibliche invitando a partecipare alla “rivoluzione della tenerezza” e a seguire la “via della bellezza” (Papa Francesco).Don Giuseppe RutaDottore in Teologia Catechetica, docente in diverse università italiane, ha diretto la Rivista “Itinerarium”, è stato Superiore dei salesiani di Sicilia e Tunisia e membro dell'Ufficio Catechistico Nazionale. Attualmente è Professore Ordinario di Catechetica, nella Facoltà di Scienze dell'Educazione dell'Università Salesiana di Roma, presso cui insegna Catechetica fondamentale, Teologia dell'evangelizzazione, Il linguaggio della catechesi e altri corsi accademici. Al suo attivo diverse pubblicazioni di catechetica e pastorale tra monografie e articoli in varie riviste.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Ultim'ora
Fondazione Ferrero, s'inaugura il master di scienze alimentari

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 2:19


"Stiamo vivendo un passaggio cruciale anche nei sistemi alimentari". Così Maurizio Martina, vicedirettore generale della Fao, ha introdotto, ad Alba, la sua lectio magistralis tenuta all'inaugurazione della nona edizione del master universitario di II livello in "Innovazione nelle scienze e tecnologie alimentari" dedicato a Michele Ferrero.col/mgg/gsl

RACCONTA IL TUO LIBRO
IL GATTO DI MARMO | Sara Calì

RACCONTA IL TUO LIBRO

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 56:50


Francesco LIOCEPoeta, direttivo GIANO Public History APSpresenta il volume diSara Calì, Il gatto di marmo, Gesualdo, 2022Dalla seriosità della guerra all'ironia pungente di un tradimento troppo desiderato, dalla superficialità di chi decide un matrimonio in poche ore alla musica pianistica più complessa, fino alla raffinata sensualità di due poeti che riprendono a vivere tra le pagine del loro epistolario. Il volume raccoglie sei racconti inediti caratterizzati da ambientazioni diverse e personaggi dalle storie contrastanti. Il filo che più di ogni altro li unisce, per il tramite di una scrittura elegante ed intensa, è la ricerca della bellezza e ancor più dell'amore, ingovernabile, che sopravvive anche a distanza, nel tempo e nello spazio: «Nina, da sola, preparava la cena guardando il mare nero, senza luna, Gaetano, come sempre a quell'ora, le scriveva, sognando di rivederla di nuovo e di sfuggire ad un destino che sembrava sempre più difficile da controllare».Ospiti:Sara Calì,Dopo la Laurea in Lettere classiche e il Diploma in Pianoforte, Sara Calì ha studiato tecniche di comunicazione persuasiva. Durante il Dottorato di Ricerca in Critica letteraria italiana si è dedicata allo studio di Guido Gozzano e di altri poeti del Primo Novecento. Ha pubblicato su riviste letterarie quali «Sincronie» e «Levia Gravia» e nel 2012, per Aracne, Il vasto singhiozzar del mare. Guido Gozzano: intertestualità e sottolineature. Ha collaborato con l'Università di Roma TorVergata, dedicandosi poi, esclusivamente, alla scrittura critica e narrativa.Rino Caputo, già professore ordinario di Letteratura Italiana, “Docens Turris Virgatae”, ha pubblicato saggi e volumi su Dante, Petrarca, Manzoni e il primo romanticismo italiano, Pirandello e sulla critica letteraria italiana e nordamericana contemporanea. Socio ordinario dell'Arcadia, della Dante Society of America, del Centro Nazionale di Studi Leopardiani e dell'Accademia Pugliese delle Scienze, ha insegnato Letteratura e Cinema a Cinecittà e nei corsi per Insegnanti e per Giornalisti. Fondatore e già Direttore del CLICI (Centro di Lingua e Cultura Italiana), è Direttore della rivista internazionale “Dante” e Fondatore e Direttore della rivista internazionale “Pirandelliana”. È stato Presidente Nazionale dell'ADI-SD, Sezione Didattica dell'ADI, Associazione degli Italianisti Italiani. È stato Preside di Facoltà e Presidente della Conferenza dei Presidi delle Facoltà di Lettere e Filosofia. È Presidente dell'Ars Nova di Letteratura e Musica del Trecento di Certaldo. È Premio Internazionale Pirandello 2018.Musiche con licenza d'uso EpidemicSoundAssociazione di Promozione Sociale GIANO Public History Redazione Radio Giano PH Romainfo@gianophaps.it – Tel. +39 351 892 1867 – www.gianophaps.itARTES Regione Lazio n. G 11140 del 21/09/2021SOSTIENICI con il 5x1000 c.f. 97901110581

Ultim'ora
Dall'Università eCampus una laurea honoris causa a Lella Golfo

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 30, 2022 3:11


"Per il costante impegno rivolto all'integrazione della parità di genere e dei diritti umani nella moderna economia di mercato" il rettore dell'Università eCampus, Enzo Siviero, ha conferito la Laurea magistrale honoris causa in Scienze dell'Economia a Lella Golfo, fondatrice e presidente della Fondazione Marisa Bellisario.fsc/gsl

HORECA AUDIO NEWS - Le pillole quotidiane
4487 - La pasticceria italiana piange la scomparsa del pasticcere Marco Avidano

HORECA AUDIO NEWS - Le pillole quotidiane

Play Episode Listen Later Nov 28, 2022 1:44


"Marco ha iniziato la sua carriera ad appena 16 anni. Per noi era un amico, una persona aperta al dialogo e al confronto, sempre disponibile con tutti - ricorda il presidente dell'Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, Claudio Gatti - Oggi assieme a tutti gli Accademici, ricordiamo un grande maestro del lievito madre, ma anche l'uomo gentile, dai valori solidi, legato alla famiglia e alla sua terra".Negli anni Marco Avidano ha perfezionato la sua arte prima a Torino, poi in Francia e in Belgio, ma nel 1996 fa ritorno in Piemonte per rilevare la Pasticceria Basiglio, situata nel centro storico di Chieri e che oggi porta il suo nome. Nel 2019 inaugura anche un nuovo punto vendita in Via Accademia delle Scienze, nel cuore di Torino, e la caffetteria nella prestigiosa Scuola Holden di Alessandro Baricco.

Te lo spiega Studenti.it
Scienze - I pianeti del sistema solare

Te lo spiega Studenti.it

Play Episode Listen Later Nov 24, 2022 8:17


I pianeti del Sistema Solare, nove in tutto, sono stati considerati fino a pochissimo tempo fa un mondo inesplorabile e ignoto, irraggiungibile. Oggi li conosciamo meglio: ecco quindi che in questa pillola ti raccontiamo qualcosa sul Sistema solare e sulle caratteristiche dei singoli pianeti. Intanto, se vuoi approfondire, puoi farlo qui: - I pianeti del sistema solare https://www.studenti.it/pianeti-sistema-solare.html- Lo spazio https://www.studenti.it/spazio-e-pianeti-storia-caratteristiche.htmlColonna sonoraBlippy trance / Poppers and prosecco - Kevin Mac Leod https://incompetech.com/

L'italiano in podcast
Episodio N°592 - 22 novembre 2022 - Raffiche di vento!

L'italiano in podcast

Play Episode Listen Later Nov 23, 2022 31:46


22 novembre 2022 - Italiano in Podcast. Tempo terribile con un forte vento e un cielo scuro per quasi tutta la giornata. Nemmeno il piccolo Jerry è voluto uscire di casa. Alcuni incontri e una buona produttività. Giornata decisamente migliore del lunedì con un umore finalmente più allegro e sereno, nonostante il bruttissimo tempo. Una buona lista di canzoni è stata la colonna sonora del pomeriggio di lavoro. Lunedì è iniziato il Festival delle Scienze di Roma con molti importanti incontri sul tema "Esplorare". La frase celebre di oggi è di una grandissima attrice italiana. Italiano in Podcast e iSpeakItaliano tornano domani per una nuova puntata. Il negozio di iSpeakItaliano https://www.ispeakitaliano.it/merchandise/ Tutti i collegamenti del progetto iSpeakItaliano Supporta iSpeakItaliano su BuyMeACoffee --- Send in a voice message: https://anchor.fm/ispeakitaliano/message

Obiettivo Salute Weekend
Antibiotico-resistenza

Obiettivo Salute Weekend

Play Episode Listen Later Nov 19, 2022


Il 18 novembre è stata la Giornata europea degli antibiotici che è stata promossa dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, e collegata alla Settimana di sensibilizzazione sugli antibiotici dell'Organizzazione Mondiale della Sanità che prosegue fino al 24 novembre. Entrambe le iniziative hanno l'obiettivo di incoraggiare un uso corretto e consapevole di questi farmaci per contrastare l'antibiotico-resistenza, una vera propria pandemia nella pandemia. Con il prof. Massimo Andreoni, professore di Malattie Infettive all'Università Tor Vergata di Roma e Direttore Scientifico della SIMIT, Società Italiana Malattie Infettive e Tropicali, proviamo a capire quando usare gli antibiotici, in che dosi e per quanto tempo Anche se prendiamo correttamente gli antibiotici il nostro intestino ne soffre un pò perchè si mette a rischio l'equilibrio del nostro microbiota. E allora che dare? I consigli del prof. Lorenzo Morelli, Direttore DiSTAS, Dipartimento di Scienze e Tecnologie alimentari per una filiera agro-alimentare Sostenibile, dell'Università Cattolica del Sacro Cuore Piacenza Cremona

Ultim'ora
A Reggio Calabria Laurea H.C. in Scienze Forestali al Principe Alberto

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 14, 2022 2:23


L'Università Mediterranea di Reggio Calabria ha conferito la Laurea magistrale honoris causa in Scienze Forestali e Ambientali al principe Alberto II di Monaco per le sue "significative competenze e conoscenze nell'ambito della tutela degli ecosistemi terrestri", e la sua attenzione "verso gli avanzamenti della Scienza, i progressi culturali e le questioni etiche e legislative in campo ambientale".abr/fsc/gsl

Ultim'ora
A Reggio Calabria Laurea H.C. in Scienze Forestali al Principe Alberto

Ultim'ora

Play Episode Listen Later Nov 14, 2022 2:23


L'Università Mediterranea di Reggio Calabria ha conferito la Laurea magistrale honoris causa in Scienze Forestali e Ambientali al principe Alberto II di Monaco per le sue "significative competenze e conoscenze nell'ambito della tutela degli ecosistemi terrestri", e la sua attenzione "verso gli avanzamenti della Scienza, i progressi culturali e le questioni etiche e legislative in campo ambientale".abr/fsc/gsl

il posto delle parole
Andrea Bocco "Costruire vegetariano" Biennale Tecnologia

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Nov 10, 2022 20:59


Andrea Bocco"Costruire vegetariano"Biennale Tecnologiahttps://www.biennaletecnologia.it/Biennale Tecnologia è dedicata al ruolo decisivo che la tecnologia ha assunto in tutti gli ambiti della vita umana – dalla salute all'ambiente, dai rapporti personali alla democrazia.Si tratta di un appuntamento stabile, organizzato in alternanza con la Biennale Democrazia - che a Torino promuove la diffusione di una cultura della democrazia che sappia tradursi in pratica democratica - per completare in qualche modo questa riflessione e per ampliare lo sguardo alle molteplici facce della tecnologia: strumento umano che proprio dall'uomo è creato, ma che in fondo condiziona in modo significativo la vita di ciascuno.La Biennale Tecnologia è dunque una rassegna di ampio respiro per offrire alla cittadinanza una riflessione articolata, inclusiva e accessibile sul sempre più importante tema del rapporto tra tecnologia e società, partendo dalle più recenti innovazioni tecnologiche, ma ricordando anche le radici tecnologiche dell'Italia (con l'auspicio che i grandi risultati del passato, oltre che del presente, possano essere d'ispirazione per il futuro); nel contesto di Biennale Tecnologia si discute delle implicazioni – ambientali, etiche, sociali, economiche e geopolitiche – di scelte riguardanti grandi temi tecnologici come l'intelligenza artificiale, l'energia, i trasporti e le telecomunicazioni, e più in generale ci si interroga su come governare la tecnologia nell'interesse della collettività.Costruire vegetarianoDomenica, 13 Novembre 2022 - 10:00Andrea Bocco, Guillaume HabertGli edifici non devono solo consuma­re pochissima energia: le emissioni di C02 'inglobate' nei materiali da costruzione devono essere mini­mizzate. Una parte importante della massa degli edifici del futuro dovrà essere costituita di materiali di ori­gine vegetale, capaci di catturare carbonio per un tempo cospicuoAndrea BoccoDocente di Tecnologia dell'architettura al Politecnico di Torino e direttore del Dipartimento Interateneo di Scienze, Progetto e Politiche del Territorio. Insegna “Low-impact technology”.Si è occupato di rigenerazione urbana e community hub; le sue ricerche e pubblicazioni concernono, tra l'altro, Bernard Rudofsky, Yona Friedman, analisi dell'ambiente costruito, rigenerazione di villaggi montani, nonché ontologia applicata all'architettura.Negli ultimi anni ha concentrato l'attenzione sulla costruzione con materiali naturali, e la misurazione dei relativi impatti ambientali. Tra le opere recenti, Vegetarian Architecture. Case studies on building and nature, Berlin : Jovis, 2020.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Podcast di Palazzo Ducale di Genova
Il futuro alle spalle. Conversazioni alla ricerca di un tempo perduto "Futuri possibili. Il domani nelle scienze sociali "

Podcast di Palazzo Ducale di Genova

Play Episode Listen Later Nov 9, 2022 85:37


Obiettivo Salute - Risveglio
Il talento del cervello

Obiettivo Salute - Risveglio

Play Episode Listen Later Nov 7, 2022


Il cervello è l'organo in grado di invecchiare meno di tutti gli altri. Meno dell'intestino, del fegato, della pelle o del cuore. Prendercene cura è la nostra unica opportunità di estendere la giovinezza, di assaporare a lungo la vita e di salvaguardare allo stesso tempo la salute del corpo. Ne parliamo a Obiettivo Salute risveglio con la prof.ssa Michela Matteoli, direttrice dell'istituto di neuroscienze del Cnr e docente di farmacologia in Humanitas e autrice de "Il talento del cervello. 10 lezioni facili di neuroscienze" (Sonzogno - collana: Scienze per la vita)

Smart City
Il tesoro di Buddusò: tra gli scarti della cava, un ricco giacimento di materie critiche

Smart City

Play Episode Listen Later Nov 3, 2022


C'è un tesoro nella discarica della cava di Buddusò, in provincia di Sassari. Negli scarti della lavorazione del granito, infatti, ricercatori dell'Università di Ferrara, dell'Università di Catania e del CNR-IGAG di Roma hanno scoperto uno dei più importanti potenziali giacimenti di materie prime critiche in Europa: Lantanio, Cerio, Praseodimio, Samario e Neodimio, Tantalio, Niobio, Germanio e Gallio. La lavorazione di queste materie, grazie alla specifica composizione del minerale di partenza, potrebbe avvenire con tecniche a basso impatto, come la frantumazione e la separazione magnetica.Lo sfruttamento di questo tesoro nazionale permetterebbe anche di svuotare la discarica e restituirla alla natura. Un'opportunità che potrebbe riguardare anche altre cave di granito del Paese.Ospite Carmela Vaccaro, Professoressa del Dipartimento di Scienze dell'Ambiente e della Prevenzione dell'Università di Ferrara

I lavori di domani
I lavori dell'energia, Nicolò Spigariol, ingegnere chimico dei materiali sostenibili

I lavori di domani

Play Episode Listen Later Oct 28, 2022


Nicolò Spigariol è ricercatore in R&S per Cheers srl (Circular Economy for Energetic Recycling Soluzioni di Riciclaggio Energetico), specializzata in Scienza e Tecnologia dei Bio e Nanomateriali con una vasta conoscenza della scienza dei materiali e dell'ingegneria. Nato a Treviso il 23/07/1987, diplomato al Liceo Statale Duca degli Abruzzi, laurea triennale in Chimica industriale e laurea magistrale in Scienze e Tecnologia dei Bio e Nanomateriali, assunto come dipendente ricercatore nel settore ricerca e sviluppo presso ChEERS srl, Circular Economy for Energetic Recycling Solutions. l'azienda sviluppa a livello pratico materiali innovativi trasformando scarti provenienti da vari settori industriali quali agrifood, automotive e tessile in prodotti ad alto valore aggiunto con proprietà equivalenti ai prodotti attualmente in commercio, vincitrice del primo premio "innovation Business Award 2021 ANGI" nel settore Energy & Environment. Il mio ruolo si svolge in laboratorio di ricerca, presso le facilities dell'Università Ca'Foscari di Venezia, dove svolgo mansioni di ricerca, sintesi e test di materiali e tecnologie sostenibili provenienti dalla rivalorizzazione di materiali di scarto, basate sul concetto pratico di economia circolare. Credo fermamente in questo progetto, e provo piacere nell'affrontare le molteplici sfide date dal settore in costante mutamento, a maggior ragione perché per restare al passo mi viene richiesta una costante dedizione allo studio e all'aggiornamento. Ho imparato che nel mio lavoro maggiore è la curiosità ed il senso pratico, maggiori saranno le soddisfazioni, specialmente se come me, si apprezza la combinazione tra studio dei principi teorici e la loro messa in pratica, che permette di poter dare sfogo alla propria fantasia per creare i materiali del futuro. Cheers srl -CHEERS srl con Università Ca' Foscari ha creato una startup innovativa per l'economia circolare: A Smau presenta il primo prototipo, basato sul concetto chiave di economia circolare, di moduli di cella fotovoltaica a colorante organico (DSSC), integrati in un involucro architettonico vetrato, appositamente progettato e prodotto a partire dalla valorizzazione di scarti del comparto agroalimentare, in particolare dall'estrazione di coloranti della filiera di vinificazione. Grazie a questo prodotto innovativo, si può generare energia elettrica sostenibile e rinnovabile, partendo da rifiuti, realizzando un sistema energetico moderno, economico e perfettamente integrato nell'ambiente. App, libri, siti utili link e podcast Cheers srl Spinoff - Start up innovativa con Università Ca' Foscari che opera nel settore dell'economia circolare  Università Cà Foscari  Figura e ricerca  podcast di ingegneria Ingegnere chimico dei materiali sostenibili È un professionista ad alta specializzazione che si occupa di individuare e progettare materiali adatti a diversi tipi di manufatti. Il suo impegno è rivolto innanzitutto all'innovazione, allo sviluppo nella produzione e alla progettazione avanzata. Molti i suoi campi d'azione e obiettivi. Ricerca, sintesi e caratterizzazione di materiali ottenuti da rifiuti tessili, agroalimentari e automobilistici, rifiuti. Collaborazione con diverse aziende operanti in vari settori per analizzare i loro flussi commerciali e fornire una soluzione, reincorporare o rivalutare i materiali di scarto nella loro catena di produzione. Valutazione e test delle proprietà dei materiali, consulenza in macchinari e processi meccanici, chimici e industriali e processi industriali.

Nessun luogo è lontano
Il Congresso del Partito: la Cina secondo Xi

Nessun luogo è lontano

Play Episode Listen Later Oct 24, 2022


A Pechino si è chiuso il 20esimo congresso del partito comunista cinese, una macchinosa liturgia che ha ribadito il potere del presidente Xi Jinping e durante la quale è stato comunicato come si muoverà la Cina nei prossimi anni. Ne abbiamo parlato con il nostro Antonio Talia e con Marta Dassù, direttrice di Aspenia. Rishi Sunak, 42 anni, di origini indiane, è il nuovo primo ministro britannico. Ne abbiamo parlato con Andrea Ruggeri, professore di Scienze politiche e Relazioni internazionali all'Università di Oxford.

il posto delle parole
Massimo Mori "Esperienze del camminare"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Oct 16, 2022 28:33


Massimo Mori"Esperienze del camminare"Il Mulino Editorehttps://www.mulino.it/Camminare può significare cose molto diverse per chi cammina. Può essere un modo per pensare meglio o per sentire il linguaggio del corpo scandito dal movimento dei muscoli e del respiro. Oppure un modo di fare un viaggio, per scoprire paesaggi e mondi nuovi. Per entrare in contatto con la natura attraversando boschi, prati, monti o per flâner per le strade di una città. Possiamo camminare per raggiungere un obiettivo o vagare senza meta. Lo si può fare da soli, in compagnia di un amico, di un amore, di un figlio o con tanta gente insieme. Si può camminare all'aperto o in casa, e perfino soltanto nella nostra immaginazione. Di tutte queste «figure» dell'andare a piedi dà conto l'autore, vagabondando tra le testimonianze di filosofi, scrittori, poeti ed esploratori che in diversa forma hanno lasciato traccia delle loro esperienze di cammino.Massimo Mori è professore emerito di Storia della filosofia dell'Università di Torino e presidente dell'Accademia delle Scienze della stessa città. Fra i libri pubblicati con il Mulino ricordiamo «Libertà, necessità, determinismo» (2001), «La pace e la ragione» (2008) e «Studi kantiani» (2017).IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Focus economia
Nobel per l'economia 2022 a Bernanke, Diamond e Dybvig

Focus economia

Play Episode Listen Later Oct 10, 2022


Il premio Nobel per l economia 2022 va aBen Bernanke (68 anni), Douglas W. Diamond (69 anni) e Philip H. Dybvig (67 anni) per "le ricerche sulle banche e le crisi finanziarie". Il primo, attivo alla Brookings Institution, dal 2006 al 2014 è stato presidente della Federal Reserve. Il secondo lavora all Università di Chicago, il terzo alla Washington University di St. Louis. L annuncio è stato dato dall'Accademia reale delle Scienze svedese. I premiati di quest'anno in Scienze Economiche, si legge, "hanno migliorato in modo significativo la nostra comprensione del ruolo delle banche nell'economia, in particolare durante le crisi finanziarie. Un importante risultato della loro ricerca è il motivo per cui è fondamentale evitare i crolli bancari" dal momento che questi "esacerbano le crisi finanziarie". "Le basi di questa ricerca furono gettate da Ben Bernanke, Douglas Diamond e Philip Dybvig nei primi anni '80. Le loro analisi sono state di grande importanza pratica nella regolamentazione dei mercati finanziari e nella gestione delle crisi finanziarie" continua la motivazione. Ne parliamo con Pietro Garibaldi, professore ordinario di Economia Politica all'Università di Torino e Fellow del Collegio Carlo Alberto. Affare Twitter: bisogna chiudere entro il il 28 ottobre La scorsa settimana l'imprenditore americano Elon Musk ha inviato una lettera a Twitter in cui si dice di nuovo intenzionato a comprare il social networknella. Nella lettera Musk ha offerto 54,20 dollari ad azione, cioè lo stesso valore complessivo di 44 miliardi di dollari (più o meno la stessa cifra in euro) che aveva proposto lo scorso aprile. Secondo alcuni commentatori potrebbe anche trattarsi di una strategia di Musk per ritardare il processo e prendere tempo: una fonte del Financial Times vicina a Twitter sostiene che questa sia una preoccupazione della stessa azienda, che invece è intenzionata a chiudere l'affare. Venerdì scorso è arrivata la decisione del giudice del tribunale del Delaware che ha accolto una richiesta di Musk di sospendere il procedimento a suo carico fissando però nel 28 ottobre alle ore 17 il termine ultimo per raggiungere e finalizzare un'intesa. Approfondiamo il tema con Alessandro Plateroti, direttore di Notizie.it.

il posto delle parole
Ramona Goitre "Nato due volte"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Oct 5, 2022 15:17


Ramona Goitre"Nato due volte"con il contributo musicale di Manuela AllemanoFusta Editorehttps://fustaeditore.it/shop/E chi l'ha detto che le fiabe sono solo per bambini? Mai come oggi abbiamo bisogno di ritornare alle fiabe vere: “Nato due volte” si iscrive in questa nuova dimensione in cui la natura promuove esempi di vita, ci insegna a guardare il mondo con occhi nuovi..Martìn era un uccello nato con il becco storto e per questo motivo non riusciva a pescare... i suoi fratelli lo prendevano sempre in giro e lui ne soffriva. Benché la mamma lo amasse molto, un giorno decise che era il momento di abbandonare il nido e... volò via. Tuttavia, proprio quando era triste e sconsolato, fece un incontro che gli cambiò per sempre la vita. Fu così che Martìn non fu mai più lo stesso..."Nato due volte" è arricchito da codici QR attraverso cui accedere a contributi musicali realizzati da Manuela Allemano, con l'intento di ampliare la fruibilità del libro. Attraverso attività semplici e replicabili anche da chi non ha competenze specifiche, il bambino potrà essere attivato anche a livello motorio, vocale, sensoriale... per poter vivere la narrazione in modo ancor più significativo.Ramona Goitre ha conseguito una prima laurea in Scienze dell'Educazione e una seconda laurea in Scienze della Formazione Primaria: è attualmente insegnante. Felicemente mamma di due bimbi, Clarissa e Gabriel, racchiude le sue passioni tra famiglia, scrittura, illustrazione e musica. Con Temperino Rosso Edizioni ha pubblicato nel 2021 "Una notte su nel cielo".Manuela Allemano è educatrice e formatrice musicale, specializzata in Metodologia Orff e Musica in culla.Crede nella musica che accoglie e include, educa alla bellezza.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

il posto delle parole
Alessandra Albertini "Anna si è svegliata"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Oct 1, 2022 13:41


Alessandra Albertini"Anna si è svegliata"Elliot Edizionihttp://www.elliotedizioni.com/Anna è sposata con il bel Marcello e insieme hanno avuto un bambino, dopo tanti tentativi infruttuosi. Eppure, dalla nascita di Pietro, la relazione si è lentamente svuotata e ha virato verso una quotidianità pacata e senza desideri, su cui aleggia l'ombra del tradimento. Quando Anna scopre di avere un tumore alla tiroide, il sottile strato su cui poggiava la coppia inizia a cedere e la malattia si rivela un'imprevista occasione per dare sfogo a ciò che è sempre stato taciuto o ignorato. È arrivato il momento, per la protagonista, di guardare in fondo a se stessa e ai rapporti con gli altri: la sorella forte e determinata, i genitori alle cui regole non ha mai avuto il coraggio di ribellarsi, l'amica di sempre libera e indipendente ma, soprattutto, quel marito così desiderabile e così sfuggente, che dedica ogni sua energia al tennis. Alcuni incontri occasionali scoperchiano un profondo quanto insoddisfatto desiderio erotico di Anna e il suo corpo si trasforma nel campo su cui si giocano più partite, quella della sopravvivenza, del desiderio e del riscatto di una nuova femminilità, per arrivare – forse un domani non troppo lontano – alla conoscenza dell'amore vero, quell'amore adulto e consapevole che solo può illuminare la vita. Una storia di “risveglio” dolente ma aperta alla speranza da una scrittura tesa e leggera.Alessandra AlbertiniLaureata in Lettere moderne e in Scienze della formazione primaria presso l'Università Cattolica di Brescia, vive con i suoi due figli a Gussago, in Franciacorta, dove lavora come maestra di scuola primaria. Anna si è svegliata è il suo primo romanzo.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

il posto delle parole
Silvia Stucchi "Nerone"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Sep 28, 2022 24:36


Silvia Stucchi"Nerone"Verità e vita dell'Imperatore più calunniato della storiaGiunti Editorehttps://www.giunti.it/Gravi e molteplici le accuse da sempre rivolte a Nerone, che nell'immaginario è assurto a tiranno per eccellenza: incontrollabile, sanguinario, corrotto. Qui si decostruisce il suo mito e, dall'infanzia alla morte, avvenuta a trentun anni, si fa la conoscenza dell'uomo così come non è mai stato raccontato, con tutte le sue sfumature e complessità, in una storia senza eguali. Si susseguono curiosità e aneddoti, ma anche abili ricostruzioni di dialoghi e verosimili rappresentazioni di scene di vita dell'epoca, in una corte imperiale in cui la sete di potere e l'ambizione avvelenavano ogni tipo di rapporto, soprattutto familiare. Grazie a un agile uso delle fonti storiche, integrando le ultime acquisizioni della ricerca accademica, Silvia Stucchi ci regala una narrazione originale e sorprendente, che ha il pregio di presentare l'ultimo esponente della dinastia Giulio-Claudia nel suo tempo, da cui è emerso con forza, non senza patirne le inevitabili conseguenze. Si colgono gli elementi più rivoluzionari del suo operato: la ricerca del favore delle masse, l'anticonformismo nei confronti della plurisecolare tradizione moralistica romana, l'idea che la politica sia una questione di immagine e di spettacolo, l'amore per il bello e per l'arte. Una prosa avvincente che coniuga l'appassionata ricerca storica a un ritmo densissimo e ricco di colpi di scena.Silvia Stucchi, bergamasca, laureata in Lettere classiche e dottore di ricerca in Filologia e Letteratura latina, insegna Latino nei licei ed è docente di Lingua e Letteratura latina presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Cattolica di Milano per i corsi di laurea in Lettere Moderne e Scienze dei Beni Culturali, e per quello in Scienze dei Beni Culturali dell'Università degli Studi di Milano. Ha pubblicato saggi su Petronio e sulla sua fortuna e ricezione nei secoli XVII e XX, su Seneca tragico, Lucano, Ovidio, Cassio Emina e sulla tematica consolatoria nel mondo antico. Ha tradotto Apuleio (Apologia), Seneca (Epistola 70) e Plauto (Rudens). È autrice dei volumi Come il latino ci salva la vita (Edizioni Ares 2020) e A cena con Nerone. Viaggio nella cucina dell'antica Roma (Edizioni Ares 2021). Svolge attività di giornalista pubblicista su varie testate cartacee e online.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

il posto delle parole
Marco Pautasso "Biblioteche in Festa"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Sep 23, 2022 12:50


Marco Pautassopresidente Progetto Cantoregi"Biblioteche in Festa"A Racconigi e Savigliano arriva la prima edizione di “Biblioteche in Festa”Il 24 e 25 settembre prossimi un caleidoscopico intreccio di eventi culturali promosso da Le Terre dei Savoia e da Progetto Cantoregi. Tra gli ospiti anche Davide Longo, Lella Costa e Giusi MarchettaLa lettura come straordinaria leva per la crescita individuale e come imprescindibile motore dello sviluppo di una società. Le biblioteche, allora, come luoghi della conoscenza e del sapere da valorizzare e da proteggere per il loro ruolo comunitario. Questa, in breve, la filosofia della prima edizione di Biblioteche in Festa, il nuovo format culturale ideato e promosso dall'Associazione Le Terre dei Savoia e da Progetto Cantoregi in collaborazione con la Direzione regionale Musei Piemonte, il Castello di Racconigi e i Comuni di Racconigi e Savigliano, con il patrocinio dell'Associazione Italiana Biblioteche, del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione dell'Università di Torino, del Centro Studi Piemontesi e con il sostegno delle Fondazioni Cassa di Risparmio di Torino, Cuneo, Savigliano e Fossano. Sabato 24 e domenica 25 settembre prossimi saranno quindi tanti gli eventi organizzati tra Racconigi e Savigliano, per una due giorni che intende da un lato promuovere la lettura e le sue declinazioni (sabato) e dall'altro favorire il confronto e la riflessione tra gli operatori del settore (domenica). Ad inaugurare la kermesse sabato 24 settembre alle ore 10.30 nella Sala Conferenze del Castello Reale di Racconigi, sarà la presentazione del progetto Letture al Castello promosso dall'Associazione Le Terre di Savoia in collaborazione con +Cultura Accessibile Onlus con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. Un appassionante percorso di avvicinamento al mondo delle fiabe che ha coinvolto i ragazzi di III A e della III B della scuola primaria Luigi Ornato di Caramagna Piemonte, abili a creare e a registrare due fiabe originali sulla falsariga dei modelli di Esopo e di Lorenzo Pignotti.A seguire, sempre nel Castello di Racconigi con partenze alle ore 11.00, 11.30 e 12.00, Iter in Hortis, ideato dal Progetto Cantoregi: un percorso di letture ad alta voce (con le attrici e gli attori Annalisa Aragno, Irene Avataneo, Alessio Giusti, Manlio Pagliero), dedicato alla passione per i libri, che si svilupperà tra la Biblioteca di Carlo Alberto e il parco del Castello di Racconigi con annessa performance musicale di Simona Colonna (euro 2 a persona). Nel pomeriggio spazio alle presentazioni letterarie con Marco Pautasso in dialogo con Giulia Ajmone Marsan (Aniceta & Edoardo. Le famiglie Frisetti e Agnelli agli esordi dell'imprenditoria torinese, Centro Studi Piemontesi, ore 15.30), Alberto Chiara e Luciano Regolo (Maria José, regina indomita sul golpe ordito nel settembre 1938 al Castello di Racconigi contro Mussolini, Ares Edizioni, ore 17.00) e Davide Longo in dialogo con Livio Partiti (La vita paga il sabato, Einaudi Editore, ore 18.00). Alle ore 21.00 presso il teatro Milanollo di Savigliano, invece, appuntamento con Lella Costa e il reading Stanca di guerra, tratto dall'omonimo spettacolo del 1996 scritto da Lella Costa, Alessandro Baricco, Sergio Ferrentino, Massimo Cirri, Piergiorgio Paterlini e Bruno Agostani per la regia di Gabriele Vacis (ingresso euro 10; ridotto over 65 e under 18 euro 8).Nella giornata di domenica sarà la sede di Savigliano del Dipartimento di Filosofia e Scienze dell'Educazione dell'Università di Torino a fare da cornice ad alcuni momenti di approfondimento dedicati al settore librario. Comincerà Chiara Faggiolani (autrice de Le biblioteche nel sistema del benessere) alle 11.30 in dialogo con Maurizio Vivarelli e Cecilia Cognigni, prima del brunch presso il Caffè Intervallo di Savigliano a cura di Voci Erranti Onlus (ore 13.00). Nel pomeriggio alle ore 14.30 l'incontro Le biblioteche della provincia di Cuneo si raccontano tra prospettive, progetti e speranze, quindi il convegno “Le biblioteche come motore della promozione della lettura” (ore 16.00) con, tra gli altri, Paola Baioni, Enzo Borio, Cecilia Cognigni, Monica Monasterolo, Valeria Nigro, Maurizio Vivarelli, Lucetta Paschetta. A chiudere la giornata, infine, la lectio magistralis Lettori si cresce di Giusi Marchetta alle ore 17.30. Una prima edizione che intende divulgare il piacere della conoscenza e della consapevolezza, favorendo incontri eterogenei tra lettori e scrittori, appassionati e professionisti. Una manifestazione che parla all'intero territorio, con la volontà di costruire una rete di eccellenze letterarie diffuse che possano diventare motore di sviluppo comunitario ed elemento di attrattività turistica. La presenza all'evento prevede il rilascio di un attestato di partecipazione per gli usi consentiti dalla legge. Sarà inoltre rilasciato ai bibliotecari l'attestato di partecipazione da parte dell'Associazione Italiana Biblioteche – Sezione Piemonte.IL POSTO DELLE PAROLEascoltare fa pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

AI CONFINI - di Massimo Polidoro
Il Re delle cartoline: Craig Shergold

AI CONFINI - di Massimo Polidoro

Play Episode Listen Later Sep 22, 2022 17:08


Alla fine degli anni Ottanta Craig Shergold, un bambino inglese malato di cancro, cominciò a ricevere migliaia e migliaia di cartoline da tutto il mondo, che poi diventarono milioni e continuarono ad accumularsi per decenni. Grazie a loro, Craig potè realizzare un suo desiderio: entrare nel Guinness dei Primati come il più grande collezionista di cartoline al mondo. Craig è morto nel 2020, ma la sua storia rimane incredibile. Com'è riuscito in questa impresa? Grazie alla diffusione di una catena di Sant'Antonio…Aderisci alla pagina PATREON e sostieni i miei progetti e il mio lavoro: http://patreon.com/massimopolidoroPartecipa e sostieni su TIPEEE il progetto del mio Tour 2022 in tutta Italia: https://it.tipeee.com/massimopolidoro Scopri il mio Corso online di Psicologia dell'insolito: https://www.massimopolidorostudio.com​Ricevi l'Avviso ai Naviganti, la mia newsletter settimanale: https://mailchi.mp/massimopolidoro/avvisoainaviganti e partecipa alle scelte della mia communitySeguimi:Instagram: https://www.instagram.com/massimopolidoro/ Gruppo FB: https://www.facebook.com/groups/MassimoPolidoroFanClub Pagina FB: https://www.facebook.com/Official.Massimo.Polidoro Twitter: https://twitter.com/massimopolidoro Sito e blog: http://www.massimopolidoro.com Iscriviti al mio canale youtube: https://goo.gl/Xkzh8A

il posto delle parole
Francesca Rigotti "Festival Filosofia" Clemenza

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Sep 12, 2022 26:43


Francesca Rigotti"Festival Filosofia"https://www.festivalfilosofia.it/Festival Filosofia, CarpiDomenica 18 settembre 2022, ore 15:00Lezione Magistrale di Francesca RigottiClemenzaIl potere che si chinaÈ possibile concepire la clemenza, come “inclinazione” e mitigazione della retribuzione della pena nei confronti del reo, quale virtù del potere e di chi lo detiene?Francesca Rigotti è professoressa di Dottrine politiche e Comunicazione politica presso l'Università della Svizzera italiana a Lugano. È stata docente alla Facoltà di Scienze politiche dell'Università di Göttingen come titolare di un “Heisenberg Stipendium” della Deutsche Forschungs gemeinschaft e visiting fellow presso l'Università di Princeton. La sua ricerca è caratterizzata dalla decifrazione e dall'interpretazione delle procedure metaforiche e simboliche sedimentate nel pensiero filosofico, nel ragionamento politico, nella pratica culturale e nell'esperienza ordinaria. Tra le sue opere recenti: Nuova filosofia delle piccole cose (Novara 2013); Onestà (Milano 2014); Venire al mondo (Trento 2015); «Una donna per amico». Dell'amicizia in generale e dell'amicizia delle donne (con A. Longo, Napoli-Salerno 2016); De senectute (Torino 2018); Migranti per caso. Una vita da expat (Milano 2019); Buio (Bologna 2020); L'era del singolo (Torino 2021); Il filo del pensiero. Tessere, scrivere, pensare (Verona 2021)Francesca Rigotti"Il filo del pensiero"Orthotes Edizionihttps://www.orthotes.com/Quel che ci tranquillizza… è infilare un filo, quel famoso filo del racconto di cui è fatto anche il filo della vita», dice Musil. Il filo è il caos fatto ordine, è il groviglio che trova struttura, è la linea che esce dal labirinto. Filare, pensare, scrivere: tutte azioni che sgorgano da questa necessità primordiale di imprimere una forma, una direzione, un senso. Già la Bibbia indicava, accanto al bisogno del cibo, quello di avere una «seconda pelle» come protezione. Filava Eva, tesseva Pelenope, cuciva e lavorava a maglia Maria. Dal filo di Arianna alla tela di Aracne, dalla corda di Ananke alle abilità tessili di Atena, il volume segue il farsi metaforico del filo, del tessuto e dell'intreccio, per approdare al contenuto simbolico del vestire e dello spogliare, che evocano l'interno e l'esterno del corpo, l'ambito morale e quello materiale, sofisticazione e virtù, menzogna e verità. Un percorso, questo, che ci porta direttamente alla metafora della rete internet, odierna «tessitura» che comprime il tempo e dilata lo spazio, e tradisce la profonda aspirazione contemporanea, inebriata di immanenza, a non accettare né prima e dopo, né inizio e fine.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

il posto delle parole
Alessandro Cortese "La mafia nello zaino. Il bimbo, il nano e l'assassino"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Aug 30, 2022 18:52


Alessandro Cortese"La mafia nello zaino. Il bimbo, il nano e l'assassino"il ramo e la foglia Edizionihttps://www.ilramoelafogliaedizioni.it/Questa storia è ambientata in una delle tante estati caldissime della Sicilia, in un piccolo paese volutamente non identificato per rappresentare ogni paese, ed è narrata in prima persona dal picciriddu: l'innocenza di un bambino rilegge poeticamente fatti cruenti come omicidi e ricatti, perché soltanto con la fantasia una città controllata dalla mafia può diventare scenario di avventure come in un telefilm. Purtroppo l'amara realtà tracima, rivelando a poco a poco il dramma della vita a scapito della dolcezza dei sogni e delle illusioni.Legando fatti di cronaca a invenzioni romanzesche, con suoni, colori e sapori tipicamente siciliani, l'autore costruisce un ritratto palpitante della sua terra e getta un ponte tra storia, tradizioni e un futuro in cui l'amore è speranza e forza per il cambiamento.Un romanzo teatrale, dove le maschere indossate dai personaggi sono necessarie per condurre una vita normale solo in apparenza, ma le stesse maschere non possono essere mantenute di fronte allo sguardo ingenuo, sincero e disinteressato di un picciriddu siciliano che diventa grande interrogandosi sulla mafia.«... fui come trascinato verso il fondo, lontano lontano, in un posto che era quello in cui avevo sempre vissuto ma anche un altro, da cui non si poteva uscire perché nessuno avrebbe saputo farlo. Eravamo tutti chiusi nello stesso luogo: se avessimo provato a fuggire, la Sicilia stessa ci sarebbe rimasta dentro e non ci avrebbe mai permesso di farlo veramente.»Alessandro Cortese è nato a Messina nel 1980 e vive a Montesilvano. Lavora a Pescara come insegnante di Matematica e Scienze per scuole medie e superiori.Nel dicembre del 2007 ha pubblicato il racconto storico: “Vita e ricordo di Mary Ann Nichols. Prostituta”, sull'antologico “Concept – Storia” di Arpanet. Col medesimo editore ha pubblicato, nel luglio del 2010, il suo primo romanzo fantasy: “Eden”, e nel febbraio 2011 il racconto: “A Mani Strette”, sull'antologico “Fedeltà&Tradimento”. Ancora con Arpanet ha pubblicato, nel dicembre 2012: “Ad Lucem”, seguito del fortunato romanzo d'esordio. Nel dicembre 2013 pubblica la storia di vita: “Ore 1: Barcellona P.G.”, sull'antologico “E tutti lavorammo a stento” di Arpanet.Nel marzo 2014, con Edizioni Saecula, ha pubblicato: “Polimnia. Di 300 Spartani, una Grecia e dei Persiani di Serse”, il suo primo romanzo storico.IL POSTO DELLE PAROLEAscoltare fa Pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

il posto delle parole
Dario Antiseri "Kierkegaard e la scuola dell'angoscia"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Aug 17, 2022 26:58


Dario Antiseri"Kierkegaard e la scuola dell'angoscia"Mimesis Edizionihttps://www.mimesisedizioni.it/L'opera di Søren Kierkegaard è immensa. In questo lavoro a lui dedicato, Dario Antiseri insiste su alcuni episodi esistenziali della vita del filosofo – dal “gran terremoto” causato dal padre allo scontro con il vescovo Mynster, ai colloqui col re Cristiano VIII –, sui concetti di fondo del suo pensiero – il “Singolo”, la scuola dell'angoscia, la provvidenza e la redenzione come categorie della disperazione, la fede come fede nell'assurdo e contro la ragione – e sui bersagli polemici della sua filosofia – Hegel, la folla, i giornali, lo scientismo e la “teologia scientifica”. Tutti punti nodali, insomma, della vita e del pensiero di Kierkegaard, nuclei concettuali capaci di convogliare e ordinare intere catene di riflessioni e di offrire così un motivato riferimento ermeneutico nella lettura di uno dei più vasti e ricchi lasciti filosofici dell'Occidente.Dario Antiseri (1940), epistemologo e storico della filosofia, ha insegnato materie filosofiche alla Sapienza di Roma, alle università di Siena e Padova e alla LUISS di Roma, di cui è stato preside della facoltà di Scienze politiche. Nel 2002, insieme a Giovanni Reale, ha ricevuto la laurea honoris causa dall'Università di Mosca. È fra i più importanti studiosi del pensiero liberale angloamericano e austriaco moderno. Il pensiero occidentale, la storia della filosofia che ha scritto insieme a Giovanni Reale, è il più diffuso testo di filosofia in uso nelle scuole superiori italiane ed è stato tradotto in molti Paesi del mondo.IL POSTO DELLE PAROLEascoltare fa pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

il posto delle parole
Pasquale Pellegrini "Salviamo il mondo a tavola"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Aug 9, 2022 24:41


Pasquale Pellegrini"Salviamo il mondo a tavola"Guida a un'alimentazione sana e sostenibileCittà Nuovahttps://www.cittanuova.it/La salute e l'ambiente si tutelano nel piatto. In una società dove la produzione di cibo è imponente proliferano al tempo stesso anche diete di vario genere. Ciò accade perché la sua abbondanza crea problemi alla salute. L'obesità e le malattie metaboliche sono i più gravi e impegnano una parte considerevole della spesa sanitaria. Dalle scelte personali può iniziare un cammino di transizione ecologica. Quindi, non è un eufemismo sostenere che nel piatto si definisce il futuro della Terra. La spesa di una famiglia è un “atto politico”, si sarebbe detto in altri tempi; in realtà è un gesto di responsabilità che può determinare cambiamenti epocali e processi di equa ripartizione delle risorse a livello mondiale. L'opera parte dai bisogni nutrizionali dell'uomo e, allargando la prospettiva, affronta i temi del consumo e degli sprechi, dell'agricoltura sostenibile e del suo legame con il territorio, dei bisogni alimentari dell'umanità e si spinge nel mondo dei cibi funzionali e della nutraceutica. Gli alimenti caratterizzano la dimensione sociale ed economica di una regione, di una nazione e arricchiscono la tradizione gastronomica. Perciò il rapporto con il cibo è qualcosa di più complesso e articolato: è ripensare la centralità del creato come luogo di relazioni sane ed equilibrate.Pasquale PellegriniEsperto in informazione e comunicazione scientifica, editorialista e collaboratore del Corriere del Mezzogiorno. Ha scritto diversi libri, tra cui, Dio lo vuole. Intervista sulla Crociata con Franco Cardini; Ogni giorno l'amore un reportage sull'affettività di coppia realizzato con Vittoria Modugno; Cattolici dal potere al silenzio, un'intervista a Beppe del Colle sull'evoluzione politica dei cattolici dal dopoguerra a Berlusconi (Premio Capri-San Michele 2011); Una chiesa al passo coi tempi con Rocco d'Ambrosio.L'ultima opera pubblicata è in libreria da qualche mese, Scienze e spiritualità. La Trascendenza tra cultura, ricerca neuroscientifica ed evoluzione. Realizzata con Vito Antonio Amodio è un approccio scientifico al tema della spiritualità basato su ricerche neuroscientifiche. Per i ragazzi Pellegrini ha scritto il romanzo Il mistero dei cavalieri del rombo.Nel 2014 ha vinto il Premio nazionale divulgazione scientifica per il giornalismo con servizi sulle frontiere delle neuroscienze. In collaborazione con il Corriere del Mezzogiorno ha organizzato, a Bari, il Festival della scienza.IL. POSTO DELLE PAROLEascoltare fa pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

Italianglot Podcast
76: Mappe mentali

Italianglot Podcast

Play Episode Listen Later Jul 31, 2022 41:21


Le mappe mentali possono aiutarti a migliorare il tuo italiano, ma anche tantissimi aspetti della tua vita. Cosa sono, come funzionano e perché funzionano? The post 76: Mappe mentali first appeared on .

il posto delle parole
Elena Zucchi "Le scintille di Alma"

il posto delle parole

Play Episode Listen Later Jul 30, 2022 18:54


Elena Zucchi"Le scintille di Alma"Arkadia Editorehttp://www.arkadiaeditore.it/Sullo sfondo di una Milano trafelata ed enigmatica, un romanzo accattivante su una donna tormentata dal conflitto fra la ricerca dell'amore e della verità sul proprio passato.Alma Boselli è una trentacinquenne di origini nobili, ricercatrice di Economia Aziendale in una prestigiosa università milanese. Segnata da un profondo dramma infantile, la misteriosa morte della madre, è insicura e incapace di relazioni profonde. L'incontro con Marzio, anche lui con un'infanzia difficile, si trasforma in un rapporto intenso ma irto di ostacoli. La sfuggente sensualità dell'uomo porta ben presto Alma a rivivere il trauma dell'abbandono della mamma e a trasformare il sentimento in una sorta di ossessione. Il tutto mentre anche nell'ambiente professionale le acque si fanno sempre più agitate. Ed è proprio nel momento in cui il suo equilibrio vacilla che la giovane conosce un gruppo di persone molto particolari, grazie alle quali cerca di riprendere in mano il timone della propria vita. Con l'aiuto di Pedro, un giornalista argentino che si invaghisce di lei, Alma scoprirà la verità. Sulla morte della madre, sui segreti che Marzio nasconde, ma anche su se stessa.Elena Zucchi è laureata in Lettere Moderne presso l'Università Cattolica di Milano, ha poi conseguito un dottorato di ricerca in Psicologia presso l'Università degli Studi di Genova. Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Lombardia, è specializzata in metodologie innovative di formazione manageriale e sviluppo di persone e organizzazioni. È cofondatrice e partner di SeStante dove gestisce e coordina progetti per aziende e team di lavoro. Dal 2001 insegna nel corso di laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche del Dipartimento di Psicologia di Milano-Bicocca. Ha scritto diversi articoli sul tema dello sviluppo del potenziale individuale e manageriale, è coautrice dei saggi Oltre il potenziale (Franco Angeli, 2008) e La forza di crescere (Franco Angeli, 2014); ha curato il volume Il colloquio e l'intervista. Parlare con le persone nelle organizzazioni (Franco Angeli, 2004). È stata tra i cinque vincitori del Premio Letterario Straparola (2020). Le scintille di Alma è il suo romanzo d'esordio.IL POSTO DELLE PAROLEascoltare fa pensarehttps://ilpostodelleparole.it/

SBS Italian - SBS in Italiano
Il Progetto Galileo Mobile cerca di portare l'astronomia alle comunità svantaggiate del mondo

SBS Italian - SBS in Italiano

Play Episode Listen Later Jul 29, 2022 7:29


Portare l'astronomia ai giovani e alle comunità svantaggiate del mondo: è questo l'obiettivo con cui nasce nel 2008 il progetto Galileo Mobile, di cui ci parla uno dei fondatori, Fabio Del Sordo, astrofisico dell'Istituto di Scienze dello Spazio dell'Università autonoma di Barcellona. 

La bufala in tavola
Luglio: come cambia la dieta?

La bufala in tavola

Play Episode Listen Later Jul 10, 2022


Con il dottor Attilio Speciani, allergologo e immunologo clinico a Milano, parliamo di come cambia la nostra alimentazione a luglio in vista anche della prova costume, ma non solo Poi con Stefano Polato, cuoco e consulente nutrizionale esperto in nutraceutica, entriamo in cucina per imparare a cucinare "senza fuoco" In chiusura con laprof.ssa Giovanna Cristina Varese, docente del Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi UniTo, parliamo di "Strengthening the MIRRI Italian Research Infrastructure for Sustainable Bioscience and Bioeconomy" (SUS-MIRRI.IT), un progetto che ha lo scopo di rafforzare la rete nazionale di microrganismi per conservare e valorizzare la biodiversità microbica fornendo strumenti efficaci per affrontare le grandi sfide sociali, economiche e ambientali

it's OUR show: HIPHOP for people that KNOW BETTER

Full show: https://kNOwBETTERHIPHOP.com Artists Played: Maze Overlay, Dolo76, conshus, Substantial, KDFoxx, EyeQ, Sampa the Great, Chef 187, Tio Nason, Mwanje, DJ YAMSHA, Alicia K, Pseudo Intellectuals, Lava La Rue, Lil Silva, Skiifall, Mr. Freed, F.E.E.L. Fearlessly Elevating Eliminating Limitations, Witchcraft Books, Bravestarr, James Righton, Benny Andersson, Jurny Big, Sadat X, Newselph, ScienZe, TzariZM, El Gant, Ras Kass, Marco Polo, Christine and the Queens, Kid Acne, King Kashmere, Monica, OutKast, GOODie MOb, IMAKEMADBEATS

La bufala in tavola
La pancia in estate

La bufala in tavola

Play Episode Listen Later Jun 12, 2022


Arriva l'estate, ed è un momento delicato per la nostra pancia. Come bilanciarsi per la nostra alimentazione? Lo chiediamo al Dottor Gabriele Prinzi, medico specialista in chirurgia d'urgenza ed esperto sulla salute dell'intestino e malattie dell'apparato digerente e Livia Emma, dietista, specialistica in Scienze e Tecnologie Agro-alimentari, autori di "Le Ricette di Ascolta la tua pancia!" (Mind edizioni). La ricetta della Dott.ssa Emma, torta con cioccolato e cocco:- 150 grammi di cioccolato fondente- 40 grammi di farina di cocco- 150 grammi di burro- 70 grammi di zucchero grezzo- 4 uova Chiediamo allo Chef Stefano Polato come utilizzare il forno in modo intelligente e salutare.Infine con Carla Tomasini, pediatra, parliamo del suo ultimo lavoro "Giochiamo con i cibi amici"(Salani). Avere fin da piccoli una relazione con i cibi sani è importantissimo per garantire l'apporto di nutrienti essenziali per lacrescita. Indirizziamo i genitori e bambini al giusto approccio all'alimentazione.

Italianglot Podcast
71: La scienza delle emozioni

Italianglot Podcast

Play Episode Listen Later May 22, 2022 0:33


La scienza delle emozioni ci spiega cosa sono le emozioni, quante e quali sono, che differenza c'è con i sentimenti e perché ridiamo, piangiamo o arrossiamo. The post 71: La scienza delle emozioni first appeared on .

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!
10 Cose INCREDIBILI da Vedere a TORINO

Learn Italian with LearnAmo - Impariamo l'italiano insieme!

Play Episode Listen Later May 15, 2022 15:20


Torino, capoluogo del Piemonte e città dalla storia bimillenaria, nella seconda metà del XIX secolo è stata la prima capitale del Regno d'Italia (dal 1861 al 1865). Anche nota come "la città dei quattro fiumi" -poiché bagnata dai fiumi Po, Dora, Stura e Sangone- e come "la città magica" -per essere uno dei vertici del triangolo della magia bianca assieme alle città di Praga e Lione-, è stata sede dell'Expo nel 1911 e dei XX Giochi olimpici invernali nel 2006. Nel 2022 è stata sede della 66ª edizione dell'Eurovision Song Contest ed è stata considerata la terza città migliore d'Italia! Insomma, si tratta di una città italiana ricca di storia e impregnata di arte... è proprio una città che non si può non conoscere, soprattutto se si studiano la lingua e la cultura locale! Se siete curiosi di visitarla, o volete semplicemente conoscerla meglio, restate con noi per scoprire insieme i 10 luoghi da visitare assolutamente in questa meravigliosa città! LUOGHI DA VISITARE A TORINO In questo articolo troverete dieci luoghi da visitare a Torino -caratterizzati da storie antiche e viste mozzafiato- che vi faranno venir voglia di prenotare il primo volo (o treno) per questa bellissima città! 1 - LA MOLE ANTONELLIANA Situata nel centro storico, la Mole Antonelliana si trova in via Montebello ed è il vero e proprio simbolo della città di Torino. Il suo nome deriva dall'altezza ('mole' è un termine che indica una "costruzione monumentale di notevole massa e di grande imponenza") e da Alessandro Antonelli, l'architetto che la progettò. E proprio la sua altezza ad essere motivo di curiosità da parte di turisti e non: un ascensore panoramico, infatti, vi porterà fino in cima ai suoi 167 metri, dove potrete ammirare la splendida visuale della città di Torino e delle Alpi circostanti. 2 - IL MUSEO EGIZIO Il Museo Egizio di Torino è il più importante museo egizio del mondo dopo quello del Cairo - il che la dice lunga- e quello più antico al mondo! Qui troverete esposti circa 6.500 reperti tra statue, sarcofagi e corredi funerari, mummie, papiri, amuleti e gioielli...Un immenso tesoro da non perdere per scoprire la storia e i misteri di questa antica civiltà. Il Museo si trova nel Palazzo dell'Accademia delle Scienze. Il prezzo base di entrata è di 15 euro, ma sono disponibili numerose tariffe ridotte, per bambini, studenti universitari, e tante altre categorie di persone. 3 - CAFFÈ AL BICERIN Quando visitate Torino, non potete perdervi l'occasione di assaporare le delizie tipiche del capoluogo piemontese in un'ambiente che vi porterà indietro all'eleganza dei caffè intellettuali del 1800. Al Caffè Al Bicerin -aperto nel 1763- potrete gustare la ricetta originale della famosa bevanda calda tipica torinese a base di caffè, cioccolata e crema di latte, servita in piccoli bicchieri senza manico - chiamati "bicerin", per l'appunto. Se siete interessati di storia, di musica o di letteratura italiana, sappiate che tra gli ospiti illustri di questo locale ci sono Alexandre Dumas padre, Friedrich Nietzsche, Giacomo Puccini e (secondo la leggenda) persino il Conte Camillo Benso di Cavour! 4 - LA BASILICA DI SUPERGA Questa maestosa basilica, ideata e realizzata dal famoso architetto Filippo Juvarra tra il 1717 e il 1731, si erge sulla cima del colle Superga, sostituendo una piccola chiesetta, parrocchia per i fedeli del posto che si trovava lì sin dal 1461. La sua storia è intrecciata con quella della famiglia reale: secondo la tradizione, fu fatta costruire dal re Vittorio Amedeo II come ringraziamento alla Vergine Maria, dopo aver sconfitto i francesi (1706) ed accoglie le tombe di Casa Savoia. La gloriosa battaglia per la liberazione di Torino è ricordata anche nell'altare maggiore, la cui cornice fu disegnata da Filippo Juvarra: il bassorilievo marmoreo di Bernardino Cametti, infatti, rievoca l'importante avvenimento storico. La sua particolare bellezza cattura l'attenzione...